perche' non credo alla trinita'

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: 1, 2, [3], 4, 5, 6
kelly70
00Wednesday, April 30, 2014 4:52 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 30/04/2014 16:29:



Dovresti per lo meno chiederti come mai i sumeri abbiano lo stesso mito,


Perchè ogni civiltà avrà sicuramente avuto l'evento meteorico di particolare importanza tale che è stato poi ricordato e mitizzato.
Te l'ho già spiegato prima questo concetto.


che poi quello cattolico rappresenti il battesimo chi lo ha deciso?


La Bibbia in 1Pietro 3:21.

e Stai facendo una misera figura tentando di far quadrare i cerchi


Se tu legessi di più, capiresti tante cose.

Come fai a dire che non ne sai niente del significato dei miti sumerici visto che sono uguali a quelli cattolici?


Intanto non sono miti cattolici, ma ebrei. Forse quello che ti sfugge è che per gli ebrei del tempo non erano miti, così come non lo erano per esempio per mia nonna. Solo a valle di uno studio esegetico di un certo livello si riesce a cogliere l'aspetto mitologico di diversi racconti biblici. Stesso discorso per Adamo ed Eva chiaramente che non sono mai esistiti come singoli individui, ma sempre la mia nonna prendeva alla lettera il racconto biblico.

Una persona intelligente, una domandina se la sarebbe fatta, come minimo. Ma con le tue risposte tu offendi la mia, di intelligenza.


Ripeto, prova a leggere di più e capirai molte cose. Per esempio leggi il commento alla Bibbia CEI del Cardinale Ravasi, è molto illuminante su tutte queste tematiche. [SM=g27988]









Possibile che non riesci a centrare il punto? [SM=g7364]

Se è parola del vostro dio che ci fa in un altro popolo con un altro dio? E con altri significati?

Se come dite voi la bibbia è ispirata da dio, i racconti dei sumeri che sono precedenti, chi li ha ispirati? Il loro dio? E poi gli ebrei l'hanno scopiazzato?

Oppure, verosimilmente, la bibbia non è ispirata da dio, ma solo racconti di eventi vissuti? Possibile che non vi si accenda nessuna lampadina?

E tutti gli altri popoli, tutti gli altri dei e racconti simili a quelli della bibbia che senso hanno se solo i vostri sono quelli "giusti"? E in base a quale parametro, perchè per fortuna ci state voi, nella religione giusta?

VVRL
00Wednesday, April 30, 2014 5:21 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:

Possibile che non riesci a centrare il punto? [SM=g7364]


Io il punto l'ho capito, temo invece che tu sei convinta di parlare con un tdG e non con un cattolico.

Se è parola del vostro dio che ci fa in un altro popolo con un altro dio? E con altri significati?
Se come dite voi la bibbia è ispirata da dio, i racconti dei sumeri che sono precedenti, chi li ha ispirati? Il loro dio? E poi gli ebrei l'hanno scopiazzato?


La Bibbia è ispira da DIo nei concetti e principi e non nel racconto dei singoli eventi che sono fortemente influenzati dal fattore umano.
Quello che è successo nei sumeri sarà accaduto anche negli ebrei; poco importa se qualcuno ha scopiazzato, sempre di eventi mitizzati si tratta. Tè l'ho già detto ma tu non comprendi: oggi, per me che sono cattolico, sono consapevole che il diluvio è un mito e come tale lo tratto. Per gli ebrei del tempo invece non si trattava certo di mito, così come non si trattava di mito la punizione di Zeus con i fulmini per le malefatte dei greci. Ma oggi e solo oggi ho capito che era una interpretazione sbagliata per un fenomeno tutto umano e per nulla divino.


Oppure, verosimilmente, la bibbia non è ispirata da dio, ma solo racconti di eventi vissuti? Possibile che non vi si accenda nessuna lampadina?


La lampadina mi si è accesa da quando leggo Ravasi. Se tu non leggessi solo la letteratura anticlericale ti renderesti conto di tante cose. La Bibbia non è ispirata da Dio se tu intendi dire che ogni parola o fatto raccontato è stato dettato dal Creatore.
E' un libro scritto da persone in carne ed ossa e risente pertanto dell'umanità del tempo. Sono i principi che devi tenere saldi come ispirazione divina. Tieni presente che da Abramo in poi si comincia a parlare di storia, ma sempre con le limitazioni del caso, infatti penso che anche racconti del NT sono stati mitizzati ed inventati.

E tutti gli altri popoli, tutti gli altri dei e racconti simili a quelli della bibbia che senso hanno se solo i vostri sono quelli "giusti"? E in base a quale parametro, perchè per fortuna ci state voi, nella religione giusta?


Ma chi ha la pretesa di dire che sono giusti? Un mito in quanto tale non può mai essere giusto se tu per giusto intendi un fatto reale e veriterio. Un mito è un fatto inventato seppur ci sono elementi di verità. Non so in che lingua te lo devo spiegare questo concetto per riuscire a fartelo capire. [SM=g7364]

kelly70
00Thursday, May 1, 2014 1:30 AM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 30/04/2014 17:21:


Possibile che non riesci a centrare il punto? [SM=g7364]


Io il punto l'ho capito, temo invece che tu sei convinta di parlare con un tdG e non con un cattolico.

Se è parola del vostro dio che ci fa in un altro popolo con un altro dio? E con altri significati?
Se come dite voi la bibbia è ispirata da dio, i racconti dei sumeri che sono precedenti, chi li ha ispirati? Il loro dio? E poi gli ebrei l'hanno scopiazzato?


La Bibbia è ispira da DIo nei concetti e principi e non nel racconto dei singoli eventi che sono fortemente influenzati dal fattore umano.
Quello che è successo nei sumeri sarà accaduto anche negli ebrei; poco importa se qualcuno ha scopiazzato, sempre di eventi mitizzati si tratta. Tè l'ho già detto ma tu non comprendi: oggi, per me che sono cattolico, sono consapevole che il diluvio è un mito e come tale lo tratto. Per gli ebrei del tempo invece non si trattava certo di mito, così come non si trattava di mito la punizione di Zeus con i fulmini per le malefatte dei greci. Ma oggi e solo oggi ho capito che era una interpretazione sbagliata per un fenomeno tutto umano e per nulla divino.


Oppure, verosimilmente, la bibbia non è ispirata da dio, ma solo racconti di eventi vissuti? Possibile che non vi si accenda nessuna lampadina?


La lampadina mi si è accesa da quando leggo Ravasi. Se tu non leggessi solo la letteratura anticlericale ti renderesti conto di tante cose. La Bibbia non è ispirata da Dio se tu intendi dire che ogni parola o fatto raccontato è stato dettato dal Creatore.
E' un libro scritto da persone in carne ed ossa e risente pertanto dell'umanità del tempo. Sono i principi che devi tenere saldi come ispirazione divina. Tieni presente che da Abramo in poi si comincia a parlare di storia, ma sempre con le limitazioni del caso, infatti penso che anche racconti del NT sono stati mitizzati ed inventati.

E tutti gli altri popoli, tutti gli altri dei e racconti simili a quelli della bibbia che senso hanno se solo i vostri sono quelli "giusti"? E in base a quale parametro, perchè per fortuna ci state voi, nella religione giusta?


Ma chi ha la pretesa di dire che sono giusti? Un mito in quanto tale non può mai essere giusto se tu per giusto intendi un fatto reale e veriterio. Un mito è un fatto inventato seppur ci sono elementi di verità. Non so in che lingua te lo devo spiegare questo concetto per riuscire a fartelo capire. [SM=g7364]




Bah, se per te è tutto normale, contento tu...

Il diluvio è un mito, Adamo ed Eva sono miti, anche il peccato originale è un mito. E allora chi è che ha deciso di peccare per primo?

Prima di dare del mito ai nostri "progenitori", pensate a tutte le implicazioni... lo dico per voi eh? Io mica ci credevo alla storiella di Adamo ed Eva.

Eppure... leggendo il catechismo non sembrerebbero tanto mitici...

Che dici? Saranno mitici anche Lucifero e i suoi angeli? E il serpente? [SM=g27988] [SM=g7352]
VVRL
00Thursday, May 1, 2014 9:34 AM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:

Il diluvio è un mito, Adamo ed Eva sono miti, anche il peccato originale è un mito. E allora chi è che ha deciso di peccare per primo?


Cosa importa sapere chi ha peccato per prima? Credo invece che sia molto più equo e giusto pensare che il peccato originale sia la tendenza che ciascun uomo, di ogni tempo, ha a diventare come Dio ritenendo di poter vivere senza riconoscerlo nella propria vita.

Prima di dare del mito ai nostri "progenitori", pensate a tutte le implicazioni... lo dico per voi eh? Io mica ci credevo alla storiella di Adamo ed Eva.


E quali sono queste implicazioni "compromettenti" per la nostra fede?
Credi che sia più giusto e corretto pensare che per un solo uomo siano da condannati tutti i miliardi di essere umani successivi?


Eppure... leggendo il catechismo non sembrerebbero tanto mitici...


Il mito nasce dalla necessità di spiegare un concetto a chi non lo può capire. E' bene quindi che molta gente semplice ed umile abbia scoperto le verità cristiane attravero un linguaggio mitologico anche se non era consapevole di tutto questo. Non importa come si siano svolti i fatti agli albori dell'umanità, ma contano i concetti fondamentali che sono l'esistenza del male per opera di satana e l'esistenza del bene che è Dio.


Che dici? Saranno mitici anche Lucifero e i suoi angeli? E il serpente?


Domanda sicuramente intelligente questa. In seno alla chiesa qualcuno, in passato, ha paventato proprio la possibilità che satana non fosse un'entità personale. Per esperienza personale, avendo assistito a diversi esorcismi, ti dico che non è così. Del resto i Vangeli sono pieni di episodi dove si narra che Gesù scacciava i demoni dalle persone, e dalla descrizione che viene fatta si capisce chiaramente che si trattava di entità spirituali personali. Quindi non si tratta di mito ma di realtà ben precise.


