www.renneslechateau.it

Gnomos
00Tuesday, July 6, 2004 9:45 AM
www.renneslechateau.it

Vi segnalo questo sito, un centro di raccolta notizie e materiali riguardanti Rennes e gli argomenti ad essa correlati.
Il sito è stato fondato dal buon (anche se mezzo cicappiano [SM=x213433] ) Mariano Tomatis che da anni si occupa di questa faccenda.
saman
00Tuesday, July 6, 2004 10:30 PM
Re:

Scritto da: Gnomos 06/07/2004 9.45
www.renneslechateau.it

Vi segnalo questo sito, un centro di raccolta notizie e materiali riguardanti Rennes e gli argomenti ad essa correlati.
Il sito è stato fondato dal buon (anche se mezzo cicappiano [SM=x213433] ) Mariano Tomatis che da anni si occupa di questa faccenda.



Il CICAP svolge un opera ottima, se non altro nel cercare di tenere a freno balle che altrimenti volerebbero troppo in alto.
Non condivido molte loro idee ma sinceramente di fronte a una Madonna piangente o al Sangue di San Gennaro che diviene liquido ogni volta che viene scosso non posso fare fare a meno di ringraziare il CICAP e il loro sano scetticismo...
Tra l'altro Tomatis è simpaticissimo!
Un abbraccio.
Gnomos
00Tuesday, July 6, 2004 10:57 PM
...
Non credo ci sia qualcosa di sbagliato in una madonna piangente o nella liquefazione del sangue di S. Gennaro, hanno una loro funzione religiosa, non tutti approcciano lo spirituale attraverso la filosofia o la ribelione.

Il problema del cicap è che non crede, e al contempo crede troppo...
saman
00Tuesday, July 6, 2004 11:43 PM
Re: ...

Scritto da: Gnomos 06/07/2004 22.57
Non credo ci sia qualcosa di sbagliato in una madonna piangente o nella liquefazione del sangue di S. Gennaro, hanno una loro funzione religiosa, non tutti approcciano lo spirituale attraverso la filosofia o la ribelione.

Il problema del cicap è che non crede, e al contempo crede troppo...



Non è vero... C'è qualcosa di sbagliato in sè, in questi meccanismi... Se credo non devo aver bisogno di "miracoli" tangibili per credere... E se poi in nome della fede rifiutano pure gli esami di laboratorio la cosa inizia a puzzarmi molto...
Questo non ha nulla di spirituale, è semplice fenomeno utile solo a chi vuole far colpo sui presunti credenti (che non lo sono, avendo bisogno di un "fenomeno" per credere).
Il CICAP crede in maniera differente o comunque diversa da ciò in cui credo io.
La loro convinzione, come quella di chiunque creda veramente in qualcosa, è meritevole di rispetto.
E, almeno, lasciano sempre il beneficio del dubbio sulle loro affermazioni, a differenza di molti altri tipi di credenti...
Gnomos
00Wednesday, July 7, 2004 9:01 AM
...
No non è uguale ma diversa dalla nostra, la loro fede è "scientistica" la nostra spirituale.
In nome della loro verità ridicolizzano la fede e la portano sul piano della superstizione degradandola della sua verità, come qualcuno di più saggio di me disse una volta, "sono i cavalieri del positivismo", ed è il positivismo che c'ha portati in questa bella epoca atea e materialista. Il ridere della religione, relegarla a fenomeno sociale, isolarla dalla vita e renderla incompatibile con l'intellettualismo.
Quindi personalmente preferisco che la gente creda in quello che vuole, siano miracoli improbabili o altrettanto improbabili ideali, in questa epoca mi sembra sia già molto.
saman
00Friday, July 9, 2004 12:15 AM
Re: ...

Scritto da: Gnomos 07/07/2004 9.01
No non è uguale ma diversa dalla nostra, la loro fede è "scientistica" la nostra spirituale.



Esatto! E' quello che ho detto io...
"Il CICAP crede in maniera differente o comunque diversa da ciò in cui credo io.
La loro convinzione, come quella di chiunque creda veramente in qualcosa, è meritevole di rispetto."

Non ho affermato che crediamo nelle stesse cose o in modo uguale, solo che anche il loro modo di credere in qualcosa, fosse anche "niente" questo qualcosa, è degno di rispetto...


Scritto da: Gnomos 07/07/2004 9.01
In nome della loro verità ridicolizzano la fede e la portano sul piano della superstizione degradandola della sua verità, come qualcuno di più saggio di me disse una volta, "sono i cavalieri del positivismo", ed è il positivismo che c'ha portati in questa bella epoca atea e materialista. Il ridere della religione, relegarla a fenomeno sociale, isolarla dalla vita e renderla incompatibile con l'intellettualismo.
Quindi personalmente preferisco che la gente creda in quello che vuole, siano miracoli improbabili o altrettanto improbabili ideali, in questa epoca mi sembra sia già molto.



Non credo sia un affermazione corretta...
Il CICAP non mette in discussione la religione di per sè, ma i fenomeni legati alla religione, fenomeni che POTREBBERO essere falsi o falsati. E, nel far questo, non affermano che il fenomeno originale è falso, ma solo che lo stesso fenomeno potrebbe essere riprodotto in termini non spirituali in maniera identica... Per capirci, non hanno mai affermato che il presunto miracolo di S.Gennaro è falso, ma solo che esistono sostanze tissotropiche che si comportano allo stesso modo, senza bisogno di intervento divino...
Per le Madonne piangenti di privati cittadini il discorso è un tantino diverso...
Ti sembra già molto credere in "miracoli improbabili"?
Tu crederesti ai miracoli di Casella o di Otelma?
Io no... e non voglio dire che sono falsi, solo che non ci credo...
Ho il mio modo di "sentire", mi basta e avanza, senza bisogno di miracoli, improbabili o meno...
Un abbraccio.
jezabel
00Saturday, July 10, 2004 4:36 AM
rennes
tornando a rennes....
pare che la faccenda sia molto di moda, devo avere beccato alemno tre documentari in merito....

interessante, forse fin troppo miterioso, uh...[SM=g27815]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:18 PM.
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com