me ishcrivo ai terorishti!

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
boks xv
00Thursday, October 29, 2015 7:48 PM
il mondo è pieno di disgrazie e quindi io, come quello che gioca al lotto prima di ogni estrazione, mi sveglio sempre nella speranza di leggere che è cascato l'aereo. del resto è già successo al Grande Torino e al ManUtd, a Buddy Holly e a Otis Redding. speriamo succeda presto all'AS, possibilmente mentre sorvola un quartiere densamente popolato di suoi tifosi.
chiuso il libro dei sogni, torniamo coi piedi per terra: Maggio 2016, succede la catastrofe.
quale vi aspettate sia il comportamento di Lotito?
je fa i complimenti, tira dritto nella conduzione piccolobottegara della Lazio e, alle "rimostranze" sollevate dalla tifoseria, consiglia vagoni di Alka Seltzer per tutti?
compra "Batistuta"?
viene illuminato sulla via di Amatrice e cerca un Mr.Bee?
mette in vendita la Lazio perché sa che lui di più non potrà mai fare?

Per me è la prima, senza nemmeno i complimenti perché è pure cafone.
nel caso, con la Lazio condannata a una subalternità che, a quel punto, sarebbe suffragata dai fatti e non solo dalle mutande strisciate mie o di ML, cosa sareste disposti a fare?

vi arrendereste perché "è la nostra dimensione, più di così non si può"?
oppure sareste disposti all'assedio di Villa S.Sebastiano, anche a rischio della vs. libertà personale?

io, me iscrivo ai terroristi.


ReflexBlue74
00Thursday, October 29, 2015 9:11 PM
Che dovemo fa' boks, s'attaccheremo ar cazzo.

Comunque l'opzione Batistuta non la scarterei.
Mark Lenders (ML)
00Thursday, October 29, 2015 10:24 PM
Il problema, l'ho detto tante volte, non è la nostra dimensione ma la loro. Se usiamo come termine di paragone la storia del calcio romano non è strano che la Lazio ondeggi tra il terzo e il decimo posto, bensì che stemmerde ormai abbiano stabilmente la squadra per giocarsi lo scudetto (anche se c'è chi non lo ammette). Questa però è una visione ancora razionale, seppure disperata. In caso di catastrofe credo che la mia reazione sarebbe assolutamente irrazionale. Adesso non so dirti se prevarrebbe la depressione o la rabbia, tocca pure vedere come lo vincono, se lo vincono. Un conto è se ti abitui all'idea un po' alla volta (e allora magari prevale la rabbia), un conto è se pensavi di averla fatta franca e invece all'ultima giornata ribaltano tutto (e allora magari, dopo aver esaurito il campionario delle bestemmie smetti di nutrirti, di lavarti e di uscire di casa almeno per un mese).
Insomma, adesso non te lo so dire. So solo che il tifoso è l'animale più brutto o più bello che c'è, a seconda dei punti di vista. Il tifoso muore un milione di volte e risorge sempre, anche dopo pochi minuti. Stai sotto 4-0, ne fai uno e già sogni il 4-4. Ti sei disperato appena ieri che stiamo in mano a Inter e Napoli, ma basta che perdano a San Siro, o che pareggino e che il Napoli vinca, e lunedì mattina già riaccendi RomaRadio per sentire Cagnucci che rosica alle undici in punto. E Max Leggeri di pomeriggio. Questo non solo significa che ci aggrappreremmo a ogni forma di speranza fino all'eventuale verdetto aritmetico, ma pure che - a dispetto di tutti i giuramenti ("basta, non ce vado più, finché il panzone non se ne va affanculo o caccia il grano pesante con la Lazio ho chiuso") - alla prima partita seria staremmo un'altra volta ai posti di combattimento. L'unica vera incognita riguarderebbe i 25 giorni tra il 15 maggio (ultima di campionato) e il 10 giugno (data d'inizio dei benedetti Europei). Sì, può essere che in quei giorni mi farei carcerare. Magari sotto Villa San Sebastiano ci andiamo insieme, però - se non ci arrestano - poi proseguiamo il tour. Andiamo a strappare tutte le bandiere dai giardini e dalle finestre del pianterreno, righiamo con le chiavi tutte le macchine con simboli giallorossi, saliamo su qualche punto alto e tiriamo gavettoni di piscio sui loro cortei festanti... Cioè insomma, piammela co' Lotito sarebbe forse irrazionale, sicuramente necessario e comunque non sufficiente.
boks xv
00Friday, October 30, 2015 9:31 AM
Alt! al tempo.
io non è che me la piglierei con Lotito, ritengo proprio che non sarebbe più accettabile una Lazio a dimensione "Coppa Italia" a fronte di una roma che dovesse vincere.
anche perché qui non si tratterebbe del "colpo d'ala" alla Sensi ma di un sistema che si autoalimenterebbe. oggi molto più di quindici anni fa le vittorie portano soldi che portano vittorie che portano soldi...
se non vinci, ma ci punti ogni anno, arrivi spesso secondo e la giostra continua comunque.
siccome parliamo dell'as, non del Barcellona, su quella giostra deve iniziare a imparare a salirci anche Lotito.
altrimenti deve sparire.
non siamo più negli anni '80. il calcio è diverso e il mondo è diverso. Roma è una città molto cambiata. è più brutta, sporca e cattiva.
e, vivaddio, gente brutta, sporca e cattiva esiste anche tra i laziali.
spero, nel caso di scenari catastrofici, che abbia anche la forza di lanciare "squilli di rivolta".
Drenai71
00Friday, October 30, 2015 10:27 AM
io capisco questa posizione, credo che molti la pensino cos', ma mi piacerebbe sapere in che modo una cacciata di lotito coi forconi porterebbe all'ingresso della lazio nel giro che conta.