David.Bre
00Thursday, May 1, 2014 3:24 PM
Riassunto:

Persone con "formazione scientifica" volevano dimostrare che la bibbia fosse più reale di Harry Potter,dopo aver affermato "come ci può essere uovo senza gallina?" (mostrando la convinzione che la gallina fosse l'unico animale capace di fare le uova),si è cercato di buttarla in metafisica (il big bang sarebbe un uovo,dio sarebbe una gallina),poi si è riconosciuto che i miti della bibbia sono gli stessi di quelli di altri popoli,tuttavia la bibbia è diversa perché lo ha scritto in un libro Ravasi.

Tenendo conto che i termini "assistente sociale","cretino","ignorante" e "limitato" sono vietati perché denotano "mancanza di rispetto",temo che la discussione abbia totalmente perso di significato (se mai ne avesse avuto):tanto non si stancheranno mai di arrampicarsi sugli specchi.

DIEGO.1966
00Thursday, May 1, 2014 6:14 PM
Buona sera a tutti ( tranne che a due... [SM=g27987] [SM=g27987] [SM=g27987] )
Margherita Hack in un suo libro, credo l'ultimo, scritto un paio di anni prima della sua morte sostenne che tanto il credente quanto il non credente non possono dimostrare scientificamente l’esistenza o la non esistenza di Dio e quindi: «scienza e fede possono benissimo convivere».
Io non mi sento di contraddirla...anzi.
Saluti.
David.Bre
00Thursday, May 1, 2014 6:44 PM
Re:
DIEGO.1966, 01/05/2014 18:14:

Buona sera a tutti ( tranne che a due... [SM=g27987] [SM=g27987] [SM=g27987] )
Margherita Hack in un suo libro, credo l'ultimo, scritto un paio di anni prima della sua morte sostenne che tanto il credente quanto il non credente non possono dimostrare scientificamente l’esistenza o la non esistenza di Dio e quindi: «scienza e fede possono benissimo convivere».
Io non mi sento di contraddirla...anzi.
Saluti.




Ma non si può dimostrare scientificamente nemmeno l'esistenza o l'inesistenza dei puffi.

Chiaro che non è possibile dimostrare l'inesistenza dell'inesistente.
DIEGO.1966
00Thursday, May 1, 2014 6:59 PM
Re: Re:
David.Bre, 01/05/2014 18:44:




Ma non si può dimostrare scientificamente nemmeno l'esistenza o l'inesistenza dei puffi.

Chiaro che non è possibile dimostrare l'inesistenza dell'inesistente.



L'inesistente...chi? Forse il Creatore?
Ho capito, anche la Hack...
Chissà chi si nasconde dietro questo avatar incravattato ed un tantino sovrappeso [SM=g27987] . Quale mente eccelsa vi è dietro che trasforma i propri pareri in inattaccabili verità.
Mhà .

kelly70
00Thursday, May 1, 2014 7:02 PM
Re: Re: Re:
DIEGO.1966, 01/05/2014 18:59:



L'inesistente...chi? Forse il Creatore?
Ho capito, anche la Hack...
Chissà chi si nasconde dietro questo avatar incravattato ed un tantino sovrappeso [SM=g27987] . Quale mente eccelsa vi è dietro che trasforma i propri pareri in inattaccabili verità.
Mhà .





Lascia perdere la Hack... non è roba per te.


David.Bre
00Thursday, May 1, 2014 7:04 PM
Re: Re: Re:
DIEGO.1966, 01/05/2014 18:59:



L'inesistente...chi? Forse il Creatore?
Ho capito, anche la Hack...
Chissà chi si nasconde dietro questo avatar incravattato ed un tantino sovrappeso [SM=g27987] . Quale mente eccelsa vi è dietro che trasforma i propri pareri in inattaccabili verità.
Mhà .





"Incravattato ed un tantino sovrappeso" il grande Gervais,che tristezza.

E poi "il mio parere",come si dimostra,gran fesso che non sei altro, l'inesistenza dell'inesistente?
David.Bre
00Thursday, May 1, 2014 7:06 PM
Re: Re: Re: Re:
kelly70, 01/05/2014 19:02:




Lascia perdere la Hack... non è roba per te.





Che poi,nessuno contesta la Hack,incredibile che debbano strumentalizzare pure lei.
kelly70
00Thursday, May 1, 2014 7:07 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 01/05/2014 09:34:


Il diluvio è un mito, Adamo ed Eva sono miti, anche il peccato originale è un mito. E allora chi è che ha deciso di peccare per primo?


Cosa importa sapere chi ha peccato per prima? Credo invece che sia molto più equo e giusto pensare che il peccato originale sia la tendenza che ciascun uomo, di ogni tempo, ha a diventare come Dio ritenendo di poter vivere senza riconoscerlo nella propria vita.

Prima di dare del mito ai nostri "progenitori", pensate a tutte le implicazioni... lo dico per voi eh? Io mica ci credevo alla storiella di Adamo ed Eva.


E quali sono queste implicazioni "compromettenti" per la nostra fede?
Credi che sia più giusto e corretto pensare che per un solo uomo siano da condannati tutti i miliardi di essere umani successivi?


Eppure... leggendo il catechismo non sembrerebbero tanto mitici...


Il mito nasce dalla necessità di spiegare un concetto a chi non lo può capire. E' bene quindi che molta gente semplice ed umile abbia scoperto le verità cristiane attravero un linguaggio mitologico anche se non era consapevole di tutto questo. Non importa come si siano svolti i fatti agli albori dell'umanità, ma contano i concetti fondamentali che sono l'esistenza del male per opera di satana e l'esistenza del bene che è Dio.


Che dici? Saranno mitici anche Lucifero e i suoi angeli? E il serpente?


Domanda sicuramente intelligente questa. In seno alla chiesa qualcuno, in passato, ha paventato proprio la possibilità che satana non fosse un'entità personale. Per esperienza personale, avendo assistito a diversi esorcismi, ti dico che non è così. Del resto i Vangeli sono pieni di episodi dove si narra che Gesù scacciava i demoni dalle persone, e dalla descrizione che viene fatta si capisce chiaramente che si trattava di entità spirituali personali. Quindi non si tratta di mito ma di realtà ben precise.





Ah, certo, a te non te ne importa nulla evidentemente. Perchè sei evidentemente ritardato.

A certi livelli proprio non ci arrivi, altrimenti non saresti credente.

Ah, non precipitarti a gridare all'offesa, non lo è. Ma se non capisci che tutte queste cose insieme non hanno nessun senso logico, io non ci posso fare niente.

Tutto è mito, ma poi esistono le possessioni demoniache, e la tendenza dell'uomo a "peccare" per farsi come dio? Per vivere senza riconoscerlo nella propria vita? Voler vivere senza di lui sarebbe sbagliato? E chi lo ha deciso? Dio? Alla faccia del libero arbitrio? O accetti di vivere come dico io oppure...

E questo sarebbe il libero arbitrio? Tipo: dammi tutti i soldi o ti sparo, la scelta è tua!!! [SM=g2490071] [SM=g2490071] [SM=g2490071] [SM=g2490071] [SM=g2490071]
DIEGO.1966
00Thursday, May 1, 2014 7:11 PM
Re: Re: Re: Re:
David.Bre, 01/05/2014 19:04:




"Incravattato ed un tantino sovrappeso" il grande Gervais,che tristezza.

E poi "il mio parere",come si dimostra,gran fesso che non sei altro, l'inesistenza dell'inesistente?



Chi, il comico? [SM=g7350]
Perchè non ha la cravatta ed é un po' sovrappeso? Ma sei proprio portato e negare l'EVIDENZA.








VVRL
00Thursday, May 1, 2014 7:12 PM
Re: Re:


Ma non si può dimostrare scientificamente nemmeno l'esistenza o l'inesistenza dei puffi.


Perchè non si può dimostrare l'inesistenza dei puffi? Mi sembra che tutti siamo concordi nel dire che non esistono!!!


Chiaro che non è possibile dimostrare l'inesistenza dell'inesistente


E se non lo puoi dimostrare, come fai ad essere così sicuro che non esiste? Non sarebbe molto più saggio tenere per te le tue sensazioni di ateo e non essere così irriverente nei confronti di chi invece crede?


DIEGO.1966
00Thursday, May 1, 2014 7:15 PM
Ciao VVRL ...mi raccomando non parlargli di Gervais che diventa una bestia... [SM=g7350]
VVRL
00Thursday, May 1, 2014 7:26 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:


Ah, certo, a te non te ne importa nulla evidentemente. Perchè sei evidentemente ritardato.

A certi livelli proprio non ci arrivi, altrimenti non saresti credente.


Ma il tuo amico non ha detto che non si può dimostrare l'inesistenza di Dio? Come fai tu a dire che io non dovrei essere credente se capissi quello che magicamente, ma non si capisce come, hai compreso tu?

Ah

, non precipitarti a gridare all'offesa, non lo è. Ma se non capisci che tutte queste cose insieme non hanno nessun senso logico, io non ci posso fare niente.


Ci spieghi in che cosa consiste l'illogicità delle mie tesi? Spiegalo con parole tue come se lo dovessi spiegare a tutti gli utenti del forum che non hanno letto il miei posts


Tutto è mito, ma poi esistono le possessioni demoniache


Perchè per te non esistono le mezze misure? Quando mai ho detto che tutta la Bibbia è mito? Ho per caso scritto da qualche parte che si comincia a parlare di storia reale da Abramo in poi?


Voler vivere senza di lui sarebbe sbagliato? E chi lo ha deciso? Dio? Alla faccia del libero arbitrio? O accetti di vivere come dico io oppure...


Il peccato originale è il voler mettersi al posto di Dio o voler diventare come Dio. La conseguenza naturale di questo e l'eliminare Dio dalla propria vita.
Infatti Dio ti lascia libera di rifiutarlo, dove lo vedi il libero arbitrio messo in discussione?


E questo sarebbe il libero arbitrio? Tipo: dammi tutti i soldi o ti sparo, la scelta è tua!!!


E chi dice che Dio ti punisce se tu non credi in Lui? Mi dici da cosa lo deduci?

VVRL
00Thursday, May 1, 2014 7:27 PM
Re:
DIEGO.1966, 01/05/2014 19:15:

Ciao VVRL ...mi raccomando non parlargli di Gervais che diventa una bestia... [SM=g7350]


Ciao carissimo, ma chi è quello che ha scritto una puntata dei simpson? [SM=g2490071]

kelly70
00Thursday, May 1, 2014 7:47 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 01/05/2014 19:26:



Ah, certo, a te non te ne importa nulla evidentemente. Perchè sei evidentemente ritardato.

