i miei sogni

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Pages: [1], 2, 3, 4
cla74
00Wednesday, July 2, 2003 8:32 PM
non so perchè un giorno ho deciso di collegarmi in rete ed approdare qui, però adesso sento fortissima la necessità di raccontare quello che sogno da anni e che ogni tanto si arricchisce di particolari, e vorrei GIULIA un commento da te per favore...
Allora sogno da tempo di essere portata su un'astronave, vedo esseri cordiali in tute aderenti che mi sorridono e dicono che hanno scelto me x istruirmi e prepararmi per un qualcosa che loro faranno in futuro x aiutare l'umanità a progredire pacificamente e salvarsi dall'autodistruzione.
Mi portano in una radura in campagna/montagna (non capisco) e vedo altre astronavi e altre persone e alieni. Di questo sogno non ricordo altro.
Passa del tempo e sogno degli alieni che mi fanno vedere COSA ACCADRà al pianeta se l'uomo continuerà a comportarsi come sta facendo ora :" fregandosene".
Mi risveglio, penso tra me e me" che strano" sogno e vedo una sfera luminosa rossa che emette un tenue bagliore di luce sopra il mio armadio(in città) e penso che sto ancora sognando...forse.
Passa ancora del tempo e sogno un'inondazione spaventosa(un'onda alta 30 metri) che sommerge tutto, ma io salvo le persone a me vicine (il paese del circondario) perchè sono stata preparata a farlo....
L'ultimo di qualche mese fa; sono in gita con ilmio ragazzo in montagna.... o campagna...la stessa del sogno più vecchio... e con una ragazza che non conosco . all'improvviso appare alle nostre spalle una piccola astronave di forma triangolare, con tre luci bianche suigli angoli. Non ricordo nulla, poi mi trovo nella famosa radura insieme ad altre persone x essere istruita.
Vedo una specie di alieno che a me sembra un incrocio uomo -alieno (è questa la sensazione che ho) e mi vede e sono alla sua presenza come se nulla fosse... come se fossi conosciuta li...
Arriva il momento della lezione e mi dicono che ci sono 7 razze di alieni che collaborano tra di loro, ma 1 di queste razze, a differenza delle altre che ci tengono a non rovinare gli equilibri dell'umanità(non rivelandosi), m a aiutarla nella sua crescita sociale e spirituale, e ad inglobarla nella comunità x dire "interstellare", quest'unica razza è indifferente a ciò ed ha puramente x noi un'interesse scientifico...
Sono pazza? o sono una dotata di fantasia, e una scrittrice-sceneggiatrice mancata?
Scusate lo sfogo ma stavo impazzendo dovevo dirlo a qualcuno e ho trovato questo forum
Giulia d'Ambrosio
00Thursday, July 3, 2003 11:52 AM
No, non sei affatto matta.
E' tutta roba che ho già sentito.
Ci sarebbe da chiarire se tu leggi molto di ufologia, quanto e cosa di quelllo che dici l'hai anche letto da altre parti - scusa, non è che con questo non ti voglia credere, ma potrebbe essere importante stabilire se hai sensazioni o immagini più indecifrabili che il tuo inconscio decifra utilizzando cose lette o immagini, disegni, ecc. già visti altrove.
E' ovvio che il lavoro migliore si potrebbe fare incontrandosi.

Fai attenzione a dar retta a ricercatori che hanno già risposte pronte, mi raccomando. Sii cauta.

Disegna e dipingi quello che ricordi e vedi se ti viene in mente altro e se fai dei sogni ulteriori.

Quanto a quello che riferisci, potrebbero essere esperienze o sogni che contengono criptate delle memorie. Alcuni sogni sono screen-saver, come afferma Sims, ma se ci si lavora sopra (senza ipnosi!) durano poco e rivelano il resto.

Prendi contatto con queste cose dentro di te e contatto con il tuo bisogno, se c'è, di saperne di più. Ti ci può volere del tempo, ma non importa.

