00 8/13/2019 2:40 PM
Buongiorno a tutti!
Scrivo il mio primo messaggio, spero nella sezione giusta...
Dunque, come da titolo, il mio "problemuccio" sono quelle simpatiche succhiasangue maledette delle zecche.
È da qualche giono che, ahimè ogni giorno, ho degli spiacevoli incontri (soprattutto per loro) con questi infami esseri in casa.
Ho due cani, che hanno sempre dormito dentro, ma dopo che ho tinteggiato le pareti, li ho tenuti fuori, circa quindici giorni fa; anche perché nonostante gli antiparassitari una qualche pulce o zecca ogni tanto l'avevano lo stesso (andiamo molto spesso in giro per dei boschi..e pure io più volte mi sono ritrovata zecche che mi camminavano addosso e alcune attaccate...li mortacci!).
All'inizio pensavo fossero solo alcuni esemplari solitari caduti dai cani in cerca di fortuna in giro per casa, ma mi sono ben presto resa conto di quanto, alle volte, sia triste la realtà: casa infestata! Sono ovunque, bagno camera cucina sala, si arrampicano anche su per i muri ste str....!
Il mio primo pensiero è stato che mamma zecca avesse deposto le uova in casa in qualche crepa o dietro qualche battiscopa e che queste ultime si fossero schiuse dando inizio all'invasione.
Ora invece, superati sconforto e disperazione dei giorni scorsi nei quali ho pensato di usare come rimedi il cannello per dare fuoco ad ogni anfratto oppure allagare casa con candeggina o acqua o olio bollenti... ora dicevo, recuperata un po' di calma, sono arrivata all'ipotetica conclusione che siano ninfe e non larve, quindi la situazione potrebbe non essere così numerosa come pensavo?
Il fatto è che nonostante le piccolissime dimensioni hanno 4 paia di zampe e non 3, e quindi sono ninfe, giusto?
Vorrei mandarvi una foto, ma le mie capacità tecnologiche non me lo permettono, ma tenterò ( e cmq sono sicura siano zecche, purtroppo le conosco molto bene, non saprei con precisione la specie, ma oserei dire che siano quelle dei boschi o dei cervi, come le chiamiamo noi).
Trattandosi quindi di ninfe, come hanno fatto ad arrivare così numerose in casa? Fino ad ora ne avrò ammazzate almeno una sessantina...ma ce ne sono ancora, ieri ho aspirato tutta la casa passando bene tutte le fughe delle mattonelle (in camera ho anche staccato i battiscopa...) per poi lavare con candeggina e oggi ne ho trovate solo 2, per ora...
Domandone: ma quanto possono sopravvivere le ninfe senza mangiare? A noi non si attaccano (per fortuna, e fino ad ora) e nemmeno ai cani perché non entrano più in casa. Affamate le sono, quando mi avvicino a loro mi sentono e si allungano verso l'alto tentando di afferrarmi con le due zampette anteriori, ma non sentono mai l'accendino che sta diventando parte di me!
Altra domanda: ho comprato un insetticida "generico" lo STOP multi-insetto, l'unico che per ora ho trovato, può andare bene? (contiene: miscela 3:1 methylisothiazolinone e methylchloroisothiazolinone (sol 1,5%), permetrina cis/trans 25:75)
Mia madre al piano di sopra ha un gatto che ogni tanto viene a farmi visita può essere pericoloso anche una volta asciutto? e per i cani?

Scusatemi se mi sono dilungata tanto, e delle magari banali domande, ma sto tentando di conoscere il mio nemico il più possibile così da sterminarlo al più presto!

Grazie infinite per il lavoro che svolgete!

Silvia