Un altro modo di leggere le classifiche dei libri

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Silvia ✿
00Thursday, May 10, 2018 1:18 PM
Un modo facile per capire se un libro ha successo è cercarlo tra le classifiche di vendita pubblicate ogni settimana, di solito la domenica, su riviste e inserti culturali. Aiutano a farsi un’idea di cosa si stia vendendo e leggendo di più in quel momento, e contribuiscono a far conoscere e quindi vendere un libro. Come spiega la giornalista e scrittrice Caterina Bonvicini sull’ultimo numero dell’Espresso, però, il modo di leggere le classifiche sta cambiando: le prime posizioni danno un’idea limitata del mercato letterario, che negli ultimi anni si è trasformato molto grazie alle vendite online e all’amplificarsi della disponibilità di catalogo.

Editori e agenti letterari tengono d’occhio soprattutto le posizioni di mezzo, in cerca di titoli che magari vendono poco sul momento ma continuano a farlo, i cosiddetti longseller, non finendo nella top ten ma conquistando lentamente migliaia di copie vendute. Bonvicini ricorda che la misura del successo di ogni libro è diversa, e può essere sia commerciale che letteraria; così come sono diversi e in evoluzione i modi per ottenerlo e per raggiungere il pubblico che potrebbe garantirlo: social network, pubblicità sui giornali e visibilità negli spazi espositivi delle librerie, che però costano caro.

fonte
00
Per leggere gli altri messaggi devi essere registrato e aver scritto almeno un post in questo forum!
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:28 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com