strani oggetti..

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
il coccia
00Thursday, September 28, 2006 12:51 PM
Ieri ho provato due plettri assurdi:



Sono in due versioni: una col filo in acciaio stainless ed un'altra con il filo rivestito in berillio...

Che dire? Li ho ordinati pensando che in fondo si trattasse di una simpatica belinata, e invece... sono ASSOLUTAMENTE FANTASTICI!!

Un grip incredibile, una definizione sonora di eccellenza... Dico sul serio, questi aggeggi valgono davvero la pena di essere provati!
Tra l'altro, comprandoli direttamente si sentono differenze enormi nel suono: quello in acciaio ha un attacco pronunciatissimo, ricco di armoniche, definito come nessun altro plettro che io abbia mai provato; quello in berillio ha comunque parecchio attacco, ma morbido, direi "tondo", molto più caldo. In entrambi i casi non si ha la fastidiosissima (per me) sensazione dei plettri in metallo (non li ho mai potuti sopportare, mai), ma un senso di naturalezza del suono veramente notevole. Occorre un minimo di adattamento in funzione della propria impugnatura del plettro, ma nel giro di un'oretta ieri mi ci sono trovato a mio splendido agio.

Li ha provati anche Carlo (Pierini, il liutaio di Guitarland: in effetti li avevamo ordinati assieme, lui e io...), e al prossimo ordine saranno di sicuro disponibili in negozio: costano un po' (credo intorno ai 3 euri, 3 euri emmezzo), ma immagino durino una vita, e comunque da un punto di vista tecnico e sonoro sono da provare. Senza indugio.
Mr. Palomar
00Thursday, September 28, 2006 2:50 PM
Re:

Scritto da: il coccia 28/09/2006 12.51
...non si ha la fastidiosissima (per me) sensazione dei plettri in metallo (non li ho mai potuti sopportare, mai)...



Bè, però già quelli tutto-acciaio suonano mica male. Distruggono le corde, si, e sono scomodi, però hanno un gran suono.
Questi sono da provare, sicuramente avranno la flessibilità e il feel di un plettro in plastica, e l'attacco del metallo, e poi essendo il filo a sezione tonda non rischia di diventare una lama come succede con i plettri in metallo.

[Modificato da Mr. Palomar 28/09/2006 14.51]

jazzter
00Friday, September 29, 2006 1:37 PM
[SM=g27829] [SM=g27829] [SM=g27829] uhmmmmm.... ma che plettri?? non vedo l'immagine sul post del coccia!!

Comunque (per i plettri in metallo) sono il felice possessore di 2 plettri (credo siano in alluminio... ) che ho preso piu' per gioco che per altro da Guitarland (vedi link nel post del Coccia) e coi quali mi trovo assai bene....

mi piace soprattutto l'attacco del suono, bello "popping" ("poppante" poteva essere frainteso [SM=g27828] [SM=g27828] ) molto tagliato... Certo... hanno lo svantaggio di essere poco "manutenibili": non so voi, ma io ho l'abitudine di rifare la punta ai plettri che, personalmente, trito senza pieta'. Beh... Rifare la punta a un plettro in metallo di per se non e' difficile... Basta una lima. Il casino e' rifarla in modo che le superfici a contatto con le corde risultino lisce... Giusto per evitare il fastidioso effetto motosega....

[SM=g27811]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:03 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com