Fammi sapere. Giulia
Giulia d'Ambrosio
00Thursday, July 3, 2003 12:00 PM
A tutti
Vorrei essere più completa nel dire le cose e aprire molti punti di discussione, ma sono stanchissima, è un periodo molto faticoso, e questa materia richiede lucidità, soprattuto per affrontare persone che portano le loro esperienze che, come ormai credo abbiate capito, rappresentano comunque per me un tesoro da trattare con estremo rispetto, a qualunque genere e opinione appartengano. Proprio in nome di questo rispetto vi chiedo di avere pazienza se risulterò un po' scarna nelle risposte nelle prossime settimane.
Anche in campo ufologico sto lavorando a qualcosa di molto grosso; sto continuando a studiare, scambiando opinioni, casi e domande. Nulla di ciò che scrivete va perso o sottovalutato, e riprenderemo ogni cosa con più calma.
Continuate a stare qui e a raccontare, anche se qualche volta potrei non rispondere. Sappiate che sono comunque in ascolto.
Diffondete l'indirizzo di questo forum, e spero che si possa incontrarsi, tra non molto tempo, e trascorrere qualche ora insieme a parlare. Sarebbe interessante, non credete?
A presto. Giulia
Osservatore
00Thursday, July 3, 2003 12:20 PM
Sogni
Cara Cla74...

tempo fa chiesi a "lucesolida" il perchè del suo nome.

tutto era dovuto ad un sogno molto particolare (non me lo scorderò mai, TANTO ERA REALE) che ho fatto tempo fa.

Gli esseri non erano in tute aderenti ma fatti di "luce solida".
Sembrava energia pura.
Anche li però c'era la radura di montagna.
Una sorta di spiazzo su una collina circondata di abeti.
C'era un rifugio di legno abbandonato.
I due tizi "comunicavano" di essere solo degli "osservatori" dei vari accadimenti e di non avere nulla a che fare con gli "altri".
Mi è rimasta impressa l'immagine di un simbolo a forma di "L" e una voce tonante che diceva "RICORDA....."
Mi sono svegliato di soprassalto con una scarica elettrica (l'ho sentita davvero) e quasi tutti i muscoli bloccati.
Nel tenue chiarore dell'alba che filtrava attraverso le finestre , per un paio di secondi, ho visto una sfera luminosa sparire....

Altro sogno ricorrente:

L'onda alta, altissima, immensa (una parete azzurra che si avvicina)...

Altra impressione imperante negli ultimi mesi:

sta per accadere qualcosa di grosso....

Saluti

Osservatore
00Friday, July 4, 2003 1:11 AM
sogni
Cara Cla74...

tornando al discorso della radura...

Per lavoro e per diletto viaggio parecchio e ogni volta che mi sono ritrovato in montagna.... beh, ho cercato di identificare qualche elemento comune con il sogno in questione...
Qualche volta il tipo di alberi, qualche volta la strada... qualche volta il rifugio...
Insomma mai trovato il posto.
Il ricordo è così nitido che sarebbe impossibile sbagliare.
Giorni fa, a casa di amici (di recentissima conoscenza), si parlava delle vacanze e si sfogliavano album fotografici...
Ad un certo punto sono saltato sulla sedia !!!
L'avevo trovato !
Il posto (che ho sognato), esiste !
Ho guardato tutte le foto e i particolari c'arano tutti... insomma, era come risvegliarsi nel sogno.

N.B.: Nel posto in questione, anche viaggiando parecchio, non ci ho mai messo piede !

Sto organizzandomi in grande stile per andare ad "investigare".
Sebbene colto da improvviso ed enorme entusiasmo (dopo 13 anni di "ricerche" !!!), ho avuto "difficoltà" a recarmici... Una sorta di "freno"...
O forse è solo paura ?

osservatore_l@katamail.com

se mi scrivi, ti mando l'ubicazione del posto, potrai controllare se ci trovi delle attinenze (se ne trovassi, sarebbe veramente singolare...).

Saluti

Osservatore


lucesolida
00Friday, July 4, 2003 7:26 PM
non ci posso credere...
Ciao Cla, Ciao Ossevatore,
mi spaventa leggere i sogni di altre persone e rendermi conto che sono molto simili ai miei... (leggiamo forse gli stessi autori di ufologia??)
Anche nei miei sogni con gli alieni c'è la montagna, però dove mi portano c'è una piccola radura e a destra c'è dell'acqua, forse una laghetto..
Loro mi parlano spesso in sogno.
Ho sognato anch'io più volte delle onde gigantesche che invadono ogni cosa ed io cerco di salvare più persone possibili...
incredibile... sembra che qualcuno abbia letto i miei sogni e raccontati..
Io in particolare faccio altri sogni strani, tipo combattere con strane creature:al mattino sono più stanca, ma mi sento sempre più forte...
Perchè non ce li raccontiamo nei dettagli questi sogni.. Io sarò via nel fine settimana, pensate un po', vado in montagna (chissà che non trovi il mio "posto"). Ci sentiamo presto...
lucesolida
Osservatore
00Friday, July 4, 2003 8:57 PM
Sogni e tempo
Ciao Cla e lucesolida...

Premessa:

NON LEGGO autori di ufologia.

