00 1/7/2014 8:51 PM
Re: Re:
Cristianalibera, 07/01/2014 17:17:



Esaltato? e perché?
Perché credono e sperimentano i doni dello Spirito di cui anche Paolo parlò?

Anche nella cc è in atto una nuova pentecoste, prova di frequentare qualche volta delle preghiere comunitarie del Rinnovamento nello Spirito o del Rinnovamento carismatico cattolico. [SM=g7348]





Intanto "Bentornata", Veronika!
Rispondo io al posto di "io.donna".
L'apostolo Paolo ha parlato dei "doni dello Spirito", non c'è dubbio. Ma, fra tutti i doni ha esaltato quello della profezia. Penso lo abbia fatto perchè esso sia il dono che più degli altri doni metta in relazione l'uomo con Dio per ricevere la guida spirituale necessaria al retto cammino individuale e comunitario della fede cristiana.

Tuttavia, logica vorrebbe che vi fosse un certo equilibrio tra i doni e che nessuno d'essi fosse esaltato eccessivamente. Nelle riunioni pentecostali c'è effettivamente un'eccessiva esaltazione "mistica" di espressioni verbali e di atteggiamenti che suscitano scetticismo. Spesso la razionalità è messa da parte, insieme alla meditazione delle Scritture, per lasciare spazio ad esternazioni la cui natura è di difficile intepretazione. Sono delle genuine espressioni derivanti dallo Spirito o, più semplicemente, delle manifestazioni dell'emotività umana? Ognuno risponda per se.
La cosa che risalta più naturalmente all'attenzione è che le comunità che affermano d'essere sotto l'influsso dello Spirito sono anche quelle che registrano maggiori divisioni tra di loro. E questo è un fatto.
Lo Spirito non dovrebbe UNIRE? Penso di sì.
Allora, perchè le chiese pentecostali sono così frazionate? Perchè c'è tanto protagonismo personale della leadrship, cioè la predominanza del carisma di un capo che, quando egli è in concorrenza con un altro, la/le comunità si scindono?
Infatti, i pentecostali costituiscono il movimento più disunito del mondo evangelico: una ragione deve pur esserci.





Visita:

"MA COME UN'AQUILA PUO' DIVENTARE AQUILONE? CHE SIA LEGATA OPPURE NO, NON SARA' MAI DI CARTONE " -Mogol
"Non spetta alla chiesa decidere se la Scrittura sia veridica, ma spetta alla Scrittura di testimoniare se la chiesa è ancora cristiana" A.M. Bertrand