Tutela e Recupero razze Ci occupiamo della salvaguardia del patrimonio animale e vegetale Siciliano

Antiche varietà di grano coltivate una volta

  • Posts
  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 4/7/2014 12:08 AM
    Ardito,varietà di grano con spiga rossa a fusto basso coltivato negli anni 50.
    Saragolla,varietà medio bassa con spiga bianca.
    Farro monococco,ne esistono diverse varietà che venivano coltivate una volta.
    Grano Saraceno dai chicchi simili a faggiole.
    Altre varietà di grano dai nomi dialettali erano:
    Il Russello,varietà con spiga lunga e grande dal fusto alto.
    Trifone nero,varietà con spiga dai capelli neri dal fusto medio basso.
    Capiita bianca,varietà con spiga dai capelli bianchi dal fusto medio alto e tante altre vecchie ed antiche varietà.

    Oggi invece,attraverso incroci-innesti erbacei tra le diverse antiche varietà, ne hanno create tantissime nuove altre varietà più produttive.
    [SM=g7422]
  • OFFLINE
    bsalvo
    Post: 108
    Post: 106
    Registered in: 2/16/2013
    Location: ACQUAVIVA PLATANI
    00 4/7/2014 5:44 PM
    È vero che le sementi moderne hanno una produzione maggiore ma a livelo di qualita organolettiche le sementi antiche come quelle sopra citate da Salvo sono molto superiori... come antiche varietà di grano duro coltivato nelle nostre zone veniva usato il Tangherò, u Maiorca, a Tumminia tutti a fusto alto. Poi c'era anche una varietà di grano tenero coltivato nelle nostre zone che si chiamava u Bidì molte qi queste sementi sono state usate fino agli inizi degli anni 70

  • OFFLINE
    cirasa72
    Post: 2,625
    Post: 1,346
    Registered in: 12/23/2012
    00 4/7/2014 10:06 PM
    il russello lo coltiva un mio amico ,lo usa per fare il pane e la paglia.

  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 4/10/2014 12:11 PM
    Un'altra antica varietà oltre a quelle descritte da Salvo Bellanca sopra,era lo Scaglione,un'antica varietà senza capelli
    [SM=g7422]
    [Edited by Salvo.A 4/10/2014 12:13 PM]
  • OFFLINE
    gnokkettosardo
    Post: 31
    Post: 14
    Registered in: 12/3/2013
    Location: IGLESIAS
    00 10/27/2014 6:30 PM
    Il Timilia l'ho anche io piuttosto bsalvo il termine Tumminia che mi risulti era usato a Napoli in Sicilia lo chiamavano Timilia o Tremelia, in Francia Trimenia de Sicile.
    Nell' Enciclopedie Agricole di Lavallée del 1925 viene chiamato “Trimenia barbu de Sicile”.
    Oltre a questi avevate anche lo Strazzavisazz, la varietà più antica di grano duro presente in Sicilia chiamato per questo anche settecentanni, il grano tenero Maiorca e il bidì veniva anche chiamato margherito rinomato per le ottime caratteristiche panificatorie.
    « Se il Paradiso esiste è giusto che sia popolato di animali. Ve lo immaginate un Eden senza il canto degli uccelli, il garrire delle rondini, il belare delle caprette e l’apparire del buffo e curioso musetto di un coniglio? Di sicuro nel mio Paradiso ideale non possono non echeggiare miagolii da ogni angolo. Il festoso abbaiare di cani che giocano finalmente sereni. »
    (Giorgio Celli)
  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 10/27/2014 7:25 PM
    Si esistevano diverse antiche varietà di frumento oggi sostituite con altre varietà più produttive.
    Oltre alle varietà sopra descritte,e quelle citate da Salvo Bellanca, in alcune zone della Sicilia sicuramente coltivavano pure le varietà da te descritte ed importate in Francia, e di queste negli anni passati sentivo dire che coltivavano la varietà "Strazzavisazze" che doveva essere una varietà di grano duro pesante ed abbastanza produttivo.
    Le Visazze erano dei contenitori di stoffa resistente, per il trasporto di cereali e farina, tramite i Muli, Asini e Cavalli. Quelle più leggere per il trasporto di prodotti alimentari, si chiamavano "Vertole" in dialetto (Viartuli).
    Mentre i pastori portavano sempre con se il Bastone e la famosa "Sacchina", che era una specie di Zaino.
  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 10/27/2014 7:35 PM
    Ecco una famosa ed antica Sacchina del pastore,abbandonata in un vecchio diruto fabbricato rurale
    e rosicchiata dai topi-
    [SM=g7422]
    [SM=g7398]
  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 10/28/2014 5:10 PM
    Vecchia Bisaccia
    Vecchia Bisaccia detta in dialetto siciliano (Visazza), una volta usata per il trasporto delle masserizze agricole e per il trasporto di diversi cereali tramite i Cavalli.
    Questa vecchia Visazza l'ho appoggiata sopra un ramo,per fare capire come una volta si utilizzava per i diversi trasporti sopra i dorsi dei Cavalli.
    [SM=g7422]
    [SM=g7398]
  • OFFLINE
    gnokkettosardo
    Post: 31
    Post: 14
    Registered in: 12/3/2013
    Location: IGLESIAS
    00 10/28/2014 6:34 PM
    Curiosa l'origine dialettale del nome salvo....gli altri che avete elencato hanno un qualche significato? ma da voi si trova ancora lo Strazzavisazz?
    « Se il Paradiso esiste è giusto che sia popolato di animali. Ve lo immaginate un Eden senza il canto degli uccelli, il garrire delle rondini, il belare delle caprette e l’apparire del buffo e curioso musetto di un coniglio? Di sicuro nel mio Paradiso ideale non possono non echeggiare miagolii da ogni angolo. Il festoso abbaiare di cani che giocano finalmente sereni. »
    (Giorgio Celli)
  • OFFLINE
    cirasa72
    Post: 2,625
    Post: 1,346
    Registered in: 12/23/2012
    00 10/28/2014 7:47 PM
    Strazzavisazza -significa strappa bisaccia
    Tumminia da tumulo misura agraria e anche un contenitore del grano .