A certi livelli proprio non ci arrivi, altrimenti non saresti credente.


Ma il tuo amico non ha detto che non si può dimostrare l'inesistenza di Dio? Come fai tu a dire che io non dovrei essere credente se capissi quello che magicamente, ma non si capisce come, hai compreso tu?

Ah

, non precipitarti a gridare all'offesa, non lo è. Ma se non capisci che tutte queste cose insieme non hanno nessun senso logico, io non ci posso fare niente.


Ci spieghi in che cosa consiste l'illogicità delle mie tesi? Spiegalo con parole tue come se lo dovessi spiegare a tutti gli utenti del forum che non hanno letto il miei posts


Tutto è mito, ma poi esistono le possessioni demoniache


Perchè per te non esistono le mezze misure? Quando mai ho detto che tutta la Bibbia è mito? Ho per caso scritto da qualche parte che si comincia a parlare di storia reale da Abramo in poi?


Voler vivere senza di lui sarebbe sbagliato? E chi lo ha deciso? Dio? Alla faccia del libero arbitrio? O accetti di vivere come dico io oppure...


Il peccato originale è il voler mettersi al posto di Dio o voler diventare come Dio. La conseguenza naturale di questo e l'eliminare Dio dalla propria vita.
Infatti Dio ti lascia libera di rifiutarlo, dove lo vedi il libero arbitrio messo in discussione?


E questo sarebbe il libero arbitrio? Tipo: dammi tutti i soldi o ti sparo, la scelta è tua!!!


E chi dice che Dio ti punisce se tu non credi in Lui? Mi dici da cosa lo deduci?




Ah sì? E chi lo ha detto che sarebbe quello il peccato originale? Bene... e anche le altre religioni hanno un peccato originale? Con dei diversi, che mettono precetti diversi?

E come fai a sapere che il tuo è il dio giusto? E quello degli altri è sbagliato? E se uno rifiuta un dio che casualmente è quello sbagliato, che gli succede?

Dimmi sinceramente, che cosa pensi delle altre religioni? Che sono aspetti della Verità, ma quella tua è quella interamente Vera?

E se stessi seguendo quella sbagliata e poi Allah si arrabbia? Pensi che sarai giustificato? Possibile che vi sentiate apposto e nemmeno l'ombra di un dubbio? Poveretti, quelli sono musulmani, non conoscono il Vero dio!!!

E se quello vero fosse il loro?

Le religioni non possono essere tutte giuste, di conseguenza sono TUTTE sbagliate. Altrimenti a quest'ora si sarebbe capito da un pezzo quale è quella vera. Per quale motivo se dio esistesse dovrebbe lasciare tanta incertezza su quale sia la sua religione?

Non ti pare che sarebbe legittimo pretendere qualcosina in più? E poi non vi meravigliate se qualcuno un pò più sveglio degli altri non ci crede.
DIEGO.1966
00Thursday, May 1, 2014 7:59 PM
Ma Kelly dai...
Adesso si sta discutendo sulla possibile o meno esistenza di un Creatore.
Cosa c'entra adesso la propria appartenenza in una determinata chiesa o altro?
kelly70
00Thursday, May 1, 2014 8:11 PM
Re:
DIEGO.1966, 01/05/2014 19:59:

Ma Kelly dai...
Adesso si sta discutendo sulla possibile o meno esistenza di un Creatore.
Cosa c'entra adesso la propria appartenenza in una determinata chiesa o altro?



C'entra, c'entra... rispondi alle domande.

VVRL
00Thursday, May 1, 2014 10:22 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:

Ah sì? E chi lo ha detto che sarebbe quello il peccato originale?


Lo dice la Bibbia in Genesi 3:5


Bene... e anche le altre religioni hanno un peccato originale? Con dei diversi, che mettono precetti diversi?


E lo chiedi a me?


E come fai a sapere che il tuo è il dio giusto? E quello degli altri è sbagliato? E se uno rifiuta un dio che casualmente è quello sbagliato, che gli succede?


Beh se rifiuta quello sbagliato significa che caualmente ci ha azzeccato!! [SM=g7350] Forse volevi dire che rifiuta quello giusto.
Tieni presente che le tre grandi religioni hanno la stessa origine, quindi sempre dello stesso Dio stiamo parlando a rigor di logica


Dimmi sinceramente, che cosa pensi delle altre religioni? Che sono aspetti della Verità, ma quella tua è quella interamente Vera?


La Verità è Gesù Cristo, c'è poco da discitere. Ma avere la Verità non significa essere gli unici ad essere salvati. Comunque la CC dice che anche nelle altre religioni ci sono elementi di verità.


E se stessi seguendo quella sbagliata e poi Allah si arrabbia? Pensi che sarai giustificato? Possibile che vi sentiate apposto e nemmeno l'ombra di un dubbio? Poveretti, quelli sono musulmani, non conoscono il Vero dio!!!


Come detto prima Allah è Javè, poichè l'islam, come detto prima, ha la stessa radice del cristianesimo. Ma il problema non è questo, semmai l'islam non conosce tutta la verità dato che non considera Gesù per quello che è per noi cristiani. Comunque come ti dicevo la salvezza è a portata di tutti, dato che la legge dell'amore è un parametro su cui saremo giudicati.


Le religioni non possono essere tutte giuste, di conseguenza sono TUTTE sbagliate.


Non esiste nessuna religione che possiede tutta la verità, perchè la Bibia stessa dice che oggi conosciamo in maniera imperfetta. Quindi qualcuno si avvicina più degli altri alla verità.

Altrimenti a quest'ora si sarebbe capito da un pezzo quale è quella vera.


Tu leggi poco e vedo per nulla la Bibbia. Se la giustizia divina fosse uguale a quella degli uomini Dio non avremme mai mandato suo Figlio per farlo morire sulla croce. Chi sei tu quindi per stabilire cosa deve o non deve fare Dio?

Per quale motivo se dio esistesse dovrebbe lasciare tanta incertezza su quale sia la sua religione?


Guarda, la Bibbia non parla mai di religione. Evidentemente Dio ha altro a cui pensare e su altri principi scommette per la salvezza dell'uomo, come appaunto l'amore.


Non ti pare che sarebbe legittimo pretendere qualcosina in più? E poi non vi meravigliate se qualcuno un pò più sveglio degli altri non ci crede.


Vedi, questo è un altro esempio del peccato originale: arrogarsi il diritto di stabilire ciò che è giusto e cio che è sbagliato.



kelly70
00Thursday, May 1, 2014 10:46 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 01/05/2014 22:22:


Ah sì? E chi lo ha detto che sarebbe quello il peccato originale?


Lo dice la Bibbia in Genesi 3:5



Anzi, Dio sa che quando voi ne mangiaste, si aprirebbero i vostri occhi e diventereste come Dio, conoscendo il bene e il male».

E perchè mai dio non avrebbe dovuto volere che noi conoscessimo il bene e il male? Lui li conosceva, evidentemente...



Bene... e anche le altre religioni hanno un peccato originale? Con dei diversi, che mettono precetti diversi?


E lo chiedi a me?



Certo, non ti interessa cosa dicono le altre religioni?



E come fai a sapere che il tuo è il dio giusto? E quello degli altri è sbagliato? E se uno rifiuta un dio che casualmente è quello sbagliato, che gli succede?


Beh se rifiuta quello sbagliato significa che caualmente ci ha azzeccato!! [SM=g7350] Forse volevi dire che rifiuta quello giusto.
Tieni presente che le tre grandi religioni hanno la stessa origine, quindi sempre dello stesso Dio stiamo parlando a rigor di logica



No no, volevo proprio dire quello. Infatti mi hai dato proprio la risposta che mi aspettavo! [SM=g7372]
Le tre grandi religioni hanno la stessa origine? Peccato che strada facendo siano andate in direzioni diverse... Il cristianesimo si è appropriato di scritture che non gli appartengono, facendo "forzatamente" avverare profezie per avallare la venuta del messia che gli ebrei stessi non hanno riconosciuto. Quindi per loro non esiste nessun Gesù Cristo come per i cattolici. Sono lontani mille miglia. E gli islamici non ne parliamo proprio...



Dimmi sinceramente, che cosa pensi delle altre religioni? Che sono aspetti della Verità, ma quella tua è quella interamente Vera?


La Verità è Gesù Cristo, c'è poco da discitere. Ma avere la Verità non significa essere gli unici ad essere salvati. Comunque la CC dice che anche nelle altre religioni ci sono elementi di verità.



Ah, ecco, nelle altre religioni ci sono elementi di verità, ma la pienezza della verità è solo nella CC? VERO???



E se stessi seguendo quella sbagliata e poi Allah si arrabbia? Pensi che sarai giustificato? Possibile che vi sentiate apposto e nemmeno l'ombra di un dubbio? Poveretti, quelli sono musulmani, non conoscono il Vero dio!!!


Come detto prima Allah è Javè, poichè l'islam, come detto prima, ha la stessa radice del cristianesimo. Ma il problema non è questo, semmai l'islam non conosce tutta la verità dato che non considera Gesù per quello che è per noi cristiani. Comunque come ti dicevo la salvezza è a portata di tutti, dato che la legge dell'amore è un parametro su cui saremo giudicati.



Ah certo, e allora c'era bisogno di tutto questo fiorire di religioni? Bastava l'amore e almeno non c'erano guerre sante. Ma che magnanimità da parte della CC concedere che anche gli altri si salvino!



Le religioni non possono essere tutte giuste, di conseguenza sono TUTTE sbagliate.


Non esiste nessuna religione che possiede tutta la verità, perchè la Bibia stessa dice che oggi conosciamo in maniera imperfetta. Quindi qualcuno si avvicina più degli altri alla verità.



Guardacaso, sempre la CC...



Altrimenti a quest'ora si sarebbe capito da un pezzo quale è quella vera.


Tu leggi poco e vedo per nulla la Bibbia. Se la giustizia divina fosse uguale a quella degli uomini Dio non avremme mai mandato suo Figlio per farlo morire sulla croce. Chi sei tu quindi per stabilire cosa deve o non deve fare Dio?



