Freeforumzone mobile

KM di Novembre

  • Posts
  • OFFLINE
    NicKo67
    Post: 2,107
    Registered in: 7/30/2006
    Veteran User
    00 12/5/2013 10:27 AM

    Ma devo sempre pensare a tutto io in questa casa??? [SM=g27990]






    Ciaooooo!


    ps: ricordate, "is only cold if you stand still"
    =================================================

    *Che si voglia o no, è un sogno a cui teniamo e contrastando i nostri sensi scaleremo.
    Ma se la fiducia in noi è la risposta, ce l'abbiamo già fatta.
    E se lo spirito è un segno allora è solo una questione di tempo.

    Only a matter of time - Dream Theatre -
  • OFFLINE
    MirkoBL
    Post: 3,165
    Registered in: 8/2/2007
    Master User
    00 12/5/2013 3:00 PM
    Io i miei non li pubblico per decenza.

    ******************************

    Ciao Moro...

    9/10/1963 - “Un sasso è caduto in un bicchiere colmo d’acqua e l’acqua è traboccata sulla tovaglia. Tutto qui. Solo che il bicchiere era alto centinaia di metri e il sasso grande come una montagna e di sotto, sulla tovaglia, stavano migliaia di creature umane che non potevano difendersi.” (D. Buzzati)
  • Howling Wolf14
    00 12/5/2013 7:04 PM
    Bravo Nick, anche questo mesi hai preceduto tutti per distacco.
    Ecco il mio bottino mensile:

    NOVEMBRE
    Distanza percorsa: km. 1.140.
    Dislivello superato: m. 7.930
  • OFFLINE
    grigua
    Post: 1,988
    Registered in: 1/2/2008
    Veteran User
    00 12/5/2013 10:13 PM

    Distanza: ....... Km. 776,54
    Dislivello: ...... m. 10654
    Uscite: ........... n. 8


    Novembre più che soddisfacente se rapportato allo stesso periodo degli anni scorsi.
    Finalmente un mese asciutto, anche se il freddo inizia a farsi sentire.

    L'uscita più bella senz'altro è stata quella insieme a Sergio al Passo del Bracco e Cinque Terre, sia per la compagnia, sia per la giornata e il percorso.
    Notevole la lotta col vento nell'uscita fatta fino a Bergeggi a inizio mese (superata in violenza da quella a Sestri Levante, ma qui siamo già a dicembre).
    Bella anche la giornata della mareggiata pedalando sulla Ciclabile di Cogoleto col rientro a buio.

    Ciao!

    ====================================================

    Un'emozione in più è terra conquistata,
    non possiamo chiedere certezze a questa vita (R.Z.)

    E' il tempo, sai, che ci misura,
    che ci fa uomini o soltanto frenesia (R.Z.)
  • OFFLINE
    NicKo67
    Post: 2,109
    Registered in: 7/30/2006
    Veteran User
    00 12/6/2013 12:56 PM
    Re:
    Howling Wolf14, 05/12/2013 19:04:

    Bravo Nick, anche questo mesi hai preceduto tutti per distacco.





    Bhè, complimenti anche a te!!!



    Oltre 1000km a novembre vuol dire che anche tu mica sei stato lì a pettinare le bambole [SM=g27988]

    [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002] Ciaooo!!!

    Cmq complimenti anche a tutti quelli che potendo hanno dato!
    =================================================

    *Che si voglia o no, è un sogno a cui teniamo e contrastando i nostri sensi scaleremo.
    Ma se la fiducia in noi è la risposta, ce l'abbiamo già fatta.
    E se lo spirito è un segno allora è solo una questione di tempo.

    Only a matter of time - Dream Theatre -
  • OFFLINE
    CiclistaperCaso@
    Post: 5,361
    Registered in: 2/7/2009
    Master User
    00 12/6/2013 1:59 PM
    I km di novembre 2013 …

    Questo mese di novembre è stato caratterizzato da 2 situazioni che hanno a che fare con la bici: la forma che se n’è andata del tutto [SM=g28001] e la voglia di uscire la mattina presto che in controtendenza è rimasta alta [SM=g28002] , quasi per un fattore compensativo. E così ne è venuto fuori un bel mese, il migliore di sempre per dislivello superato e il secondo per distanza (a circa 30 km da quello del 2011). Ma l’importante è che mi sia divertito e che la bici faccia bene alla mia testa e alla mia serenità.

