Freeforumzone mobile

Vigevano è un PORCILE

  • Posts
  • OFFLINE
    titanium3797
    Post: 1
    Location: MILANO
    Age: 30
    Gender: Male
    .:: Mini Fan Junior ::.
    00 9/18/2013 11:24 AM
    In Italia vige la libertà di opinione e quindi dico la mia: VIGEVANO E' UN PORCILE!
    Questa località in provincia di Pavia infatti vince ogni primato come cattiveria, ignoranza ed autodistruttività.
    La gente ogni giorno inventa bugie e fatti mai avvenuti che vengono regolarmente creduti e riportati come veri, se un qualsiasi fallito vi prende di mira riesce a rovinarvi la reputazione e quando siete indicati a dito vi succede di tutto, vi ruttano perfino in faccia per la strada.
    Ci sono brave persone che quasi non escono di casa per l'accanimento sociale e pedofili semi-dichiarati che si siedono tranquilli in Piazza Ducale senza che nessuno li disturbi.
    Nessun rispetto, soprattutto se non avete forza fisica, soldi o amici che inducono paura, manco fossimo nella jungla.
    Tanta violenza, sia fisica sia verbale sia psicologica.
    Basta che avete un vestito che non piace o non viene considerato alla moda, un modo di camminare non perfetto, una faccia che induce ilarità e quasi sempre non tornerete a casa senza una derisione o un insulto.
    Di fatto le leggi che vi tutelano servono a ben poco, in teoria il dileggio o il pestaggio sono reati, di fatto a Vigevano tutto questo avviene continuamente e con un altissimo tasso di impunità.
    Gli anziani vengono buttati per terra per gioco, spesso se sono seduti su panchine ci sono giovani che urlano all'improvviso cercando di fargli venire un infarto.
    Se usate frasi lunghe per esprimervi verrete interrotti dai tanti che non aspettano la fine del discorso e regolarmente dovrete correggerli che non stavate dicendo quella scemata che l'idiota frettoloso davanti a voi ha capito.
    A Vigevano sono ossessionati dai froci, uno dei loro discorsi + frequenti sono le loro calunniose conclusioni su omosessualità immaginarie, se date retta a quella massa di stupidaggini vi sembrerà che tre quarti della popolazione è gay o bisex.
    Se gli parlate di cose difficili che non siano calcio, telenovele, Grande Fratello o simili quasi tutti non capiscono niente, e solo loro vedranno interconnessioni inaudite tra il vostro discorso e cose che mai avete pensato:
    se spiegate una cosa della prima guerra mondiale vi diranno che volevate dire sotto sotto che volete cambiare casa, ma voi stavate solo parlando della prima guerra mondiale.
    Quasi tutti sono degli ignoranti incredibili, molto al di sotto della media nazionale, anche perchè la gente con cervello ha già lasciato Vigevano o cerca solo il modo di scappare altrove.
    Droga a fiumi, un'incredibile percentuale di tossicodipendenza da cocaina che rende aggressivi e distrugge le cellule cerebrali, se avete figli sappiate che ci sono buone possibilità che il vizio gli venga trasmesso, perchè in molte compagnie giovanili di Vigevano non si entra senza consumare coca.
    Per tanti lo spacciatore non è quello che si arricchisce sulla pelle dei deboli, ma quel furbo eroe che fregando le forze in divisa consente di poter continuare a drogarsi, se litigate con uno spacciatore sappiate che senza sforzo otterrà decine di sputtanatori gratuiti che inventeranno ogni genere di calunnia per rovinarvi socialmente.
    La diffusa violenza e la forte pressione di delegittimazione ha riempito il comune di malattie mentali, sono tutti compressi e fasulli pur di piacere agli altri rinunciando spesso a sviluppare le loro doti mentali pur di essere accettati e quindi lasciati stare.
    Quasi un terzo della popolazione prende psicofarmaci, anche su iniziativa personale senza nessun controllo medico.
    Se una donna viene stuprata quasi mai denuncia l'aggressore per evitare la grande delegittimazione a livello sociale, si raccontano storie di stupratori seriali impuniti che si può solo sperare che siano leggende.
    In questa rovina inevitabilmente il lavoro scappa ed i soldi diminuiscono di anno in anno.
    La gente disprezza chi ha intelligenza e cultura, costringendoli ad andare ad abitare in altre località dove muovono soldi laggiù ed attivano posti di lavoro.
    I turisti sono spesso presi di mira dai giovani, derisi se non minacciati per strada se per esempio sono vestiti in modo strano, così non torneranno più e consiglieranno ad altri di evitare di visitare la città.
    La tolleranza verso la violenza sociale e di altro tipo ha rovinato Vigevano, la stronzaggine dei cittadini ha autodistrutto un mare di soldi che non torneranno mai.
    Io che scrivo stò solo aspettando una conferma e vado a vivere in un'altra regione d'Italia, il tutti contro tutti che ho visto qui non se lo immagina nessuno.
    Se un figlio di papà vi prende di mira e sputtanandovi vi procura un danno sociale per cui perdete migliaia di euro, vi bucano le gomme per punire una colpa che non avete mai commesso, una donna non verrà con voi perchè crede cose non vere, non trovate casa e lavoro perchè siete indicati a dito, quando vorrete punire il responsabile riccamente vestito questi andrà dai tutori dell'ordine facendo la povera vittima, e troverà aiuto fino a portare falsi testimoni contro di voi.
