Tutela e Recupero razze Ci occupiamo della salvaguardia del patrimonio animale e vegetale Siciliano

Dal pulcino all' adulto

  • Posts
  • OFFLINE
    cirasa72
    Post: 2,625
    Post: 1,346
    Registered in: 12/23/2012
    00 3/15/2013 6:48 PM
    Partiamo dal presupposto che ogni razza ha bisogno una dieta diversa ,non solo l'alimentazione varia anche se parliamo di polli da macello ,ho ovaiole o riproduttori .
    Già da pulcini è importante l'alimentazione e lo scopo a cui sono destinati .

    Valutiamo i casi uno per uno .


    Polli da macellazione max quattro mesi: in questo caso, il primo periodo può essere utilizzato per tutto il ciclo ,cambia l'ultimo mese con la possibilità di variare con un mangime apposito per polli da carne maschi e femmine hanno dieta diversa .
    Se la macellazione supera i cinque mesi si può tenere il un primo periodo come base e dosato ,con secondo periodo , fino alla macellazione,se i polli si macellano dopo sei mesi all'età di due mesi passare al secondo periodo, per poi integrarlo con spezzato di grano ,mais ecc.



    POLLI PER RIPRODUZIONE.

    primo periodo , ma non è lo stesso mangime dei broiler ,fino a 40-45 giorni,poi si può passare a un secondo periodo , poi al terzo periodo: I passaggi non devono essere bruschi ma graduali ,all'età di sei mesi si può passare all' ultimo periodo con diete appropriate per riproduttori di base casalinga o con un mangime minimo di base per ovaiole per femmine ,non forzare a sei mesi i riproduttori con mangime
    ovaiolo ma dosarlo in minima parte e gradualmente aumentarlo per metà.
    Non lasciare mangiatoie piene ma dosare il cibo ,alla sera non devono rimare tracce di cibo .
    Per i riproduttori è molto utile il pascolo e integrazioni di proteine
    specie se questi devo vivere molto.La sostanza vegetale è molto importante .
    Primi giorni di vita
    Acqua integrata con zucchero per favorire l'appetibilità e sfavorire la disidratazione che con le lampade è una causa di morte per i pulcini .
    Dopo i tre giorni si può somministrare o direttamente il rosso dell'uovo o pastoni specifici .
    Dal primo giorno si può somministrare mangime primo periodo ,controllare le feci ,e se ci accorgiamo che sono liquide con presenza
    di sangue somministrare mangime con coccidistatico .
    Personalmente faccio anche un pastone con farina di riso evito il mais
    che poco digeribile dai pulcini e uso un mangime specifico granulare fino.
    Lo scarto della pulitura del frumento è molto buono contiene molte sementi di vario tipo e può essere utilizzato dalla prima settimana in poi. (costa meno del mangime )

  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 3/16/2013 7:24 PM
    Certamente tutti questi integratori e miscele varie,se li somministriamo ai nostri pulcini gli fanno bene.
    Per quanto riguarda i pulcini,io da piccoli li alimento con mangime con coccidiostatico "il primo" per i primi 10 giorni e poi do da mangiare pure il frumento spezzettato che ne sono ghiottissimi e dopo circa un mese passo al mangime d'ingrasso.
    Nel caso notiamo che i pulcini stanno poco bene e che vi sono tracce di rosso nelle feci,oppure qualche altro problema,possiamo somministrare nell'acqua il Sulfac per uccelli o il combantrin che si dimostrano abbastanza efficaci.
    Cmq per quanto riguarda i coccidi è difficile che nel periodo invernale i nostri pulcini si ammalano di questa patologia.La coccidiosi si evidenzia nel periodo estivo,con le alte temperature superiori hai 35 gradi.
    Per quanto riguarda invece le galline ovaiole,oltre al frumento,il mangime per ovaiole e le varie erbe e verdure, dicono che se le alimentiamo pure con l'ortica verde tritata ci producono più uova.
  • OFFLINE
    cirasa72
    Post: 2,625
    Post: 1,346
    Registered in: 12/23/2012
    00 3/17/2013 9:53 PM
    Nei pulcini allevati con la lampada con temperatura sopra i 30 è possibile che la coccidiosi si sviluppa .
    Quest'anno non ho dato il mangime con cocciostatico e non ho vaccinato- Ho provato a usare l'origano selvatico in polvere e fino adesso non ho problemi .
    Si dice che sia ottimo per la coccidiosi .

  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 3/17/2013 11:59 PM
    Re:
    cirasa72, 17/03/2013 21:53:

    Nei pulcini allevati con la lampada con temperatura sopra i 30 è possibile che la coccidiosi si sviluppa .
    Quest'anno non ho dato il mangime con cocciostatico e non ho vaccinato- Ho provato a usare l'origano selvatico in polvere e fino adesso non ho problemi .
    Si dice che sia ottimo per la coccidiosi .


    Bene,nelle nostre colline rocciose nissene vi è tantissimo origano selvatico che cresce spontaneo. Visto che è efficace contro la coccidiosi e sicuramente lo sara pure per tante altre patologie,lo andiamo ha raccogliere,ci facciamo una bella riserva è lo useremo per i nostri polli.
    Cmq è pure efficace l'Aglio tritato ed impastato con la crusca, il Papavero selvatico verde,la Nepetella selvatica e tante altre erbe spontanee,oltre hai liquidi in commercio.