BOXERFORUM Parliamo di boxer... dall'allevatore al privato passando per il preparatore

Mi presento, Info gestione Boxer

  • Posts
  • OFFLINE
    boxerotto75
    Post: 5
    Registered in: 9/28/2015
    Location: CESENA
    Gender: Male
    Classe Baby
    00 9/28/2015 4:38 PM
    Ciao a tutti,
    mi sono appena registrato e, approfittando della presentazione, vorrei farvi alcune domande che potrebbero sembrare demenziali, ma per uno che non ha mai avuto un boxer e neppure un cane, non lo sono.

    Vi descrivo brevemente l’ambiente dove vivrebbe il cane……..
    Ho una piccola casetta su due piani, con giardino di circa 600mq, con 60% erba e 40% mattonelle; garage al piano terra di circa 20mq (accessibile dal vano scala interno all’abitazione) dove, anche in inverno, la temperatura non scende mai sotto i 15/16° C.

    Mi sto accingendo ad acquistare un cucciolo da allevamento e, prima di chiedere con l’allevatore, vorrei alcuni chiarimenti da voi, in particolare su alcuni aspetti:

    1)
    Quando siete al lavoro, dove sta il cane, soprattutto in età giovanile, in modo che non faccia danni alla casa e a se stesso (inghiottire oggetti piccoli o pericolosi)?
    Potrebbe andare bene il garage, magari isolando una zona dove non ci sia nulla?
    (per il garage, tengo a specificare “solo quando sono al lavoro”)

    2)
    E’ sufficiente portarlo a passaggio al mattino e alla sera e farlo solo “sgambare” in pausa pranzo nel giardino?
    Quanto durano in genere le passeggiate che gli fate fare?

    3)
    Come gestite il cane, al rientro della passeggiata, quando piove?
    (non intendo la pioggerellina, ma l’acquazzone che lo fa arrivare a casa completamente fradicio)

    Al mattina, lo potrei lasciare asciugare in garage o va asciugato manualmente o con altri accorgimenti?
    (con la gestione della bimba da portare all’asilo, potrebbe non essere banale….)

    4)
    Considerando la razza, è “sufficiente” il classico corso di socializzazione/ubbidienza di una/due volte a settimana, oppure consigliate un corso di difesa?
    (nel campo dove lo porterei, fanno tutte e due le cose).

    Ripeto: so che le domande possono sembrare stupide e magari molte cose poi vengono naturali, ma voglio sapere con esattezza cosa aspettarmi dalla nuova convivenza.

    Ciao

    p.s.
    E' da 20 anni che ho comunque "a che fare con cani" visto che i miei suoceri hanno sempre avuto cani da "guardia" e facevano stare il cane praticamente sempre in giardino senza mai farlo uscire (ne conosco molti che fanno così anche con cani non da guardia).
  • OFFLINE
    idee65
    Post: 3,184
    Registered in: 12/30/2009
    Gender: Female
    Classe Campioni
    00 9/30/2015 10:43 AM
    rispondo brevemente, il cucciolo boxer meno sta da solo meglio è... quindi qualsiasi posto lo metti se è da solo un poco ne soffrirà..io ho sempre avuto la grande fortuna di avere in casa qualcuno e quindi i miei cuccioli non sono mai stati da soli.... ci sono molti che usano il kennel quando sono fuori perchè dicono che il cane è più tranquillo e soffre meno di ansia... penso che sia una soluzione che consenta circa due ore di assenza ma non di più...il garage.. mah...sono un po' prevenuta perchè il mio ultimo cane ha vissuto tanto tanto tanto tempo in garage ( i proprietari erano altre persone ovvimante..io l'ho preso dopo) ed ha finito per sviluppare problemi comportamentali non di poco conto... quindi in pratica tutto sta quanto tempo il cucciolo è da solo e cercare per lui la soluzione migliore ( io parlerei di questo sia all'allevatore sia al veterinario... dovrebbero darti dei buoni consigli).In genere il cucciolino deve uscire oltre che per sgambare soprattutto per socializzare , vedere cani, bambini, gente di tutti i tipi, rumori della città, auto ecc.ecc. quindi due volte al giorno potrebbe andare.se è piccolino si stanca presto quindi occorre non esagerare poi mano mano con la crescita anche tre volte e più a lungo.. se il cane si bagna occorre asciugarlo assolutamente, per portarlo fuori con la pioggia ci sono anche degli impermeabilini che proteggono abbastanza, va comunque asciugato. Il corso di socializzazione è indispensabile cosi come quello di ubbidienza.Quello da difesa per il boxer è il massimo! Credo di aver detto tutto!
  • OFFLINE
    Opie2012
    Post: 2,831
    Registered in: 12/24/2012
    Location: ROMA
    Gender: Male
    Classe Lavoro
    00 9/30/2015 11:01 AM
    secondo me:
    1) fino ad un anno, il cane deve stare solo il meno possibile.. se non puoi fare altrimenti dagli la possibilità di vedere all'esterno, togli tutto ciò che può ingoiare o di pericoloso (detersivi etc) e stancalo tantissimo prima di lasciarlo solo... una alimentazione senza carboidrati farà in modo che dorma gran parte del tempo in cui è solo
    2)secondo me no, i boxer sono cani atletici che hanno bisogno di molto movimento, sgambate da sciolti almeno un'oretta + le classiche passeggiate
    3) io me ne sono sempre fottuto, che fosse estate o inverno.. i cani non hanno il raffreddore (nonostante si creda il contrario), se si bagna è sufficiente asciugarlo al rientro con un asciugamano e farlo stare al caldo e all'asciutto d'inverno.. d'estate non ci sono problemi, ma asciugalo uguale perché il pelo bagnato favorisce la proliferazione di amidi e funghi (malassezia, etc)
    4) dipende che cosa vuoi dal cane, un percorso educativo lo credo necessario, al termine potrai decidere se fargli fare utilità e difesa, lo sport per il quale i boxer sono stati selezionati, li appaga notevolmente e crea un rapporto meraviglioso col padrone, oltre a calmarli notevolmente