chi pensate che comprerebbe la lazio se lotito venisse costretto a cederla? mansour?
per me al 99% sarebbe un imprenditore dello stesso cabotaggio di lotito, magari piu gradito all'ambiente, ma di certo uno che condurrebbe la lazio in autofinanziamento.

d'altronde facciamo un esempio reale, la fiorentina è di proprietà di un imprenditore molto piu facoltoso di lotito. credo che nessuno possa realmente aspettarsi che cacciato lotito la lazio finisca nelle mani di uno piu ricco di della valle, no? eppure della valle ha in mano una società che fattura piu o meno come la lazio (leggermente meno di base, ma gia con un annata piu favorevole nelle coppe ci sorpassano) e nel giro che conta non ce l'ha mica portata.
cosa fa pensare razionalmente che per noi sarebbe diverso?

il problema è che l'anomalia come dice ML non è la lazio, è la roma. e la cacciata di lotito non la influenzerebbe in nessun modo.
est1900
00Friday, October 30, 2015 12:28 PM

1) Lotito non farà niente. Perchè la Lazio è solo uno dei suoi sei/sette interessi. Manco il più importante
2) Mi attaccherò al cazzo ma meno del 2001. Ho 15 anni di più, esperienze di vita tremende e bellissime che in questi anni mi hanno fatto ridimensonare molto loro e la Lazio. Poitrei esse un po' più incazzato se lo vincessero al fotofinsh
Mark Lenders (ML)
00Friday, October 30, 2015 12:34 PM
Re:
boks xv, 30/10/2015 09:31:

Alt! al tempo. io non è che me la piglierei con Lotito, ritengo proprio che non sarebbe più accettabile una Lazio a dimensione "Coppa Italia" a fronte di una roma che dovesse vincere. anche perché qui non si tratterebbe del "colpo d'ala" alla Sensi ma di un sistema che si autoalimenterebbe. oggi molto più di quindici anni fa le vittorie portano soldi che portano vittorie che portano soldi... se non vinci, ma ci punti ogni anno, arrivi spesso secondo e la giostra continua comunque. siccome parliamo dell'as, non del Barcellona, su quella giostra deve iniziare a imparare a salirci anche Lotito. altrimenti deve sparire.



Ecco, questa secondo me è un'argomentazione razionalissima, dentro un topic prevalentemente irrazionale. La si dice da tanto tempo questa cosa, ma mai come negli ultimi tempi mi pare possibile. Perché (anche se non è facilissimo capire bene tutti i meccanismi) mi pare che sempre più società, soprattutto in Italia, comprino giocatori con soldi non loro. A questa partita di giro coi fondi d'investimento la Lazio non partecipa o partecipa in minima parte. E' un gioco molto pericoloso, ma temo sia l'unico modo per salire l'ultimo gradino. Che altrimenti, anche dopo undici anni di gestione oculata, è ancora inaccessibile.
Drenai71
00Friday, October 30, 2015 12:44 PM
non sono poi molte. a me pare che lo stiano facendo solo la roma e l'inter.

l'ho detto, la fiorentina è una società con fatturato simile alla lazio e imprenditore dietro con tasche piu piene di lotito non lo fa.
il napoli con fatturato e bacino d'utenza maggiori dei nostri e presidente piu danaroso non lo fa.

qual'è la strada giusta? a me riesce difficile dirlo, visto che non stiamo parlando di una strategia adottata da tutti tranne lotito.

