Virus cinese:Coronavirus cosa sta succedendo nel mondo?

Pages: [1], 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, ..., 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29
Angelo Serafino53
00Thursday, January 23, 2020 10:53 AM

Virus cinese, il punto: aumentano i casi, rischi di epidemie negli ospedali. Rafforzate le misure negli aeroporti

Aumenta il numero dei casi e delle vittime ma a scatenare la preoccupazione anche a livello internazionale è stato scoprire che il virus è trasmissibile da uomo a uomo



Continuano ad aumentare in Cina i casi legati al nuovo coronavirus, della stessa famiglia della Sars. Si parla ormai di 291 casi accertati, secondo le autorità cinesi, e di 6 vittime dalla prima comparsa del virus nella città di Wuhan, lo scorso 31 dicembre. Ma a scatenare la preoccupazione anche a livello internazionale è stato un nuovo dato confermato dagli stessi esperti della Commissione salute cinese: il virus è trasmissibile da uomo a uomo e tra le persone infettate ci sono anche 14 operatori sanitari, il che fa temere il rischio di epidemie negli ospedali.


fuori da Wuhan: segnalati casi a Pechino e Guandong in Cina, e poi in Thailandia, Giappone, Corea del Sud, Taiwan, Stati Uniti. Primo caso sospetto anche in Australia in un uomo di ritorno dalla Cina, mentre secondo il quotidiano The Sun un turista inglese è in ospedale in Thailandia, a Phuket, con sintomi compatibili con il coronavirus: sarebbe il primo occidentale colpito.......


Si allarga, così, il cordone sanitario per prevenire l’eventuale diffusione del virus negli altri Paesi. Il governo giapponese adotterà nuove misure per contenere la minaccia del coronavirus ed il premier Shinzo Abe ha ordinato l’applicazione di un sistema di quarantena per il controllo dei passeggeri provenienti dalle aree definite a rischio. Continuano anche i controlli negli aeroporti.



Una buona notizia arriva intanto proprio dagli Usa, dove l’Istituto nazionale per la salute sta già lavorando allo sviluppo di un vaccino contro il nuovo virus, secondo quanto annunciato dal direttore dell’Istituto americano per le malattie infettive Anthony Fauci, precisando tuttavia che sarà necessario almeno un anno per la disponibilità al pubblico del farmaco.

bit.ly/30MUXb7
(SimonLeBon)
00Thursday, January 23, 2020 2:54 PM
Re:
Angelo Serafino53, 23.01.2020 10:53:


Virus cinese, il punto: aumentano i casi, rischi di epidemie negli ospedali. Rafforzate le misure negli aeroporti
...
bit.ly/30MUXb7




Ho letto e sentito questa (brutta) notizia.
Sembra che il governo cinese sia stato reticente, anche in questo caso.

Simon
Angelo Serafino53
00Thursday, January 23, 2020 3:32 PM
Re: Re:
(SimonLeBon), 23/01/2020 14.54:




Ho letto e sentito questa (brutta) notizia.
Sembra che il governo cinese sia stato reticente, anche in questo caso.

Simon




reticente nel caso della SARS dove il nostro eroe italiano e martire dottor Urbani
individuò il virus simile, coronavirus (virus con forma di corona)
Giandujotta.50
00Thursday, January 23, 2020 5:32 PM
Se è vero che si tratta di un virus mutante non ci saranno molte possibilità di vaccino...
un po come l'influenza, non è mai dal medesimo virus e si tira ad indovinare quale sarà quella del prossimo inverno... se nn sbaglio siamo già al trivalente per l'influenza...

leggevo che sia passato dai pipistrelli ai serpenti e infine si è adattato nell'uomo... in Cina ci sono mercati di animali vivi.. luoghi molto affollati e forse anche la pulizia di quei luoghi non sarà proprio l'ottimale...

il problema è che con i mezzi moderni di trasporto si fa in fretta ad attraversare il mondo.
L'ultimo areo arrivato a Roma da quella località trasportava 200 passeggeri che hanno dichiarato essere sani.
... come fanno a sapere quanto tempo ha di incubazione e per quanto tempo un individuo affetto è in grado di contagiare altri prima che la malattia sia conclamata?

