Tutela e Recupero razze Ci occupiamo della salvaguardia del patrimonio animale e vegetale Siciliano

Oggi è il giorno della Cannalora

  • Posts
  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 2/4/2013 12:19 AM
    I vecchi contadini hanno da sempre raccontato,che secondo il tempo che farà il giorno della Cannalora, si ripeterà per altre 40 giorni.
    Nel caso di oggi è stata quasi tutta la giornata piovosa e pertanto le pioggie di questa stessa giornata,si devono ripetere per altri 40 giorni.
    [SM=g7422]
  • OFFLINE
    cirasa72
    Post: 2,625
    Post: 1,346
    Registered in: 12/23/2012
    00 2/4/2013 9:27 AM
    Piove.....ancora oggi [SM=g7451]

  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 2/4/2013 12:25 PM
    Il giorno della Candelora
    Il giorno 2 febbraio di ogni anno la chiesa cattolica celebra la presentazione al Tempio di Gesù, popolarmente chiamata festa della Candelora,perché questo giorno si benedicono le candele,simbolo di Cristo”luce per illuminare le genti”,come il bambino Gesù venne chiamato dal vecchio Simeone al momento della presentazione al Tempio di Gerusalemme,che era prescritta dalla Legge Giudaica per i primogeniti maschi.
    La festa è anche detta della Purificazione di Maria,perché secondo l’usanza ebraica,una donna era considerata impura per 40 giorni dopo il parto di un maschio e doveva andare al Tempio per purificarsi:
    il 2 febbraio cade appunto 40 giorni dopo il 25 dicembre,giorno della nascita di Gesù.
    Il giorno della Canderola è pure un’antico proverbio popolare, riferito al rituale della Canderola,introdotto dal Patriarca di Roma Gelasio intorno all’anno 479 d.C.,in sostituzione della cerimonia pagana dei Lepercali, dalla quale ha assunto qualche ispirazione procedurale.
    Il proverbio è legato anche al clima ed allo scorrere delle stagioni.
    La parola Canderola deriva dal latino (festum candelorum) e va messa in relazione con l’usanza di benedire le candele, prima di accenderle e portarle in processione.
    I ceri vengono conservati nelle abitazioni dei fedeli per essere riutilizzati,come accadeva in passato per ringraziare le Divinità pagane durante calamità meterologiche, oppure nell’assistenza di una persona malata, o nel caso di epidemie o come accade attualmente in segno di Devozione Cristiana.
    La pioggia ed il tempo il giorno della Madonna della Candelora:
    Se piove il giorno della Candelora,si rinnovano 40 giorni d’inverno e di piogge, quando invece vi è una bella giornata,si rinnova lo stesso per altri 40 giorni.
    Il giorno 3 febbraio si celebra la festa di San Biagio,che viene rappresentato con candele che se benedette il giorno prima si attribuisce il potere tangaturgico.
    Nella giornata di San Biagio,in Sicilia le donne fanno le famose (baculiddi),che sono dei piccoli dolci arrotondati oppure allungate impastati con farina,uova di galline nostrane bianche, di siciliane o altre razze autoctone ed altri aromi come semi di finocchio selvatico, origano,rosmarino ecc. e che vanno ha benedire quel giorno prima di essere consumati ed alcuni di questi dolci,vengono offerti al Prete che li benedice,hai fedeli che si trovano in chiesa al momento e dopo la benedizione e ad altri parenti ed amici,se nel caso ci vengono ha trovare a casa.
    Dipinto di Giotto ed i famosi "baculiddi" benedetti siciliani.
    [SM=g7504] [SM=g7519]
  • OFFLINE
    Crestillo
    Post: 5,171
    Post: 35
    Registered in: 1/2/2013
    Esperto
    00 2/5/2013 10:30 AM
    Ciao Salvo . In occasione della candelora sono stato ad una fiera ligure in provincia di Imperia presso il Santuario della Rovere di S. Bartolomeo al mare.
    Li ho partecipato al Festival del canto del Gallo con i miei animali ,vincendo anche un premio.
    Fra i vari vivaisti c'era anche un Siciliano e da lui ho comprato due piante di pero che mi dice sono originari della Sicilia
    Varieta Garofalo