Nessuno glielo ha chiesto, e visti i risultati ne poteva benissimo fare a meno!! [SM=g2490071]




Per quale motivo se dio esistesse dovrebbe lasciare tanta incertezza su quale sia la sua religione?


Guarda, la Bibbia non parla mai di religione. Evidentemente Dio ha altro a cui pensare e su altri principi scommette per la salvezza dell'uomo, come appaunto l'amore.



Ah si?? E allora la CC che ci sta a fare?? Ops...



Non ti pare che sarebbe legittimo pretendere qualcosina in più? E poi non vi meravigliate se qualcuno un pò più sveglio degli altri non ci crede.


Vedi, questo è un altro esempio del peccato originale: arrogarsi il diritto di stabilire ciò che è giusto e cio che è sbagliato.







No, questo è un esempio di sapere ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, senza bisogno di nessun dio che me lo venga a dire.

E io di un dio che si arroga il diritto di sapere solo lui cosa è giusto e cosa è sbagliato penserei tutto il male possibile.


VVRL
00Friday, May 2, 2014 11:59 AM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Cara Kelly

Anzi, Dio sa che quando voi ne mangiaste, si aprirebbero i vostri occhi e diventereste come Dio, conoscendo il bene e il male».
E perchè mai dio non avrebbe dovuto volere che noi conoscessimo il bene e il male? Lui li conosceva, evidentemente...


Effettivamente la traduzione non rende quello che era il significato semitico del tempo. Non si tratta di una semplice conoscenza, ma il senso è che è l'uomo che decide ciò che è bene e ciò che è male. Per attualizzare tutto ciò potremmo riferirci per esempio all'aborto o all'eutanasia, dove qualcuno si arroga il diritto di stabilire chi deve vivere e chi deve morire. Spetta solo a Dio questo compito e quando commettiamo un aborto ci facciamo come Dio.


No no, volevo proprio dire quello. Infatti mi hai dato proprio la risposta che mi aspettavo! [SM=g7372]


Guarda che la mia risposta era ironica. Volevo solo dire che non ha senso accettare una religione per sbagli dato che ognuno crede veramente nella propia religione.

Le tre grandi religioni hanno la stessa origine? Peccato che strada facendo siano andate in direzioni diverse...


Questo è il limite del libero arbitrio.....

Il cristianesimo si è appropriato di scritture che non gli appartengono, facendo "forzatamente" avverare profezie per avallare la venuta del messia che gli ebrei stessi non hanno riconosciuto.


Quindi per te Gesù non è il messia? E chi sei tu per stabilire questo?

Quindi per loro non esiste nessun Gesù Cristo come per i cattolici. Sono lontani mille miglia. E gli islamici non ne parliamo proprio...


E quindi? Ora perchè gli ebrei non hanno riconosciuto il messia, significa per forza che il messia non è mai venuto? Io invece ci vedo la mano di Dio in tutto questo, dato che il nostro Dio agisce con una logica che non è quella umana. Se il cristianesimo fosse il frutto della mente dell'uomo dovremmo trovare chiaramente elementi a favore della ragione umana e non così diversi come invece traspare dalla Bibbia


Ah, ecco, nelle altre religioni ci sono elementi di verità, ma la pienezza della verità è solo nella CC? VERO???


Come ti dicevo la pienezza non la detiene nessuno. Certo credo che la CC sia quella più vicina alla verità altrimenti non sarei cattolico.

Ah certo, e allora c'era bisogno di tutto questo fiorire di religioni? Bastava l'amore e almeno non c'erano guerre sante. Ma che magnanimità da parte della CC concedere che anche gli altri si salvino!


Fai molta confusione. La CC dice che nelle altri religioni ci sono elementi di verità, mentre il tema della salvezza è un altro discorso e che si basi fondamentalmente sull'amore lo dice la Bibbia prima della CC. In ogni caso trovo di grande apertura questa posizione della mia chiesa; pensa che c'è qualcuno che dice che un giorno verrà Gesù per ammazzare tutti i cattolici come me.


Nessuno glielo ha chiesto, e visti i risultati ne poteva benissimo fare a meno!! [SM=g2490071]


Non sai neanche quello che dici e pensare che Gesù è venuto sulla terra per morire per te. Se 2000 anni fa non fosse venuta la luce vera, oggi il mondo sarebbe molto diverso da quello attuale e penso molto, ma molto in negato.


Ah si?? E allora la CC che ci sta a fare?? Ops...


Il motivo proncipale della CC non è sicuramente il proselitismo. Ogni cattolico deve amare il proprio prossimo come se stesso e per fare queste bisogna attingere all'amore di Dio. Quindi si tratta solo di amare e conoscere Dio ed i fratelli. Questo è lo scopo del cristianesimo.

No, questo è un esempio di sapere ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, senza bisogno di nessun dio che me lo venga a dire.


Si, perchè tu sei così perfetta da poter comprendere e capire veramente tutto? In vita tua non hai mai sperimentato il senso della fragilità umana sotto tutti i punti di vista? Non ci credo proprio.

E io di un dio che si arroga il diritto di sapere solo lui cosa è giusto e cosa è sbagliato penserei tutto il male possibile.


Come detto prima il problema non sta solo nella conoscenza di ciò che è giusto o sbagliato. Il problema vero è che l'uomo pretende di poter dire ciò che è bene e ciò che è male
Ciao
kelly70
00Saturday, May 3, 2014 10:31 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:

VVRL, 02/05/2014 11:59:

Cara Kelly
Anzi, Dio sa che quando voi ne mangiaste, si aprirebbero i vostri occhi e diventereste come Dio, conoscendo il bene e il male».
E perchè mai dio non avrebbe dovuto volere che noi conoscessimo il bene e il male? Lui li conosceva, evidentemente...


Effettivamente la traduzione non rende quello che era il significato semitico del tempo. Non si tratta di una semplice conoscenza, ma il senso è che è l'uomo che decide ciò che è bene e ciò che è male. Per attualizzare tutto ciò potremmo riferirci per esempio all'aborto o all'eutanasia, dove qualcuno si arroga il diritto di stabilire chi deve vivere e chi deve morire. Spetta solo a Dio questo compito e quando commettiamo un aborto ci facciamo come Dio.




E anche quando scopriamo come guarire da una malattia causata da germi e batteri creati da dio... Ma in quel caso va bene... E anche quando facciamo sopravvivere persone attaccandole a una macchina, che altrimenti morirebbero... allora va bene... E anche quando impediamo a una donna di abortire nonostante sia in pericolo di vita... allora va bene... ma non sarà mica che siete voi ad arrogarvi con superbia il diritto di sapere cosa vorrebbe dio? Deducendolo da un libro?????



No no, volevo proprio dire quello. Infatti mi hai dato proprio la risposta che mi aspettavo! [SM=g7372]


Guarda che la mia risposta era ironica. Volevo solo dire che non ha senso accettare una religione per sbagli dato che ognuno crede veramente nella propia religione.




Io intendevo proprio rifiutare una religione sbagliata per sbaglio... e come fai a sapere che hai rifiutato quella sbagliata???? ma và, và!!!!!!!!!!



Le tre grandi religioni hanno la stessa origine? Peccato che strada facendo siano andate in direzioni diverse...


Questo è il limite del libero arbitrio.....



E allora dio vi ha dato pure un libero arbitrio limitato. Contenti voi... [SM=g27987]



Il cristianesimo si è appropriato di scritture che non gli appartengono, facendo "forzatamente" avverare profezie per avallare la venuta del messia che gli ebrei stessi non hanno riconosciuto.


Quindi per te Gesù non è il messia? E chi sei tu per stabilire questo?



E chi sei tu per dire che lo è? C'eri? L'hai visto?

Io ho validi motivi per pensare che Gesù, ammesso che sia esistito, non sia nè il messia, nè il figlio di dio, nè il salvatore del mondo. Tutto ciò è semplicemente ridicolo.



Quindi per loro non esiste nessun Gesù Cristo come per i cattolici. Sono lontani mille miglia. E gli islamici non ne parliamo proprio...


E quindi? Ora perchè gli ebrei non hanno riconosciuto il messia, significa per forza che il messia non è mai venuto? Io invece ci vedo la mano di Dio in tutto questo, dato che il nostro Dio agisce con una logica che non è quella umana. Se il cristianesimo fosse il frutto della mente dell'uomo dovremmo trovare chiaramente elementi a favore della ragione umana e non così diversi come invece traspare dalla Bibbia



Certo, dio vi avrebbe dato una logica che non è la sua, fantastico!! E quante logiche esistono? Che razza di sciocchezza, una cosa o è logica o non lo è, e se non lo è vuol dire che dio agisce in maniera illogica!!!! Questa della logica umana che non è quella divina è la solita pezza a colore che ci mettono i credenti quando non possono spiegare comportamenti inspiegabili, ma non vi rendete conto che l'uomo che voi dite che sia a immagine di dio, non può avere una logica diversa? Allora tutto ciò che noi facciamo è illogico!!!

Quando non riuscite più a usare la logica dite che dio ne ha un'altra e chiudete gli occhi. E buonanotte al secchio.




Ah, ecco, nelle altre religioni ci sono elementi di verità, ma la pienezza della verità è solo nella CC? VERO???


Come ti dicevo la pienezza non la detiene nessuno. Certo credo che la CC sia quella più vicina alla verità altrimenti non sarei cattolico.



No, bello, tu sei cattolico perchè sei nato in un posto dove la religione prevalente è quella cattolica. Dimostrami il contrario se ne sei capace. [SM=g27987]



Ah certo, e allora c'era bisogno di tutto questo fiorire di religioni? Bastava l'amore e almeno non c'erano guerre sante. Ma che magnanimità da parte della CC concedere che anche gli altri si salvino!


Fai molta confusione. La CC dice che nelle altri religioni ci sono elementi di verità, mentre il tema della salvezza è un altro discorso e che si basi fondamentalmente sull'amore lo dice la Bibbia prima della CC. In ogni caso trovo di grande apertura questa posizione della mia chiesa; pensa che c'è qualcuno che dice che un giorno verrà Gesù per ammazzare tutti i cattolici come me.



Pensa a quanti ne ha ammazzati la CC per molto meno...