    www.danielepompei.com
    Daniele Pompei PitaPata Dog tickersDaniele Pompei
  • OFFLINE
    boxerotto75
    Post: 5
    Registered in: 9/28/2015
    Location: CESENA
    Gender: Male
    Classe Baby
    00 9/30/2015 3:23 PM
    Vi ringrazio per i commenti, ma voglio essere schietto e spero che quello che sto per dire non mi faccia risultare troppo polemico.

    Leggendo questa discussione (soprattutto per i primi due punti) e tante altre, ho il sentore che il Boxer, soprattutto in questo forum, viene un po' troppo "umanizzato" e mi chiedo se tutti i problemi di solitudine li ha veramente o sono i "padroni" che glieli fanno venire con le loro ansie.

    Quello che ho scritto sopra non è solo frutto di una mia personale visione, ma mi è stato anche confermato da un paio di allevatori, anche di altre razze, e da qualche educatore cinofilo.

    Ripeto, non è mia intenzione essere polemico, sgarbato od offensivo ma se il Boxer è effettivamente come lo descrivete voi, allora spero che altre razze non lo siano altrettanto e penso sia il caso che mi allontani dall'idea del Boxer.

  • OFFLINE
    Opie2012
    Post: 2,831
    Registered in: 12/24/2012
    Location: ROMA
    Gender: Male
    Classe Lavoro
    10 9/30/2015 5:05 PM
    Boxerotto, il boxer è una razza di classe neotenico basso, il suo carattere ne è una continua dimostrazione. E' un eterno cucciolo e come tutti i cuccioli non ama stare da solo.
    Concordo su tutti i danni che si fanno umanizzando i cani, ma qui non si tratta tanto di umanizzazione quanto di peculiarità della razza.
    Purtroppo o per fortuna, è molto vero che il boxer è MOLTO diverso da tutti gli altri cani, umanizzati e non.

    www.danielepompei.com
    Daniele Pompei PitaPata Dog tickersDaniele Pompei
  • OFFLINE
    idee65
    Post: 3,184
    Registered in: 12/30/2009
    Gender: Female
    Classe Campioni
    10 9/30/2015 5:05 PM
    mi dispaice, ma non umanizziamo il boxer ( per carità, ci perderebbe!!!) il boxer è cosi', vive in simbiosi con la sua famiglia che è il suo più prezioso punto di riferimento.. il mio mi segue pure in bagno!!! Poi essendo un cane molto intelligente ( come del resto i cani in generale) si adatta a tutto anche a stare da solo in giardino.... ma non sarà un cane particolarmente felice... si adatterà...punto . vedi tu che fare.
  • OFFLINE
    boxerotto75
    Post: 5
    Registered in: 9/28/2015
    Location: CESENA
    Gender: Male
    Classe Baby
    00 9/30/2015 6:16 PM
    Allora se proprio la mettete così, vi ringrazio molto per avermi aperto gli occhi e confermo che il Boxer non è la razza che fa per me..... se avessi proseguito all'"acquisto senza interpellarvi, lo avrei molto probabilmente fatto soffrire.

