FUMETTI - Il Forum degli Eternauti Unofficial Aurea Forum: comics, libri, musica & chiacchiere assortite

Da Salisburgo a New Orleans

  • Posts
  • OFFLINE
    Carlo Maria
    Post: 18,123
    Post: 17,505
    Registered in: 9/28/2001
    Moderatore
    (si fa per dire...)
    Clone del Ratto
    00 1/27/2013 12:43 AM
    Musica Antica, Rinascimentale, Barocca, Romanticismo, Decadentismo, Modernismo, Lirica. E ancora: Jazz e Avanguardia.
    Uno sguardo sulla seconda metà del novecento ed un tuffo nel passato remoto a fianco di Euterpe.
    Per Vinnie, Tak e quanti lo vorranno sfruttare, questo spazio avrà la stessa cadenza del Torneo Rock e servirà come visuale obliqua su tutto ciò che non riguardi la musica leggera nelle sue splendide manifestazioni e derivazioni. [SM=x74967]

    Cominciamo col riportare i quattro stupendi album jazz che ha citato Tak e a dare uno sguardo sul 1963:

    Charles Mingus - The Black Saint and the Sinner Lady

    Duke Ellington - Money Jungle

    Thelonious Monk - Monk's Dream

    In a sentimental mood - Duke Ellington and John Coltrane

    I primi 3 li ho trovati integrali, del quarto (davvero bello) propongo un brano, ma potete trovare facilmente anche gli altri.
    Se possibile, postate link e non i collegamenti di youtube, altrimenti appesantirete troppo la pagina!
  • OFFLINE
    Juan Galvez
    Post: 26,236
    Post: 25,488
    Registered in: 9/28/2001
    Moderatore
    (si fa per dire...)
    Clone del Ratto
    00 1/27/2013 3:21 PM
    Ci vorrà un po' per organizzare quello che voglio in materia di musica "classica" ma ci arrivo. Partendo dal '900 a ritroso.

    V.



    V.

    http://olivavincenzo.blogspot.com/
    http://vincenzooliva.blogspot.com/
    http://vincenzooliva2.blogspot.com/

    "Ahi serva Italia, di dolori ostello
    nave sanza nocchiere in gran tempesta,
    non donna di provincie ma bordello"

    Settecento anni e non è cambiato un ca**o
  • OFFLINE
    Takfir
    Post: 2,315
    Post: 2,314
    Registered in: 9/30/2001
    Moderatore
    (si fa per dire...)
    Assistente
    di Kalissa
    00 1/27/2013 3:26 PM
    Re:
    Carlo Maria, 27/01/2013 00:43:


    Cominciamo col riportare i quattro stupendi album jazz che ha citato Tak e a dare uno sguardo sul 1963:



    E mettiamoci pure il 1988...

    David Sylvian, Henriksen, Bang, Aarset, Norbakken - Before and Afterlife




  • OFFLINE
    Carlo Maria
    Post: 18,123
    Post: 17,505
    Registered in: 9/28/2001
    Moderatore
    (si fa per dire...)
    Clone del Ratto
    00 1/27/2013 3:27 PM
    Re:
    Juan Galvez, 27/01/2013 15:21:

    Ci vorrà un po' per organizzare quello che voglio in materia di musica "classica" ma ci arrivo. Partendo dal '900 a ritroso.

    V.




    E merita sicuramente.
    Tieni presente che abbiamo già una sezione sulla Musica, però: qui ci staranno sempre bene le eccezioni, ma se si riuscisse a dare invece uno sguardo sul secondo novecento, in parallelo (non necessario) alle annate rock, potremmo fare magari qualcosa di diverso e che trovi proprio qui correttamente il suo posto. Altrimenti dimmi tu! [SM=x74968]
  • OFFLINE
    Juan Galvez
    Post: 26,236
    Post: 25,488
    Registered in: 9/28/2001
    Moderatore
    (si fa per dire...)
    Clone del Ratto
    00 1/27/2013 4:41 PM
    Sto cercando di dare un ordine a quello che ho in testa :-). Lasciando da parte le battute che Peppe tenterà di fare sulla cosa :-PP, in soldoni vorrei esplorare un secolo alla volta. È un criterio del tutto arbitrario, ma si appoggia a una consolidata abitudine umana (occidentale) di scandire il tempo, e quindi risulta comodo. Vorrei operare a ritroso come dicevo, dunque a partire dal XX secolo per risalire il corso del tempo. Per il XX secolo, però, pensavo di partire dal primo decennio e proseguire in avanti :-).

    V.