    Varietà Faccia di donna
    Conosci queste piante e la loro coltivazione ? Un saluto Alessio
  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 2/5/2013 2:02 PM
    Re:
    Crestillo, 05/02/2013 10:30:

    Ciao Salvo . In occasione della candelora sono stato ad una fiera ligure in provincia di Imperia presso il Santuario della Rovere di S. Bartolomeo al mare.
    Li ho partecipato al Festival del canto del Gallo con i miei animali ,vincendo anche un premio.
    Fra i vari vivaisti c'era anche un Siciliano e da lui ho comprato due piante di pero che mi dice sono originari della Sicilia
    Varieta Garofalo

    Varietà Faccia di donna
    Conosci queste piante e la loro coltivazione ? Un saluto Alessio


    Ciao Alessio,coltivo poche piante di pere di cui: il pero grosso Coscia,il piccolo Sette in bocca ed un'altra specie anchessa piccola che matura i primi di giugno.
    Questi Garofalo e Faccia di Donna non sono tra le mie conoscenze e se puoi postare le foto questi frutti ci fa piacere e l'esperto Giovanni ne è appassionato.
    Per quando riguarda il canto dei Galli,l'anno scorso ho vista una trasmissione di gheo e gheo dove vi erano alcuni galli di diverse razze ed il proprietario e la moglie girati di un'altro lato,quando cantavano sapevano riconoscere la voce del singolo gallo e la razza.
    Cmq la prossima volta che vi sono questi Festival,metti un annuncio e se li possiamo osservare in qualche trasmissione televisiva,per noi appassionati di animali ci fanno piacere ha tutti.
    La festa della Candelora,si festeggia esattamente giorno 2 febbraio in diversi posti ed in alcuni comuni e piccoli paesini,vi sono pure alcuni festeggiamenti con tantissimi fedeli in processione.


  • OFFLINE
    cirasa72
    Post: 2,625
    Post: 1,346
    Registered in: 12/23/2012
    00 2/5/2013 4:32 PM
    Mai sentite queste varietà .
    Conosco la faccia rossa ,il pero piccolo con un lato rosso e uno bianco.

    Sabato per lavoro devo incontrare un esperto del settore ,che conosce bene la materia chiederò .....
    A proposito cerco le "Bifare nere" la varietà di fico grossa come un arancia ,devo fare gli innesti dopo il 10 di questo mese [SM=g7516]

  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 2/5/2013 8:53 PM
    Re:
    cirasa72, 05/02/2013 16:32:

    Mai sentite queste varietà .
    Conosco la faccia rossa ,il pero piccolo con un lato rosso e uno bianco.

    Sabato per lavoro devo incontrare un esperto del settore ,che conosce bene la materia chiederò .....
    A proposito cerco le "Bifare nere" la varietà di fico grossa come un arancia ,devo fare gli innesti dopo il 10 di questo mese [SM=g7516]


    Giovanni,il periodo migliore per innestare i Fichi è i primi di aprile.
    Se ti interessano innesti,io ho alcune piccole piante di fico di cui:
    Fico del Portogallo,Bifara bianca gigante,Brogiotto bianco,Brogiotto nero,Fico incoronata,Bifara nera e Fico natalisa.
    Quest'ultima continua a produrre medi fico fino alla metà di dicembre e per diverso tempo dopo,quando tutte le altre varietà non producono più.
    Per quando riguarda le Mandorle,Prugne,Albicocche,Pesche,Nespola germanica,Sorbo,Gelso,pero e qualche altra pianta,si innestano tra la fine di gennaio ed il 10 febbraio e con il sistema "Spacco Inglese", gli innesti attecchiscono è si sviluppano tutti al 100/%.
    Le Olive ed i Pistacchi,si innestano dal 1° aprile in poi.
    Le Carrube i primi di giugno.