Nessuno glielo ha chiesto, e visti i risultati ne poteva benissimo fare a meno!! [SM=g2490071]


Non sai neanche quello che dici e pensare che Gesù è venuto sulla terra per morire per te. Se 2000 anni fa non fosse venuta la luce vera, oggi il mondo sarebbe molto diverso da quello attuale e penso molto, ma molto in negato.



Nessuno gli ha chiesto di morire per me, non ero neanche nata, e non me ne importa niente. Per cosa sarebbe morto poi? Per i miei peccati?? Ma non ho il libero arbitrio? Ma vi fa così piacere pensare che uno viene a morire per voi? A me sinceramente no visto che non ne vedo la necessità. Oltretutto immaginarmi un mondo peggio di così... in effetti ci sarebbe: tutti cattolici e sarebbe davvero un inferno. [SM=g7364]



Ah si?? E allora la CC che ci sta a fare?? Ops...


Il motivo proncipale della CC non è sicuramente il proselitismo. Ogni cattolico deve amare il proprio prossimo come se stesso e per fare queste bisogna attingere all'amore di Dio. Quindi si tratta solo di amare e conoscere Dio ed i fratelli. Questo è lo scopo del cristianesimo.



Direi che ha miseramente fallito.



No, questo è un esempio di sapere ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, senza bisogno di nessun dio che me lo venga a dire.


Si, perchè tu sei così perfetta da poter comprendere e capire veramente tutto? In vita tua non hai mai sperimentato il senso della fragilità umana sotto tutti i punti di vista? Non ci credo proprio.



E che c'entra questo? E' una cosa ovvia, senza bisogno di scomodare dio, per il resto cerco di agire seguendo la ragione, se non ci riesco mi tengo le conseguenze.



E io di un dio che si arroga il diritto di sapere solo lui cosa è giusto e cosa è sbagliato penserei tutto il male possibile.


Come detto prima il problema non sta solo nella conoscenza di ciò che è giusto o sbagliato. Il problema vero è che l'uomo pretende di poter dire ciò che è bene e ciò che è male
Ciao




E dalli, l'uomo è dotato di cervello e fino a prova contraria è in grado di stabilire cosa è bene e cosa è male anche senza l'intervento di dio. Se tu non ne sei capace, come tanti altri, è un tuo limite, e hai bisogno del recinto della religione.

Uccidere è sbagliato, ma ci sono dei casi in cui uccidere è il male minore. Se ti trovi in una situazione in cui devi scegliere tra uccidere un killer che vuole sparare sulla folla o far fare una carneficina, che fai? Chiedi a dio o decidi tu?


Cristianalibera
00Sunday, May 4, 2014 3:32 PM
kelly


E chi sei tu per dire che lo è? C'eri? L'hai visto?

Io ho validi motivi per pensare che Gesù, ammesso che sia esistito, non sia nè il messia, nè il figlio di dio, nè il salvatore del mondo. Tutto ciò è semplicemente ridicolo.



Appunto, tu per te hai validi motivi di pensare ma non hai nessuna certezza che cosi non sia, e noi credenti non e´che crediamo semplicemente per inculcamento che sia lésatto contrario di quel che tu pensi ma perchE´´ anche noi abbiamo per noi dei validi motivi che Gesu´invece e´il figlio di Dio, ovviamente nemmno noi abbiamo della certezze atematiche ma solo quelli del nostro cuore e delle nostre esperienze di fede.
VVRL
00Monday, May 5, 2014 10:02 AM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Cara Kelly

E anche quando scopriamo come guarire da una malattia causata da germi e batteri creati da dio... Ma in quel caso va bene... E anche quando facciamo sopravvivere persone attaccandole a una macchina, che altrimenti morirebbero... allora va bene... E anche quando impediamo a una donna di abortire nonostante sia in pericolo di vita... allora va bene... ma non sarà mica che siete voi ad arrogarvi con superbia il diritto di sapere cosa vorrebbe dio? Deducendolo da un libro?????


Dedurlo dalla Bibbia non è proprio così riduttivo come vuoi intenderlo tu.
L'argomento è molto complesso e non può essere spulciato in poche battute. Ti dico solo che estremizzazndo questo tuo ragionamento potremmo per esempio arrivare al punto di sopprimere tutti quei bambini che non corrispondondono a determinati parametrici fisici di bellezza.......

E allora dio vi ha dato pure un libero arbitrio limitato. Contenti voi... [SM=g27987]


Cosa significa libero arbitrio limitato? In quanto tale, se è libero, come fa ad essere limitato?


E chi sei tu per dire che lo è? C'eri? L'hai visto?


Intanto da fonti storiche ben precise Gesù è realmente esistito. A parte la questione di fede che chiaramente assume un carattere personale, come è possibile che da un povero uomo di 2000 anni fa sia potuta sorgere una corrente religiosa che ha invaso il mondo? Tu saresti in grado di fare una cosa del genere?


Io ho validi motivi per pensare che Gesù, ammesso che sia esistito, non sia nè il messia, nè il figlio di dio, nè il salvatore del mondo. Tutto ciò è semplicemente ridicolo.


Benissimo, ce li potresti esporre questi buoni mitivi in modo da discuterli assieme?


Certo, dio vi avrebbe dato una logica che non è la sua, fantastico!! E quante logiche esistono? Che razza di sciocchezza, una cosa o è logica o non lo è, e se non lo è vuol dire che dio agisce in maniera illogica!!!!


Ma scusa, non ti è mai capitato di essere convinta di aver capito alla perfezione una certa cosa per poi renderti conto che ti eri clamorosamente sbagliata? Eppure prima di capire l'errore eri convinta di aver fatto tutto secondo logica!!!!!

Questa della logica umana che non è quella divina è la solita pezza a colore che ci mettono i credenti quando non possono spiegare comportamenti inspiegabili, ma non vi rendete conto che l'uomo che voi dite che sia a immagine di dio, non può avere una logica diversa? Allora tutto ciò che noi facciamo è illogico!!!


E dove è scritto che l'essere immagine di Dio significa essere logici come Dio? Visto che il nostro pensiero è il frutto dei nostri neuoroni, allora devo dedurre che Dio ha un cervello come il nostro? Perchè non diciamo pure che ha due mani e due piedi e poi magari diciamo che si ammala e perchè no, muore pure!!!!!
Mi sa che in questo tuo ragionamento c'è qualche cosa che non va!! [SM=g7362]
E' l'essenza spirituale che è in ogni uomo ad essere fatta ad immagine di Dio. La nostra dimensione spirituale prescinde quella fisica ed è fetta per una realtà che si trova in una dimensione completamente diversa da quella materiale in cui viviamo oggi.

Quando non riuscite più a usare la logica dite che dio ne ha un'altra e chiudete gli occhi. E buonanotte al secchio.


Questo lo dice non certo la CC, ma la Bibbia già a partire da 3000 anni fa. Ripeto sempre la stessa domanda fatta anche a David: se il cristianesimo è la proezione mentale dei bisogni umani, come è possibili che si ispiri a principi che sono così contrari alla natura umana più istintiva ed "animale"? Dal punto di vista umano come è possibile dire che il vanto del cristiano è la croce?


No, bello, tu sei cattolico perchè sei nato in un posto dove la religione prevalente è quella cattolica. Dimostrami il contrario se ne sei capace. [SM=g27987]


Ma come molti, arrivato ad un certo punto della mia vita, dopo la cresima mi sono allontano dalla CC. Perchè poi un evento improvviso ed inaspettato mi ha fatto tornare indietro e mi ha fatto sperimentare una gioia mai provata prima?


Pensa a quanti ne ha ammazzati la CC per molto meno...


E tu pensa a come vivresti oggi se la nostra società fosse governata dai talebani o dai barbari. Lascialo stare il passato, guarda al presente in cui vivi tu.


Nessuno gli ha chiesto di morire per me, non ero neanche nata, e non me ne importa niente.


E' proprio questo il segno strabiliante dell'amore di Dio: ti ha amato prima che nascessi e nonostante non te ne freghi nulla di Lui. Tu riusciresti ad essere capace di un tale amore?

Per cosa sarebbe morto poi? Per i miei peccati?? Ma non ho il libero arbitrio?


Appunto, proprio come i bambini che imparano a camminare, questo avviene perchè sono liberi di sperimentare i primi passi da soli, ma le cadute sono inevitabili. Allora è grazie all'intervento amorevole del genitore che risolleva da terra il bambino, che gli da' la forza e il coraggio di tentare nuovamente i primi passi da solo.

Ma vi fa così piacere pensare che uno viene a morire per voi? A me sinceramente no visto che non ne vedo la necessità.


Non è questione di piacecere oppure meno, è un dato di fatto quello per cui l'uomo non è in grado di fare nulla da solo. Se tu sei illusa di essere una super donna io che ci posso fare?

Oltretutto immaginarmi un mondo peggio di così...in effetti ci sarebbe: tutti cattolici e sarebbe davvero un inferno. [SM=g7364]


Tu non hai neanche idea di quanto certi valori che oggi definiamo laici siano il frutto del cristianesimo. Come del resto non hai idea di quanto sei fortunata ad avere tutto questo patrimonio. Ma si sa, solo quando vengono a mancare certi valarori, se ne apprezza veramente l'importanza. Come detto prima, io vorrei vedere te, che sei proprio una donna, sotto un regime governato dai talebani.


Direi che ha miseramente fallito.


Per carità, non metto in dubbio che tu possa aver sperimentato questo, ma quanto meno non liquidare con sufficienza chi ti racconta una esperienza diversa dalla tua.

E che c'entra questo? E' una cosa ovvia, senza bisogno di scomodare dio, per il resto cerco di agire seguendo la ragione, se non ci riesco mi tengo le conseguenze.


La ragione umana non è un valore assoluto ed universale. Al liceo con la prof.ssa di storia abbiamo letto le leggi razziali che sono state promulgate in italia negli anni 30 e ci hanno sconcertato. Mi spieghi perchè in quel tempo solo pochi hanno preso le distanze da queste provvedimenti che sono cos' contrati alla logica umana? Da qualche parte ti risulta che le sette riescono a proliferare perchè plagiano la mente degli adepti? In questi casi la ragione umana che fine ha fatto?

E dalli, l'uomo è dotato di cervello e fino a prova contraria è in grado di stabilire cosa è bene e cosa è male anche senza l'intervento di dio. Se tu non ne sei capace, come tanti altri, è un tuo limite, e hai bisogno del recinto della religione.