    Da ricordare:
    - 1 novembre: il giro nella bergamasca con Angelo;
    - 10 novembre: più o meno nella stessa zona con Angelo e Dario;
    - 16 novembre: l’ascesa ai Colli di S.Fermo da Tavernola Bergamasca non programmata e bellissima;
    - Le tante uscite del mattino con Maurino.

    Complessivamente sono state 80 ore e 29 minuti trascorsi a pedalare in:

    - n. 23 uscite (n. 20 nel 2012)
    - 2.016,4 km percorsi (1.898,5 nel 2012)
    - 23.812 mt di dislivello (22.995 nel 2012)

    e quelli totali dal 1° gennaio 2013:

    - N. uscite: 234 (227 nel 2012)
    - Distanza: 24.102,8 km (24.091,2 nel 2012)
    - Dislivello: 355.016 mt (326.980 nel 2012)

    Ecco il report sintetico:




    Ciao e buone pedalate a tutti

    Giorgio
  • Howling Wolf14
    00 12/6/2013 2:30 PM
    Re: Re:
    NicKo67, 06/12/2013 12:56:



    Bhè, complimenti anche a te!



    Oltre 1000km a novembre vuol dire che anche tu mica sei stato lì a pettinare le bambole [SM=g27988]

    [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002] Ciaooo! Cmq complimenti anche a tutti quelli che potendo hanno dato!



    Grazie Nick. Il rimpianto è sempre il dislivello relativamente modesto. Conto di farne almeno 1.000 anche a dicembre. Sono già ad un quarto dell'obiettivo. Vedremo. Complimenti a tutti, comunque. Ognuno fa quel che può. L'importante è dare il meglio di sé.


  • OFFLINE
    CiclistaperCaso@
    Post: 5,362
    Registered in: 2/7/2009
    Master User
    00 12/7/2013 4:56 PM
    Re: Re: Re:
    Howling Wolf14, 06/12/2013 14:30:



    Grazie Nick. Il rimpianto è sempre il dislivello relativamente modesto. Conto di farne almeno 1.000 anche a dicembre. Sono già ad un quarto dell'obiettivo. Vedremo. Complimenti a tutti, comunque. Ognuno fa quel che può. L'importante è dare il meglio di sé.






    ... e divertirsi sempre !!! [SM=g28002] [SM=g27998] [SM=g28002]

    Ciao

    Giorgio
  • Howling Wolf14
    00 12/7/2013 7:01 PM
    Re: Re: Re: Re:
    CiclistaperCaso@, 07/12/2013 16:56:




    ... e divertirsi sempre !!! [SM=g28002] [SM=g27998] [SM=g28002]

    Ciao, Giorgio



    Implicito. Ma basilare. [SM=g28002]


  • OFFLINE
    pandicko
    Post: 370
    Registered in: 10/6/2012
    Senior User
    00 12/8/2013 6:07 PM
    Re: I km di novembre 2013 …
    CiclistaperCaso@, 06/12/2013 13:59:


    ... Da ricordare:
    - 16 novembre: l’ascesa ai Colli di S.Fermo da Tavernola Bergamasca non programmata e bellissima;



    Ciao Giorgio, mi incuriosisce questa ascesa.
    Mi spieghi il percorso che avete fatto?
    Grazie.
  • OFFLINE
    CaSe63
    Post: 1,822
    Registered in: 4/5/2009
    Veteran User
    00 12/9/2013 8:25 AM
    Mese tutto sommato positivo, tra pioggia e impegni vari.

    Uscite: 9 (6)
    Km: 753 (543)
    Dislivello: 5651 m (6438)

    Rulli: 7 (6)
    Km: 126 (92)

    Tra le cose da segnalare, sicuramente la puntata in Riviera con Elena/Grigua, e la riscoperta della MTB, con diverse uscite nel Parco Sud di Milano.

    Ciao.

    Sergio

  • OFFLINE
    CiclistaperCaso@
    Post: 5,363
    Registered in: 2/7/2009
    Master User
    00 12/10/2013 1:56 PM
    Re: Re: I km di novembre 2013 …
    pandicko, 08/12/2013 18:07:



    Ciao Giorgio, mi incuriosisce questa ascesa.
    Mi spieghi il percorso che avete fatto?
    Grazie.



    Mi fa piacere che questa ascesa ai Colli di San Fermo ti incuriosisca Diego. E' un giro che merita, a maggior ragione se fatto in MTB perchè in bdc si corre qualche rischio.