  • OFFLINE
    cirasa72
    Post: 2,625
    Post: 1,346
    Registered in: 12/23/2012
    00 2/6/2013 6:15 PM
    piove ancora..... maledetti proverbi .. [SM=g7451]

  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 2/7/2013 12:01 AM
    Re:
    cirasa72, 06/02/2013 18:15:

    piove ancora..... maledetti proverbi .. [SM=g7451]


    Giovanni,non si deve mai maledire niente,perchè tutte queste cose fanno parte della nostra storia unana e cristiana e della storia di Dio.
    Cmq il giorno della Candelora che precisamente è stato sabato 2 febbraio, ricordo che quel giorno,di mattina vi era una bellissima giornata fino al pomeriggio e poi per sera è venuta la pioggia.
    Ma può darsi pure che il proverbio è riferito al tempo di quella giornata a livello nazionale(Italia nostra unita sempre nei secoli)e cosi' deve sempre rimarere,unita sempre nei secoli dei secoli amen. Anche se alcuni politici del nord a volte parlano di: Nord,Centro e Sud,che è una cosa sbagliatissima dire queste cose ed anche perchè in passato si è fatto tanto per l'unità d'Italia.
    Questi politici,(a differenza di altri che hanno messe solo tasse al ceto medio),ragionano benissimo in tantissime altre cose e ne sono certo che se cambiassero idea e dicessero che fino adesso si sono sbagliati ha dire queste cose,ma da questo momento in poi sempre e per sempre Italia unita e tutti uguali dal Nord fino al Sud,e siccome tantissima gente è stufa e non ha più fiducia dell'attuale politica, anche perchè lo hanno dimostrato in tanti con le ultime elezioni regionali,che il 53/% non e andata ha votare,dicendo Italia unita prenderebbero un marea di voti e sarebbe uno dei primi partiti,perchè ve ne è qualche altro che ragiona pure bene.
    L'Italia ha bisogno di Giustizia e di lavoro e contro la delinguenza occorrono della leggi severissime a garanzia dei cittadini onesti, perche da quello che sentiamo dire tutti i giorni dai telegiornali,in Italia vi sono troppo delinguenti stranieri ed italiani che delinquono nel nostro paese,troppi furti e troppe rapine,specialmente nelle abitazioni di tantissime persone anziane e quelli che vengono beccati con il sorce in bocca,specialmente chi commette questi reati ed è recidivo,in carcere ci deve marcire e non come dicono che vorrebbero un secondo indulto per questi delinguenti che hanno resa la vita difficile a tanti vechietti e persone oneste.
    L'indulto che hanno fatto alcuni hanni fa è stato un delirio,perchè delinquenti che allora erano usciti,sono subito ritornati in carcere per reati ancora più gravi di quelli che dovevano scontare prima.
    Pertanto,fare un'altro indulto (come alcuni vorrebbero) sarebbe una cosa sbagliatissima,specialmente per i delinguenti abituali che commettono questo tipo di reati ed i stranieri che delinguono,non solo non dovrebbero mettere più piede in Italia,ma dovrebbero farsi il carcere nel loro paese d'origine ed i delinguenti italiani nel nostro.


  • OFFLINE
    Crestillo
    Post: 5,171
    Post: 35
    Registered in: 1/2/2013
    Esperto
    00 2/7/2013 10:03 AM
    Ciao. qui ho trovato la Garofalo per farvi vedere il frutto pichè le piante che ho comprato non hanno nessun cartellino descrittivo ma solo il nome.

    www.mercatodelcontadino.it/frutta-p-s/

    Per la Faccia di donna ancora niente . Sono così curioso di sapere come si presenta. Immagino debba essere bella per il nome che porta.
  • OFFLINE
    cirasa72
    Post: 2,625
    Post: 1,346
    Registered in: 12/23/2012
    00 2/7/2013 7:56 PM
    dalla foto mi pare che sia quello che localmente chiamato faccia rossa .
    Il frutto è piccolo e molto dolce Zuccherino ,appena sono maturi ,vespe e uccelli tutti li a banchettare .