    Non serve maledire Vigevano perchè si autodistrugge ad un ritmo elevato, il suo destino è già segnato dall'emigrazione dei suoi figli + dotati, i mediocri e gli ignoranti riusciranno a fare ben poco per risollevare l'economia.
    Io non aprirei mai un'azienda a Vigevano, non solo per le numerose storie di imprenditori ignari che hanno aperto qui e poi se ne sono pentiti amaramente...
    Ma perchè vivere oppure lavorare serenamente in questo inferno è semplicemente impossibile!
    Ci sono persone dei paesini vicini che sono 10 anni che non entrano a Vigevano per via di derisioni o minacce o pestaggi, vanno a spendere a Novara, a Pavia, a Milano.
    Spero che lo stato intervenga ad imporre il rispetto delle leggi, della dignità, dei diritti umani delle persone anche qui; invece di andare a fare le guerre mandate i soldati a Vigevano per avere quella vita che l'Italia, firmando accordi internazionali, in teoria si è imposta di far rispettare sul suo territorio.
    Se qualcuno vuole girare un documentario sul degrado sociale e psicologico Vigevano è perfetta, mandate un giovane malvestito a girare per la città con addosso mini telecamere e registratore audio e vincerete dei premi.
    Stato italiano, ci sei? Eeehhhhiiiiiiii!!!
    Le leggi valgono anche a Vigevano o dobbiamo solo scappare nella droga, negli psicofarmaci, nei numerosissimi suicidi o nell'emigrazione???
    Roma, ci sei???
    Ciao a tutti.
    Un abitante di Vigevano in cerca di emigrazione.
  • OFFLINE
    M87
    Post: 6,799
    Location: ALESSANDRIA
    Age: 33
    Gender: Male
    **FAN UFFICIALE**
    00 9/18/2013 9:20 PM
    CIAO
    Innanzitutto non capisco perchè tu abbia scritto in un forum dedicato a centovetrine, che è una cosa COMPLETAMENTE OPPOSTA a quello che hai scritto tu. Comunque: io ho studiato a Pavia, conoscendo diverse persone di Vigevano e con tutte ho avuto e ho buoni rapporti (con alcuni mi sento di più, altri di meno). Sono uscito diverse volte nel centro di Vigevano e non mi è mai capitato di vedere nessun anziano buttato x terra, nessuna derisione e nessun insulto: tutte le volte abbiamo passato una piacevole serata, poi oltretutto ero con persone che non facevano paura a una mosca.
    In questo tuo post leggo che hai generalizzato alla grande, probabilmente nel corso della tua vita hai incontrato solo gente di m**** e mi dispiace per te, però non capisco l'utilità di sfogarsi e gettare fango in un forum dedicato a una soap opera, dove sono iscritti utenti provenienti da tutta Italia che magari a momenti non sanno nemmeno dov'è Vigevano. Inoltre, tu lamenti il fatto che anche i turisti siano presi di mira e scappino... Lasciami dire 2 cose:
    1) io ho fatto il turista a Vigevano, ho portato dei parenti americani che erano voluti venire in Italia... Li abbiam voluti portare là io, mia mamma e una cugina che si vede che è affetta da una leggera sindrome di Down, pur essendo laureata. Ebbene, andando in farmacia e al ristorante, siamo stati trattati con cortesia e rispetto;
    2) tu lamenti il fatto che i soldi non girano, che i turisti scappano etc perchè la gente si comporta male...ma tu credi di comportarti tanto meglio buttando tutto questo fango su Vigevano?
    Hai inoltre detto che c'è molta gente che prende psicofarmaci facendo cure fai-da-te. Io sono un farmacista, ti posso dire che purtroppo questo fenomeno si sta diffondendo sempre di più. Mentre facevo tirocinio in farmacia, si presentava un sacco di gente che voleva assolutamente lo xanax, il tavor, il minias etc e che "aveva dimenticato la ricetta a casa" ma io che ne sapevo se era davvero così o se avevano voglia di prendere psicofarmaci tanto per provare? Confrontando la mia esperienza con altri studenti piemontesi, lombardi, liguri etc ho scoperto che questo problema sovente capitava anche a loro. Infine, per quanto riguarda la questione droga, io credo che altre città siano come Vigevano e peggio, ti posso dire che in una città capoluogo di provincia (che non sto a citare perchè non siamo nel forum "sputtanamento pubblico delle città") fuori da un bar ho visto 2 persone che si scambiavano "polvere bianca". Questo fenomeno va fermato, su quello sono assolutamente d'accordo con te, ci mancherebbe ancora, però non è facile, c'è chi ci prova e riesce a incastrare gente pericolosa e chi no (e quelli sono degli incompetenti).
    ------
    Io non so per quale motivo tu abbia voluto scrivere in questo forum e perchè io stesso abbia voluto risponderti, però i casi sono: o ti adatti a com'è questa città (se ci vivi) oppure fai tutto il possibile x andartene se la situazione è così insostenibile.