Testimoni di Geova Online Forum Questo forum nasce con lo scopo primario di analizzare e confutare le critiche rivolte ai cristiani testimoni di Geova e ristabilire la verità relativamente a luoghi comuni e disinformazione varia, diffusi in ambienti pubblici

Invocare Cristo

  • Posts
  • ONLINE
    I-gua
    Post: 12,497
    Age: 42
    00 9/2/2018 5:55 PM
    Ok, ma in pratica in che consiste?
    Quali sono le “denominazioni” che insistono con “ l’invocare Cristo”
    E in cosa si traduce questo, in pratica?
    Un esempio?


    [SM=g1871112]

    I-gua
    -------------------------------
    Ospite (utente non TdG)
    -------------------------------

    KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

    ΑΩ alla regia.
  • Aquila-58
    00 9/2/2018 8:44 PM
    Re: Ok, ma in pratica in che consiste?
    I-gua, 02/09/2018 17.55:

    Quali sono le “denominazioni” che insistono con “ l’invocare Cristo”
    E in cosa si traduce questo, in pratica?
    Un esempio?


    [SM=g1871112]

    I-gua




    te lo spiego bene dopo, in parte lo avevo già spiegato al "catechista" ma il mio post è stato cancellato.

    Ora mi chiamano per la cena, dopo cena ti spiego tutto



  • ONLINE
    I-gua
    Post: 12,497
    Age: 42
    00 9/2/2018 8:48 PM
    Tranquillo Aquila!
    È solo una curiosità non c’è fretta!
    Buon appetito

    Grazie

    [SM=g1871112]
    -------------------------------
    Ospite (utente non TdG)
    -------------------------------

    KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

    ΑΩ alla regia.
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 9/2/2018 9:37 PM
    Comincerei con il far notare che l'espressione "invocare Cristo" non esiste nelle Scritture.

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • Aquila-58
    00 9/2/2018 9:52 PM
    Re:
    barnabino, 02/09/2018 21.37:

    Comincerei con il far notare che l'espressione "invocare Cristo" non esiste nelle Scritture.

    Shalom




    Esatto!

    Sull' "invocare" Gesù abbiamo alcuni passi come 1 Corinti 1:2 e altri.

    Il punto è che non dobbiamo equivocare il verbo "invocare".

    Prendiamo per esempio 1 Corinti 1:2, traggo la traduzione dal testo della CEI:

    "alla Chiesa di Dio che è a Corinto, a coloro che sono stati santificati in Cristo Gesù, santi per chiamata, insieme a tutti quelli che in ogni luogo invocano il nome del Signore nostro Gesù Cristo, Signore nostro e loro: " (1 Cor. 1:2 CEI)


    Qui, per "invocare", troviamo il verbo greco epikaleo, che significa secondo il DENT, "chiamare, (de)nominare, invocare", per pregare abbiamo molti altri verbi in greco, ma non epikaleo.

    Guarda dei trinitari come Balz e Schneider, autori del Dizionario Esegetico del Nuovo Testamento, grecisti e biblisti di fama mondiale, cosa scrivono circa questo verbo:

    ""l' invocare il Cristo (ad esempio in 1 Cor. 1:2) indica tutti coloro che in virtù del battesimo (si veda 1 Cor. 1:13), nella comunità radunata, professano Cristo come Signore e ricorre come espressione unificante"! " .

    Non indica quindi un atto cultuale, non si tratta quindi di pregare Gesù (ti ricordo che TUTTE le preghiere vanno rivolte a Dio per mezzo di Gesù, Filippesi 4:6 ; Giovanni 14:6!), ma invocarlo significa riconoscerlo come solo Signore dei cristiani.

    Nominarlo, invocarlo come facciamo noi in ogni istante della nostra vita, alle adunanze, nelle nostre preghiere a Dio, nei cantici, nella predicazione e negli studi biblici che teniamo, giacchè Gesù è il nostro Signore ed è Colui mediante il quale l' intero proposito di Dio si realizza, Cristo ha quindi un ruolo fondamentale nel disegno salvifico divino.
    [Edited by Aquila-58 9/2/2018 9:59 PM]
  • OFFLINE
    claudio2018
    Post: 3,716
    Location: BOCA
    Age: 50
    00 9/2/2018 10:02 PM
    Grazie Aquila ho notato che si utilizza il termine invocare in riferimento a Cristo anche in Atti 9:14 , 9:21 e 19:13

    Anche in questi passi c'è lo stesso termine greco con il significato che hai citato ?