  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 2/7/2013 9:35 PM
    Re:
    cirasa72, 07/02/2013 19:56:

    dalla foto mi pare che sia quello che localmente chiamato faccia rossa .
    Il frutto è piccolo e molto dolce Zuccherino ,appena sono maturi ,vespe e uccelli tutti li a banchettare .


    La foto posta da Alessio e piccola e non si può ingrandire.
    Come sappiamo benissimo,varietà di pere ne esistono tantissimi ed alcuni hanno quasi le stesse sembianze.Se come dici e il locale Faccia rossa, queste pere sono piccole di colore verde-rosse che sembrano abbastanza ornamentali.
    Cmq vi è un'albero nel villino di un mio amico ex vecchio pastore,ora in pensione che si è tolte pure le pecore e ci devo domandare come chiama questa varietà e nel frattempo farmi cedere qualche ramo per potere effettuare un innesto di questa varietà ed anche perchè ho visto che ogni anno produce abbastanza frutti.
    Se ti interessa pure a te,posso portarti qualche rametto sia di questa varietà che delle altre due dei miei.


  • OFFLINE
    cirasa72
    Post: 2,625
    Post: 1,346
    Registered in: 12/23/2012
    00 2/7/2013 9:50 PM
    Nelle nostre zone questa qualità che matura ad agosto nei giardini è una rottura per le migliaia di vespe che girano attorno .
    Ho qualche alberello purtroppo oggi non li mangia nessuno e li dò ai polli .

  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 2/7/2013 10:37 PM
    Re:
    cirasa72, 07/02/2013 21:50:

    Nelle nostre zone questa qualità che matura ad agosto nei giardini è una rottura per le migliaia di vespe che girano attorno .
    Ho qualche alberello purtroppo oggi non li mangia nessuno e li dò ai polli .


    Allora forse il tuo deve essere un'altra varietà,ma con le sembianze di quelle del pastore che si maturano verso il 20 giugno,come pure l'altra varietà anch'essa piccola del mio.
    Per quando riguarda le vespe,sono ghiottissime di pere ed a volte li mangiano intere internamente e ci lasciano solo la buccia esterna già secca.


  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 2/10/2013 10:56 PM
    Oggi e Martedi' si festeggia il Carnevale
    Oggi e martedi' in tutta Italia vi sono i festeggiamenti del Carnevale e ogni città italiana festeggia il suo Carnevale in tanti modi diversi:chi con grandissimi carri e pupazzi vari,chi con i volti di alcuni politici, chi lanciano continuamente diversi quintali d'arance ed altre manifestazioni varie da una città all'altra ecc. Queste manifestazioni spettacolari e divertenti ogni anno vengono celebrate in tutte le città, seguite da numerose processioni con tantissima gente vestiti in vari modi e con diverse e strane maschere,ma la manifestazione più antica è tradizionale è il carnevale di Venezia.
    Nelle zone del nisseno,le nostre donne in onore di questi festeggiamenti ,fanno diversi dolci con forme diverse di cui:i pignulati,le chiacchiere, le coriandole colorate,le maschere ecc.
    Alcune foto.
    [SM=g7398] [SM=g7153] [SM=g7148]
  • OFFLINE
    cirasa72
    Post: 2,625
    Post: 1,346
    Registered in: 12/23/2012
    00 2/10/2013 11:34 PM
    Questi colorati non l'avevo mai visti .
    Ogni paese ha i suoi dolci tradizionali ,il più bel carnevale è a Viareggio e Venezia ma anche Sciacca e bellissimo -