    V.

    http://olivavincenzo.blogspot.com/
    http://vincenzooliva.blogspot.com/
    http://vincenzooliva2.blogspot.com/

    "Ahi serva Italia, di dolori ostello
    nave sanza nocchiere in gran tempesta,
    non donna di provincie ma bordello"

    Settecento anni e non è cambiato un ca**o
  • OFFLINE
    Shyrl
    Post: 853
    Post: 852
    Registered in: 10/24/2003
    Fumettomane
    Socio emerito della
    "Confraternita degli
    Amici di Piccettino"
    00 1/29/2013 3:01 PM
    Seguirò con attenzione anche qui, pur non essendo il mio genere ^^
    Visto che sono in fase di revisione di gusti musicali potrei trarre qualche bello spunto e scoprire cose inaspettate.
    Poi se organizza Vinnie seguo per forza ;)
  • OFFLINE
    Juan Galvez
    Post: 26,236
    Post: 25,488
    Registered in: 9/28/2001
    Moderatore
    (si fa per dire...)
    Clone del Ratto
    00 1/29/2013 4:41 PM
    Re:
    Shyrl, 29/01/2013 15:01:

    Seguirò con attenzione anche qui, pur non essendo il mio genere ^^
    Visto che sono in fase di revisione di gusti musicali potrei trarre qualche bello spunto e scoprire cose inaspettate.
    Poi se organizza Vinnie seguo per forza ;)


    [SM=x75061] [SM=x75061]

    V.




    V.

    http://olivavincenzo.blogspot.com/
    http://vincenzooliva.blogspot.com/
    http://vincenzooliva2.blogspot.com/

    "Ahi serva Italia, di dolori ostello
    nave sanza nocchiere in gran tempesta,
    non donna di provincie ma bordello"

    Settecento anni e non è cambiato un ca**o
  • OFFLINE
    Juan Galvez
    Post: 26,236
    Post: 25,488
    Registered in: 9/28/2001
    Moderatore
    (si fa per dire...)
    Clone del Ratto
    00 1/29/2013 8:14 PM
    In linea con il forum :-)
    Metropolis Symphony - Michael Daugherty (1988-93)







    V.
    [Edited by Juan Galvez 1/29/2013 8:15 PM]



    V.

    http://olivavincenzo.blogspot.com/
    http://vincenzooliva.blogspot.com/
    http://vincenzooliva2.blogspot.com/

    "Ahi serva Italia, di dolori ostello
    nave sanza nocchiere in gran tempesta,
    non donna di provincie ma bordello"

    Settecento anni e non è cambiato un ca**o
  • OFFLINE
    Fog
    Post: 7,616
    Post: 7,569
    Registered in: 10/12/2001
    Moderatore Ottimo
    Tautologo di sinistra

    Vittima della koalessa
    "Padrune" di Giuda
    00 1/29/2013 11:59 PM
    Re: Lasciando da parte le battute che Peppe tenterà di fare sulla cosa :-PP
    Non c'è alcun bisogno...
    Juan Galvez, 27/01/2013 16:41:

    Sto cercando di dare un ordine a quello che ho in testa :-).

    ...la battuta -spassosissima!- l'hai già fatta tu. [SM=x74933]

  • OFFLINE
    Juan Galvez
    Post: 26,236
    Post: 25,488
    Registered in: 9/28/2001
    Moderatore
    (si fa per dire...)
    Clone del Ratto
    00 1/30/2013 7:54 PM
    E io che avevo detto?
    Fog, 29/01/2013 23:59:

    Non c'è alcun bisogno...
    ...la battuta -spassosissima!- l'hai già fatta tu. [SM=x74933]



    Lasciando da parte le battute che Peppe tenterà di fare sulla cosa :-PP

    Appunto :D

    V.





    V.

    http://olivavincenzo.blogspot.com/
    http://vincenzooliva.blogspot.com/
    http://vincenzooliva2.blogspot.com/

    "Ahi serva Italia, di dolori ostello
    nave sanza nocchiere in gran tempesta,
    non donna di provincie ma bordello"

    Settecento anni e non è cambiato un ca**o
  • OFFLINE
    Takfir
    Post: 2,315
    Post: 2,314
    Registered in: 9/30/2001
    Moderatore
    (si fa per dire...)
    Assistente
    di Kalissa
    00 2/12/2013 10:11 PM
    Una serata con Kurt...

    PJ Harvey: Ballad of the soldier's wife

    Nick Cave - Mack The Knife

    Lou Reed - September Songs

    Marc Almond - Surabaya Johnny

    Tom Waits - What Keeps Mankind Alive

    David Bowie - Alabama Song



  • OFFLINE
    Juan Galvez
    Post: 26,236
    Post: 25,488
    Registered in: 9/28/2001
    Moderatore
    (si fa per dire...)
    Clone del Ratto
    00 2/14/2013 9:37 PM
    Erano i Sixties...