Angelo Serafino53
00Thursday, January 23, 2020 7:07 PM

Virus cinese, primo caso sospetto in Italia: sale l'allerta

quello che mi preoccupa che è una donna cantante barese ed è ricoverata al policlinico di Bari

Secondo quanto riferisce l’Ansa, una donna barese proveniente dalla Cina è ricoverata nel Policlinico di Bari per un sospetto caso di coronavirus perché, arrivata al pronto soccorso con sintomi apparentemente influenzali, febbre e tosse, sono state attivate tutte le procedure previste per prevenire la diffusione del virus.

A quanto si apprende si tratta di una cantante della provincia barese di ritorno da un tour in Oriente che ha toccato anche la zona di Wuhan, città di origine del virus, che ha avvertito sintomi sospetti.

Dalla scorsa notte la donna è quindi ricoverata nel reparto di malattie infettive del Policlinico di Bari in isolamento, in attesa di accertare se si tratti del pericoloso virus cinese. Come previsto dal protocollo diramato dal Ministero della Salute, i campioni biologici della paziente saranno inviati all’istituto Spallanzani di Roma per accertamenti.

bit.ly/30OHxLU
confa86@
00Friday, January 24, 2020 1:39 PM
Non sta succedendo nulla di strano semplicemente a volte i virus si evolvono in maniera inaspettata e i nostri antibiotici non riescono contrastarli. È già capitato in passato con l’influenza spagnola e con altri virus che hanno fatto vere proprie stragi (tra gli essere umani)


1918–1919. Spagnola circa 50 milioni di decessi,

1968: Influenza Hong Kong fu stimato di circa 20.000 decessi.
Giandujotta.50
00Friday, January 24, 2020 1:48 PM
Gli antibiotici non servono contro i virus
L’antibiitico è un antibatterico
Amalia 52
00Friday, January 24, 2020 2:13 PM
Questo virus non è arrivato per caso da come si capisce da un articolo di questo giornale.L'articolo trovato, purtroppo è solo in tedesco.Ho cercato di tradurre qualche frase con google translate.


Una strana coincidenza in questo sviluppo è il fatto che a Wuhan fu commissionato un nuovo laboratorio biologico per indagare su tali agenti patogeni.

Nel 2017, poco prima dell'inizio degli esperimenti in laboratorio, la rinomata rivista scientifica Nature ha pubblicato un articolo che ha sollevato preoccupazioni su questi agenti patogeni che potrebbero fuoriuscire dal nuovo laboratorio di Wuhan.

Richard Ebright, biologo molecolare della Rutgers University di Piscataway, nel New Jersey, ha affermato che il virus SARS è fuggito più volte dalle strutture di sicurezza di alto livello di Pechino.

Nel maggio 2019, meno di un anno prima dell'epidemia, i Centri statunitensi per il controllo delle malattie e le misure di prevenzione (CDC) hanno pubblicato un comunicato stampa che ha fornito una panoramica dei progetti su cui il nuovo laboratorio sta attualmente lavorando. I progetti includevano SARS, Ebola, febbre emorragica, febbre di Lassa, aviaria A (H5N1), febbre della Rift Valley e altri.

“Un team di scienziati in Cina ha creato tali virus ibridi mescolando i geni di H5N1 e del ceppo H1N1. Ciò ha provocato la pandemia di influenza suina del 2009 e ha dimostrato che alcuni degli ibridi possono diffondersi nell'aria tra i maiali ”, afferma l'articolo pubblicato su Scienece.

Tali esperimenti sono progettati per aiutare gli scienziati a comprendere meglio alcune malattie in modo che possano essere curate e prevenute meglio. Altre ricerche hanno deliberatamente reso alcuni virus ancora più pericolosi di quanto non lo siano già. Indipendentemente dalla motivazione, l'esposizione umana a questi agenti patogeni, anche negli ambienti più sicuri, può essere rischiosa, soprattutto considerando che in passato tali virus contagiosi sono sfuggiti a laboratori sicuri.

uncut-news.ch/2020/01/24/brisant-in-whuan-china-ist-ein-biolabor-fuer-gefaehrliche-krankheits...
Angelo Serafino53
00Friday, January 24, 2020 3:03 PM

