PAPA RATZINGER FORUM Forum, News, Immagini,Video e Curiosità sul nuovo Papa Benedetto XVI

Quando e perchè nascono le dimissioni di Papa Ratzinger?

  • Posts
  • OFFLINE
    Etrusco
    Post: 268
    Registered in: 2/21/2002
    Junior User
    00 2/13/2013 5:10 PM

    LE DIMISSIONI DI RATZINGER NASCONO IL 17 DICEMBRE 2012: 
    E’ QUANDO I 3 CARDINALI DELLA COMMISSIONE SUI “CORVI” (HERRANZ, TOMKO E DE GIORGI) GLI CONSEGNANO L’ULTIMA PARTE DEL DOSSIERONE SU “VATILEAKS”
    - LEGGENDO IL RAPPORTO, DAVANTI A TUTTE LE MANOVRE DI POTERE DELLE PORPORE E IL MARCIO DELLA CURIA, BENEDETTO XVI CONFIDA AL FRATELLO GEORG L’INTENZIONE GETTARE LA MITRIA…

    Lancio stampa di "Panorama"

    papa ratzinger benedettoPAPA RATZINGER BENEDETTOPAPAPAPA

    È il 17 dicembre 2012. Il Papa ha appena ricevuto il presidente palestinese Abu Mazen. Negli uffici del Pontefice, da un altro ingresso, entrano tre cardinali, i membri della commissione d'inchiesta su Vatileaks: portano la seconda parte del rapporto sulle indagini.

    È un rapporto voluminoso, pieno di interviste e interrogatori, dai quali emergono una diffusa resistenza al cambiamento e molti ostacoli alle azioni volte a promuovere la trasparenza chiesta dal Papa.

    Inizia quel giorno, secondo la ricostruzione descritta da Panorama nella storia di copertina che il settimanale propone in edicola da domani, giovedì 14 febbraio, il travaglio che ha portato Joseph Ratzinger ad annunciare al mondo la sua intenzione di abdicare a partire dal prossimo 28 febbraio.

    Il pontefice esce duramente dall'incontro con i porporati. Trova la forza di parlarne soltanto con suo fratello, Georg. Si confida ammettendo, forse per la prima volta, di avere scoperto un volto della curia vaticana che non aveva mai immaginato. E poco prima di Natale inizia a pensare segretamente alle sue dimissioni. 


    Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
  • OFFLINE
    Bestion.
    Post: 738
    Registered in: 6/23/2007
    Senior User
    00 4/10/2019 5:17 PM
    Mmm … che pena!
    Anzitutto, per chi crea, per chi divulga e per chi si nutre di questa immondizia; pane quotidiano di tutti costoro che nulla hanno nella loro miserevole esistenza se di essere simili alle donnicciole pettegole e invidiose dell’erba del vicino.




    🎭☠