00 1/23/2014 6:46 PM
Cara veronika, non sei obiettiva e nemmeno onesta.
Io non vado a spulciare su internet per cercare dei casi di pedofilia di preti cattolici. Ogni settimana nei giornali online vi sono notizie del genere. Non sono io che me le invento e non sono io che le propongo. Le propongono a me, come a te e a tutti, sui giornali. Basta leggerli.
Tu, invece, per fare la pariglia e dimostrare che anche cristiani di altre denominazioni sono della stessa pasta dei preti cattolici, devi scavare, e ancora scavare, su pagine in inglese di internet. Come mai? Semplice: i preti cattolici sono molto più compromessi di altri su determinate questioni, non solo su questioni di pedofilia, ma anche di omosessualità e di ruberie di denaro.
Uno o pochi casi di avventisti o di altri, non possono essere messi alla pari con i (per esempio) 400 casi di pedofilia nei soli anni 2011-2013 e i molti milioni di Euro stornati e/o sottratti illecitamente da un Monsignore (gay!) non sono paragonabili agli atti di nessuna organizzazione cristiana evangelica. Che nel Vaticano vi sia una potente lobby gay che è potenzialmente pericolosa per la vita dello stesso papa, è una cosa che non non ha paralleli da nessuna parte al mondo, tranne che nella chiesa cattolica.

Tornando al caso che hai postato, hai scritto diverse cose non vere. Io stesso ho giudicato la pedofilia come un atto spregevole, da qualsiasi parte venga commesso, ma la tua onestà come amministratrice del forum ha dei "bug" inammissibili.

Le mie accuse sulla questione della pedofilia nelle chiese puntava il dito su tre questioni:

1. sul fatto che le vittime venivano scoraggiate dal denunciare i loro aggressori.
2. sul fatto che i casi di aggressione non venivano denunziati alle autorità.
3. sul fatto che le comunità si schierassero a favore degli aggressori, anzichè delle vittime, anche durante i processi.


Tutto questo non è avvenuto nel caso da te citato.

1. le vittime HANNO DENUNCIATO IL LORO AGGRESSORE. Non c'è scritto da nessuna parte, nell'articolo da te postato, che le vittime siano state scoraggiate dal denunciare il loro aggressore. Prova il contrario, per favore.

2. l'aggressore è stato denunciato alle autorità. Stranamente, lo dico anch'io, egli è stato messo in libertà su cauzione in attesa del processo, ma non sarebbe tanto strana la cosa se avessimo maggiori informazioni. I Giudici, in questi casi, procedono secondo gli atti di cui dispongono e i fatti stanno così: libertà su cauzione in attesa del processo.

3. la chiesa avventista non si è costituita parte civile contro le vittime e non si è schierata contro di loro. Non v'è alcuna notizia di questo genere. Se vi fosse, dovresti provarlo tu.


C'è quindi una profonda differenza tra il proteggere i pedofili in qualche modo, magari nascondendoli (come ha fatto il Vaticano con alcuni preti) o facendo "casini" nei tribunali contro i giudici e a favore degli aggressori, come è avvenuto spesso tra i Testimoni di Geova.
Nessuno nega che l'avventista pedofilo in oggetto abbia veramente commesso quegli odiosi crimini e che debba essere punito. Ma, di fatto, è già sotto inchiesta e la chiesa avventista locale non ha niente da ridire sul fatto che egli sia condannato.

Qundi, sparare a zero su di me o sulla chiesa avventista è del tutto inutile. In certi ambienti cattolici l'immoralità sessuale è di prammatica ed è molto diffusa, molto di più che in altre comunità.
Alcune testate giornalistiche nazionali e/o mondiali hanno fatto dei grossi studi statistici e da questi studi la chiesa cattolica ne esce molto male. Io pubblicai un video e lo segnalai proprio in questo forum riguardo a un'inchiesta della BBC sui Testimoni di Geova; i casi di pedofilia emersi da tale indagine erano oltre 23.000 nel solo Cadada, USA ed Europa, ma non si sa di altri Paesi come l'Australia dove se ne parla molto.

Questi sono i dati e in base a questi dati, chiesa cattolica e Testimoni di Geova superano tutti. Anzi, di altre denominazioni non se ne parla in maniera diffusa, evidentemente perchè vi sono casi che, messi assieme, non fanno scalpore.

Tu, invece, su uno o pochi casi, vorresti costruirci un castello ... Sì, ma di sabbia, amica mia!
[Edited by Agabo 1/23/2014 6:59 PM]



Visita:

"MA COME UN'AQUILA PUO' DIVENTARE AQUILONE? CHE SIA LEGATA OPPURE NO, NON SARA' MAI DI CARTONE " -Mogol
"Non spetta alla chiesa decidere se la Scrittura sia veridica, ma spetta alla Scrittura di testimoniare se la chiesa è ancora cristiana" A.M. Bertrand