Se fosse così, cara mia, in passato non ci sarebbero mai stati gli orrori che tu conosci benissimo dai libri di storia!!!


Uccidere è sbagliato, ma ci sono dei casi in cui uccidere è il male minore. Se ti trovi in una situazione in cui devi scegliere tra uccidere un killer che vuole sparare sulla folla o far fare una carneficina, che fai? Chiedi a dio o decidi tu?


Eppure c'è qualcuno che dice che è giusto farsi ammazzare poichè Dio ha detto che le armi saranno trasformate in vomeri!!! Evidentemente la logica umana non è universale come la intendi tu.
Ciao

kelly70
00Tuesday, May 6, 2014 12:54 AM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 05/05/2014 10:02:

Cara Kelly

E anche quando scopriamo come guarire da una malattia causata da germi e batteri creati da dio... Ma in quel caso va bene... E anche quando facciamo sopravvivere persone attaccandole a una macchina, che altrimenti morirebbero... allora va bene... E anche quando impediamo a una donna di abortire nonostante sia in pericolo di vita... allora va bene... ma non sarà mica che siete voi ad arrogarvi con superbia il diritto di sapere cosa vorrebbe dio? Deducendolo da un libro?????


Dedurlo dalla Bibbia non è proprio così riduttivo come vuoi intenderlo tu.
L'argomento è molto complesso e non può essere spulciato in poche battute. Ti dico solo che estremizzazndo questo tuo ragionamento potremmo per esempio arrivare al punto di sopprimere tutti quei bambini che non corrispondondono a determinati parametrici fisici di bellezza.......



La solita sparata... ammazziamoli perchè non sono biondi e con gli occhi azzurri. Se non sapevi cosa rispondere alle mie ovvie osservazioni, facevi meglio a tacere piuttosto che sparare la solita estremizzazione. Io parlavo di tutt'altro. Allora non facciamo niente perchè tutto può essere usato per il male. Anche un coltello.



E allora dio vi ha dato pure un libero arbitrio limitato. Contenti voi... [SM=g27987]


Cosa significa libero arbitrio limitato? In quanto tale, se è libero, come fa ad essere limitato?



L'hai detto tu che è il limite del libero arbitrio... [SM=g27987]



E chi sei tu per dire che lo è? C'eri? L'hai visto?


Intanto da fonti storiche ben precise Gesù è realmente esistito. A parte la questione di fede che chiaramente assume un carattere personale, come è possibile che da un povero uomo di 2000 anni fa sia potuta sorgere una corrente religiosa che ha invaso il mondo? Tu saresti in grado di fare una cosa del genere?



Sì, da fonti storiche ben precise che no citate perchè sono state ampiamente smentite!!!! Giuseppe Flavio? O qualche altro? Il vostro "salvatore" non compare nemmeno negli annali di storia!!!!



Io ho validi motivi per pensare che Gesù, ammesso che sia esistito, non sia nè il messia, nè il figlio di dio, nè il salvatore del mondo. Tutto ciò è semplicemente ridicolo.


Benissimo, ce li potresti esporre questi buoni mitivi in modo da discuterli assieme?



Sono invenzioni postume, partite dagli scritti paolini. Il resto è stato aggiustato per strada sulla figura mitizzata di qualcuno.



Certo, dio vi avrebbe dato una logica che non è la sua, fantastico!! E quante logiche esistono? Che razza di sciocchezza, una cosa o è logica o non lo è, e se non lo è vuol dire che dio agisce in maniera illogica!!!!


Ma scusa, non ti è mai capitato di essere convinta di aver capito alla perfezione una certa cosa per poi renderti conto che ti eri clamorosamente sbagliata? Eppure prima di capire l'errore eri convinta di aver fatto tutto secondo logica!!!!!



E questa sarebbe logica? Che c'entrano gli errori, o parliamo di logica oppure di errori. Tu stai paragonando due LOGICHE dicendo che sono diverse, ma non possono esistere logiche opposte, una delle due non è logica. Quindi o non è logico dio oppure non lo è l'uomo. Avresti dovuto dire che l'uomo non pensa in maniera logica. Ma evidentemente non è vero, visto che l'uomo la logica l'ha usata spesso e bene. Tranne i credenti, ovviamente, che credono di avere una logica inferiore....




Questa della logica umana che non è quella divina è la solita pezza a colore che ci mettono i credenti quando non possono spiegare comportamenti inspiegabili, ma non vi rendete conto che l'uomo che voi dite che sia a immagine di dio, non può avere una logica diversa? Allora tutto ciò che noi facciamo è illogico!!!


E dove è scritto che l'essere immagine di Dio significa essere logici come Dio? Visto che il nostro pensiero è il frutto dei nostri neuoroni, allora devo dedurre che Dio ha un cervello come il nostro? Perchè non diciamo pure che ha due mani e due piedi e poi magari diciamo che si ammala e perchè no, muore pure!!!!!
Mi sa che in questo tuo ragionamento c'è qualche cosa che non va!! [SM=g7362]



Ah no? E da quale circuito deriverebbe la logica di dio? Da uno inesistente? Invisibile? Su quali basi ragiona? Avrebbe creato un mondo diverso dalla sua logica? Ma non vedi che non ti rendi conto delle castronerie che dici?


E' l'essenza spirituale che è in ogni uomo ad essere fatta ad immagine di Dio. La nostra dimensione spirituale prescinde quella fisica ed è fetta per una realtà che si trova in una dimensione completamente diversa da quella materiale in cui viviamo oggi.

Quando non riuscite più a usare la logica dite che dio ne ha un'altra e chiudete gli occhi. E buonanotte al secchio.


Questo lo dice non certo la CC, ma la Bibbia già a partire da 3000 anni fa. Ripeto sempre la stessa domanda fatta anche a David: se il cristianesimo è la proezione mentale dei bisogni umani, come è possibili che si ispiri a principi che sono così contrari alla natura umana più istintiva ed "animale"? Dal punto di vista umano come è possibile dire che il vanto del cristiano è la croce?



Il cristianesimo è la proiezione mentale dei bisogni umani????? Il cristianesimo??????? Crocifiggetevi tutti, se il vostro vanto è la croce, che aspettate????



No, bello, tu sei cattolico perchè sei nato in un posto dove la religione prevalente è quella cattolica. Dimostrami il contrario se ne sei capace. [SM=g27987]


Ma come molti, arrivato ad un certo punto della mia vita, dopo la cresima mi sono allontano dalla CC. Perchè poi un evento improvviso ed inaspettato mi ha fatto tornare indietro e mi ha fatto sperimentare una gioia mai provata prima?



Guardacaso sempre nella CC... dio, che gioia!!!!! [SM=g2490071] Ops, volevo dire che caso!!!!!!!!!!



Pensa a quanti ne ha ammazzati la CC per molto meno...


E tu pensa a come vivresti oggi se la nostra società fosse governata dai talebani o dai barbari. Lascialo stare il passato, guarda al presente in cui vivi tu.



Non ti conviene eh?



Nessuno gli ha chiesto di morire per me, non ero neanche nata, e non me ne importa niente.


E' proprio questo il segno strabiliante dell'amore di Dio: ti ha amato prima che nascessi e nonostante non te ne freghi nulla di Lui. Tu riusciresti ad essere capace di un tale amore?



E tu?? Ma che strabiliante e strabiliante un corno!!! Lo sai quante volte ho sentito questo ritornello? Dio ti ama da prima che nascessi... e allora? Mi amava talmente tanto da farmi nascere in questo mondo? E ai poveri bambini africani, quanto li ama??? da morire eh? Lascia perdere, è un discorso che non attacca con me.



Per cosa sarebbe morto poi? Per i miei peccati?? Ma non ho il libero arbitrio?


Appunto, proprio come i bambini che imparano a camminare, questo avviene perchè sono liberi di sperimentare i primi passi da soli, ma le cadute sono inevitabili. Allora è grazie all'intervento amorevole del genitore che risolleva da terra il bambino, che gli da' la forza e il coraggio di tentare nuovamente i primi passi da solo.



Dio, che carino!!!! Quasi quasi mi commuovo... siete come bambini...bisognosi delle cure del padre. Quando imparate a camminare da soli?



Ma vi fa così piacere pensare che uno viene a morire per voi? A me sinceramente no visto che non ne vedo la necessità.


Non è questione di piacecere oppure meno, è un dato di fatto quello per cui l'uomo non è in grado di fare nulla da solo. Se tu sei illusa di essere una super donna io che ci posso fare?



Vorresti dire che tutto quello che l'uomo è in grado di fare glielo suggerisce dio? Magnific!!! Lo spettacolo è servito. Siete pure succubi di dio, contenti voi...



Oltretutto immaginarmi un mondo peggio di così...in effetti ci sarebbe: tutti cattolici e sarebbe davvero un inferno. [SM=g7364]


Tu non hai neanche idea di quanto certi valori che oggi definiamo laici siano il frutto del cristianesimo. Come del resto non hai idea di quanto sei fortunata ad avere tutto questo patrimonio. Ma si sa, solo quando vengono a mancare certi valarori, se ne apprezza veramente l'importanza. Come detto prima, io vorrei vedere te, che sei proprio una donna, sotto un regime governato dai talebani.



Veramente se non fosse stato per certi valori laici staremmo ancora al medioevo, se fosse per la chiesa. Giusto per dirne una una il vaticano solo di recente ha cancellato dalla sua legislatura la pena di morte, che è illegale da tempo nella maggior parte degli stati civili. Per non parlare dei diritti delle donne, che se fosse stato per il vatocano non dovevano nemmeno votare!!!! E tu mi parli di talebani!! Eccerto, cattolico sei, e maschilista.



Direi che ha miseramente fallito.


Per carità, non metto in dubbio che tu possa aver sperimentato questo, ma quanto meno non liquidare con sufficienza chi ti racconta una esperienza diversa dalla tua.

E che c'entra questo? E' una cosa ovvia, senza bisogno di scomodare dio, per il resto cerco di agire seguendo la ragione, se non ci riesco mi tengo le conseguenze.


