Real UFO

UFO e Parapsicologia. Similitudini

  • Posts
  • OFFLINE
    ZarzacoDranae
    Post: 714
    Location: MILANO
    Age: 18
    Gender: Male
    00 1/14/2018 4:57 PM


    A parte ogni ipotesi, è possibile riscontrare numerosi parallelismi tra la parapsicologia e la credenza in esseri di altri mondi. Resta la realtà e la persistenza del fenomeno UFO, l'evidenza della sua natura intelligente, che se ne sbatte del conformismo dei circoli accademici e il timore del ridicolo. La domanda è SEMPER quella: COSA CAVOL FIORE SONO...? Probabilmente le "matrici" sono molteplici. Per esempio, molto hanno in comune certi racconti delle cosidette "esperienze di quasi-morte" con quelli che si riferiscono ai presunti incontri ravvicinati ufologici, infatti ambedue i tipi di esperienze sembra che siano sostanzialmente connessi. Sembra infatti al percepiente di ever vissuto uno stato alterato di coscienza.

    Il paranormale in ufologia è di casa... molti testimoni, durante un avvistamento, raccontano di essere stati chiamati in causa per via telepatica, non solo, ma pure, in seguito, di aver riscontrato in loro stessi doti sensitive. Durante una seduta medianica del Cerchio Kappa di Roma intervenne una "guida Extraterrestre" sostenendo che in OGNI sistema solare vi è UN SOLO pianeta in cui si è sviluppata la vita, ma in uno soltanto, con buona pace dello PSEUDO contattista e mio omonimo Andrea Corazza... [SM=x5240712]

    I Maestri del Cerchio di Firenze ampliarono il concetto, comunicando che non si deve pensare che la vita possa manifestarsi esclusivamente come la conosciamo, o con la sola combinazione di carbonio, ossigeno ed idrogeno. In queste sedute medianiche inoltre, si volle precisare che la percorrenza interstellare alla SOLA velocità della luce sarebbe insufficiente, ma che le enormi distanze vengono annichilite da intelligenze a noi superiori utilizzando un sistema di smaterializzazione-rimaterializzazione dei loro mezzi, ovvero ciò che definiamo UFO. Fenomeno più volte osservato da testimoni attendibili.

    Alcuni contattisti hanno descritto gli extraterrestri come "Esseri di luce". Ebbene, anche chi ha osservato in diverse occasioni dei "fantasmi" li hanno descritti (essendo dotati di una chiara luminosità), a ragione, allo stesso modo. Possiamo con tale logica considerarci "antenne cosmiche" capaci di ricevere NON solo messaggi, ma anche visioni di altri mondi? Parece que si... A quel genio di Ermete Trismegisto, va attribuita la Tavola di Smeraldo e la famosa e condivisibile affermazione: "E' vero, senza menzogna: ciò che sta sotto è come ciò che sta sopra, e ciò che sta sopra è come ciò che sta sotto, per realizzare i miracoli della Cosa Unica". Visione lungimirante, una analogia tra fisico e metafisico, tra l'esteriorità e l'interiorità. Una mirabile analogia tra l'uomo e l'Universo.
  • OFFLINE
    ZarzacoDranae
    Post: 714
    Location: MILANO
    Age: 18
    Gender: Male
    00 1/14/2018 8:53 PM

    Ho i "45" in due staffe.... [SM=x5240704] [SM=x5325573]
    :............

    Ciao Max. Tutti vogliamo "le prove". Dovresti però essere più esplicito: quelle ufologiche, per esempio esistono da decenni, e NON lo affermo io. Sarai al corrente che ultimamente i portavoce del pentagono hanno ammesso il loro interessamento negli anni per il monitoraggio e lo studio degli UFO. Pensi che una uscita per un lavoro del genere (che comporta la spesa di svariati milioni dei contribuenti made in USA) non abbia un fondamento di assoluta verità comprovata? Se vuoi ti faccio avere qualche quintalata di filmati assolutamente credibili per l'interessamento ufficiale di esercito e marina di ogni parte del mondo.

    La parapsicologia. Ammessa l'esistenza di esseri di altri pianeti (cosa perfettamente razionale e accettata dalla scienza) e ammessa la possibilità di un loro contatto con la Terra (dovuta al possesso di una tecnologia superiore ed all' affinamento di certe facoltà per noi ancora "PARANORMALI"), tale contatto potrebbe assumere forme diverse e potrebbe realizzarsi seguendo certi "canali"... Per esempio, il mezzo telepatico per la casistica ufologica NON è una boutade, ma una realtà. Io conosco chi ha avuto esperienze del genere e, solo perchè questo aspetto che esce dai canoni miei dovrei sentirmi in diritto di non crederci, quando, queste (due) persone, per altri versi si sono mostrate del tutto degne della massima fiducia? Chi sono io per obliarli su un fatto che esce dai dogmi prescritti da certi sapientoni che pontificano senza saperne una beata mazza?

    Anche tramite la "scrittura automatica (è questa un' ipotesi eh...) un ET potrebbe esprimere il proprio pensiero usando tale sistema, escludendo la normale manifestazione di origine inconscia (automatismo psicologico, ovvero la farina del suo stesso sacco...). Resta, tra le altre cose, il canale pseudo medianico con il quale, mi permetterai, ho una certa dimestichezza (dopo più di 20 di sperimentazioni) l'ET di turno potrebbe inserire il proprio pensiero nell'ambito di una trance ad incorporazione, manifestandosi così come può forse farlo un'"entità" priva di involucro fisico.

    Sto esagerando caro Max. Puede ser, puede ser...
    Un saluto