Freeforumzone mobile

Conquiste 2012.

  • Posts
  • OFFLINE
    fricius
    Post: 1,364
    Registered in: 1/12/2010
    Veteran User
    00 2/24/2013 12:16 AM
    Re: 7 ottobre 2012: Passo del Gries*
    -Emiliano-, 22/02/2013 13:55:




    Emiliano



    Spettacolare, concordo con Mauro, forse la più bella che tu abbia mai pubblicato!!

    -------------
    Duc in altum!
  • OFFLINE
    -Emiliano-
    Post: 2,836
    Registered in: 3/30/2005
    Veteran User
    00 3/9/2013 5:56 PM
    7 ottobre 2012: Passo San Giacomo



    Splendido valico di Confine che unisce Piemonte e Canton Ticino.
    Dalle pendenze tutto sommato contenute e completamente pedalabile il lato italiano, lascia il posto ad una discesa che alterna sapientemente tratti tecnici ad altri abbastanza scorrevoli (ma pur sempre su sentiero) sul lato svizzero.
    A mio parere, pur non paesaggisticamente al top (ma dopo Novena, Gries e Camosci ci può stare...), uno dei valichi immancabili per un vero amante dell'All Mountain!

    Emiliano
    _____________________________

    www.volleycornaredo.it

    www.denisekarbon.it
    www.lisamiskovsky.com
  • OFFLINE
    gise-go.
    Post: 219
    Registered in: 2/28/2010
    Junior User
    00 3/11/2013 11:51 AM
    Re: 7 ottobre 2012: Passo San Giacomo
    -Emiliano-, 09.03.2013 17:56:




    Splendido valico di Confine che unisce Piemonte e Canton Ticino.
    Dalle pendenze tutto sommato contenute e completamente pedalabile il lato italiano, lascia il posto ad una discesa che alterna sapientemente tratti tecnici ad altri abbastanza scorrevoli (ma pur sempre su sentiero) sul lato svizzero.
    A mio parere, pur non paesaggisticamente al top (ma dopo Novena, Gries e Camosci ci può stare...), uno dei valichi immancabili per un vero amante dell'All Mountain!

    Emiliano



    ...sia in estate che in inverno [SM=g27988]


  • OFFLINE
    -Emiliano-
    Post: 2,837
    Registered in: 3/30/2005
    Veteran User
    00 3/11/2013 2:42 PM
    13 ottobre 2012: Col du Granon



    Uno dei pochi bis della mia estate sterrata non ha praticamente bisogno di spiegazioni.
    L'incredibile apoteosi di colori che regala il Granon in questa stagione merita decisamente il bis concessogli (anche in funzione del meteo: dalle altre parti delle Alpi il tempo era decisamente meno clemente).
    Da segnalare, all'inizio della salita, una temperatura minima di tutto rispetto: -4,8°C!

    Emiliano
    _____________________________

    www.volleycornaredo.it

    www.denisekarbon.it
    www.lisamiskovsky.com
  • OFFLINE
    -Emiliano-
    Post: 2,838
    Registered in: 3/30/2005
    Veteran User
    00 3/11/2013 9:43 PM
    13 ottobre 2012: Col du Galibier (sterrato)



    Come ho già avuto modo di scrivere in passato, si può dire di aver "veramente" scalato il Galibier solo una volta che si siano sperimentati tutti e tre i versanti - versante sud sterrato compreso!
    Non è un caso che quassù intendo portare mauro72 in una delle sue prime esperienze in MTB...
    Il versante si divide dal celebre valico asfaltato intorno ai 2000m, per poi ricongiungersi poche centinaia di metri prima del tunnel (a 2500m slm) ed è molto più duro e probabilmente più scenografico del suo parente in bitume.
    Un ultimo consiglio: se potete, affrontatelo (sterrato od asfaltato) "fuori stagione"... vi garantisco che lascerà il segno!

    Emiliano
    _____________________________

    www.volleycornaredo.it

    www.denisekarbon.it
    www.lisamiskovsky.com
  • OFFLINE
    -Emiliano-
    Post: 2,839
    Registered in: 3/30/2005
    Veteran User
    00 3/12/2013 1:27 PM
    13 ottobre 2012: Col des Rochilles



    I sinuosi tornanti sterrati che tutti abbiamo ammirato percorrendo il versante nord del Galibier, all'altezza del fotogenico Plan Lachat, sono probabilmente il "piatto forte" di questa mia giornata francese.
    La salita è sempre pedalabile, anche se una volta superato il Forte nella conca fotografata il fondo peggiora notevolmente, mentre la prima parte della discesa (una volta ritornati geograficamente nella Val Clarée) è da farsi a piedi (fino circa a 2300m slm: dopodiché si alternano brevi tratti camminati ad altri in sella).

    Emiliano
    _____________________________

    www.volleycornaredo.it

    www.denisekarbon.it
    www.lisamiskovsky.com
  • OFFLINE
    -Emiliano-
    Post: 2,841
    Registered in: 3/30/2005
    Veteran User
    00 3/13/2013 1:41 PM
    24 ottobre 2012: Kuhboden/Fiescheralp



    "Mostro" svizzero dalle pendenze quasi costantemente a due cifre (ma sempre pedalabile e dal fondo perfetto) che da anni ritengo la migliore porta d'ingresso per l'Aletscharena e le inenarrabili bellezze che la contraddistinguono.
    11km al 10% medio che ad una prima parte un po' anonima nel bosco (se un bosco come quello ritratto nella foto può essere definito "anonimo"...), fanno seguire un finale in costa a strapiombo sulla vallata del Rodano con panorami mozzafiato sulle vette ed i quattromila vallesani.
    Una delle poche, pochissime salite che mai mancherà nella mia stagione ciclistica anche negli anni a venire!

