UFO: Fenomeno parafisico o semplici visitatori?

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: [1], 2, 3, 4
_RewinD_
00Tuesday, May 3, 2016 7:54 PM
Scrivete qui le vostre opinioni in merito.
Lidiona
00Wednesday, May 4, 2016 4:04 PM
Secondo me l'opinione che hai sposato non è chiara nemmeno a te. Cmq riprendendo il discorso (una breve presentazione sull'argomento potevi farla!) ti ho parlato di fantasmi e tu mi hai risposto che non si tratta di fantasmi ma il video che hai postato sulla metafonia parla appunto di persone defunte che si manifestano attraverso la radio, il che per carità potrebbe anche manifestarsi ma a mio parere non in questo modo così diretto di comunicazione, quindi sono abbastanza scettica riguardo questo fenomeno. Poi francamente non vedo assolutamente legami con l'ufologia anche se all'inizio del video ho visto che l'hanno inclusa tra le materie abbracciate dalla metafonia, insomma vorrei capire quale sarebbe il legame sotto il tuo punto di vista tra questi fenomeni e l' ufologia per l'appunto.
FABIOSKY63
00Wednesday, May 4, 2016 4:58 PM
...informazioni...

l'ho già scritto chiaramente ed in esteso, non ricordo se qui o in altro forum, motivando e supportando quanto desunto da più di 25 anni di ricerca DIRETTA sul campo ed analisi di immagini a monitor... [SM=g27985]

dunque, ci sono TRE -3- tipologie BASE di fenomeni derivanti da INTERFERENZE, dirette ed indirette, prodotte da soggetti allogeni e\o alieni presenti ed operanti "sul territorio"... [SM=g27985]


a. soggetti fisici, ufo e\o entità di varia conformazione fisica, riscontrabili come operanti sul nostro piano fisico, in quanto direttamente INTERAGENTI, con l'ambiente circostante e\o con soggetti umani -generalmente a loro insaputa- e rilascianti tracce fisiche e\o radiazioni IR et UV DIRETTAMENTE riscontrabili all'analisi video-fotografica...la nostra tecnologia attuale è SUFFICIENTE al riscontro REALE di ciò... [SM=g27985]


b. soggetti fisici, ufo e\o entità di varia conformazione fisica, riscontrabili come operanti sul nostro piano fisico, in quanto direttamente INTERAGENTI, con l'ambiente circostante e\o con soggetti umani -generalmente a loro insaputa- e NON rilascianti tracce fisiche MA SOLO radiazioni IR E UV riscontrabili all'analisi video fotografica MA SOLO riconducibili a fonte COLLOCATA IN ALTRA "dimensione" rispetto alla nostra...la nostra tecnologia attuale è INSUFFICIENTE a dimostrare l'assunto ma SUFFICIENTE a RILEVARE ed identificare il fenomeno COME DIFFERENZIATO dagli altri per quanto esposto... [SM=g27985]


c. soggetti NON fisici, ufo e\o entità di varia conformazione APPARENTI COME fisici, riscontrabili come operanti sul nostro piano fisico, in quanto direttamente INTERAGENTI, con l'ambiente circostante e\o con soggetti umani -a loro insaputa E NON- e GENERALMENTE NON rilascianti (ma raramente SI!) tracce fisiche MA SOLO radiazioni IR E UV -generalmente "riassunte" in immagini in 3D- riscontrabili all'analisi video-fotografica...la nostra tecnologia ATTUALE è SUFFICIENTE a riscontrare il fenomeno COME "una creazione" 3D da parte di entità allogene e\o aliene di tipo FISICO ed è ATTA A MANIPOLARE E\O SOLO TESTARE -in certi casi- la nostra ATTUALE -oggi COME nel nostro passato- condizione di sviluppo -forma mentis- del singolo e della società dove vive... [SM=g27985]


d. soggetti APPARENTI alla vista come puramente "energetici" ma raramente RISCONTRABILI in immagini fotografiche dove sia possibile -in funzione della nostra attuale tecnologia di rilevamento ed aanalisi- il poterne dare ATTO e "cognizione di causa" in forma di spiegazione scientifica COERENTE poiché NON supportata da strumenti e metodi idonei allo studio...il nostro attuale livello scientifico e tecnologico NON ci permette "l'identificazione" di "ufo ed entità" riconducibili a tecnologie e "esperimentazioni" LONTANE dalla nostra attuale scienza e\o A FORME DI VITA TROPPO EVOLUTE rispetto alla nostra attuale fisicità -quella della vita come noi la conosciamo- NE' l'identificazione CERTA di un'eventuale LORO inter-dimensionalità attualmente per noi NON comprovabile con il nostro know-how contemporaneo... [SM=g27985]


e. "ti tocchi"... [SM=g27987]


"rien ne va plus" [SM=g8128]
_RewinD_
00Wednesday, May 4, 2016 5:12 PM
@Lidiona: Visto che me lo chiedi, potremmo partire con qualche citazione:


L'ipotesi parafisica è stata proposta dall'astronomo e ufologo Jacques Vallée, e si è sviluppata negli anni settanta e ottanta grazie a libri e articoli scritti dallo stesso Vallée e da Josef Allen Hynek.