    Peccato.....a questo punto mi dirotto su altra razza e vi saluto

    [SM=g7474]
  • OFFLINE
    expoman
    Post: 3,448
    Registered in: 6/8/2011
    Location: ALESSANDRIA
    Gender: Male
    Classe Campioni
    00 10/1/2015 1:39 PM
    Non si umanizza un bel niente,si cerca solo,noi amanti della razza,di dare al cane tutte quelle condizioni di vita che sono per lui quasi indispensabili.Poi se non si considerano e lo si tratta meno "umanamente" vive lo stesso,ma certamente meno bene,sotto il profilo psicologico,e di conseguenza fisico.Il boxer è così,Boxerotto,e se tu non condividi questo stato di fatto è sicuramente meglio che pensi ad altre razze.
  • OFFLINE
    boxerotto75
    Post: 5
    Registered in: 9/28/2015
    Location: CESENA
    Gender: Male
    Classe Baby
    00 10/1/2015 2:58 PM
    Re:
    expoman, 01/10/2015 13:39:

    Non si umanizza un bel niente,si cerca solo,noi amanti della razza,di dare al cane tutte quelle condizioni di vita che sono per lui quasi indispensabili.Poi se non si considerano e lo si tratta meno "umanamente" vive lo stesso,ma certamente meno bene,sotto il profilo psicologico,e di conseguenza fisico.Il boxer è così,Boxerotto,e se tu non condividi questo stato di fatto è sicuramente meglio che pensi ad altre razze.



    Expoman, pensavo che con il mio precedente post la cosa fosse stata chiarita.......
    Riconfermo che il Boxer non fa per me e penso anche nessun molossoide in generale.....mi devo semplicemente dirottare su una razza più indipendente.

    Grazie a tutti per il vostro contributo. [SM=g27811]





  • OFFLINE
    Stef 60
    Post: 7
    Registered in: 10/3/2015
    Location: TERNI
    Gender: Male
    Classe Baby
    10 10/6/2015 8:58 AM
    Ciao Boxerotto, non sono un esperto di boxer, sono anch'io un appena iscritto per chiedere informazioni sulla razza, ma ho esperienza di vita con i cani dato che i miei 60 anni di eta li ho vissuti insieme alla mia famiglia e a una decina di cani sia di razza sia meticci.
    Ti posso garantire che non esiste nessuna razza di cani al mondo che ami stare solo, non è questione di umanizzazione, ma di socializzazione dell'animale, cosa importante per sviluppare un equilibrio psicofisico per non ritrovarsi un cane problematico.
    Propio da cucciolo bisogna farlo socializzare, altrimenti la sua solitudine si trasforma in indipendenza di rabbia, dominio, poi non ci si lamenti se si ha un cane "indipendente e aggressivo".
    Quindi puoi prendere qualsiasi altra razza, ma il problema della solitudine rimane sempre
  • OFFLINE
    boxerotto75
    Post: 5
    Registered in: 9/28/2015
    Location: CESENA
    Gender: Male
    Classe Baby
    00 10/8/2015 11:39 AM
    Re:
    Stef 60, 06/10/2015 08:58:

    Ciao Boxerotto, non sono un esperto di boxer, sono anch'io un appena iscritto per chiedere informazioni sulla razza, ma ho esperienza di vita con i cani dato che i miei 60 anni di eta li ho vissuti insieme alla mia famiglia e a una decina di cani sia di razza sia meticci.
    Ti posso garantire che non esiste nessuna razza di cani al mondo che ami stare solo, non è questione di umanizzazione, ma di socializzazione dell'animale, cosa importante per sviluppare un equilibrio psicofisico per non ritrovarsi un cane problematico.
    Propio da cucciolo bisogna farlo socializzare, altrimenti la sua solitudine si trasforma in indipendenza di rabbia, dominio, poi non ci si lamenti se si ha un cane "indipendente e aggressivo".
    Quindi puoi prendere qualsiasi altra razza, ma il problema della solitudine rimane sempre



    Ciao Steve,
    non ho mai detto che non farei socializzare il cucciolo, ho solo chiesto come fate quando è da solo perché siete al lavoro, visto che non penso di essere l'unico che è fuori casa 8 ore al giorno e che ha un cane.

    Penso anche che sia importante la qualità del tempo che si dedica all'animale e non la quantità.