Stanno dicendo in rete che il virus sia passato dai serpenti ai pipistrelli

ma i cinesi i pipistrelli se li mangiano


bit.ly/38CdKZv
Amalia 52
00Friday, January 24, 2020 3:09 PM
Re:
Angelo Serafino53, 24.01.2020 15:03:


Stanno dicendo in rete che il virus sia passato dai serpenti ai pipistrelli

ma i cinesi i pipistrelli se li mangiano


bit.ly/38CdKZv



I cinesi sono un popolo molto orgoglioso.Non ammetterebbero mai che i virus contagiosi sono sfuggiti a laboratori sicuri. [SM=g27988]
Angelo Serafino53
00Friday, January 24, 2020 3:19 PM

chissa per un processo evolutivo acquisito, i cinesi cominciano a comunicare con gli ultrasuoni 😃

e cominciano a muoversi tra la folla usando il biosonar😃
Amalia 52
00Friday, January 24, 2020 3:21 PM
Re:
Angelo Serafino53, 24.01.2020 15:19:


chissa per un processo evolutivo acquisito, i cinesi cominciano a comunicare con gli ultrasuoni 😃

e cominciano a muoversi tra la folla usando il biosonar😃




[SM=g7348] [SM=g8930]
Giuseppe...61
00Saturday, January 25, 2020 2:46 PM
Domando scusa per aver aperto sullo stesso argomento un' altra discussussione, se me lo concedete ci terrei comunque a ribadire questo:
Giuseppe...61, 22/01/2020 21.10:

Velata insinuazione della testata business insider in un articolo firmato Mauro Bottarelli:
"Questo grafico mostra infatti la performance di alcuni titoli farmaceutici e sanitari che hanno immediatamente beneficiato dell’allarme per il nuovo coronavirus cinese.



Reazione tipica del mercato ma, questa volta, qualcosa potrebbe destare maggiori sospetti rispetto al solito. Se infatti la raffica di sospensioni per eccesso di rialzo intraday di quei titoli possono apparire lo scontato ancorché cinico riflesso pavloviano di chi per lavoro fa (e fa fare) soldi, ad apparire stonato è il timing sfrontato con cui molte aziende hanno annunciato lo sviluppo di kit per la diagnosi rapida del virus."

FONTE

Giandujotta.50
00Saturday, January 25, 2020 5:40 PM
insieme a quella delle armi, l'industria farmaceutica è la piu potente del mondo.
da un lato si ammazza la gente e dall'altra la si 'cura'
e insieme curano i loro interessi miliardari.
barnabino
00Saturday, January 25, 2020 6:10 PM
Non sono certo dei benefattori, ma la mania di attribuire a BigPharma ogni nefandezza con comolotti di vario genere mi pare francamente il modo per attenuare la responsabilità di altri soggetti... danni del complottosmo, ci si concentrava sulle colpe del presunto potere degli ebrei e non si capiva che il vero problema era Hitler.

Shalom
Giandujotta.50
00Saturday, January 25, 2020 6:16 PM
c'è da dire che entrambi lavorano con materiale pericoloso.
non sono loro che scatenano guerre ed epidemie.
ma sono gli unici che ci guadagnano quando succede.
barnabino
00Saturday, January 25, 2020 6:22 PM
Il nostro sistema ormai è così compesso che tutto è collegato... qualcuno ha anche ipotizzato che si tratti di un modo per destabilizzare l'ascesa della Cina. Le ipotesi in assenza di prove concrete che non sia il passaggio da animale a uomo nei promiscui mercati cinesi apre a qualunque ipotesi.

Shalom
Amalia 52
00Saturday, January 25, 2020 9:31 PM
Gli argomenti di questa rivista del 22 dicembre 2005 è sempre piu' attuale. [SM=g27988]

Nel 2003 una rivista medica riferiva: “Sono trascorsi 35 anni dall’ultima pandemia influenzale e, secondo i dati disponibili, il lasso di tempo più lungo tra una pandemia e la successiva è stato di 39 anni”. (Vaccine) L’articolo proseguiva: “Il virus di tipo pandemico potrebbe manifestarsi in Cina o in un paese vicino e potrebbe avere una struttura antigenica di superficie o fattori virulenti derivati da virus influenzali di animali”.

