CISTITE INTERSTIZIALE La Cistite Interstiziale (CI) è una condizione di infiammazione cronica dolorosa della vescica.

Ciao ragazze

  • Posts
  • OFFLINE
    Nubia.Araujo
    Post: 1
    Registered in: 3/7/2016
    Registered in: 3/7/2016
    Location: NAPOLI
    Gender: Male
    Junior User
    00 3/10/2016 12:08 AM
    Ciao a tutte. Mi chiamo Nubia, ho 29 anni e sono di Napoli.
    Ho iniziato oggi a leggere il libro "Le ali della farfalla", mi ha tranquillizzata un bel pò perchè mi rivedo nella sofferenza dell'autrice, parola per parola. Complimenti e GRAZIE mille per esserci così vicina e per aver compiuto questo splendido gesto nei confronti di molte che hanno davvero bisogno di un aiuto e si sentono sole, come me. :)
    Da sei mesi vivo un incubo ma "credo" che i miei disturbi non rientrino tutti nella C.I. soprattutto io non ho mai avuto bruciore, ma solo più frequenza nell'urinare, e il getto dell'urina molto lento. Avverto dolorini alla vescia, al basso addome e a volte fastidio quando mi siedo (come se avessi aria compressa)... Provo sollievo quando espello aria e vado di corpo più volte... Solo così durante i giorni si calma il tutto. Altro disturbo che avverto da mesi è il dolore in un punto al basso ventre dopo aver urinato. Fastidio all'ano negli ultimi 2 mesi.
    Questo appunto non mi permette di capire se il problema è la vescica o l'intestino. In fase ciclo soffro tantissimo, sento la sensazione sempre di quest'aria compressa tra basso ventre e vescica e non riesco ad espellere aria ed andare di corpo per 1/2 giorni, in più dolori nella stessa zona ad ogni movimento. Molte volte è capitato di non riuscire a camminare dritta.
    Mi è stata diagnosticata una Leucoplachia e sto eseguendo un ciclo di 10 instillazioni di antibiotico e cortisone. Domani l'ottava.
    In realtà la prima instillazione calmò tutti i miei disturbi, ed ero al settimo cielo. Ma poi, sono ritornati dopo una settimana, anche se più lievi.
    Purtroppo sono terrorizzata perché non capisco se i miei disturbi provengono da questa malattia o da altro. Inizio a pensare a malattie più gravi e ciò mi fa perdere la ragione e le forze.
    Definisco i miei sintomi fuori dal comune, anche perchè non ho mai trovato un vero aiuto sul web... In più mandano fuori pista i medici, i quali ti fanno sentire più sola del previsto, con la loro fretta e la loro freddezza. Chiedo la cortesia di poter spiegare la mia storia in modo da poter raccontare tutto e se possibile, essere aiutata, perchè sono abbastanza disperata e afflitta. Vorrei evitare esami tipo: risonanza magnetica; tac ecc. Solo al pensiero mi sento morire.
    Chiedo quindi dove poter scrivere un bel pò su ciò che sto passando.
    Vi ringrazio in anticipo e vi abbraccio tutte. [SM=g10400]
  • OFFLINE
    .Mariluna.
    Post: 7,450
    Registered in: 1/22/2006
    Registered in: 2/12/2006
    Location: ALBENGA
    Gender: Female
    Amministratore
    Master User
    00 3/10/2016 7:27 PM
    cistite.freeforumzone.com/d/8951030/Il-nostro-forum-Spazio-chiacchiere-e-sfoghi-/discussione.aspx/4...

    Ciao Nubia, il link sopra è lo spazio idoneo per descriverti, ma ormai il forum è frequentato da pochissime, ci siamo trasferite tutte nel gruppo su facebook di cui troi il link in home page sopra al video

    Sono l'autrice del libro, lieta che lo state leggendo, ti chiedo se puoi una recensione su amazon, sarebbe importantissima.
    Sto lavorando al secondo libro malattia e ai romanzi, dato che mi distrae scrivere scrivo e non solo di c.i. per distrarmi e per far distrarre l'attenzione costante dalla malattia e dai mille disturbi.

    Posso solo consigliarti di non agitarti o stressarti molto perchè lo stress esacerba i sintomi

    __________________________________________________

    Tutte le informazioni presenti all'interno del forum sono articoli trovati in rete o frutto di esperienze personali maturate dalle pazienti durante gli anni di malattia
    Il forum ha scopo informativo e pertanto non siamo responsabili dell'uso delle informazioni.
    Consigliamo sempre di chiedere informazioni al proprio medico curante e di non assumere farmaci senza consenso medico.


    IL MIO LIBRO SULLA C.I.
    http://www.amazon.it/ali-della-farfalla-inferno-piedi/dp/6050394563/ref=sr_1_2