    Una domanda : Quando Paolo in Romani dice "Chiunque invochera' il nome di Geova sarà salvato" il termine è lo stesso ?
    [Edited by claudio2018 9/2/2018 10:03 PM]
  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 43,916
    Location: PINEROLO
    Age: 51
    TdG
    00 9/2/2018 10:12 PM
    Re:
    claudio2018, 02/09/2018 22:02:

    Grazie Aquila ho notato che si utilizza il termine invocare in riferimento a Cristo anche in Atti 9:14 , 9:21 e 19:13

    Anche in questi passi c'è lo stesso termine greco con il significato che hai citato ?

    Una domanda : Quando Paolo in Romani dice "Chiunque invochera' il nome di Geova sarà salvato" il termine è lo stesso ?



    Si é sempre lo stesso verbo greco.

    Simon
  • Aquila-58
    00 9/2/2018 10:13 PM
    Re:
    claudio2018, 02/09/2018 22.02:

    Grazie Aquila ho notato che si utilizza il termine invocare in riferimento a Cristo anche in Atti 9:14 , 9:21 e 19:13

    Anche in questi passi c'è lo stesso termine greco con il significato che hai citato ?

    Una domanda : Quando Paolo in Romani dice "Chiunque invochera' il nome di Geova sarà salvato" il termine è lo stesso ?




    In Atti 9:14, 21 troviamo anche lì il verbo epikaleo, mentre in Atti 19:13 troviamo un altro verbo simile, onomazo (chiamare, nominare, invocare)

    In ROMANI 10:13 troviamo anche lì il verbo epikaleo, ma anche qui non si parla di atto cultuale, di preghiera.
    La salvezza si ottiene professando pubblicamente che Gesù è il Signore e che Dio lo ha destato dai morti e invocando il Nome di Geova prima che arrivi il suo terribile Giorno (confronta Atti 2:20-21)

    Me ne vado a nanna perchè sono stanchissimo.

    Auguro una buona notte a tutti, a domani



    [SM=g7367]
  • OFFLINE
    claudio2018
    Post: 3,716
    Location: BOCA
    Age: 50
    00 9/2/2018 10:17 PM
    Grazie buona notte

    [SM=g7367]
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 9/2/2018 11:54 PM
    Ripeto, non è mai detto di "invocare Cristo" ma per quanto leggo "invocare il nome di Cristo". Se mi permettete si tratta di due espressioni differenti.

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • ONLINE
    I-gua
    Post: 12,497
    Age: 42
    00 9/3/2018 6:35 AM
    Grazie a tutti per le risposte
    Una bella differenza, Barnabino!

    Dopo queste importanti premesse, manca la testimonianza “émic” dei diretti interessati, gli invocatori.
    Come invocano Cristo, in pratica?
    recitano una preghiera a Cristo?
    Una preghiera libera, spontanea?
    Ripetono a gran voce Signore Gesù, Signore Gesù?
    Oppure tra sé e sé, come un mantra?
    In poche parole in che consiste questo atto di invocazione?

    Grazie

    [SM=g1871112]

    I-gua
    -------------------------------
    Ospite (utente non TdG)
    -------------------------------

    KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

    ΑΩ alla regia.
  • Aquila-58
    00 9/3/2018 8:43 AM
    Re:
    I-gua, 03/09/2018 06.35:

    Grazie a tutti per le risposte
    Una bella differenza, Barnabino!

    Dopo queste importanti premesse, manca la testimonianza “émic” dei diretti interessati, gli invocatori.
    Come invocano Cristo, in pratica?
    recitano una preghiera a Cristo?
    Una preghiera libera, spontanea?
    Ripetono a gran voce Signore Gesù, Signore Gesù?
    Oppure tra sé e sé, come un mantra?
    In poche parole in che consiste questo atto di invocazione?

    Grazie

    [SM=g1871112]

    I-gua




    Ti è stato spiegato!
    Epikaleo significa "nominare, chiamare, invocare".

    Lo facciamo alle adunanze, quando parliamo di Cristo, del suo insegnamento, del suo modello, quando lo lodiamo per lo straordinario gesto che ha compiuto (cedere la sua vita per molti), quando lo riconosciamo come Re e come Signore, eccetera

    E che dire quando lo lodiamo nei cantici?

