Freeforumzone mobile

230 TE 1986: un po' di meccanica

  • Posts
  • OFFLINE
    Nelson Wilbury
    Post: 23
    Registered in: 11/25/2010
    Location: CAGLIARI
    Junior User
    00 3/24/2019 10:40 AM
    Buongiorno a tutti!

    Ecco finalmente per i più curiosi un po' di meccanica della mia balena verde:

    Una panoramica del vano motore:



    Qui penso di aver trovato la fonte della vibrazione 😁



    Qui il regolatore del minimo:



    Non sembra malaccio; ma ne ho ordinato comunque uno nuovo per partire da basi più certe



    Il filtro olio era completamente vuoto; macchina ferma da 8 giorni:



    Il gommino dell'attuatore minimo era spaccato:



    Per il momento l'ho suturato 😁



    Adesso cominciamo con le cose serie:



    Direi che la sdentatura è decisamente da manuale:



    Fantastica la varietà di forme assunte dai moncherini: uno anche esagonale 😂



    Poveretta, 350.000 chilometri li ha fatti: direi che possono bastare.

    Adesso devo costruire due attrezzi e iniziare a smontare davanti.
  • OFFLINE
    1wm067
    Post: 3,187
    Registered in: 6/17/2008
    Location: POLIGNANO A MARE
    Master User
    00 3/24/2019 9:09 PM
    Pero'il motore e'molto sporco internamente forse una manutenzone poco accurata
  • OFFLINE
    Nelson Wilbury
    Post: 23
    Registered in: 11/25/2010
    Location: CAGLIARI
    Junior User
    00 3/24/2019 10:26 PM
    Mah, non so, dopo 32 anni e 350.000 chilometri mi pare comunque una situazione abbastanza buona...
    Nel coperchio non c'è la minima incrostazione.
    Considerando i progressi fatti dagli oli - o meglio, all'inverso, la qualità degli oli di un tempo - se non è mai stato pulito né smontato direi che ci sta.
    Il vecchio proprietario cambiava l'olio ogni 10.000, e il fatto che non ne consumi una goccia e non ne pompi conferma il buono stato generale; e mi porta a non fare niente più della distribuzione, come invece spesso scelgo e consiglio, tipo fasce, bronzine etc.
  • OFFLINE
    Nelson Wilbury
    Post: 24
    Registered in: 11/25/2010
    Location: CAGLIARI
    Junior User
    00 3/29/2019 12:55 PM
    KIT DISTRIBUZIONE M 102
    Buongiorno a tutti.

    A breve apriremo tutto e vedremo cosa serve nei dettagli.

    Poi verrà la necessità di decidere come procurarsi cosa.

    Ora la questione è circa:
    - l'opportunità di risparmiare con materiale di concorrenza;
    - la disponibilità del materiale necessario di concorrenza, che sembra in parte introvabile.

    In fatti il kit catena + pattini e tenditore sembra reperibile sia FEBI che SWAG, l'ingranaggio dell'albero a camme anche, mentre l'ingranaggio dell'albero motore e l'alberino intermedio dello spinterogeno non li sto trovando.
    Tra l'altro l'alberino intermedio è molto costoso, alcune centinaia di euro, e resta comunque caro anche di concorrenza.

    Qualcuno ha già esperienza in tal senso?

    C'è poi l'ipotesi di modificare tutto a catena duplex: qualcuno ha idea di quanta roba bisogna cambiare oltre il carter? Vale la pena?

    Grazie mille a tutti in anticipo.

  • OFFLINE
    alfaemme
    Post: 1,617
    Registered in: 11/21/2003
    Location: OLBIA
    Veteran User
    00 3/30/2019 8:09 AM
    Secondo c'è da ragionare su quanti km ci vuoi fare ancora. Mettere un sacco di soldi su un motore che, comunque, ha tanta percorrenza sul groppone forse è velleitario. Ora cambi la distribuzione, domani chissà cos'altro e via così...Un vortice senza fine..
    Ragiona se sostituire il motore direttamente.
    Un buon usato e sei a posto per altri 100.000 km.
  • OFFLINE
    Nelson Wilbury
    Post: 25
    Registered in: 11/25/2010
    Location: CAGLIARI
    Junior User
    00 3/30/2019 6:02 PM
    Dici sul serio? Un motore intero per 100.000 (centomila) chilometri?
    Ammetto che quando ho deciso per la Mercedes mi ero fatto un altro film 😁
    Per fare centomila chilometri con un motore forse potevo comprare una macchina moderna: ho scelto questa immaginandola "senza fine"; certo non come nuova ma ragionando che se ne ha fatto 350.000 forse potrebbe farne altrettanti.
    Ovviamente non pensavo di fare solo olio e filtri, ma neanche che tritasse i pistoni o gli alberi.

    Inoltre anche un motore usato immagino non si trovi sotto gli alberi (2300) e penso andrebbe comunque controllato a fondo prima di farci affidamento, visto che se questo ha trentadue anni ne potrei trovare uno di ventisei ma non credo uno di cinque: non sarebbe una incognita equivalente?

    Stavo valutando l'idea di dare una "ripassata" a questo nel senso di bronzine, fasce etc., e penso di fare una prova di compressione prima di decidere.
    In questo caso avrei qualche certezza in più.

    O c'è qualcosa che mi sono perso e devo sapere su questo motore, a parte la questione della catena?
    Diciamo che ho fatto affidamento sulla sua proverbiale longevità...