    Allora, si parte da Tavernola Bergamasca sul lago d'Iseo e si sale a Vigolo (paese) e si prosegue per altri 4,5 km fino alla località La Bratta. Dalla strada sul lago sono circa 12 km e si arriva a quota 850 circa. Dopo la strada sembra finire, sulla sinistra c'è un piccolo ponte e lì inizia una bella rampa che risale in versante opposto in direzione del San Fermo. La strada è molto migliorata con tratti asfaltati di recente, ma ci sono ancora diversi segmenti di sterrato.

    Si sale fino a circa quota 1.250 e poi si arriva in discesa ai Colle di San Fermo.

    Sperando che tu possa aprirlo per documentarti meglio, ecco il link del giro su Strava:

    A questo punto, quando ci sarai andato, fammi sapere le tue impressioni.

    Ciao

    Giorgio
  • OFFLINE
    pandicko
    Post: 372
    Registered in: 10/6/2012
    Senior User
    00 12/10/2013 8:29 PM
    CiclistaperCaso@, 10/12/2013 13:56:


    Mi fa piacere che questa ascesa ai Colli di San Fermo ti incuriosisca Diego. E' un giro che merita, a maggior ragione se fatto in MTB perchè in bdc si corre qualche rischio.
    Allora, si parte da Tavernola Bergamasca sul lago d'Iseo e si sale a Vigolo (paese) e si prosegue per altri 4,5 km fino alla località La Bratta. Dalla strada sul lago sono circa 12 km e si arriva a quota 850 circa. Dopo la strada sembra finire, sulla sinistra c'è un piccolo ponte e lì inizia una bella rampa che risale in versante opposto in direzione del San Fermo. La strada è molto migliorata con tratti asfaltati di recente, ma ci sono ancora diversi segmenti di sterrato.
    Si sale fino a circa quota 1.250 e poi si arriva in discesa ai Colle di San Fermo.
    Sperando che tu possa aprirlo per documentarti meglio, ecco il link del giro su Strava:
    A questo punto, quando ci sarai andato, fammi sapere le tue impressioni.
    Ciao
    Giorgio



    Ah! E' quella che avevo fatto qualche mese fa!
    Ho pensato ad una nuova alternativa sapendo che eri in bdc...
    per cui complimentoni visto la difficoltà senza MTB!

    Se vuoi ancora sapere le mie impressioni, eccole qui: [SM=g27987]

    http://freeforumzone.leonardo.it/d/10473400/USCITA-ODIERNA-2013/discussione.aspx?idm1=123062954&pl=799






    [Edited by pandicko 12/10/2013 8:30 PM]
  • OFFLINE
    CiclistaperCaso@
    Post: 5,364
    Registered in: 2/7/2009
    Master User
    00 12/11/2013 9:55 AM
    Re:
    pandicko, 10/12/2013 20:29:



    Ah! E' quella che avevo fatto qualche mese fa!
    Ho pensato ad una nuova alternativa sapendo che eri in bdc...
    per cui complimentoni visto la difficoltà senza MTB!

    Se vuoi ancora sapere le mie impressioni, eccole qui: [SM=g27987]

    http://freeforumzone.leonardo.it/d/10473400/USCITA-ODIERNA-2013/discussione.aspx?idm1=123062954&pl=799






    Infatti mi sembrava che tu ci fossi salito qualche mese fa, per cui avevo trovato strana la domanda. [SM=g27987] [SM=g27987] [SM=g27987]

    Comunque sappi che per contestualizzare la mia ascesa in bdc è opportuno precisare che alcuni tratti erano appena stati asfaltati e quando dico appena significa che la macchina per pressare l'asfalto era ancora là. Certo lo sterrato resta, ma anche la bellezza del percorso !!! [SM=g28002] [SM=g27998] [SM=g28002]

    Ciao

    Giorgio


  • OFFLINE
    pala69
    Post: 940
    Registered in: 9/9/2008
    Senior User
    00 12/11/2013 6:10 PM
    Dopo un mese di ottobre da dimenticare sia per dislivello che distanza
    [SM=g28000] [SM=g28000] [SM=g28000]

    il mese di novembre è andato un poco meglio.
    Merito, soprattutto, di un uscita rubata al lavoro, tra tante difficoltà.