Comunque...

L'acqua sulla destra della radura che dico io c'e...
O meglio, dal sentiero dal quale si arriva rimane sulla destra.
Solo che non è un laghetto ma una piccola sorgente.
Il sogno dell'onda altissima l'ho fatto diverse volte ed è terrificante... E' veramente un muro d'acqua imponente che si solleva verso il cielo estivo !
Quando uno pensa alle onde grandi, di solito pensa all'inverno e al tempo brutto... invece nel sogno c'è un bel cielo azzurro e un sole che picchia... direi all'incirca le tre del pomeriggio di una giornata di luglio...
Tra l'altro sono in città, ad almeno 50 km dal mare...
Un problema che ho ultimamente è che dormo sempre meno ma mi sembra di stare sempre meglio... strano...
Inoltre sta accadendo una cosa strana, ma tanto se ne parlo mi prendete per matto....
Insomma, sto investendo parecchi soldi in orologi !
Il problema è questo:
All'improvviso, guardando l'orogio mi ritrovo con delle sorprese... A volte senza nessun motivo apparente, il mio orologio va un'ora indietro rispetto agli altri... minimo 45 min fino ad un max di 2 ore...
Però cammina e non da proprio segni di essersi fermato...
Ho cambiato orologio ma qualche tempo dopo è accaduto di nuovo... Ho cambiato ancora e ho acquistato un robustissimo G-Shoc al quarzo... macchè, ancora....
Sono al quinto orologio e questa mattina è accaduto di nuovo...
Se lasciati da soli vanno perfettamente e non perdono un secondo...
Lo so che è incredibile e non pretendo certo che mi crediate, ma se per caso a qualcuno di voi stanno accadendo cose simili, vi prego di parlarmene... sto cercando delle risposte.
Inutile parlare dello stereo che (perfettamente funzionante) si accende da solo, nel cuore della notte, circa due secondi dopo che mi sono svegliato in seguito ad un incubo (creature strane o persone "cattive", passatemi il termine please...)...

Saluti

Osservatore

osservatore_l@katamail.com

cla74
00Sunday, July 6, 2003 8:35 PM
ho dei particolari da aggiungere :
non ho mai letto libri di ufologia ma sono appassionata di fantascienza in particolare Asimov ed è anche l'unico che ho letto.
La notte mi è capitato di essere sveglia e immobilizzata e perceipre strane luci. Ricordo anche io una specie di baita di montagna
e sporattutto a me è stato affidato il compito di "purificare l'acqua" perchè x l'estinzione dell'umanità sarebbe stato li il pericolo maggiore e salvare delle persone portandole in una collina che si trova vicino casa mia...poi man mano che mi verranno altri ricordi vi dirò, ma x ora sento che le cose sono bloccate...
Osservatore
00Monday, July 7, 2003 1:16 AM
acqua
OK per la "depurazione" dell'acqua...
Ultimamente sto acquisendo attrezzature da sopravvivenza... Compreso il maledetto purificatore...
Come se dovessi avventurarmi in posti inospitali e si dovesse "sopravvivere".....
Accidenti.............

(non sto scherzando)

Scrivi in mail, ti prego...

osservatore_l@katamail.com
lucesolida
00Monday, July 7, 2003 6:56 PM
sogni
curiosità:
quando fate questi sogni, o prima di addormentarvi, non sentite delle strane "presenze" nella stanza??
sarò matta, ma è come se ci fosse qualcuno fermo lì ad osservarmi e subito dopo sento tutto il mio corpo intorpidito...
non vi è mai capitato di sognare di essere inseguiti da militari e di essere voi degli alieni, con tanto di capacità di fluttuare nell'aria e di sparire al momento giusto??? A volte sono talmente nitidi i ricordi che al risveglio non riesco a capire se sia quella del sogno la realtà o quella che vedo..
lucesolida

p.s. nel fine settimana ho avuto uno strano avvistamento di luci nel cielo, l'ho già segnalato al CUN, sinceramente non so cosa fosse, ma mi ha impressionato...
Giulia d'Ambrosio
00Monday, July 7, 2003 9:17 PM
http://digilander.libero.it/aliendream/homepage.html
Giulia d'Ambrosio
00Monday, July 7, 2003 9:20 PM
Proseguimento della mail di sopra, partita senza ... permesso

cliccate sul mandala tra i due volti, sulla porzione chiamata abduction, e poi su "L'Onda ecc.".
Se non lo conoscete, vi sorprenderà.

Non sono d'accordissimo con tutto quello che il sito veicola, ma Pablo è una persona seria.

