Freeforumzone mobile

cambio corone: se sì, quali?

  • Posts
  • OFFLINE
    dmbrunos
    Post: 1
    Registered in: 12/6/2005
    Junior User
    00 7/2/2013 11:38 AM
    Salve a tutti.
    Sono Bruno (prov. AQ), sono tornato in bici da qualche anno e .... adoro andare in salita
    Sulla guarnitura FSA SL-K BCD110 ho 39/53 e pp 11/25 (sram pg1070: 11,12,13,14,15,17,19,21,23,25).
    Se la pendeza è oltre il 15% col 39x25 è dura per me.
    Ho provato un pp 11-28 (uguale all'11-25 tranne gli utlimi 3: 22,25,28) ma il 39x28 non mi ha dato soddisfazion.
    Anzi, complice la catena troppo tesa probabilmente quando ho provato ad usarlo sulla solita "salita test" (5km al 9,1%), dopo poco rimettevo il 39x25
    (strana sensazione: oltre a dei cigolii inquietanti - catena tirata? - la maggior agilità rispetto al 25 la sento ma è quasi deleteria. Cioè non faccio velocità. Come se mi "sedessi". Tant'è che tornando al 25 avverto un minimo indurimento della pedalata, ma riesco a saliremolto più spedito)

    Quel che vorrei è un pelino più di agilità per salvare la gamba quando è il caso e/o per afrontare qualche rampetta oltre il 15% quando e se capiterà.

    Dite che se passassi al 36/52 col pp attuali 11/25 avrei i miglioramenti che cerco?
    Oppure con 36/52 tanto vale mettere un pp 11/28 ed *esagerare* viste le salite che affronto?
    Grazie in anticipo
    Bruno
    [Edited by dmbrunos 7/2/2013 11:46 AM]
  • OFFLINE
    pudra
    Post: 181
    Registered in: 11/13/2007
    Junior User
    00 7/2/2013 2:59 PM
    penso che buona parte dei ciclisti attuali non professionisti mettano il 34-50 come corona.
    se pensi che spesso i professionisti (che vanno a quasi il doppio di noi, o forse è meglio che parlo per me), in salite dure mettono anch'essi la compatta classica...
    perlomeno io ho il 34-50 e rapporti dall'11 al 28 e così ti consiglio di fare.
  • OFFLINE
    dmbrunos
    Post: 1
    Registered in: 12/6/2005
    Junior User
    00 7/2/2013 3:12 PM
    La compatta 50/34 l'ho usata una settimana e m'è bastato. Mai più onestaente mai più. Non riesco a pedalarci nè ad abituarmici.
    Come ho scritto col 39x25 vado su tranquillo. Vero anche che se si va oltre il 15% è dura, però non è che qui ci soiano tutte queste rampe, anzi...fin ora ho affrontato solo dei brevi tratti.
    QUel che vorrei è solo poter alleggerire la pedalata unitamente ad un aumento della frequenza, il tutto con l'auspicio che si traducain un miglioramento dei tempi di ascesa.
    Ora con 39x19/21/23/25 sento che talvotla vorrei poter avere delle "vie di mezzo".Ed ecco che michiedevo se con un 36 potrei avere un qualche miglioramento in tal senso.
  • OFFLINE
    mauro 72
    Post: 485
    Registered in: 5/21/2007
    Senior User
    00 7/2/2013 5:09 PM

    Compact, compact e ancora compact.
    Riprova, abituati e vedrai che sarà la scelta ideale.
    Non esiste pianura in cui il 50x12 (o il 50x11) non vada bene e in salita vai col 50 fino al 3/4% per poi avere un 34 spettacolare con cui sali sui muri senza dover mettere un pignone assurdo al posteriore.
    Adesso Sram arriva a mettere il 32 dietro usando un deragliatore speciale (WiFly mi sembra si chiami) che consente di fare 39x32.

    Non capisco però i cigolii che descrivi. Io ho usato per anni 39x27 e non li ho mai avuti. Penso che tu avessi un problema alla catena di lunghezza, usura o lubrificazione.

    Comunque fìdati, compatta. Io di km e, soprattutto, di salite ne trito parecchie, e quel bel 34 mi fa divertire assai [SM=g27988]

    Se proprio il 34 è un numero che non ti piace, come qualche purista che si rifiuta di usarlo per preconcetti, un buon compromesso può essere il 36.
    Ma dipende sempre dalle salite che fai. Sullo Zoncolan o a Punta Veleno col 36x27...buon divertimento [SM=g27987]
    Considera, come dice giustamente Pudra, che anche i Pro ormai usano la compact per fare le salite serie.
    E' naturale, per spingere ai 12Km/h al 12% con un 34x27 o 39x27 la differenza di carico da imprimere sul pedale è abissale.
    Quando basta alzare un po' la frequenza di pedalata.
    Io la chiamo fatica inutile. [SM=g27988]

    Ciao



  • OFFLINE
    dmbrunos
    Post: 2
    Registered in: 12/6/2005
    Junior User
    00 7/2/2013 6:27 PM
    :-)
    Non è che ho preconcetti vs compact: quando presi la nuova bdc (giu 2012) l'ho presa con la compact 50x34!
    Ma, se dopo un po' di km... insomma capisco che possa andar bene per la maggior parte di noi, ma se alle mie gambe, alle mie sensazioni, la corona da 50 non va giù c'è poco da fare. Perchè è li il *mio* limite con la compact: la 50 mi da sensazioni che no mi piacciono:, la pedalata no la sento bella rotonda e potente come con il 53. Difatti appena il negoziante mi ha messo il 53 (e quindi il 39) mi sono risentito *a casa*.
    Tutto questo solo per dire che c'ho provato col 34/50 ma se non c'è stato verso non è che devo convincermi che va bene per forza.
    Poi mi passa la voglia di andare in bici :-)

    In ogni modo, come ho scritto, non ho nessun problema per salire un po' ovunque qui in zona.
    Non mi serve quindi un 34x32 per capirci ;-)
    Sembra un discorso paradossale, perchè mi trovo bene col 39x25 e sto' chiedendovi come non utilizzarlo :-)
    In realtà come dicevo, vorrei provare con un pizzico (giusto un pizzico eh :p) più di agilità per vedere se miglioro il tempo su quella salita che uso come riferimento.
    Magari ce la faccio a migliorare, magari no perchè sono al mio limite.
    (per pudore no metto i dati visto che qui c'è chi va forte, cmq lo scrivo e lo dico *sottovoce* è una mezza saita - rispetto a quelle che indicate voi - di 5km, con pendenza media del 9,1% che pwrsonalmente ho fatto in 25 minuti netti)
    Certo non è né il mortirolo nè il Kaiser né altre salite mitiche, ma non posso prepararmi e preparare la bici per salite ch eno affronto :-)

    [Edited by dmbrunos 7/2/2013 6:29 PM]