il fatto che lo stia facendo la roma per quanto doloroso per noi, non la rende automaticamente la strada giusta, per quanto possa sembra re obbligata se vista con gli occhi da tifoso.
est1900
00Friday, October 30, 2015 12:46 PM
Di certo l'assioma chi più spende più vince vale.
A tutte le latitudini.
Salernitana compresa (chissà perchè per andare in B ha speso fraccate di danari).
boks xv
00Friday, October 30, 2015 12:47 PM
Lotito deve capire che o cambia registro o è meglio che vada. SE il metodo-Pallotta risulterà vincente, Lotito lo copi. faccia ricorso al debito, all'aumento di capitale. prezzoli i media, la politica. faccia quel che vuole ma faccia. se l'AS dimostra che quella giostra esiste Lotito deve imparare il metodo per salirci. perché a Roma non ci sono gli abissi che separano le due squadre di Barcellona o di Monaco di Baviera. e nemmeno gli scarti, comunque importanti, che ci possono essere tra quelle di Madrid o di Torino. deve capire che non può permettersi di divenire quello sotto il cui sultanato la Lazio diventa strutturalmente subalterna all'AS.
Mark Lenders (ML)
00Friday, October 30, 2015 12:54 PM
Re:
boks xv, 30/10/2015 12:47:

deve capire che non può permettersi di divenire quello sotto il cui sultanato la Lazio diventa strutturalmente subalterna all'AS.



Io sono stra d'accordo con te ma vorrei metterti in guardia: per aver scritto le stesse cose da un paio d'anni c'è gente che che continua a darmi del complessato, sostenendo che le due squadre più o meno si equivalgono (anzi, noi siamo meglio perché a differenza loro il 26 maggio abbiamo vinto) e che questo fantomatico "gap" è il frutto visionario della mia paura. Benvenuto a bordo, amico.
Maxilotte
00Friday, October 30, 2015 1:01 PM
Re: Re:
Mark Lenders (ML), 30/10/2015 12:54:



Io sono stra d'accordo con te ma vorrei metterti in guardia: per aver scritto le stesse cose da un paio d'anni c'è gente che che continua a darmi del complessato, sostenendo che le due squadre più o meno si equivalgono (anzi, noi siamo meglio perché a differenza loro il 26 maggio abbiamo vinto) e che questo fantomatico "gap" è il frutto visionario della mia paura. Benvenuto a bordo, amico.



Però è evidente  che per bravura nostra o per fortuna sino ad oggi (fortunatamente) il gap è stato solo potenziale ed è vero che la Lazio ha vinto di più. Sono certo che tu non cambieresti i loro ultimi 5 anni con i nostri. Quello che ti preoccupa è il prospettico, non il consuntivo.
Mark Lenders (ML)
00Friday, October 30, 2015 1:01 PM
Re:
Drenai71, 30/10/2015 12:44:

non sono poi molte. a me pare che lo stiano facendo solo la roma e l'inter.



Il Milan no? Lascia perde come li ha spesi, conta solo quanti ne ha spesi. Dopo anni di vacche magrissime...
In pratica nelle due capitali d'Italia tre squadre su quattro comprano a buffo. Trova l'eccezione.
Mark Lenders (ML)
00Friday, October 30, 2015 1:28 PM
Re: Re: Re:
Maxilotte, 30/10/2015 13:01:


Però è evidente  che per bravura nostra o per fortuna sino ad oggi (fortunatamente) il gap è stato solo potenziale ed è vero che la Lazio ha vinto di più. Sono certo che tu non cambieresti i loro ultimi 5 anni con i nostri. Quello che ti preoccupa è il prospettico, non il consuntivo.



Questo è un giochetto a cui mi diverte giocare e che propongo spesso anch'io quando parlo (rarissimamente) coi romanisti. Gli dico - e lo penso - che non vincono una ceppa dal 2008 e che quindi non scambierei gli ultimi 7 anni che abbiamo vissuto, anche perché, oltre a 3 coppe, ho festeggiato come un animale anche tutti i loro scudetti persi, e le finali perse e i 7-1.
Ma il fatto di aver vissuto 7 anni con molti più picchi di gioia non cancella due cose importanti: 1) che comunque, se parliamo di livello tecnico, io considero che siamo stati superiori nel 2010-11, 2011-12 e alla pari nel 2012-13; per il resto - di tanto o di poco - sempre inferiori. 2) Nella seconda parte del 2009-10 e nella prima parte del 2013-2014, io ho campato veramente male. Non ci metto il 2014-15 fino a Natale perché vale quanto il 2010-11 e 2012-13 in cui siamo stati noi ad andare in testa senza vere chances, un po' come la Fiorentina quest'anno. Se quest'anno mi toccherà vivere un altro anno di passione, a prescindere dall'esito finale, diventerebbero tre colossali strippate in sei anni, ossia una ogni due. Non so se un tale ritmo di stress possa essere ripagato da un equivalente ritmo di vittorie in coppe nazionali da parte della Lazio.
Drenai71
00Friday, October 30, 2015 1:45 PM
Re: Re:
Mark Lenders (ML), 10/30/2015 1:01 PM:



Il Milan no? Lascia perde come li ha spesi, conta solo quanti ne ha spesi. Dopo anni di vacche magrissime...
In pratica nelle due capitali d'Italia tre squadre su quattro comprano a buffo. Trova l'eccezione.



il milan è un caso un pò diverso perchè in quel momento sembrava che i soldi freschi in entrata stessero arrivando. dubito che senza prospettive di cessione, che sia parziale o totale, il milan avrebbe fatto diversamente dagli anni precedenti.

e comunque milan e inter secondo me non vanno messe sullo stesso piano nostro (o della roma o del napoli). perchè avrebbero comunque di default un fatturato che se rimesse in linea di galleggiamento gli permetterebbe di essere in CL (di media ovviamente, poi annate particolarmente buone o cattive capitano sempre).
anzi, possiamo addirittura dire che lo stato di sofferenza attuale è proprio figlio di anni di gestione "alla pallotta" che però non hanno portato successi. ma milan e inter paradossalmente beneficierebbero da una gestione lotitiana, perchè se economicamente sane, nel "giro" ci entrerebbero a prescindere.
è la roma (o noi o il napoli che però abbiamo deciso per un'altra strada) che invece per fare il salto ha bisogno per forza di una gestione sconsiderata. il monte ingaggi della roma non è giustificabile col suo fatturato. se non cominciano a raccogliere a breve, i nodi verranno al pettine.
Mark Lenders (ML)
00Friday, October 30, 2015 1:50 PM
Re: Re: Re:
Drenai71, 30/10/2015 13:45:


se non cominciano a raccogliere a breve, i nodi verranno al pettine.



Teoricamente hai ragione. Praticamente sento 'sta frase (l'avrò detta pure io, in passato) da anni e anni senza che sia mai accaduto NULLA.
Credo di aver perso la fede, ormai.
Drenai71
00Friday, October 30, 2015 1:57 PM
hai ragione, ma il loro segreto finora è stato contenere le perdite entro limiti sostenibili (per quanto enormi) grazie alle cessioni. cessioni che finora sono state sì remunerative ma hanno intaccato poco o nulla il patrimonio tecnico. sono stati molto bravi in questo. forse solo benatia gli è realmente costato parecchi punti.

ma adesso la scorta di pedine sacrificabili a me pare finita. chi potrebbero cedere per far cassa senza averne impatti? forse pijanic, ma anche lui i punti quest'anno va detto che glieli sta portando. gli altri che hanno valore sul mercato (manolas, florenzi, nainggolan, lo stesso salah che manco è ancora loro) avrebbero un grosso impatto tecnico se ceduti.
boks xv
00Friday, October 30, 2015 1:59 PM
Drenai, già solo la partecipazione alla Champions fa sì che i nodi non vengono al pettine.
e per come si sono strutturati è, per ora, praticamente fissa.
dovessero pure saltare un paio di giri, gli sposterebbe poco.
l'accelerata che hanno impresso negli ultimi due anni ha staccato tutti gli altri, Juve esclusa.
si può ben dire che, Storia a parte, sono oggi la seconda forza del calcio italiano.
se stabilizzano questo dato i cazzi diventano amarissimi.

charlie_few
00Friday, October 30, 2015 10:58 PM
Niente.
Ormai è sindrome da scudetto pisciorosso.

Scusate ma ne riparlo se, e ripeto SE, succede.
Mark Lenders (ML)
00Saturday, October 31, 2015 2:55 PM
Anche il solitamente pacato (pure troppo...) Sandro Nesta è vittima della sindrome: "Se la Roma dovesse vincere lo scudetto? Non vado in vacanza a Roma l’estate prossima… Rimango a Miami."
NoSurrender
00Saturday, October 31, 2015 6:51 PM
Re:
ReflexBlue74, 29/10/2015 21:11:

Che dovemo fa' boks, s'attaccheremo ar cazzo. Comunque l'opzione Batistuta non la scarterei.




In effetti Batistuta potrebbe essere un buon parametro zero.

O, se ha un figlio, un buon prospetto...



Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:31 AM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com