La ragione umana non è un valore assoluto ed universale. Al liceo con la prof.ssa di storia abbiamo letto le leggi razziali che sono state promulgate in italia negli anni 30 e ci hanno sconcertato. Mi spieghi perchè in quel tempo solo pochi hanno preso le distanze da queste provvedimenti che sono cos' contrati alla logica umana? Da qualche parte ti risulta che le sette riescono a proliferare perchè plagiano la mente degli adepti? In questi casi la ragione umana che fine ha fatto?



E il papa dov'era quando venivano promulgate? E quando si faceva strage dei nativi americani costringendoli a diventare cattolici? Vuoi che ti ricordi cosa pensava e diceva la CC a proposito della giustezza della schiavitù?




E dalli, l'uomo è dotato di cervello e fino a prova contraria è in grado di stabilire cosa è bene e cosa è male anche senza l'intervento di dio. Se tu non ne sei capace, come tanti altri, è un tuo limite, e hai bisogno del recinto della religione.


Se fosse così, cara mia, in passato non ci sarebbero mai stati gli orrori che tu conosci benissimo dai libri di storia!!!



Comprese le crociate, che orrore!!!!!



Uccidere è sbagliato, ma ci sono dei casi in cui uccidere è il male minore. Se ti trovi in una situazione in cui devi scegliere tra uccidere un killer che vuole sparare sulla folla o far fare una carneficina, che fai? Chiedi a dio o decidi tu?


Eppure c'è qualcuno che dice che è giusto farsi ammazzare poichè Dio ha detto che le armi saranno trasformate in vomeri!!! Evidentemente la logica umana non è universale come la intendi tu.
Ciao





Fatti ammazzare tu allora, che razza di risposta è??? Non capisci la domanda, o non vuoi rispondere???


VVRL
00Tuesday, May 6, 2014 11:43 AM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Cara Kelly


La solita sparata... ammazziamoli perchè non sono biondi e con gli occhi azzurri. Se non sapevi cosa rispondere alle mie ovvie osservazioni, facevi meglio a tacere piuttosto che sparare la solita estremizzazione. Io parlavo di tutt'altro. Allora non facciamo niente perchè tutto può essere usato per il male. Anche un coltello.


Sei troppo impulsiva tu. E meno male che avevo fatto tanto di premessa e affermato chiaramente che il problema non è banale.
Mettiamola in altri termini meno estremi. Secondo te è giusto abortire un feto che nascerà senza gambe? E' giusto abortire un bambino down? Per il resto non è vero che la CC vieta l'aborto in caso di pericolo di vita della mamma. Ognuno è libero di agire secondo coscienza. Cosa centrano poi le cure ed i vaccini? Sono solo degli aiuti al nostro sistema immunitario, così come è un aiuto avere una corretta alimentazione.

Sì, da fonti storiche ben precise che no citate perchè sono state ampiamente smentite!!!! Giuseppe Flavio? O qualche altro? Il vostro "salvatore" non compare nemmeno negli annali di storia!!!!


Infatti Giuseppe Flavio ha dichiarato quanto segue:
"Con il carattere che aveva, Anano pensò di avere un'occasione favorevole alla morte di Festo mentre Albino era ancora in viaggio: così convocò i giudici del Sinedrio e introdusse davanti a loro un uomo di nome Giacomo, fratello di Gesù, che era soprannominato Cristo, e certi altri, con l'accusa di avere trasgredito la Legge, e li consegnò perché fossero lapidati." (Antichità Giudaiche,Libro XX:200). Adesso dimostra che questo è un falso.

Sono invenzioni postume, partite dagli scritti paolini. Il resto è stato aggiustato per strada sulla figura mitizzata di qualcuno.


Che la figura di Gesù possa essere stata in parte mititazza può essere, ma questo non significa che non sia mai esistito e che non abbia mai compiuto dei prodigi. E' la stessa cosa del diluvio, nessuno mette in dubbio che non sia realmente accaduto.

E questa sarebbe logica? Che c'entrano gli errori, o parliamo di logica oppure di errori. Tu stai paragonando due LOGICHE dicendo che sono diverse, ma non possono esistere logiche opposte, una delle due non è logica. Quindi o non è logico dio oppure non lo è l'uomo. Avresti dovuto dire che l'uomo non pensa in maniera logica. Ma evidentemente non è vero, visto che l'uomo la logica l'ha usata spesso e bene. Tranne i credenti, ovviamente, che credono di avere una logica inferiore....


Mettiamo in questi termini: la logica umana può anche essere imperfetta visto che può essere affetta da errori. Possiamo dire che la logica divina è perfetta, ma ciò che conta è dire che è sicuramente diversa da quella dell'uomo. Perchè affermo questo? Perchè per l'uomo la croce non è logica.

Ah no? E da quale circuito deriverebbe la logica di dio? Da uno inesistente? Invisibile? Su quali basi ragiona? Avrebbe creato un mondo diverso dalla sua logica? Ma non vedi che non ti rendi conto delle castronerie che dici?


Prova a pensare a cosa penserebbe un bimbo che si trova nella pancia della mamma. Per lui tutto il suo mondo è quell'ambiente umido e buoio. Potrebbe quindi mai immaginare che esistono la luce, i fiori, ecc...? Perchè sei così sicura che esiste solo quello che la tua mente è in grado di pensare e concepire?

Il cristianesimo è la proiezione mentale dei bisogni umani????? Il cristianesimo??????? Crocifiggetevi tutti, se il vostro vanto è la croce, che aspettate????


Questo è un chiaro limitite della tua ragione umana. La domanda è seria e nessuno mi ha ancora risposto. Se Dio non esiste il cristianesimo è pura invenzione umana. Che senso ha quindi che l'uomo crei qualcosa che è contrario alla sua logica?

E tu?? Ma che strabiliante e strabiliante un corno!!! Lo sai quante volte ho sentito questo ritornello? Dio ti ama da prima che nascessi... e allora? Mi amava talmente tanto da farmi nascere in questo mondo? E ai poveri bambini africani, quanto li ama??? da morire eh? Lascia perdere, è un discorso che non attacca con me.


Certo, perchè tu ragioni da uomo. Oltre a dire che Dio non esiste, dovresti avere l'onestà di ammettere che non è certo un Dio che se ne sta in cielo beato e tranquillo a vedere i bambini soffrire. Ha infatti mandato suo Figlio a morire con sofferenze indicibili.Inoltre ti sei mai chiesta se i bambini africani muoiono di fame per l'ingordigia dei paesi più ricchi? Non è che il responsabile è l'uomo e non Dio?

Dio, che carino!!!! Quasi quasi mi commuovo... siete come bambini...bisognosi delle cure del padre. Quando imparate a camminare da soli?


Questa è la realtà della vita cara mia. Se domani ti viene la demenza semile precoce non so se ti sbasta una sola persona che ti assista in tutto quello di cui hai bisogno. Mi sa che non riesci a cammionare da solo con una malattia del genere.

Vorresti dire che tutto quello che l'uomo è in grado di fare glielo suggerisce dio? Magnific!!! Lo spettacolo è servito. Siete pure succubi di dio, contenti voi...


E' da un pò di tempo che stiamo cercando di fartelo capire questo concetto. Meglio tardi che mai. [SM=g7350]

Veramente se non fosse stato per certi valori laici staremmo ancora al medioevo, se fosse per la chiesa. Giusto per dirne una una il vaticano solo di recente ha cancellato dalla sua legislatura la pena di morte, che è illegale da tempo nella maggior parte degli stati civili. Per non parlare dei diritti delle donne, che se fosse stato per il vatocano non dovevano nemmeno votare!!!! E tu mi parli di talebani!! Eccerto, cattolico sei, e maschilista.


Io parlo di oggi che esistono ancora di talebani. Su quello che è accaduto in passato non ho problemi ad affermare gli orrori della mia chiesa, frutto proprio della ragione umana che tu tanto esalti.

Fatti ammazzare tu allora, che razza di risposta è??? Non capisci la domanda, o non vuoi rispondere???


Non hai capito che mi riferivo hai tdG che ripudiano anche la guerra a scopo difensivo. Perchè sei così animata da un tale risentimento verso chi crede? Mi dispiace, ma ha ragione Luigi, da come parli è evidente che non hai la pace nel cuore, altrimenti non parleresti in questi termini. Se tu non vuoi credere sei liberissima di farlo, nessun cattolico ti verrà mai a puntare una pistola per farti credere con la forza. Ma perchè nutri questi sentimenti negativi nei confronti della religione? A mio parere dovresti essere semplicemente apatica e disinteressata alle tematiche di fede e la tua alta concezione della ragione umana ti dovrebbe portare a rispettare chi invece crede. Niente di tutto questo traspare da come parli.
Ciao


kelly70
00Tuesday, May 6, 2014 5:42 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 06/05/2014 11:43:

Cara Kelly


La solita sparata... ammazziamoli perchè non sono biondi e con gli occhi azzurri. Se non sapevi cosa rispondere alle mie ovvie osservazioni, facevi meglio a tacere piuttosto che sparare la solita estremizzazione. Io parlavo di tutt'altro. Allora non facciamo niente perchè tutto può essere usato per il male. Anche un coltello.


Sei troppo impulsiva tu. E meno male che avevo fatto tanto di premessa e affermato chiaramente che il problema non è banale.
Mettiamola in altri termini meno estremi. Secondo te è giusto abortire un feto che nascerà senza gambe? E' giusto abortire un bambino down? Per il resto non è vero che la CC vieta l'aborto in caso di pericolo di vita della mamma. Ognuno è libero di agire secondo coscienza. Cosa centrano poi le cure ed i vaccini? Sono solo degli aiuti al nostro sistema immunitario, così come è un aiuto avere una corretta alimentazione.



E allora perchè ci dovete sempre infilare dio? Se una cosa è giusta è giusta, se è sbagliata è sbagliata, ma sta alla singola persona decidere! C'è gente credente che si abbuffa e danneggia la sua salute con le conseguenze della cattiva alimentazione e gente non credente a cui non è permesso mettere fine a un'esistenza drammatica attaccati a una macchina.



Sì, da fonti storiche ben precise che no citate perchè sono state ampiamente smentite!!!! Giuseppe Flavio? O qualche altro? Il vostro "salvatore" non compare nemmeno negli annali di storia!!!!