    Distanza: 1136km
    Dislivello: 12.980m


    Da segnalare l'unica vera pedalata del mese.
    13/11/2013: Trento-Val di Cembra-Passo Rolle-Primolano-Asiago-Passo Vezzena.
    L'ultimo saluto del 2013 alle Dolimiti ormai imbiancate ed ai prati ancora verdi dell'altopiano di Asiago.
    Distanza: 246km
    Dislivello: 4050m

    Ciao a tutti
  • OFFLINE
    pandicko
    Post: 374
    Registered in: 10/6/2012
    Senior User
    00 12/11/2013 6:38 PM
    Re:
    pala69, 11/12/2013 18:10:


    Da segnalare l'unica vera pedalata del mese.
    13/11/2013: Trento-Val di Cembra-Passo Rolle-Primolano-Asiago-Passo Vezzena.
    L'ultimo saluto del 2013 alle Dolimiti ormai imbiancate ed ai prati ancora verdi dell'altopiano di Asiago.
    Distanza: 246km
    Dislivello: 4050m
    Ciao a tutti



    Caspita! Che pedalatina!
    Direi che vale un anno intero! [SM=g27987]
    Supercomplimenti!
  • OFFLINE
    pandicko
    Post: 375
    Registered in: 10/6/2012
    Senior User
    00 12/11/2013 6:50 PM
    Re: Re:
    CiclistaperCaso@, 11/12/2013 09:55:


    Comunque sappi che per contestualizzare la mia ascesa in bdc è opportuno precisare che alcuni tratti erano appena stati asfaltati e quando dico appena significa che la macchina per pressare l'asfalto era ancora là. Certo lo sterrato resta, ma anche la bellezza del percorso !!! [SM=g28002] [SM=g27998] [SM=g28002]



    Ciao Giorgio.
    Avevo un qualche dubbio su una variante che credo porti da Tavernola a Vigolo su altra strada rispetto a quella conosciuta.
    L'asfalto di cui parli riguarda la parte oltre il ponticello quando risale il versante più duro della montagna e/o magari in cima nel lungo tratto pianeggiante sterrato?
    Grazie e a presto.

    Tra l'altro nel mio vecchio resoconto #799 (nn l'ho allegato ok) scrivevo che il periodo migliore dovrebbe essere autunno o primavera ma ora devo aggiungere pure novembre inoltrato! [SM=g27987]


  • OFFLINE
    CiclistaperCaso@
    Post: 5,365
    Registered in: 2/7/2009
    Master User
    00 12/11/2013 9:17 PM
    Re: Re: Re:
    pandicko, 11/12/2013 18:50:



    Ciao Giorgio.
    Avevo un qualche dubbio su una variante che credo porti da Tavernola a Vigolo su altra strada rispetto a quella conosciuta.
    L'asfalto di cui parli riguarda la parte oltre il ponticello quando risale il versante più duro della montagna e/o magari in cima nel lungo tratto pianeggiante sterrato?
    Grazie e a presto.

    Tra l'altro nel mio vecchio resoconto #799 (nn l'ho allegato ok) scrivevo che il periodo migliore dovrebbe essere autunno o primavera ma ora devo aggiungere pure novembre inoltrato! [SM=g27987]





    L'asfalto nuovo caro Diego inizia dopo il primo km dal ponticello: prima c'è la rampa dura (5-600 metri impegnativi, con canalette di scolo che se affrontate in bdc già possono rappresentare un piccolo problema), ma questo tratto è stato riasfaltato almeno 2 anni fa ed è ancora perfetto (canaline a parte).

    Subito dopo la strada tendeva a spianare ed iniziava uno sterrato molto pietroso e pericoloso (sempre in riferimento alla bdc), che ora è stato sostituito da uno sterrato quasi in terra battuta, senza (o quasi) sassi, bello da percorrere.

    Dopo questo tratto, inizia il nuovo asfalto fino a quel tornante a destra dove la strada sale ancora per 3-400 metri per poi spianare e diventare (finalmente?) sterrato.

    Per l'altra strada da Tavernola a Vigolo, penso che sia quella di Bianica che si prende dopo 50 metri dall'inizio svoltando a sinistra. L'ho fatta 2 o 3 volte, ma solo in discesa e prima di tentarla in salita ci penserei sul serio: ha un tratto con pendenze al 25% e ancora grate pericolose. Si innesta sopra Vigolo: salendo verso La Bratta, dopo 2 tornanti (uno a destra e l'altro a sinistra) la strada spiana (in corrispondenza di una casa rosa ... mi sembra) e dopo altri 500 metri si trova il bivio.

    Se devo suggerire un percorso, direi di salire alla Bratta dalla strada classica e scendere da lì, così te ne puoi rendere conto e valutare per un tentativo in direzione di marcia opposta.

    Ciao ancora.

    Giorgio