specialita belga

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
minny15
00Thursday, November 19, 2009 8:47 PM
dolci







Ingredienti
120 ml di olio di oliva4 cucchiai di miele
250 ml di acqua
150 gr di noci tritate finemente
1/2 cucchiaio semi di finocchio, tritati
1 cucchiaino di cannella
200 gr di farina
100 gr di maizena
zucchero semolato q.b.
120 gr di zucchero di canna
Procedimento
In una casseruola dal fondo spesso amalgamate lo zucchero con il miele, l'olio di oliva e l' acqua. Mettetela sul fuoco e, quando l' acqua incomincia a bollire aggiungete le noci tritate e le spezie.
Girate bene e, quando riprende il bollore, aggiungete la farina e la maizena setacciate. Mescolate continuamente fino a quando si sarà formato un composto omogeneo, liscio e che si stacca dai bordi della pentola. Togliete dal fuoco e fate raffreddare.
Dopo circa un ora stendete l'impasto con un mattarello ad uno spessore di circa 2 centimetri. Con uno stampino a forma di piccolo rombo, ritagliate i rombetti e stendeteli su una placca ricoperti con carta da forno leggermente distanziati.
Con l'aiuto di un coltello incidete sulla loro superficie (solo il lato esterno) delle linee incrociate e infornate a 180° per circa 20 minuti o fino a quando risultano belli dorati.
Una volta freddi, spolverizzateli con dello zucchero


minny15
00Thursday, November 19, 2009 8:49 PM




Alberelli di Natale
Idea regalo: adagiateli con delicatezza in una scatola di plastica rigida trasparente
separando uno strato dall’altro con della carta di riso. Avvolgete poi la scatola con un bel nastro colorato

Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia
3 cucchiai di zucchero
Ci piace con...
Moscato
Procedimento
Scaldate il forno a 220° C e ricoprite una teglia con della carta da forno.
Srotolate la pasta sfoglia, spennellatela con
dell'acqua e spolverizzatela con lo zucchero.
Con l'apposita formina a forma di albero di natale, ricavate tanti alberelli che poserete, distanziandoli bene, sulla placca da forno.
Fatele cuocere per circa 12 minuti il tempo necessario a che diventino belli gonfi e dorati.
Fuori dal forno, spolverizzateli ancora con dell'altro zucchero.
Ideali per accompagnare macedonie o gelati.



minny15
00Thursday, November 19, 2009 8:52 PM






Mini krapfen alla vaniglia
Dukatenbuchtel
Assomigliano a mini “krapfen” dalle dimensioni di una vecchia moneta, il ducato per l’appunto, quindi, rigorosa forma rotonda di circa 2,5 centimetri di diametro. Si tratta di una preparazione di pasta lievitata che richiede un po’ di tempo. Di questo dessert esiste anche una versione ripiena. In tal caso il “mini Krapfen” si dovrà riempire di marmellata di “Powidl” (una specie di marmellata di prugne che richiede una lunghissima cottura). Io propongo la versione senza ripieno accompagnata da una salsa tiepida alla vaniglia.

Ingredienti
Per 4 persone

Per l'impasto:
400 g di farina
30 g di lievito di birra
80 g di burro fuso
un po’ di sale
buccia grattuggiata di 1 limone
3 tuorli
50 g di zucchero
200 ml ca. di latte tiepido
Per la crema alla vaniglia:
2 tuorli d’uovo
4 cucchiai di zucchero
1 stecca di vaniglia
1/2 l di latte
1 cucchiaio di fecola di patate

Procedimento
Tutti gli ingredienti per l'impasto dovrebbero essere a temperatura ambiente. In una scodella abbastanza capiente amalgamate la farina con il lievito di birra sciolto nel latte tiepido, lo zucchero, il burro fuso, i tuorli d'uovo, la buccia del limone, il pizzico di sale. Impastate velocemente sino ad ottenere un impasto liscio e morbido che coprirete e lascerete lievitare in luogo caldo (sarebbe meglio evitare luoghi esposti a correnti d'aria) per circa un'ora sino a quando sarà raddoppiato di volume.
Stendete a questo punto la pasta con un mattarello sino ad ottenere uno spessore di circa 2 centimetri. Con una formina tagliapasta rotonda di circa 3 centimetri di diametro intagliate tanti dischetti che metterete allineati in una pirofila da forno imburrata. Metteteli nuovamente a lievitare in luogo tiepido per ulteriori 30 minuti finché saranno nuovamente lievitati. Infine infornateli a 180° C (forno preriscaldato) per circa 30 minuti. Quando saranno pronti spolverizzate con zucchero a velo.
Per preparare la salsa alla vaniglia montate i tuorli con lo zucchero sino ad ottenere una crema soffice e spumosa. Ponete il latte a riscaldarsi assieme all'estratto della stecca di vaniglia. Quando sarà tiepido versatelo a filo sulla crema. Aggiungete il cucchiaino di fecola di patate e ponete il tutto a cuocere a fuoco moderato sino a quando la crema non inizierà ad addensarsi.
I "Buchtel" saranno serviti tiepidi con la salsina alla vaniglia. A piacere si possono accompagnare con una salsina di frutti di bosco al centro del piatto.





sesquiossidodip
00Thursday, November 19, 2009 10:20 PM
ho due amici belghi... belgi... opps... come diavolo si dice?
ah, ecco..
Ho un amico belga. Anzi, DUE....
minny15
00Friday, November 20, 2009 8:56 PM




antipasti

Vol au vent alla crema di tartufo
I vol au vent li trovate già pronti in qualsiasi supermercato
Potete sostituirli con i bignè già pronti, farcendoli operando un foro alla loro base e con una tasca inserire il ripieno.

Ingredienti
Per 6 persone

12 vol au vent piccoli
200 gr di fontina
100 gr di ricotta piemontese
3 uova
200 ml di panna
50 g di pasta di tartufi bianchi
Inoltre...
La cucina del Piemonte »Procedimento
Tagliate la fontina a dadini. In un tegamino scaldate la panna a fuoco dolce, unite la fontina e, sempre mescolando, fatela sciogliere completamente. Incorporate la ricotta, le uova, la pasta di tartufi, amalgamate bene e togliete dal fuoco. Farcite con questa crema i vol au vent o i bignè. Servite tiepidi e, se lo avete, con una grattatina di tartufo.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:43 AM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com