Un po' di netiquette

tazzina76
00Wednesday, February 15, 2006 10:04 AM
Per introdurre il discorso..

Intanto, sgombriamo un equivoco: è vero che i forum su Internet sono pubblici ma nessuno può scrivere quello che vuole.
Ovvero, ogni forum è il luogo di incontro di una comunità e ogni comunità ha il diritto di darsi delle regole, regole che col tempo possono anche cambiare, modificarsi, ma che vanno rispettate da ogni persona che decida di far parte della comunità! Per lo più i forum sono liberi nel senso che ognuno può leggere ciò che c'è scritto, ma per scrivere, ciò per entrare a far parte della comunità in tutti i sensi, spesso ci si deve iscrivere e, soprattutto, bisogna accettare delle regole.

D'altra parte è così anche nella vita reale, quindi perchè non dev' essere lo stesso su Internet? Se un gruppo di persone sta parlando per strada o al ristorante ad alta voce, ci può capitare di ascoltare quello che dicono, ma questo non ci autorizza ad entrare nel loro discorso improvvisamente, senza chiedere permesso, senza presentarci... in un forum, una volta che ci saremo presentati, non cominceremo criticando ma faremo amicizia e, una volta raggiunto un certo grado di intimità, ci permetteremo anche di fare delle critiche.

Al contempo, saremo ben consci del nostro ruolo di "nuovo" e non pretenderemo che tutti gli altri, che magari si conoscono da anni, facciano come se il loro comune trascorso non esista! Naturalmente saremo nuovi per un periodo molto breve e sapremo ben inserirci tanto più in un forum attivo e vivace, che se è tale lo è solo per la "saggezza" dei vecchi! Perchè su Internet le comunità che non funzionano fanno in fretta a sciogliersi e sparire, molto più che nella vita reale, dove c'è minore possibilità di scelta e spesso le amicizie vanno avanti per forza d'inerzia!

Quindi parleremo intanto di quelle regole tipiche di Internet e delle comunità virtuali e poi delle "nostre" regole, quelle che noi amministratrici dei forum, in tutta libertà, un po' come faremmo a casa nostra, abbiamo deciso e continuiamo a decidere, rivedendole e aggiornandole, in base alla nostra esperienza e alle novità tecniche adottate.


Le regole dei forum in generale

Ascoltare prima di parlare: a volte ci vogliono giorni per entrare nello spirito di un forum, di una comunità.

Non condurre "guerre personali" sulla rete a colpi di messaggi e contromessaggi. I Forum sono nati per discutere, ma se la discussione diventa "a due" bisogna trasferirla in un ambito privato.

Non inviare messaggi personali, che non siano di interesse collettivo. Per le conversazioni a due ci sono le e-mail o le chat!

Fare dell'ironia può essere molto divertente, ma bisogna essere sicuri che gli altri capiscano che si sta scherzando. A questo scopo si possono usare le faccine. Ma anche con le faccine non sempre è facile riprodurre il tono ironico, così evidente a voce, quindi conviene sempre rileggere l'intervento e chiedersi "Si capisce davvero che è ironico?" Ovviamente dipende anche dall'argomento di cui si sta parlando e dal grado di confidenza che si è instaurato. Ma anche se il grado di confidenza è forte, non bisogna dimenticare che il Forum può essere letto anche da estranei.

Ricordare che Internet è una comunità globale, dove si possono incontrare persone con stili di vita e valori differenti. Bisogna quindi essere tolleranti ed evitare di utilizzare espressioni dialettali o tipiche di alcune zone o vocaboli che in alcune aree geografiche hanno una valenza diversa.

Ricordare che "verba volant, scripta manent". E' vero che quando si partecipa ad un Forum "sembra di chiacchierare", ma in realtà le vostre parole vengono lette, rilette e rilette ancora per capirne le sfumature, quindi, pensateci!

E le parolacce? Beh, nella lingua parlata scappano veloci, e non si può far nulla per ritirarle, ma in un testo scritto, se scappano, basta fare Canc! Se il software le oscura poi, vuol dire che proprio non sono gradite, quindi non è corretto aggirare la regola con gli spazi tra le lettere o altri stratagemmi

Non solo nel virtuale...

Riuscire a comunicare con gli altri può essere una esperienza bellissima, ma comunicare non vuol dire solo parlare o udire, vuol dire soprattutto ascoltare, ascoltare se stesso e gli altri. Riuscire ad ascoltare gli altri serve a svuotarsi dei propri pregiudizi e a migliorare il proprio rapporto con loro. Si riesce realmente ad ascoltare se non si sminuisce l'altro, se ci si ferma "realmente" a riflettere su ciò che ha detto, se si è aperti, disponibili a mettersi in discussione Comunicare con persone che sanno mettersi in discussione è una esperienza bellissima e di grande crescita per tutti, ma incontrare un interlocutore che rifiuta di mettersi in discussione significa trasformare il dialogo in monologo.

Nella comunicazione orale come in quella scritta, meglio evitare frasi come tu non hai capito... molto meglio forse non mi sono spiegata... se danno fastidio nella comunicazione orale, danno ancora più fastidio a vederle scritte... e di solito hanno l'effetto di troncare il dialogo.

E' bene cercare di non essere arroganti. Siamo davvero sicuri di non poter imparare qualcosa dagli altri? E poi, siamo veramente sicuri di aver capito cosa voleva dire l'altro? Se poi con una persona proprio non ci si riesce a capirsi, beh, nel reale come nel virtuale, mica possiamo andare d'accordo con tutti!

Se ci permettiamo di ricordare queste regole ed offrire un po' di consigli, è perchè l'esperienza di molti anni di comunicazione virtuale, e gli stessi errori fatti in prima persona, ci hanno insegnato che se si è nuove si impiega un po' di tempo a capire... e perch? allora non utilizzare l'esperienza e l'aiuto di chi ci è già passato?

Insieme, stiamo scoprendo i vantaggi e gli svantaggi di questo nuovo tipo di comunicazione, come ci sia utile per trovare persone con interessi affini ai nostri o problemi comuni e come alle volte ci possa anche creare delle aspettative esagerate o un senso di frustrazione, quando non riceviamo una risposta, o non riusciamo a farci capire o non troviamo chi la pensa come noi. Ma, in compenso, non è bello, divertente, stimolante, fare le innovatrici?

Entrare in un gruppo virtuale non è diverso dall'entrare in un gruppo reale ed è bene comportarsi allo stesso modo in cui ci comporterebbe nel reale!

La comunicazione virtuale non esime dalle normali regole della buona educazione e non è molto diversa dal normale vivere sociale!

Un ringraziamento a www.mammeonline.net per averci permesso di usare la loro netiquette.

( liberamente tratto dalla netiquette di www.micimiao.com )
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:58 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com