    V.




    V.

    http://olivavincenzo.blogspot.com/
    http://vincenzooliva.blogspot.com/
    http://vincenzooliva2.blogspot.com/

    "Ahi serva Italia, di dolori ostello
    nave sanza nocchiere in gran tempesta,
    non donna di provincie ma bordello"

    Settecento anni e non è cambiato un ca**o
  • OFFLINE
    Takfir
    Post: 2,315
    Post: 2,314
    Registered in: 9/30/2001
    Moderatore
    (si fa per dire...)
    Assistente
    di Kalissa
    00 2/15/2013 8:15 PM
    Re: Erano i Sixties...


    Perché a questa che gli vogliamo dire ?




    [Edited by Takfir 2/15/2013 8:15 PM]



  • OFFLINE
    Juan Galvez
    Post: 26,236
    Post: 25,488
    Registered in: 9/28/2001
    Moderatore
    (si fa per dire...)
    Clone del Ratto
    00 2/15/2013 8:19 PM
    Re: Re: Erano i Sixties...
    Takfir, 15/02/2013 20:15:



    Perché a questa che gli vogliamo dire ?




    Tutto il bene possibile :). Alcune colonne sonore sono capolavori senza tempo.

    V.



    V.

    http://olivavincenzo.blogspot.com/
    http://vincenzooliva.blogspot.com/
    http://vincenzooliva2.blogspot.com/

    "Ahi serva Italia, di dolori ostello
    nave sanza nocchiere in gran tempesta,
    non donna di provincie ma bordello"

    Settecento anni e non è cambiato un ca**o
  • OFFLINE
    Takfir
    Post: 2,315
    Post: 2,314
    Registered in: 9/30/2001
    Moderatore
    (si fa per dire...)
    Assistente
    di Kalissa
    00 2/17/2013 12:35 AM


    The prediction of William S. Burroughs (1989)


    PREGHIERA DEL RINGRAZIAMENTO

    Grazie per il tacchino selvatico e per i colombi migratori,
    destinati ad essere cagati da sani culi americani.

    Grazie per un continente da saccheggiare e appestare.

    Grazie per gli indiani, che fornivano quel minimo di pericolo e imprevisto.

    Grazie per le grandi mandrie di bisonti da sterminare e scuoiare lasciando le carcasse a imputridire.

    Grazie per le taglie su lupi e coyote.

    Grazie per il sogno americano, svilito e falsificato fino a che l'evidente menzogna non si è rivelata.

    Grazie per il K.K.K, per gli sbirri ammazzanegri, che accarezzano le loro tacche, per le decorose bigotte con quelle loro faccine grette, tese, acide, maligne.

    Grazie per gli adesivi "Ammazza una checca per Cristo".

    Grazie per l'AIDS di laboratorio.

    Grazie per il proibizionismo e per la crociata antidroga.

    Grazie per un paese dove a nessuno è permesso farsi i cazzi suoi.

    Grazie per una nazione di delatori.

    Sì, grazie per tutti questi ricordi... O.K., fate un po' vedere le braccia!

    Siete sempre stati una seccatura, una rottura di coglioni, sempre.

    Grazie per l'ultimo e più grande tradimento dell'ultimo e più grande sogno dell'uomo.

    [Edited by Takfir 2/17/2013 12:58 AM]



  • OFFLINE
    Takfir
    Post: 2,315
    Post: 2,314
    Registered in: 9/30/2001
    Moderatore
    (si fa per dire...)
    Assistente
    di Kalissa
    00 2/17/2013 1:22 AM


    HOWL - Allen Ginsberg



  • OFFLINE
    Carlo Maria
    Post: 18,123
    Post: 17,505
    Registered in: 9/28/2001
    Moderatore
    (si fa per dire...)
    Clone del Ratto
    00 4/28/2013 10:54 AM
    Mentre il rock, nel 1976, s'avvitava in parte su se stesso e veniva stravolto dalla comparsa debordante dell'album di debutto dei Ramones, la classica registrava un paio di gioielli di primo piano che, a mio avviso, dovrebbero esser maggiormente noti. Entrambe le opere in questione provengono dalla stessa nazione: la Polonia.



    e





    Ecco invece a che punto era la classica nel 2001:

    Takashi Yoshimatsu - Sinfonianº 5


    mentre la scena jazz, sempre nel 2001, ha visto sfornare "The Black Dahlia", di Bob Belden:

    The Black Dahlia