Saluti. Giulia
Giulia d'Ambrosio
00Monday, July 7, 2003 9:23 PM
Re: sogni

Scritto da: lucesolida 07/07/2003 18.56
non vi è mai capitato di sognare di essere inseguiti da militari e di essere voi degli alieni, con tanto di capacità di fluttuare nell'aria e di sparire al momento giusto??? lucesolida




Il messaggio centrale non sono gli alieni, ma il METODO. Uscire dal corpo coscientemente E' uno dei modi di sfuggire a certe questioni.
In questo campo spesso è meglio guardare il dito e non ... la luna![SM=g27971]
Saluti. Giulia
Osservatore
00Tuesday, July 8, 2003 11:17 AM
mah.......
Mi sono letto la questione dell'onda....

beh... mi spiace dirlo, ma l'unico punto che effettivamente ho trovato significativo è stato il fatto che è stata sognata da un gran numero di persone... (ammesso che sia vero... e forse lo è).

Che dire ?

Quanto mai perplesso e con i piedi un po' meno saldi a terra...

Saluti

Osservatore

p.s.: e se fosse solo una visualizzazione inconscia molto comune ? Che so... come quando si visualizza il sole se si pensa all'allegria... o cose simili....
lucesolida
00Tuesday, July 8, 2003 9:23 PM
onda..
mi ha spaventato moltissimo quello che ho letto sull'onda... L'ho sognata tantissime volte ed ogni volta era sempre peggio... cosa ci sta succedendo?????
lucesolida

p.s. ho sentito anch'io l'esigenza di praticare Yoga lo scorso anno, ma non è stata un'esperienza piacevole...
Giulia d'Ambrosio
00Tuesday, July 8, 2003 9:26 PM
Appunto: come dicevo nella mail di presentazione, non mi trovo in sintonia con tutto quello che viene detto, ma vi sono alcune cose significative.
NON è IMPORTANTE che ritroviate in altri siti-persone-sogni le stesse cose che capitano a voi, è IMPORTANTE che ognuno trovi una collimazione con un qualche suo pezzo, poiché si sta effettivamente preparando una realtà importante per la nostra razza, ma è escluso, direi, che UNA SOLA PERSONA possa veicolare la Verità, piuttosto ci sono sicuramente pezze di verità da ricucire pazientemente insieme e da mettere in ordine.
Mi fa molto piacere il vostro contributo. Apre una questione che FORSE non è direttamente collegata agli IR4, ma che ci viaggia parallela.

Anche io ho fatto dei sogni particolari, che ho fatto esaminare da chi è molto più anziano di me. Perciò non sto osservando con freddo occhio scientifico una cosa che non mi riguarda.

Il contributo su questi aspetti è importante. Però mi sento di chiedervi di non prendere il treno dell' "innamoramento" (non fraintendetemi) dei sogni che fate o della somiglianza con altri, poiché questo significherebbe disperdere le energie. Concentratevi su quanto sentite simile a voi, e quindi quali sono i punti dei vari sogni-racconti-channelling eventuali che coincidono, e a quale sintesi portano.

Ho i miei motivi per credere che si tratti di una visione a distanza di reali accadimenti, ma molto frammentata e in piccola percentuale impastata con immagini simboliche o di eventuali altre vite. Quindi si tratta di affrontare la questione seriamente per decodificare il messaggio.

Mi sembra di averlo già detto, ma anche Jung e Maria Luisa Von Franz ne hanno fatti, di sogni simili, e la Von Franz si è sempre rifiutata di parlarne. Perché la terrorizzavano.

Perciò usate bene lo spazio, fisico, emozionale e - diciamo - intellettuale che avete a disposizione qui, perché - ribadisco - la questione in gioco è importante.

Saluti. Giulia
lucesolida
00Wednesday, July 9, 2003 9:27 PM
un sogno diverso
Questa notte ho fatto un sogno un po' diverso dai soliti:
non so dov'ero, davanti a me c'erano un gran numero di api/vespe di notevoli dimensioni (circa della grandezza di un gatto). Questi insetti giganti volavano "in formazione", poi si riunivano fino a formare una sfera perfetta, che risplendeva come se fosse d'oro. Osservavo la sfera, quando questa si è abbattuta su di me. Ero spaventata e ho iniziato a difendermi, ma non so come facevo, ma riuscivo a fatica a tenerla lontana. L'ultima cosa che ricordo è il corpo di uno degli "insetti", era disteso a terra, forse privo di vita, stava cambiando forma. Sulla "schiena" era apparso una specie di stemma, lo ricordo perfetamente. I colori e la forma ricordavano vagamente la bandiera dell'Inghilterra, ma era tondo con altre sfere al suo interno...
Un sogno come questo ha un significato??
lucesolida
Pazzo
00Friday, November 7, 2003 3:18 AM
tutto molto simile, e alla fine i pazzi si son ritrovati tutti. Ci siamo ritrovati!!-)))
Allucinante.
leggevo i vostri sogni e i vostri racconti ed erano anche i miei.
voi vi sorprendevate che i vostri erano simili, e provate a immaginare la mia sorpresa nello scoprire che i vostri racconti erano i miei e che non si discostano tanto da quello che sogno io.

