ancora segnalazione sugli orrori del canile di rieti

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
ciuteina
00Friday, April 11, 2008 10:17 AM
La mod di un forum ha ricevuto questa mail e vorrebbe inoltrarla anche qui perchè tutti sappiano cosa succede in certi canili!
Prega tutti di farla girare il più possibile, di diffondere questi siti che persone di buon cuore hanno costruito per poter salvare quanti più animali da quell'orrore.

http//www.ulminopericanidirieti.spl...m/post/7429478

www.adozionicani.it/canile_rieti.p

Ecco la mail:

"Ciao, sono Monica.
Voglio raccontarti un po' delle cose che so e che ormai non mi fanno piu'dormire la notte.
Ti chiedo scusa in anticipo se a te dovessero fare lo stesso effetto ma credo, e sono certa, che dopo lo schifo che sta facendo l'essere
umano, si debba davvero e una volta per tutte fare qualcosa di serio.
Il mio cane di Rieti si chiamava Kevin. L'ho coosciuto a Trofarello, dove,
quella che poi e' diventeta la mia amica, Betty, lo aveva portato per
salvarlo dall'inferno di laggiu'.
Lei era entrata in canile un giorno come altri e ha visto la veterinaria
dare il consenso per sopprimere Kevin.
Lui era stato solamente vittima di una banale aggressione e aveva riportato
un normalissimo morso sulla testa. Il morso, mai curato con nemmeno
un'antibiotico ne' disinfettato, era andato in setticemia e dentro alla
testa gli si erano annidiate larve di mosca che erano antrate dentro la
testa.
A quel punto la mia amica ha deciso di portarlo via e gli ha trovato un
posto a Trofarello dove l'ho incontrato io.
Prima di portarlo su lo ha fatto operare e l'intervento in qualche modo lo
ha salvato, ma mentre era sotto ai ferri gli hanno trovato una massa
tumorale inasportabile sulle corde vocali.
L'ho portato a casa poco dopo averlo conosciuto. La sua riconoscenza mi ha
sconvolta. Lui e' l'essere nei cui occhi ho visto la peggiore sofferenza
che mi sia mai capitato di vedere.
Mi ha sconvolto la vita.
Il suo amore per me e' stato totale, da subito, la sua fiducia altrettanto
e mentre ogni giorno lo guardavo negli occhi, mi domandavo come facesse a
fidarsi di me che appartenevo allo stesso genere di essere che lo aveva
distrutto.
Mi ha lasciato dopo soli tre mesi ed e' stato terribile. Purtroppo ha
sofferto fino alla fine e per giunta ho dovuto decidere io.
E' stato terribile. Mi manca da morire.
Ma quando ho capito che lui non era piu' con me ho capito che l'unica cosa
che potevo fare per lui era rendergli un po' di giustizia, per lui e per i
tanti, troppi altri Kevin che popolano, innocenti, le galere di qei posti
infernali.
Ad agosto dell'anno scorso sono partita e sono andata a Rieti.
Non esistono parole per descrivere quello che ho visto.
Il canile e' in un posto dove non si potrebbe arrivare nemmeno volendo,
nascosto, dimenticato dal Signore.
Il canile e' un corridoio di 60 cm lungo il quale corrono due file di gabbie
che sembrano non finire mai.
I cani entrano e muoiono li'.
Non esiste un'area di sgambamento.
Non esistono cure mediche.
Muoiono di vermi, infezioni, rogna, leishmania.
Naturalemnte il veterinario certifica su ognuno di aver fatto prevenzioni e
cure per ogni singola malattia.
Ho visto pavimenti invasi di feci con vermi lunghi venti cm che camminavano
dentro, topi mangiarsi cani che erano quasi morti.
Ho visto maremmani che pesavano 18 kg
Ho visto pitt bull maschi e dominanti in gabbia con cani piccoli a rischio
di morte sicura.
Ho visto l'inferno. Un inferno privato, sovvenzionato dal comune che da' i
soldi dei contribuenti ad un bastardo, un certo Leonardo Bordi,
amministratore unico della srl proprietaria del canile stesso. Lui e' un
mafioso. Nessuno vuole mettersi contro di lui nemmeno se esiste una legge
nazionale che obbliga ogni comune ad avere un canile comunale.
Laggiu' ci sono solo due volontarie che cercano di aiutare quelle povere
bestie, sono Betty, la mia amica e Laura, una sua amica.
Ognuna di loro ha un sito.
Ti prego di andare a vedere questi due siti. Il primo, di Betty, si chiama
www.ulminopericanidirieti.splinder.com ed e' un sito di storie, nella
cronologia, nel 2006 troverai anche Kevin. Il sito di Laura si chiama
www.adozionicani.it e mostra tanti dei cani piu' urgenti da portare via di
li'.
Ti lascio anche l'indirizzo del sito di Eleonora, la ragazza con cui hai
parlato perche' lei nel suo sito ospita le urgenze, davvero urgenti, dei
canili del piemonte, www.nonsolocuccioli.org .
Ti mando in allegato due foto del mio Kevin, quando e' uscito da Rieti e poi
finalmente a casa, lui mi manca da morire, aiutare gli altri suoi compagni
di sventura mi da' l'illusione di aiutare lui. Se puoi parlane con le
persone che conosci, anche se so che sono pochi quelli che si lasciano
toccare da queste cose.
Grazie per il tempo che ti ho rubato
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:43 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com