Fonte


www.asianews.it/notizie-it/Ospedali-di-Wuhan-al-collasso.-Il-silenzio-di-Xi-Jinping-(Video)-49...
(SimonLeBon)
00Sunday, January 26, 2020 8:23 AM
Re:
Angelo Serafino53, 24/01/2020 15:03:


Stanno dicendo in rete che il virus sia passato dai serpenti ai pipistrelli

ma i cinesi i pipistrelli se li mangiano


bit.ly/38CdKZv



Infatti si usa dire che "... se Eva fosse stata cinese, tutta questa storia della mela e della disubbidienza non sarebbe successa!" [SM=x1408430]

Simon
(SimonLeBon)
00Sunday, January 26, 2020 8:27 AM
Re:
Giuseppe...61, 25/01/2020 14:46:

Domando scusa per aver aperto sullo stesso argomento un' altra discussussione, se me lo concedete ci terrei comunque a ribadire questo:



Evvai, vediamo adesso chi venderà la cura per questa nuova potenziale pandemia... pubblicitaria!

Ricordo i tempi della pericolosissima "aviaria", quando i governi pagarono caro per avere milioni di preziose fialette di antibiotico, tutte "rottamate" nel frattempo.

Simon
Angelo Serafino53
00Monday, January 27, 2020 11:26 AM

Coronavirus, salgono a 80 i morti. 2.744 i contagi accertati: Pechino posticipa al 2 febbraio il rientro dalle festività

bit.ly/2RVV2Wd
Giandujotta.50
00Monday, January 27, 2020 11:49 AM
Un aspetto ancora poco dibattuto è l'impatto sull'economia.
Anche solo di quella nazionale.
Già ci sono le prime notizie di azioni verso incolpevoli cinesi, che vinvono e lavorano in Italia presi di mira dai soliti hater deficienti (di informazioni)

Tanto per dirne una, proprio questa mattina ho ricevuto su whatsapp l'invito a non frequentare risto cinesi.
Come se il virus fosse già in Italia e colpisse solo umani di razza cinese. (sigh!)

Ora è risaputo che, a parte pochissimi prodotti tipici, gli alimenti freschi vengono da mercati italiani.. se i risto cinesi perdono clientela, come conseguenza perdono clienti anche i produttori italiani di alimenti

e si darebbe inizio alla catena al ribasso dell'economia di settore.
Angelo Serafino53
00Monday, January 27, 2020 12:42 PM
Re:
Giandujotta.50, 27/01/2020 11.49:

Un aspetto ancora poco dibattuto è l'impatto sull'economia.
Anche solo di quella nazionale.
Già ci sono le prime notizie di azioni verso incolpevoli cinesi, che vinvono e lavorano in Italia presi di mira dai soliti hater deficienti (di informazioni)

Tanto per dirne una, proprio questa mattina ho ricevuto su whatsapp l'invito a non frequentare risto cinesi.
Come se il virus fosse già in Italia e colpisse solo umani di razza cinese. (sigh!)

Ora è risaputo che, a parte pochissimi prodotti tipici, gli alimenti freschi vengono da mercati italiani.. se i risto cinesi perdono clientela, come conseguenza perdono clienti anche i produttori italiani di alimenti

e si darebbe inizio alla catena al ribasso dell'economia di settore.



I cinesi in italia, almeno dalle mie parti, sono da ammirare ,non conosco uno che non lavora.
johnny01
00Monday, January 27, 2020 12:46 PM
Giandujotta.50, 27/01/2020 11.49:

Un aspetto ancora poco dibattuto è l'impatto sull'economia.
Anche solo di quella nazionale.
Già ci sono le prime notizie di azioni verso incolpevoli cinesi, che vinvono e lavorano in Italia presi di mira dai soliti hater deficienti (di informazioni)

Tanto per dirne una, proprio questa mattina ho ricevuto su whatsapp l'invito a non frequentare risto cinesi.
Come se il virus fosse già in Italia e colpisse solo umani di razza cinese. (sigh!)

Ora è risaputo che, a parte pochissimi prodotti tipici, gli alimenti freschi vengono da mercati italiani.. se i risto cinesi perdono clientela, come conseguenza perdono clienti anche i produttori italiani di alimenti

e si darebbe inizio alla catena al ribasso dell'economia di settore.