Ora ve ne racconto qualcuno:

Questo sogno l'avevo fatto l'anno scorso verso il periodo estivo quando ci fù l'alluvione dell'europa centrale (le zone della germania e di Budapest).
Sognavo che stavo nella mia casa in sicilia quando ad un tratto viene la poggia torrenziale e le acque sommergono la mia città e del fango investe la mia casa.
E prima di morire vengo tirato in cielo da qualcuno, un uomo che mi mostra dall'alto cosa accadrà.
Un inondazione e mi spiega delle altre cose che non ricordo bene al momento.
Poi mi tira ancora più in alto sino a uscire da questa terra e arrivai in un altro mondo.
Andai in quel mondo e vedevo gente strana e mi raccontavano strane cose che tuttavia non ricordavo.
Mi svegliai dal sogno e qualche settimana dopo avvenne l'alluvione nell'europa centrale.


Una volta sognai di trovarmi nella mia città siciliana (io attulamente vivo fuori dalla sicilia)
era notte e guardavo il cielo stellato e io volavo tra il mare e la sabbia guardando a 360 gradi il cielo e il mare.
Sogno le navi che stanno nell'oscurità e sento che accade qualcosa di tremendo.
sento strani rumori e nel cielo vedo strani oggetti.
Sono migliaia e invadono il cielo, tante strane luci e fuochi cospargono il cielo.
Io sono terrorizzato di questo, vedo la gente morire dalla paura e io che scampo ai pericoli.
Quando mi sale un ondata di calma derivante dal fatto che stavo per essere liberato.
Desideravo quel momento.
Volevo liberarmi dalle catene di questo mondo e li accoglievo come liberatori.
Questi mi presero e salì in alto con loro e il sogno finiva bruscamente.

Poi esistono varie varianti dello stesso sogno.
tipo questo:

"Mi trovo sempre in sicilia, quando sempre di notte insieme ai miei amici vedo strane luci nel cielo verso l'orizzonte.
Sono a forma di fuoci d'artificio ma poi diventano meduse nel cielo dal colore forforescente.
Chiamo l'amico mio e dico di fare una foto."
acquisto la consapevolezza che sono arrivati e finisce il sogno.



Poi sogno spesso un posto di campagna pieno di alberi e un lago.
Delle volte è di colore limpido, alcune volte è sporco e ci cado dentro e mi sento uno schifo in quella merda.
Delle volte prendo una barca a motore e la guida cercando un posto, una città sotto l'acqua, delle costruzioni.
Qualcuno che parla mentre volo radente su quest'acqua, quando arrivo alla città che è deserta.
Tutto è buio sembra non esserci nessuno, tuttavia le barche camminano e sembrano strani posti disabitati ma posseduti da un anima che muove e controlla questi enormi mezzi di trasporto.
Mi sento dentro questo sogno e posso sentire la paura di sentirmi solo in un posto ignoto.
Arrivo nel mare e nel cielo arrivano loro.
Questi sogni accadono quasi sempre e volta dopo volta ti comporti in maniera meno differente.
Senti meno la paura perchè conosci questi posti insoliti che posso descrivere esattamente.
Mi ricordo ogni cosa e anche io come voi mi sveglio stanco la mattina delle volte, come svuotato d'energia.

Ma i sogni più eclatanti della mia vita avvengono tra 6 anni fa e 4 anni fà.

Una volta sognai di stare sott'acqua e mi ero accorto di stare sognando così decido di svegliarmi.
Ed ecco che mi sveglio ma non era il mio letto, ero in un altra stanza e volo, capisco che non è normale e che era un sogno.
Così decido nuovamente di svegliarmi, ed ecco che mi sveglio!
ebbene si stavo in un altro sogno, oramai avevo una piena consapevolezza di tutto quello che stava accadendo.
Sapevo che ero in un sogno e ricordavo della mia vita quotidiana, tuttavia sapevo di aver fatto altri sogni nel sogno.
E avevo paura di non rientrare più nella mia vita quotidiana.
ma poi mi svegliai, e quel sogno mi fece restare allibito.