  • OFFLINE
    gnokkettosardo
    Post: 31
    Post: 14
    Registered in: 12/3/2013
    Location: IGLESIAS
    00 10/28/2014 8:26 PM
    Olà giovanni! non sapevo del tumminia.... buono a sapersi.
    Assieme ad altri grani antichi diversi dei quali sardi è usato dalla nostra associazione tut. biodiversità
    per un programma di miglioramento genetico partecipativo;seguito dal prof. ceccarelli noto genetista di fama internazionale.
    « Se il Paradiso esiste è giusto che sia popolato di animali. Ve lo immaginate un Eden senza il canto degli uccelli, il garrire delle rondini, il belare delle caprette e l’apparire del buffo e curioso musetto di un coniglio? Di sicuro nel mio Paradiso ideale non possono non echeggiare miagolii da ogni angolo. Il festoso abbaiare di cani che giocano finalmente sereni. »
    (Giorgio Celli)
  • OFFLINE
    cirasa72
    Post: 2,625
    Post: 1,346
    Registered in: 12/23/2012
    00 3/28/2015 8:00 AM
    Il tangarò è uguale al rossello l'ho trovato in provincia di Ragusa .Altra varietà è il Khorasan simile al quello registrato come Kamut ,ho trovato un contadino che lo coltiva evitando ibridazioni con altri frumenti e macina a pietra .

  • OFFLINE
    cirasa72
    Post: 2,625
    Post: 1,346
    Registered in: 12/23/2012
    00 8/2/2015 11:31 PM
    Ho trovato altre due varietà ....uno il Simeto con spiga nera ,e il khorasan quello siciliano ,che poi tutti chiamo Kamut.

  • OFFLINE
    cirasa72
    Post: 2,625
    Post: 1,346
    Registered in: 12/23/2012
    00 8/2/2015 11:31 PM
    Ho trovato altre due varietà ....uno il Simeto con spiga nera ,e il khorasan quello siciliano ,che poi tutti chiamo Kamut.

  • OFFLINE
    cirasa72
    Post: 2,625
    Post: 1,346
    Registered in: 12/23/2012
    00 8/2/2015 11:31 PM
    Ho trovato altre due varietà ....uno il Simeto con spiga nera ,e il khorasan quello siciliano ,che poi tutti chiamo Kamut.