    Emiliano
    _____________________________

    www.volleycornaredo.it

    www.denisekarbon.it
    www.lisamiskovsky.com
  • OFFLINE
    -Emiliano-
    Post: 2,842
    Registered in: 3/30/2005
    Veteran User
    00 3/15/2013 1:35 PM
    24 ottobre 2012: Eggishorn**



    L'ultima vera conquista ciclialpinistica della mia stagione è, nonostante non superi i tremilametri, una delle più panoramiche e fotogeniche di tutta l'estate: una balconata entusiasmante sul ghiacciaio più grande delle Alpi riservata a chi non soffre di vertigini!
    Per raggiungerne la vetta, quest'anno ho scoperto e sfruttato le nuove strade di servizio degli impianti di risalita del comprensorio di Fiescheralp: seppur con qualche breve tratto a spinta, si riescono in definitiva a superare i 2700m slm in sella alla bici.
    Dopodichè si raggiunge abbastanza velocemente la vetta della montagna (quest'anno incredibilmente senza turisti!).

    Emiliano
    _____________________________

    www.volleycornaredo.it

    www.denisekarbon.it
    www.lisamiskovsky.com
  • OFFLINE
    -Emiliano-
    Post: 2,843
    Registered in: 3/30/2005
    Veteran User
    00 3/17/2013 9:12 AM
    24 ottobre 2012: Bettmergrat*



    Il nome del luogo è un po' "inventato": la salita sfrutta le strade di servizio degli impianti di risalita del comprensorio di Bettmeralp e che, in ultima analisi, portano alla sua stazione più elevata (2660m slm) quasi in cima al Bettmerhorn (2857m slm). In verità la strada si ferma prima, a 2480m slm, proprio una volta raggiunta la cresta che divide il versante di Bettmeralp dalla conca glaciale dell'Aletschgletscher: di qui il nome della vetta raggiunta in MTB.
    La strada sarebbe in realtà tutta ciclabile (da Bettmeralp), ma io l'ho affrontata "tagliando" da Fiescheralp, pertanto c'è da mettere in preventivo un paio di minuti da fare a piedi perché per un breve tratto i due tracciati non s'incrociano.
    Inutile sottolineare la spettacolarità dei luoghi attraversati...

    Emiliano
    _____________________________

    www.volleycornaredo.it

    www.denisekarbon.it
    www.lisamiskovsky.com
  • OFFLINE
    -Emiliano-
    Post: 2,844
    Registered in: 3/30/2005
    Veteran User
    00 3/19/2013 1:31 PM
    24 ottobre 2012: Riederalp



    L'ultimo (o meglio: il penultimo...) duemilametri stagionale lo conquisto nel primo pomeriggio di questo splendido fine ottobre.
    La salita è a capo dell'altopiano dell'Aletscharena e pertanto non è mai eccessiamente impegnativa: però considerandola nella sua interezza da fondovalle (laddove è asfaltata fin circa ai 1500m slm) è un altro discorso...
    Purtroppo al termine della strada mancano scorci di rilievo sul ghiacciaio più vasto delle Alpi, ma il tutto viene compensato da panorami entusiasmanti sulla Valle del Rodano!

    Emiliano
    _____________________________

    www.volleycornaredo.it

    www.denisekarbon.it
    www.lisamiskovsky.com
  • OFFLINE
    fricius
    Post: 1,373
    Registered in: 1/12/2010
    Veteran User
    00 3/19/2013 10:00 PM
    Re: 24 ottobre 2012: Bettmergrat*
    -Emiliano-, 17/03/2013 09:12:



    Bettmergrat

    Emiliano




    Bravo incominci a masticare bene il tedesco... [SM=g27988]
    [Edited by fricius 3/19/2013 10:01 PM]

    -------------
    Duc in altum!
  • OFFLINE
    -Emiliano-
    Post: 2,845
    Registered in: 3/30/2005
    Veteran User
    00 3/20/2013 2:42 PM
    7 novembre 2012: Monte Scalaro



    Non è un duemilametri (anche se non le manca molto), ma credo che la salita al Monte Scalaro meriti questa vetrina sia per la durezza (io l'ho sempre affrontata accoppiandola alla salita di Santa Maria da Tavagnasco, una delle più dure ch'io conosca "under 20%"), sia per l'ambiente finale in cui si pedala (peccato davvero l'asfalto termini improssivamente!), sia per il poco pochissimo traffico che la caratterizza.
    Se capitate da queste parti, vi consiglio caldamente di farci un salto!

    Emiliano
    _____________________________

    www.volleycornaredo.it

    www.denisekarbon.it
    www.lisamiskovsky.com
  • OFFLINE
    -Emiliano-
    Post: 2,846
    Registered in: 3/30/2005
    Veteran User
    00 3/20/2013 10:38 PM
    29 dicembre 2012: Cervinia



    L'ultimo duemilametri del mio inesauribile 2012 è quello "che non t'aspetti": difatti, incredibile a dirsi, la scalata a Cervinia ancora mancava alla mia collezione annuale.
    Chiaramente affrontata "fuori stagione" (ciclistica: ma nel pieno della stagione turistica invernale!) ha un fascino tutto particolare, anche se bisogna mettere in preventivo un po' di freddo ed un traffico abbastanza antipatico (ma mai fastidioso: credo che i Passi Dolomitici affrontati d'estate siano ben altra roba).

    Emiliano
    _____________________________

    www.volleycornaredo.it

    www.denisekarbon.it
    www.lisamiskovsky.com

8 / 8