    E che dire quando lo lodiamo predicando ed essendo suoi testimoni?

    E che dire della preghiera?

    TUTTE LE PREGHIERE vanno rivolte a Dio per mezzo di Cristo (Filippesi 4:6 ; Giovanni 14:6)

    Ecco una mia preghiera:


    Padre Onnipotente Geova,
    ti ringrazio del giorno di vita che mi hai dato
    e di ogni cosa buona
    Mi sforzerò anche oggi di piacerti e di onorarti in ogni cosa che faccio alla tua gloria e lode
    per ricambiare il tuo grande amore e
    quello di tuo Figlio Cristo Gesù
    che tu hai mandato per noi
    e che ha dato se stesso ed è morto
    per me
    Grazie al dono del riscatto
    tu mi hai riconciliato a te per mezzo di tuo Figlio
    Ti ringrazio del privilegio che mi hai dato di conoscerti
    e di conoscere tuo Figlio
    cosa che significa vita eterna (Giovanni 17:3)
    e ti rivolgo questa preghiera non direttamente
    ma per mezzo di tuo Figlio Cristo Gesù
    nostro Re e Salvatore
    Amen



    Quante volte ho invocato Cristo?





  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 9/3/2018 10:06 AM

    Come invocano Cristo, in pratica?



    Come lo facciano non lo so, ma torno a precisare che le Scritture non parlano di invocare Cristo ma di "invocare il suo nome". Un conto è invocare una persona, un altro il nome di una persona. La distinzione può apparire minima l'espressione "invocare il nome di qualcuno" [epikaleo to onoma] che apparentemente contiene l'idea di una preghiera [epikaleo] in realtà è un semitismo che indica più l'idea di confessare quel nome pubblicamente o mettersi sotto l'autorità di chi lo porta, confessare che si appartiene a quella persona. Il Lessico dei termini biblici di Bernard Gillièron alla voce "Invocare" dice: "Invocare, si dice del nome di Dio pronunciato sui credenti (At 15,17; Gc 2,7), del nome di Gesù confessato pubblicamente (At 2,21; 7,59; 9,14.21; 22,16; Rm 10,12ss; 1 Cor 1,2; 2 Tm 2,22)= stessi significati dell'AT; quelli che invocano il nome del Signore= i credenti".

    Dunque non so dirti come i Pentecosali invochino Cristo, ma la Bibbia non dice di invocare Cristo ma dice di invocare il "nome di Cristo" e questo lo si fa confessando pubblicamente il suo nome e sottomettendosi alla sua autorità. Quello che fanno i testimoni di Geova.

    Shalom
    [Edited by barnabino 9/3/2018 10:17 AM]
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • ONLINE
    I-gua
    Post: 12,497
    Age: 42
    00 9/3/2018 10:28 AM
    Re: Re:
    Aquila-58, 03.09.2018 08:43:




    Ti è stato spiegato!
    Epikaleo significa "nominare, chiamare, invocare".

    Lo facciamo alle adunanze, quando parliamo di Cristo, del suo insegnamento, del suo modello, quando lo lodiamo per lo straordinario gesto che ha compiuto (cedere la sua vita per molti), quando lo riconosciamo come Re e come Signore, eccetera

    E che dire quando lo lodiamo nei cantici?

    E che dire quando lo lodiamo predicando ed essendo suoi testimoni?

    E che dire della preghiera?

    TUTTE LE PREGHIERE vanno rivolte a Dio per mezzo di Cristo (Filippesi 4:6 ; Giovanni 14:6)

    Ecco una mia preghiera:


    Padre Onnipotente Geova,
    ti ringrazio del giorno di vita che mi hai dato
    e di ogni cosa buona
    Mi sforzerò anche oggi di piacerti e di onorarti in ogni cosa che faccio alla tua gloria e lode
    per ricambiare il tuo grande amore e
    quello di tuo Figlio Cristo Gesù
    che tu hai mandato per noi
    e che ha dato se stesso ed è morto
    per me
    Grazie al dono del riscatto
    tu mi hai riconciliato a te per mezzo di tuo Figlio
    Ti ringrazio del privilegio che mi hai dato di conoscerti
    e di conoscere tuo Figlio
    cosa che significa vita eterna (Giovanni 17:3)
    e ti rivolgo questa preghiera non direttamente
    ma per mezzo di tuo Figlio Cristo Gesù
    nostro Re e Salvatore
    Amen



    Quante volte ho invocato Cristo?








