00 1/14/2012 9:44 PM



Siamo già a ridisegnare sulle decretazioni vigenti di rinforzo positivo nell'improrogabile esecutivo parlamentare,da patrocinare con un elaborato pragmattismo politico d'innovazione tradizionale in rapido allineamento ai paesi europei,
con la quale le possibili ragioni di stato già in rotta di autonoma ricapitalizzazione d'industria,
partecipano da anni con un certo infondato timore.

Così da trovare ottimi profitti d'investimento tra i soggetti promotori di questo rinnovato discorso di forza ad intervallo immediato,
fino ad un altro governo dalle mille implicazioni ideologiche nell'impostazione di riferimento delle forme più appropiate di possibile secessione;
nonchè dei singoli enti invitati in staff di ambito ministeriale dove possiamo coesistere aderendo alle regioni che presteranno parte ad un progetto dalla diversa é più ampia fisionomia burocratica.


grazie per la sentita attenzione.
giulio.m.calabrese.


d-compil
http://giulio-m.blogspot.com/