Quando ero all'inizio e non avevo un perfetto controllo dei sogni, mi sognai di volare in verticale dal mio letto entrando in un tunnel molto alto.
Quando arrivai alla fine vidi un mondo strano, e un drago venne verso di me e si mise a combattere contro di me a colpi di ali e fuoco dalla sua bocca.
Io combattevo anche, lo stavo vincendo quando ad un tratto mi diede un colpo di coda che son caduto nel tunnel e arrivando a terra; sentivo una strana pressione in testa che diventava sempre più forte sino ad esplodermi la testa e quando il dolore era all'apice mi svegliai nel mio letto molto stanco.

Dopo quelle volte che sognavo i sogni si ripetevano e ogni mattina ero strano e stanco.
Mi sentivo di aver passato una giornata piena di impegni.
Ma oramai mi son abituato e ho acquistato un certo controllo.
Oramai ne prendo atto che son cose normalissime.

Fisicamente mi accade molto spesso di prendere la scossa in ogni posto.
come se trasmettessi energia, toccando ogni superficie.
Poi non so ma mi si fulminano spesso le lampadine.
Nella mia macchina si fulminano molto spesso, nelle scale del mio portone, in casa mia, il mio computer sempre posseduto e tanto altro.
Tuttavia i condomini mi hanno detto " che prima di venire io le luci funzionavano bene"
é tutto così strano.
Molto strano, ma almeno abbiamo in comune queste esperienze che ci dimostrano che viviamo una vita strana.
La realtà non è come crediamo, ci stiamo solo evolvendo.
é inutile nasconderlo.
Stiamo evolvendo e dovremo farlo un pò tutti e aiutare gli altri a evolversi.
Questa terra sembra essere l'arena di uno scontro astrale che rende impegnato ogni essere che partecipa a questo combattimento.

Molte forze si stanno giocando le proprie energie in quest'arena.




cla74
00Friday, November 7, 2003 4:28 PM
esatto....lassu ci vedono
Steve
00Thursday, December 18, 2003 5:56 PM
Il mio sogno
[SM=g27959] Ciao a tutti, sono capitato in qst forum "per caso" e ho sentito "risuonare" qlks dentro d me leggendo i vs sogni.
Ho 42 anni e spesso da bambino facevo un sogno "particolare"... avevo la sensazione d essere realmente nella scena ke sognavo sentendo persino gli ODORI... molto differente dai sogni "normali".
Ero in una citta' piena di grattacieli ed ad un certo punto vedevo un aereo volare verso uno di qst fino ad esplodere... subito dopo il cielo si riempiva di astronavi.... tantissime astronavi... in quel momento provavo un forte senso di angoscia e d paura e... mi svegliavo!
Non sono mai riuscito a vedere cosa accadeva dopo... con il passare degli anni nn ho + fatto qst sogno e fino al funesto [SM=g27969] 11 settembre nn c ho + pensato...
Cosa ne pensate?
Steve
Giulia d'Ambrosio
00Saturday, December 20, 2003 7:57 PM
Re: Il mio sogno

Scritto da: Steve 18/12/2003 17.56
Ero in una citta' piena di grattacieli ed ad un certo punto vedevo un aereo volare verso uno di qst fino ad esplodere... subito dopo il cielo si riempiva di astronavi.... tantissime astronavi... in quel momento provavo un forte senso di angoscia e d paura e... mi svegliavo!
Steve




Ciao. Benvenuto.
Non è la prima volta che sento un sogno del genere.
Spesso viene tradotto come una consequenzialità: dopo un certo evento, succederanno i dischi volanti.
Ovviamente, bisognerebbe lavorarci sopra. Potresti disegnare il tuo sogno, con il materiale che meglio ti aggrada, anche facendo un collage, e vedere cosa salta fuori, anche come pensieri, associazioni mentali, altri sogni, ecc?
Facci sapere. Ciao, grazie ancora! Giulia
LightMatrix
00Saturday, December 20, 2003 11:48 PM
Re: Il mio sogno
Ciao Steve, bene arrivato.

