00 1/22/2014 7:13 PM
franco



Non vedo il problema: la Coorte lo mise davanti alle sue responsabilità già nel 2011. Ed è stato condannato, non è stato né giustificato né protetto o imboscato, ma è finito dove era giusto che finisse: davanti alla Polizia.
Che la chiesa avventista faccia un'opera di ricupero personale nei confronti di quest'uomo non è cosa sbagliata. Anche se è comunque licenziato ed è nelle mani della Giustizia.



Ah già, tu non vedi mai un problema quando si tratta di reati che vengono compiuti da pastori dell tua chiesa, e da negligenze nella gerarchia dell ca.
Sia mai se si fosse trattato dei tdG o dei cattolici: sai cosa avresti detto?
Te lo dico io:

Vergogna!
Anziché intervenire subito da parte della gerarchia ecclesiale con una sana denuncia questa ha inizialmente fatto di tutto per Supporto Holder. ( e NON PER LE VITTIME)
"Abbiamo organizzato diverse sessioni di consulenza con lui sperando che avrebbe ravvedersi"


bahhhhhh... e nel frattempo aveva tutto il tempo ed occasioni per compiere nuovi REATI!

Purtroppo bello mio, negligenze e scorrettezze del genere che proteggono i carnefici e non le vittime sono esistite e probabilmente esistono in tutte le chiese, eppure certe volte in istituzioni laici, bisogna combatterle, anziché non vedere il Problema quando u' scarafone è bello a Papa suo! [SM=g7362]






[Edited by Cristianalibera 1/22/2014 7:15 PM]