    Se uno sta in casa 24h/24h, non porta mai fuori in cane, non la fa socializzare e non lo "addestra", ottiene risultati nettamente peggiori di uno che è molto fuori casa, ma quando è a casa lo fa lavorare.

    Io ho sicuramente meno esperienza di te, ma la penso così.

    Marco




  • OFFLINE
    Stef 60
    Post: 7
    Registered in: 10/3/2015
    Location: TERNI
    Gender: Male
    Classe Baby
    00 10/8/2015 2:01 PM
    Ciao Marco
    Personalmente non ho il problema di lasiar solo il cane,ho un lavoro che svolgo tra la natura e i miei unici amici sono i cani, ora ne ho solo due. Poi se dovessi mancare per qualche ora ci sono i famigliari o alla peggio si fanno compagnia tra loro.
    Ho capito benissimo la tua domanda, se propio il cucciolo deve rimaner solo, scartando tutte le ipotesi che un famigliare, amico o anche un dogsitter possa prendersi cura per un oretta di lui,ti sconsiglio garage o simili, almeno dagli la possibilita di curiosare all'esterno, il cucciolo è curioso,gia guardando persone o animali che passegiano lo calmano e gioca psicologicamente allontana la noia.
    poi......vedi tu
    ciao
  • OFFLINE
    Ylenia Di Sotto
    Post: 103
    Registered in: 7/14/2015
    Gender: Female
    Classe Cuccioloni
    00 10/8/2015 5:54 PM
    Nessun cane è predisposto alla solitudine. Ci sono razze (come quelle da guardia) che se hanno ampi spazi come i giardini privati convivono meglio con la solitudine altri invece che degli spazi aperti senza nessuno con cui giocare non se ne fanno nulla. Per persone che lavorano ci sono diverse soluzioni come appunto i familiari o anche i dog sitter (a volte basta anche un'oretta di esercizio fisico fatto bene per farli stancare a sufficienza e farli dormire il resto del tempo). Lo sbaglio sta nel pensare che alcune razze vivono bene da sole, il cane semplicemente si abitua alla nuova situazione ma tra l'abituarsi e l'essere felice ce ne passa.
  • OFFLINE
    marco-new
    Post: 69
    Registered in: 6/10/2015
    Location: FORLIMPOPOLI
    Gender: Male
    Classe Baby
    00 6/15/2016 11:58 AM
    Ho un dubbio e mi allaccio a questa discussione, anche se un po' datata; spero di non essere "insultato" per la natura della domanda [SM=g27816]

    Ho letto in un articolo in rete, che il boxer, per problemi di eventuale torsione gastrica, dovrebbe essere lasciato a "riposo" circa un'ora prima e circa un'ora dopo il pasto.

    A questo punto, visto che dopo il pasto è bene farlo sporcare, come si fa a farlo "scaricare" e "sfogare" al mattino, in modo che poi sia stanco, si riposi e senta meno la solitudine?

    Occorre dedicargli almeno un paio di ore? [SM=g27833]


    Ciao
  • OFFLINE
    Cricchioletta
    Post: 5
    Registered in: 6/20/2021
    Gender: Male
    Classe Baby
    00 6/29/2021 3:25 PM
    Mi intrometto. Io ho preso ataru che non sapevo nulla di cani non ne avevo, e avevo invece tanti gatti con cui lui ha fatto subito amicizia. Il mio essendo maschio ricerca sempre la compagnia di altri animali a parte l'essere umano ma vuole comandare perciò molti altri cani specie maschi non gradiscono. Il boxer é sempre un molossoide tipicamente molto affezionato a un umano in particolare o una cerchia ristretta di umani e di animali che conosce.
    Il boxer anche se per molto tempo non so se vi ricordate insieme al pitt venivano selezionati per i combattimenti.... E questa cosa un po gli é rimasta secondo me. Cmq potrei parlare per ore di boxer, della mia esperienza con lui. Assolutamente soffre la solitudine. Ma ogni cane di razza mi sa che ne soffre. E cmq non si lasciano tanto tempo da soli i cani o i gatti. Io consiglio di non farseli gli animali per poi lasciarli soli perché soffrono. Io l'ho sempre portato dappertutto insieme a me e sono cmq una femmina che portava un boxer di 45 kg lo stesso mio peso. Solo che lui mi adora e mi sta a sentire. Pensa che tutti gli animali hanno un cervello fatto come il nostro.... Quindi soffrono la solitudine come noi tanto piú che manco si possono leggere un libro.