Anche io ho ricevuto un messaggio che diceva di non andare dai cinesi perché durante le vacanze sono andati dai parenti in Cina
Angelo Serafino53
00Monday, January 27, 2020 1:37 PM
Re:
Angelo Serafino53, 27/01/2020 11.26:


Coronavirus, salgono a 80 i morti. 2.744 i contagi accertati: Pechino posticipa al 2 febbraio il rientro dalle festività

bit.ly/2RVV2Wd




è strano che in italia, l'influenza virale causa piu morti della cina?

in media da noi muoiono 200 persone per virus e loro complicazioni

ecco i nostri rapporti annuali

Stagione influenzale 2018-2019

“FluNews - 2018/2019”
Stagione influenzale 2017-2018

“FluNews - 2017/2018”
Stagione influenzale 2016-2017

“FluNews - 2016/2017”
Stagione influenzale 2014-2015

“FluNews - 2014/2015” (pdf 1 Mb)
Stagione influenzale 2013-2014

“FluNews - 2013/2014” (pdf 1,6 Mb)
Stagione influenzale 2012-2013

“FluNews - 2012/2013” (pdf 1 Mb


www.epicentro.iss.it/influenza/FluNewsArchivio
barnabino
00Monday, January 27, 2020 1:42 PM

è strano che in italia, l'influenza virale casa piu morti della cina?



I dati che arrivano dalla Cina non sempre sembrano molto realistici, ora il governo sta lavorando molto per contenere il contagio ma inizialmente pare che avessero sottovalutato il problema, anche per questioni di propaganda.

Shalom
Giandujotta.50
00Monday, January 27, 2020 1:51 PM
Re:
johnny01, 27/01/2020 12.46:

Anche io ho ricevuto un messaggio che diceva di non andare dai cinesi perché durante le vacanze sono andati dai parenti in Cina




a proposito di queste imbecilli catene di sant'antonio.
la gente prima di spedire dovrebbe farsi qualche domanda...

il capodanno cinese quest'anno cadeva il 25 gennaio e chi avesse deciso di andare in Cina per quella data si sarebbe trovato le frontiere già chiuse...e chi fosse andato prima non avrebbe potuto uscirne...L'ultimo volo da Wuhan è atterrato il 23 a Fiumicino.

mah!
Angelo Serafino53
00Monday, January 27, 2020 9:24 PM
Coronavirus, diagnosi da remoto grazie al 5G di Zte e China Telecom



Progetto allestito in tempo record. Coinvolti l’Ospedale della Cina occidentale e il Centro clinico di salute pubblica di Chengdu dell’Università del Sichuan che diventerà un hub per il trattamento a distanza della nuova forma di polmonite

stata effettuata in Cina la prima diagnosi dell’infezione da coronavirus in modalità remota con il supporto della tecnologia 5G. L’operazione, condotta ieri da Zte e la filiale della provincia di Sichuan di China Telecom, ha coinvolto l’Ospedale della Cina occidentale e il Centro clinico di salute pubblica di Chengdu dell’Università del Sichuan, ed è frutto di un progetto che ha marciato rapidamente e a tappe forzate, nella migliore tradizione dell’ex Celeste impero: il 25 gennaio sono state costruite e interconnesse le stazioni base interne 5G e la sala conferenze per la diagnosi e il trattamento a distanza nell’ospedale della Cina occidentale. Il 26 gennaio, ieri, Zte ha completato costruzione, ottimizzazione, test di velocità e messa in servizio del sistema di distribuzione interna basato su 5G.
bit.ly/2RNee8c
sabrina.valenti
00Tuesday, January 28, 2020 1:54 PM
Re: Re:
Giandujotta.50, 27/01/2020 13.51:




a proposito di queste imbecilli catene di sant'antonio.
la gente prima di spedire dovrebbe farsi qualche domanda...

il capodanno cinese quest'anno cadeva il 25 gennaio e chi avesse deciso di andare in Cina per quella data si sarebbe trovato le frontiere già chiuse...e chi fosse andato prima non avrebbe potuto uscirne...L'ultimo volo da Wuhan è atterrato il 23 a Fiumicino.

mah!




A Me hanno consigliato di evitare i negozi di abbigliamento cinese
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:55 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com