    Caro Aquila,non sto parlando dei tdG!
    Ma delle denominazioni nella cristianità! [SM=g1871112]
    -------------------------------
    Ospite (utente non TdG)
    -------------------------------

    KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

    ΑΩ alla regia.
  • Aquila-58
    00 9/3/2018 10:34 AM
    Re: Re: Re:
    I-gua, 03/09/2018 10.28:



    Caro Aquila,non sto parlando dei tdG!
    Ma delle denominazioni nella cristianità! [SM=g1871112]




    La maggioranza di loro, credendo erroneamente che Cristo sia Dio Onnipotente, invoca Cristo nel senso di atto cultuale, cioè in preghiera, direttamente a lui

  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 9/3/2018 1:16 PM
    Quello è il problema di fondo, la deificazione di Gesù.

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 43,916
    Location: PINEROLO
    Age: 51
    TdG
    00 9/3/2018 2:17 PM
    Re:
    I-gua, 03/09/2018 06:35:

    Grazie a tutti per le risposte
    Una bella differenza, Barnabino!

    Dopo queste importanti premesse, manca la testimonianza “émic” dei diretti interessati, gli invocatori.
    Come invocano Cristo, in pratica?
    recitano una preghiera a Cristo?
    Una preghiera libera, spontanea?
    Ripetono a gran voce Signore Gesù, Signore Gesù?
    Oppure tra sé e sé, come un mantra?
    In poche parole in che consiste questo atto di invocazione?

    Grazie

    [SM=g1871112]

    I-gua



    Caro iGua,

    Riguardo ai primi cristiani abbiamo solo i versetti che sono stati elencati, senza altri dettagli.

    Simon
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 9/3/2018 2:55 PM
    Ma ritorno a ripetere che comunque non si parla di "invocare Cristo" ma di "invocare il nome di Cristo".

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • ONLINE
    I-gua
    Post: 12,497
    Age: 42
    00 9/4/2018 5:50 AM
    Grazie a tutti per le risposte!

    Io intendo non le persone del primo secolo,
    Ma Cristiani moderni, non so bene di che denominazione
    Evangelici, pentecostali, protestanti od altri (per questo ho aperto quì il 3d)

    perché insistono con questo “invocare Cristo” invece che pregare a Gesù?
    Si tratta di una semplice preghiera, o l’invocazione consiste in altro?
    Chiaramente non pretendo delle risposte dagli utenti tdG
    Mi rivolgo piuttosto ai diretti interessati che frequentano questo forum

    Prima di vedere i problemi,
    Volevo capire esattamente in che consiste la pratica
    Da chi fa queste invocazioni
    Grazie

    [SM=g1871112]

    Tra parentesi, bella preghiera Aquila!
    [Edited by I-gua 9/4/2018 6:00 AM]
    -------------------------------
    Ospite (utente non TdG)
    -------------------------------

    KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

    ΑΩ alla regia.
  • Aquila-58
    00 9/4/2018 6:10 AM
    Re:
    I-gua, 04/09/2018 05.50:

    Grazie a tutti per le risposte!

    Io intendo non le persone del primo secolo,
    Ma Cristiani moderni, non so bene di che denominazione
    Evangelici, pentecostali, protestanti od altri (per questo ho aperto quì il 3d)

    perché insistono con questo “invocare Cristo” invece che pregare a Gesù?
    Si tratta di una semplice preghiera, o l’invocazione consiste in altro?
    Chiaramente non pretendo delle risposte dagli utenti tdG
    Mi rivolgo piuttosto ai diretti interessati che frequentano questo forum

    Prima di vedere i problemi,
    Volevo capire esattamente in che consiste la pratica
    Da chi fa queste invocazioni
    Grazie

    [SM=g1871112]

    Tra parentesi, bella preghiera Aquila!




    Grazie.
    Solo una cosa volevo dirti: perchè insistono con questo "invocare Cristo" (che poi abbiamo visto che nella Bibbia non c' è!) e non "pregare Cristo"?
    Semplice, nei passi interessati troviamo il verbo epikaleo e non i verbi che il N.T. usa di solito per "pregare" (deomai, euchomai, parakaleo, proseuchomai).
    Quindi è ovvio che debbano restare al significato del verbo.
    Poi in cosa consista nella pratica lasciamo rispondere a loro, sicuramente consiste anche nell' intendere quell' invocare come un atto cultuale...

1