  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 2/12/2013 4:19 PM
    Ieri 11.02.2013 messe solenni di ringraziamento della Madonna di Lourdes
    Ieri pomeriggio in diverse parrocchie del nisseno,come in tante altre città,in occasione dei festeggiamenti della Madonna di Lourdes,vi è stata una messa solenne di ringraziamento.
    Si e pregato per le giornata mondiale del malato e per il Papa,dopo l'annuncio delle sue dimissioni il giorno 28 febbraio,trasmesso da tantissime trasmissioni televisive.
  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 2/12/2013 4:41 PM
    Oggi e l'ultimo giorno di carnevale
    Oggi e martedi' grasso l'ultimo giorno di carnevale e in diverse città come ogni anno,vi sono i tradizionali festeggiamenti un po diversi da una città all'altra,anche se con questo maltempo vi saranno delle difficoltà.
    A Carnevale ogni scherzo vale.
    In occasione di queste bellissime feste,le nostre donne nissene con farina uova di Galline Siciliane ed altri aromi,continuano ha fare dolci di diverse forme,panettoni,torte ed altre maschere e coriandoli.
    Alcune foto.
    [SM=g7504] [SM=g7519]
    [SM=g7148] [SM=g7153]
    [SM=g7398]
  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 2/12/2013 4:46 PM
  • OFFLINE
    cirasa72
    Post: 2,625
    Post: 1,346
    Registered in: 12/23/2012
    00 2/12/2013 7:14 PM
    [SM=g7369]

  • OFFLINE
    pushok-mc
    Post: 2,168
    Post: 21
    Registered in: 1/25/2013
    Location: MATELICA
    00 2/14/2013 12:54 AM
    Oggi il Carnevale é finito ma io continuo a fare castagnole...le ho fatte ieri..le ho rifatte stasera;
    Ricetta castagnole di Caterina:
    2 uova intere;
    2 cucchiai di zucchero;
    2 cucchiai di olio di oliva o di semi;
    2 cucchiai di mistrà (liquore all'anice) o sambuca;
    la scorza di 1 limone grattato;
    la scorza di 1 arancia grattata (*);
    mezzo bicchiere di acqua mista a latte
    1/2 cartina di lievito istantaneo;
    farina quanto basta ad ottenere un impasto morbido;
    Olio per friggere.

    (*) aggiunta mia alla ricetta originale :)

    Si mescola tutto fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico che si stenderà con il mattarello in una sfoglia di circa mezzo cm. Con la rotella tagliare la sfoglia per ricavare dei rombi; scaldare bene l'olio facendo attenzione a non farlo fumare, quindi tuffare i rombi e rigirarli fino a quado saranno dorati. quindi scolarli su un foglio di carta assorbente. I rombi di pasta durante la cottura si devono gonfiare (all'interno rimarranno pressoché cavi).
    Sciogliere il miele sul fornello curando di tenere il pentolino sollevato dalla fiamma per non farlo bruciare; quando é ben liquido aggiungere - se piace - del liquore alchermes (é rosso) oppure un pochino di liquore all'arancia. Versare il tutto sopra alle castagnole e...buon appetito! [SM=g7504]