Mi hai fatto ricordare un sogno che ho fatto poco tempo fa. Diversamente dal solito, in questo 'episodio' sono rimasta relativamente tranquilla, concentrata sul da farsi.
In pratica: stavo in giardino, poi il sole tramonta e al di sopra del patio della casa, dove mia mamma stava cenando con degli amici, spuntano moltissime astronavi, alcune sono enormi e altre, più piccole, perdono dei pezzi roventi di metallo che quasi ci cadono addosso. Non capisco se mia madre e le persone con lei si preoccupino o meno, forse badano poco a quello che sta accadendo tant'è che ritornano al loro chiacchiericcio. Guardo meglio in cielo, alcune astronavi sono state colpite (vedo dei fuochi - ecco perché perdevano dei pezzi), però la maggior parte è intatta, procede con ordine, e vedo forme di ogni tipo e dimensione. Sono tantissimi, riempiono il cielo. Ora che ci penso la sensazione è come quella della fine di una battaglia.
La scena cambia, mi trovo su di una piccola nave in porto, in cielo le astronavi continuano nel loro procedere, ora è giorno, e i colori dell'aria sono quelli di una prima mattinata estiva. Sono con un amico, non lo vedo ma in sogno è una presenza che dò per scontata... mi accorgo che anche nell'acqua del porto (trasparentissima e di un celeste chiaro) ci sono delle astronavi, ma molto più piccole. Vedo in essa anche dei mezzi futuristici, delle strane auto e moto, progettate per stare sott'acqua ma è come se l'acqua fosse aria (...). La maggior parte di questi 'oggetti marini' sono semitraslucidi.

Di questo sogno mi ha colpito il numero immenso delle astronavi e la varietà delle forme. Ma niente ansia né panico.
Ecco questo è tutto. :-)

LightM.

<p><font class='xsmall'>[<i>Modificato da LightMatrix 20/12/2003&nbsp;23.56</i>]</font></p>
Giulia d'Ambrosio
00Sunday, December 21, 2003 8:29 PM
Re: Re: Il mio sogno

Scritto da: LightMatrix 20/12/2003 23.48
Mi hai fatto ricordare un sogno che ho fatto poco tempo fa. (...) vedo forme di ogni tipo e dimensione. Sono tantissimi, riempiono il cielo. Ora che ci penso la sensazione è come quella della fine di una battaglia.

CIAO! QUESTO MI RICORDA QUALCOSA. C'è QUALCOSA NELLA STORIA DELL'INDIA ANTICA CHE PARLA PROPRIO DI QUESTO. FORSE L'HO LETTO NEL MAHABBARATA? TI FARò SAPERE.
COMUNQUE MI Dà UNA CERTA SICUREZZA NEL FATTO CHE TU STIA VEDENDO UNA SCENA DI UN LONTANISSIMO PASSATO.

(...) mi accorgo che anche nell'acqua del porto (trasparentissima e di un celeste chiaro) ci sono delle astronavi, ma molto più piccole. LightM.

CATOTTROMANZIA. MAI SENTITO PARLARE?[SM=g27960]
ANCHE QUESTA ROBA SI RIFERISCE AL PASSATO. MOLTO INTERESSANTE. GRAZIE! Giulia

<p><font class='xsmall'>[<i>Modificato da LightMatrix 20/12/2003 23.56</i>]</font></p>

LightMatrix
00Sunday, December 21, 2003 11:51 PM
Re: Re: Re: Il mio sogno
Non ho mai letto il Mahabbarata e mi hai messo curiosità. Sì, per favore, fammi sapere.
Non avevo pensato al passato perché quello che ho sognato, secondo gli schemi della mia mente, è riconducibile solo ad un eventuale 'futuro'. Però se penso alla sensazione che avevo nel sogno, questa si confà con la probabile visione/ricordo di un passato, ma di un passato davvero lontano, forse non solo nel tempo ma anche nello spazio... Giulia, hai la capacità di farmi a fettine (...)!

Fino a pochi istanti fa, prima di cercare qualche notizia in proposito, non sapevo nulla di catottromanzia; dovrebbe trattarsi di una sorta di preveggenza, effettuata tramite immagini riflesse da uno specchio o qualcosa del genere.
Se per caso ho guardato un frammento del passato, allora i nostri mezzi di 'spostamento' devono aver fatto un bel passo indietro. Sempre ammesso che questo passato fosse quello del pianeta Terra [SM=g27965]

Grazie a te!
LightMatrix
<p><font class='xsmall'>[<i>Modificato da LightMatrix 21/12/2003&nbsp;23.53</i>]</font></p>
Paolo C.
00Monday, December 22, 2003 11:07 AM
potrebbe essere il Mahabharatam ma anche il Ramayana, là dove si parla di 'vimana' (veicoli in grado di volare).