Infatti Giuseppe Flavio ha dichiarato quanto segue:
"Con il carattere che aveva, Anano pensò di avere un'occasione favorevole alla morte di Festo mentre Albino era ancora in viaggio: così convocò i giudici del Sinedrio e introdusse davanti a loro un uomo di nome Giacomo, fratello di Gesù, che era soprannominato Cristo, e certi altri, con l'accusa di avere trasgredito la Legge, e li consegnò perché fossero lapidati." (Antichità Giudaiche,Libro XX:200). Adesso dimostra che questo è un falso.

Sono invenzioni postume, partite dagli scritti paolini. Il resto è stato aggiustato per strada sulla figura mitizzata di qualcuno.




Giacomo fratello di Gesù eh? Ma non era figlio unico nato da una donna semprevergine? O anche Giuseppe Flavio usava il termine fratello al posto di cugino? Suvvia, lo sapete benissimo che il vostro Gesù non era affatto quello che dite...


Che la figura di Gesù possa essere stata in parte mititazza può essere, ma questo non significa che non sia mai esistito e che non abbia mai compiuto dei prodigi. E' la stessa cosa del diluvio, nessuno mette in dubbio che non sia realmente accaduto.



E ha compiuto prodigi... sisi... sta scritto dappertutto infatti...



E questa sarebbe logica? Che c'entrano gli errori, o parliamo di logica oppure di errori. Tu stai paragonando due LOGICHE dicendo che sono diverse, ma non possono esistere logiche opposte, una delle due non è logica. Quindi o non è logico dio oppure non lo è l'uomo. Avresti dovuto dire che l'uomo non pensa in maniera logica. Ma evidentemente non è vero, visto che l'uomo la logica l'ha usata spesso e bene. Tranne i credenti, ovviamente, che credono di avere una logica inferiore....


Mettiamo in questi termini: la logica umana può anche essere imperfetta visto che può essere affetta da errori. Possiamo dire che la logica divina è perfetta, ma ciò che conta è dire che è sicuramente diversa da quella dell'uomo. Perchè affermo questo? Perchè per l'uomo la croce non è logica.




Ancora???? Logica imperfetta???? Ma non esiste!!!!!!! Ti sei fissato. Non esiste una logica imperfetta, non è più logica!!!!! Come te lo devo dire???? [SM=g7364]
Vi hanno propinato questa storiella per farvi credere alle cose più assurde. Per voi la croce sarebbe logica? Per dio sarebbe logica??? sarebbe logico creare qualcosa sapendo che dopo devi andare a salvarla dalla punizione che tu stesso gli hai inflitto??? Forse quel giorno dio aveva mangiato pesante... [SM=g27994]




Ah no? E da quale circuito deriverebbe la logica di dio? Da uno inesistente? Invisibile? Su quali basi ragiona? Avrebbe creato un mondo diverso dalla sua logica? Ma non vedi che non ti rendi conto delle castronerie che dici?


Prova a pensare a cosa penserebbe un bimbo che si trova nella pancia della mamma. Per lui tutto il suo mondo è quell'ambiente umido e buoio. Potrebbe quindi mai immaginare che esistono la luce, i fiori, ecc...? Perchè sei così sicura che esiste solo quello che la tua mente è in grado di pensare e concepire?



E questo che c'entra? Fintanto che sono qui penso con quello che ho a mia disposizione, non vado a inventarmi cose che non so se esistono, giusto perchè magari non mi piace l'idea che questa vita finisca...
Voi vi aggrappate all'idea dell'aldilà, noi ci accontentiamo di vivere bene nell'aldiqua, visto che è l'unico che conosciamo.



Il cristianesimo è la proiezione mentale dei bisogni umani????? Il cristianesimo??????? Crocifiggetevi tutti, se il vostro vanto è la croce, che aspettate????


Questo è un chiaro limitite della tua ragione umana. La domanda è seria e nessuno mi ha ancora risposto. Se Dio non esiste il cristianesimo è pura invenzione umana. Che senso ha quindi che l'uomo crei qualcosa che è contrario alla sua logica?



Perchè ad alcuni fa comodo inventarsi cose per rendere meno dura la vita. Le favole esistono per questo.



E tu?? Ma che strabiliante e strabiliante un corno!!! Lo sai quante volte ho sentito questo ritornello? Dio ti ama da prima che nascessi... e allora? Mi amava talmente tanto da farmi nascere in questo mondo? E ai poveri bambini africani, quanto li ama??? da morire eh? Lascia perdere, è un discorso che non attacca con me.


Certo, perchè tu ragioni da uomo. Oltre a dire che Dio non esiste, dovresti avere l'onestà di ammettere che non è certo un Dio che se ne sta in cielo beato e tranquillo a vedere i bambini soffrire. Ha infatti mandato suo Figlio a morire con sofferenze indicibili.Inoltre ti sei mai chiesta se i bambini africani muoiono di fame per l'ingordigia dei paesi più ricchi? Non è che il responsabile è l'uomo e non Dio?



Ah, allora dio ha dei sentimenti? E come si sentirebbe davanti a questo scempio, sentiamo??? Soffre??? O poverino quanto soffre??? Quanto un bambino che muore di fame???? Ma và!!!!!!!!! sarebbe il più schifoso e vigliacco degli esseri, se esistesse, e se mai, dico mai, dovessi morire e incontrarlo, ti giuro che lo rinnegherei all'istante!!!! Credete in un dio che miracola un bambino e ne lascia morire altri mille???? Dovreste solamente vergognarvi di pensare una cosa simile... e magari soffre pure, a vedere gli altri morire... ma come fate a dire certe cose?????? Io mi indigno solo a pensarle e voi invece... oh, ma si è fatto crocifiggere... e allora??????????????? Poteva inventarsi di meglio, magari gli riusciva.



Dio, che carino!!!! Quasi quasi mi commuovo... siete come bambini...bisognosi delle cure del padre. Quando imparate a camminare da soli?


Questa è la realtà della vita cara mia. Se domani ti viene la demenza semile precoce non so se ti sbasta una sola persona che ti assista in tutto quello di cui hai bisogno. Mi sa che non riesci a cammionare da solo con una malattia del genere.



Fino ad allora me la cavo da sola. Dopo mi serve l'aiuto di un assistente, non viene certo dio a darmi da mangiare o cambiarmi il pannolone. [SM=g27996]



Vorresti dire che tutto quello che l'uomo è in grado di fare glielo suggerisce dio? Magnific!!! Lo spettacolo è servito. Siete pure succubi di dio, contenti voi...


E' da un pò di tempo che stiamo cercando di fartelo capire questo concetto. Meglio tardi che mai. [SM=g7350]



Ripeto, contenti voi... [SM=g27993]



Veramente se non fosse stato per certi valori laici staremmo ancora al medioevo, se fosse per la chiesa. Giusto per dirne una una il vaticano solo di recente ha cancellato dalla sua legislatura la pena di morte, che è illegale da tempo nella maggior parte degli stati civili. Per non parlare dei diritti delle donne, che se fosse stato per il vatocano non dovevano nemmeno votare!!!! E tu mi parli di talebani!! Eccerto, cattolico sei, e maschilista.


Io parlo di oggi che esistono ancora di talebani. Su quello che è accaduto in passato non ho problemi ad affermare gli orrori della mia chiesa, frutto proprio della ragione umana che tu tanto esalti.



No, frutto del delirio religioso. Se non ci fossero state le religioni, sai quanti morti in meno? Ma quasi quasi se si ammazzassero solo tra di loro sarebbe poco il male...



Fatti ammazzare tu allora, che razza di risposta è??? Non capisci la domanda, o non vuoi rispondere???


Non hai capito che mi riferivo hai tdG che ripudiano anche la guerra a scopo difensivo. Perchè sei così animata da un tale risentimento verso chi crede? Mi dispiace, ma ha ragione Luigi, da come parli è evidente che non hai la pace nel cuore, altrimenti non parleresti in questi termini. Se tu non vuoi credere sei liberissima di farlo, nessun cattolico ti verrà mai a puntare una pistola per farti credere con la forza. Ma perchè nutri questi sentimenti negativi nei confronti della religione? A mio parere dovresti essere semplicemente apatica e disinteressata alle tematiche di fede e la tua alta concezione della ragione umana ti dovrebbe portare a rispettare chi invece crede. Niente di tutto questo traspare da come parli.
Ciao



Sì, si, lo so, vi piace pensare che chi non crede non ha la pace nel cuore perchè voi non ce la avevate. Io mi indigno a sentire certi ragionamenti, mi indigno a vedere il modo in cui la chiesa interferisce nelle questioni dello stato, mi indigno a vedere il modo in cui vengono trattati i non credenti. Ci mancherebbe altro che venissero a puntarmi una pistola per obbligarmi a credere!!! Il fatto è che purtroppo gli piacerebbe, ai credenti, costringere gli atei a a sottomettersi alla chiesa e alla sua presunta superiorità. Già il fatto che i credenti dicano di pregare per i non credenti è una gravissima mancanza di rispetto. Noi atei con i credenti ci parliamo, loro invece pregano...




g68g
00Tuesday, May 6, 2014 9:41 PM


Un Caro saluto a tutti Voi, e tu cara Kelly come stai?

Un po ignorante delle varie sezioni del forum , mi sono perso questa lunga discussione che ho letto poco , ma voglio rispondere ad una frase della Cara Kelly .

Il cammello non sta da nessuna parte, è un errore di traduzione.

Cara,che vb nel mio Signore , devi sapere che la città di Gerusalemme era cinta tutt'intorno da alte mura , delle quali è rimasta traccia ancora oggi .
Queste mura avevano come apertura delle porte per entrare in citta , e ciò è elementare .
La cruna in questione è la porticina di ogni porta grande ,che rimaneva aperta dopo una certa ora ai tempi di Gesù .
Alla sera tutti i mercanti che commerciavano e che rientravano tardi , dovevano soggiornare coi cammelli fuori delle mura , oppure dovevano scaricare i cammelli e farli accovacciare , facendoli strisciare con le ginocchia , e questi a fatica riuscivano ad entrare, perche la porticina aveva una forma piccola che però strisciando il cammello anche a fatica ,e con pazienza riusciva spesso ad entrare .

Quindi cara non era intesa come quella dell'ago vero !

Se mi sbaglio correggetemi .
Un Caro saluto a tutti voi ; stammi ancora bene Cara Kelly e che Dio ti dia pace ancora

Luigi



Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:15 AM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com