    P.S. questa ricetta esula dall'argomento polli...però é certamente antica [SM=g7519] .
    Caterina era la mia vecchia tata mentre la ricetta appartiene alla tradizione culinaria della sua famiglia (quindi tramandata da madre in figlia), originaria del paese di Apiro, nelle Marche.
    [Edited by pushok-mc 2/14/2013 12:56 AM]
    http://ilsognodellabarbuta.it/
  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 2/14/2013 10:04 PM
    Bene Saveria,vedo che le donne avete tutte la passione per i dolci casarecci e con le varie ricette dei tati e delle amiche,nelle occasioni delle feste nazionali e locali, oltre a cucinare,trovate sempre il tempo per fare i dolci.
    In alcuni luoghi della Sicilia,le donne anziane festeggiano pure quando i mariti prendono i favi dagli alveari e producono il miele.
    Dopo avere prodotto il miele e sistemato negli appositi contenitori di vetro,la sera le donne con una ricetta di farina altri aromi ed acqua e miele,producono le famose "mastazzole" che sono dei dolci al gusto di miele.
  • OFFLINE
    cirasa72
    Post: 2,625
    Post: 1,346
    Registered in: 12/23/2012
    00 2/20/2013 12:56 PM
    X crestillo link con varietà di pere
    Qui trovi delle varietà solo una fà riferimento alle donne ..
    In francese.
    domenicus.malleotus.free.fr/v/_planches_jaume_de_saint-hilaire_volume_1/pyrus_communis_...

    Oppure chiedi a questo club ---- www.etnagardenclub.com/
    [Edited by cirasa72 2/20/2013 1:24 PM]

  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 2/20/2013 8:06 PM
    Re:
    cirasa72, 12/02/2013 19:14:

    [SM=g7369]


    Giovanni,con questo piatto sembra che i dolci ti piacciono.
    Cmq stai attento al colesterolo,anche se tu mangi sempre funghi e verdure,i polletti da scarto li dai in pasto hai lupi e pertanto dovresti averlo basso.
    [SM=g7422]
    [SM=g7369]


  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 2/22/2013 11:43 PM
    Il giorno delle Candelora 02.02. di ogni anno
    Come vecchia tradizione,continua a piovere ha dirotto in tutta Italia.
    I nostri vecchietti sono stati sempre attenti ha queste cose ed hanno provato sempre ad indovinare,"quasi come gli antichi MAYA" che tutto quello che hanno scritto si è quasi tutto avverato più o meno nelle loro date previste,come le dimissioni del Papa che si dimetterà 69 giorni dopo del 21.12.2012 e precisamente alle ore 20 del 28.02.2013.
    Se deve piovere per 40 giorni, pioverà fino al 14 marzo.
    [SM=g7285] [SM=g7422]
  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 3/11/2013 9:41 PM
    La Candelora
    I mesi di febbraio e marzo sono stati abbastanza piovosi e riferendoci al vecchio detto dei 40 giorni della Candelora,deve ancora piovere fino al giorno 14 compreso e poi deve fare bel tempo.
    Per quanto riguarda il nuovo Papa,(dopo le dimissioni di Joseph Aloisius Ratzinger Benedetto XVI),il nuovo futuro Papa potrebbe essere l'arcivescovo di Milano il cardinale Angelo Scola (Habemus Papam).
  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 3/11/2013 9:57 PM
    Se questo evento sarà realizzato,dobbiamo sempre dire: lunga vita e tanta salute a sua Santità e tanti dolci per un buon umore per lui e per tutti noi e che la pace e la tranquillità regni sempre in tutti i popoli del mondo.
    [SM=g7422]
  • OFFLINE
    cirasa72
    Post: 2,625
    Post: 1,346
    Registered in: 12/23/2012
    00 3/13/2013 1:17 PM
    E basta con stà pioggia .....Stà franando tutto .... [SM=g7300]

  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 3/18/2013 6:22 PM
    Auguri per il nuovo Papa
    Dopo le dimissioni di Papa Joseph Ratzinger,tutti ci aspettavamo un Papa Italiano e si pensava che veniva eletto l'Arcivescovo Angelo Scola ed invece a sorpresa è stato eletto l'argentino di origini piemontesi Jorge Mario Bergoglio(Papa FrancescoI).
    Bene siamo contenti e speriamo che questo nuovo Papa regni per tanti anni e con la sua buona parola ci sarà la pace in tutto il mondo senza mai più guerre.
    Al nuovo Papa tantissimi auguri e tanti dolci.
    [SM=g7285]