Sulla catattromanzia: c'è un libro del dott. Moody (o più di uno) che se ne occupa diffusamente; credo che lui abbia usato questa tecnica per dare uno sguardo sulle vite precedenti, ma anche e soprattutto per il contatto con i defunti.
Giulia d'Ambrosio
00Monday, December 22, 2003 6:11 PM
Re:

Scritto da: LightMatrix 21/12/2003 23.51
Giulia, hai la capacità di farmi a fettine (...)!

MA VA'.

Se per caso ho guardato un frammento del passato, allora i nostri mezzi di 'spostamento' devono aver fatto un bel passo indietro. LightMatrix
<p><font class='xsmall'>[<i>Modificato da LightMatrix 21/12/2003 23.53</i>]</font></p>



TUTTO è PRESENTE NELLO STESSO MOMENTO.
E QUESTO PIANETA, DI CUI CI SEMBRA DI ESSERE I PADRONI, HA VISTO TANTE COSE PER NOI INIMMAGINABILI ....
OK, LIGHTMATRIX, CHE TU CAPISCA O NO QUELLO CHE VEDI, SEI COMUNQUE SU UNA STRADA MOLTO BUONA. Giulia
Giulia d'Ambrosio
00Monday, December 22, 2003 6:17 PM
Re:

Scritto da: Paolo C. 22/12/2003 11.07
potrebbe essere il Mahabharatam ma anche il Ramayana, là dove si parla di 'vimana' (veicoli in grado di volare).

GASP. hO IL RICORDO PRECISO DI UNA NOTA A PIE' DI PAGINA DOVE SI PARLA DI QUESTI OSSERVATORI NEL CIELO PRIMA DI UNA BATTAGLIA, MA NON RIESCO A RINTRACCIARE IL LIBRO.
IL RAMAYANA NON CE L'HO, PERCIò NON SAPREI. DOVREI RIGUARDARE ANCHE GLI SCRITTI DI PATANJALI, MA ERO CONVINTA CHE STESSE DA QUALCHE PARTE NEL COMMENTO DI AUROBINDO ALLA BAGAVAD GITA.
Oè, MAGARI MI SBAGLIO, IO SONO TUTT'ALTRO CHE UN'ENCICLOPEDIA.

Sulla catattromanzia: c'è un libro del dott. Moody (o più di uno) che se ne occupa diffusamente;

REINCONTRARSI - Oscar Mondadori o qualcosa di simile.

credo che lui abbia usato questa tecnica per dare uno sguardo sulle vite precedenti, ma anche e soprattutto per il contatto con i defunti.



PER IL CONTATTO COI DEFUNTI, MOLTO. IL LIBRO è INTERESSANTE.
VAL LA PENA DI SAPERE CHE LORENZO OSTUNI, A ROMA, HA RICOSTRUITO UNO PSICOMANTEIUM E HA LAVORATO SOPRATTUTTO CON GENITORI CHE HANNO PERSO I FIGLI.
E' EFFETTIVAMENTE UNA TECNICA CHE METTE IN MOTO COSE STRANE. (A CHI SI SENTE SCETTICO O A DISAGIO, DIREI DI PROVARE PRIMA DI PARLARE.) Giulia
duccio
00Monday, December 22, 2003 6:59 PM
ramayana
è nel Ramayana e Mahabarata che si parla dei vimana, macchine leggere come il vento e potentissime che avevano bisogno di una affinità con il pilota per volare si dice che usassero particolari metalli come il mercurio per propulsione.
ed erano piccoli e grandi. (grande e piccolo[SM=g27964] ha importanza relativa) guardate le strutture molecolari e gli ammassi di nebulose.

ciao!
duccio
Giulia d'Ambrosio
00Wednesday, December 24, 2003 10:11 AM
Re: ramayana

Scritto da: duccio 22/12/2003 18.59
è nel Ramayana e Mahabarata che si parla dei vimana
duccio



Ciao! Grazie!
Spero di trovare presto quel passaggio che ho in mente ... Giulia
LightMatrix
00Sunday, January 4, 2004 6:33 PM
Vimana

Ciao a tutti,
ho cercato via internet informazioni sui VIMANA e ho trovato davvero parecchia roba, tutta molto interessante. Penso che sia qualcosa di incredibile... insomma, possibile che gli autori dei testi si siano inventati e tantomeno immaginati ogni cosa?
No, non credo, a meno che non abbiano avuto delle visioni sul futuro. Però poi ho anche trovato dei documenti in cui si parla di scavi archeologici con delle città rase al suolo improvvisamente e misteriosamente, con tanto di presenza di radiazioni - come se ci fosse stata un'esplosione nucleare - che risalgono almeno al 2000 AC, se ben ricordo.

LightMatrix
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:17 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com