Nell'ambito delle varie ipotesi che vedono gli UFO come espressione di una realtà non terrestre, l'ipotesi interdimensionale è un'alternativa all'ipotesi extraterrestre, secondo cui i presunti UFO proverrebbero invece da altri pianeti del nostro stesso universo.

Secondo l'ipotesi parafisica, gli UFO sarebbero la moderna manifestazione di un fenomeno che si è manifestato in ogni parte della storia umana, e che in epoche passate veniva attribuito a creature mitologiche o soprannaturali[1]. Vallèe intravede nel fenomeno ufologico un sistema di controllo dell'evoluzione umana che opera nell'inconscio collettivo della nostra specie[2].

Vallée ritiene che ci sono motivi validi per rifiutare l'ipotesi extraterrestre, come la struttura fisica dei presunti alieni o il numero di incontri ravvicinati, che a suo dire sarebbe di molto superiore a ciò che richiederebbe un'esplorazione fisica della Terra da parte di intelligenze extraterrestri.[3] Hynek trova invece un grosso ostacolo all'ipotesi extraterrestre nelle distanze tra le stelle, che rendono il viaggio interstellare impraticabile a causa delle grandi quantità di energia richieste dai mezzi convenzionali; la fattibilità dell'uso di mezzi esotici, come i Ponti di Einstein-Rosen, non è stata ancora dimostrata e in ogni caso richiederebbe un grande livello tecnologico.[4] Con l'ipotesi interdimensionale, secondo i suoi sostenitori, non è necessario cercare spiegazioni sul tipo di propulsione usata dagli UFO perché questi non sarebbero astronavi, ma dispositivi che viaggiano attraverso altre realtà. L'ipotesi parafisica spiegherebbe anche l'apparente abilità degli UFO ad apparire e sparire facilmente dalla vista e dai radar, cosa che avverrebbe perché essi entrerebbero ed uscirebbero dalla nostra dimensione materializzandosi e smaterializzandosi. Inoltre si ipotizza che la dimensione da cui proverrebbero gli UFO sia leggermente più avanti di noi dal punto di vista tecnologico, cosa che spiegherebbe la loro tendenza a manifestarsi rappresentando tecnologie del prossimo futuro (aeronavi alla fine dell'Ottocento, razzi e aerei supersonici negli anni quaranta, ecc.)[5].

L'ipotesi extraterrestre, come ha ammesso lo stesso Vallée, continua ad avere tra gli ufologi un maggior numero di sostenitori, tuttavia alcuni l'hanno abbandonata a favore dell'ipotesi parafisica, vedendo una connessione tra il fenomeno UFO e il mondo del paranormale. Brad Steiger ha scritto a proposito degli UFO che "stiamo trattando con un fenomeno parafisico multidimensionale"[6]. John Ankerberg e John Weldon hanno scritto che "gli UFO non si comportano come visitatori extraterrestri" e che "potrebbero essere spiegati come un fenomeno spiritistico"[7].

Una variante dell'ipotesi interdimensionale è stata proposta da John Keel, che ha collegato gli UFO con creature soprannaturali da lui definite "ultraterrestri". Secondo Keel tali presunte entità sarebbero ostili verso l'umanità e si manifesterebbero sotto forma di alieni, mostri, fantasmi, demoni ed entità paranormali[8][9]. Invece l'ufologo Jerome Clark, che aveva inizialmente accettato l'ipotesi parafisica, l'ha successivamente rifiutata rivolgendosi cautamente verso l'ipotesi extraterrestre.

I critici dell'ipotesi parafisica sostengono che essa è un sistema di credenze piuttosto che un'ipotesi scientifica, perché non è falsificabile né verificabile attraverso osservazioni ed esperimenti, specie per quanto riguarda la fattibilità di un viaggio tra presunti universi e dimensioni differenti, pertanto non c'è modo di accertare le teorie alternative che postula[10].

L'ipotesi interdimensionale è stata un elemento importante nello sviluppo di certe religioni ufologiche.

it.wikipedia.org/wiki/Ipotesi_parafisica_sugli_UFO




A Crosia, un paesino calabrese della provincia di Cosenza, la sera del 2 giugno 1987, poco prima delle 22.00, si assiste ad un fenomeno eclatante. Il veggente locale, Vincenzo, cade in trance all’interno della chiesa parrocchiale e riceve un messaggio da parte della ‘madonna’. Riavutosi, lo comunica a gran voce ai fedeli presenti: “Uscite dalla chiesa –dice – perché la Madonna mostrerà a tutti voi un segno, affinché possiate credere”. Ciò che accadde vale la pena di raccontarlo con le parole di un testimone ‘indiretto’, il prof. Roberto Pinotti:

<< I fedeli, usciti dalla chiesa, si trovarono di fronte ad un inconsueto fenomeno luminoso indicato dai veggenti stessi come ‘La Stella della Madonna’ che, per usare un’espressione locale, ‘zompa pizz a pizzo’ per sei minuti e trenta secondi nei cieli di Crosia senza emettere nessun rumore, presentandosi sempre con la stessa angolazione visuale, ma andando avanti e indietro, a destra e a sinistra, con accelerazioni mostruosamente inverosimili. La gente grida, piange, canta e prega, mentre la forma luminosa continua, come la bacchetta di un prestigiatore, a comparire e a scomparire… (14). >>

Pier Luigi Sani, ricercatore dello staff di Pinotti, afferma:

<< (è) in atto un vero e proprio programma di ‘catechizzazione’ destinato ad intensificarsi con il tempo. Le apparizioni ‘mariane’, negli ultimi anni, stanno diventando ‘epidemiche’: Medjugorje, Kibeho, Schio, Carpi, Cittadella di Padova, Oliveto Citra, Flaminiano, Belpasso, Crosia, sono soltanto alcuni dei moltissimi eventi ‘mariani’, verificatesi negli anni ’80. In tutti questi casi la manifestazione religiosa è sempre risultata accompagnata, come a Fatima, da fenomeni di tipo ufologico (soli rotanti, luci nel cielo, ecc.). Ma che cosa significa questo connubio UFO-religione? E in ultima analisi, ‘chi’ sta strumentalizzando, con le apparizioni della ‘Madonna’, le nostre credenze religiose? E soprattutto, a quale scopo?”. >>

Mentre John Keel crede che: “il fenomeno si manifesta differentemente assumendo esso stesso, caso per caso, una particolare, fallace ‘maschera’ in funzione delle credenze, conoscenze e aspettative di chi lo osserva. A livello di massa, il discorso si complica: queste intelligenze parafisiche, utilizzando questa tecnica, non si mostrerebbero mai nella loro realtà, ma dietro ad un paravento ingannatore…”(19). Lo stesso Pinotti ha cura di osservare:

<< I fenomeni (mariani,ndr)…sarebbero solo l’aspetto più attuale e totalizzante, avendo l’effetto apparente di unificare i critici valori psico-socio-amtropologici di tutto un pianeta nel suo forse più difficile momento storico…attorno ad un archetipo spirituale rassicurante e ‘materno’… E ‘Qualcuno’ ci sta così proponendo di fatto, adesso, una nuova Religione planetaria unificante imposta attraverso una apparente Teofania, atta peraltro a sviluppare nell’Uomo comportamenti palesemente acritici; e, pertanto, anche di sostanziale sottomissione alla Sua volontà (20). >>

I rintocchi di queste “ campane”, non invitano certo ad un convito festoso. I ricercatori parlano di “mascheramento”, di “Qualcuno” che si nasconde, con l’intento orwelliano di instaurare una “religione planetaria”, allo scopo di “sottomettere” gli esseri umani.
Continua il Pinotti:

<< Solo il futuro potrà dirci quali siano le ultime reali intenzioni dell’ignoto Regista di questa complessa operazione…il Cristianesimo si è manifestato solo quando il mondo antico era di fatto unificato da Roma, Curiosamente, il ‘Neo-Cristianesimo’ mariano di manifesta ed ‘esplode’ oggi proprio mentre il mondo attuale…si avvia a riunificare l’Occidente con l’Est. E dopo? Cosa farà il Regista? (21). >>

Interessante è ciò che afferma il ricercatore Salvador Freixedo; in uno studio in cui si è occupato delle apparizioni in seno alle diverse culture scrive:

<< La mia opinione a questo proposito è che i folletti siano più materiali delle fate. In molti casi le fate non sono che il travestimento di altre entità superiori, così camuffate per ottenere che l’essere umano contattato compia volontariamente i loro ordini. Come ho già scritto in altre occasioni, considero le apparizioni mariane e quelle delle fate due aspetti dello stesso fenomeno. Probabilmente, la Madonna non è la Madonna e le fate non sono le fate, ma entità che, dietro le apparenze assunte, popolano una realtà superiore e, per noi, misteriosa” (22); >>

quindi, giungendo ad analizzare il fenomeno UFO-marianesimo, aggiunge:

<< “Il lettore che non conosca il fenomeno UFO potrà giudicare inverosimile il nostro tentativo di stabilire una certa relazione tra quest’ultimo e le apparizioni mariane, quando a prima vista essi non presentino alcun tipo di legame. In realtà non è così, e, dopo molti anni di studi su entrambi i fenomeni, siamo giunti alla conclusione che essi siano non solo in relazione l’uno con l’altro, ma addirittura che facciano parte di uno stesso fenomeno, che si manifesta sotto due aspetti differenti (23). >>

Magdalena del Amo, li chiama “abitanti occulti del pianeta” e afferma che questi:

<< sono sempre stati sulla Terra e hanno sempre interferito in vario modo nella vita degli uomini: nella mitologia apparendo sotto forma di dèi, fauni e satiri; negli ambienti religiosi, con le apparizioni della Vergine…nel folclore popolare come fate e folletti; nello spiritismo come spiriti disincarnati; nell’esoterismo e in alcune religioni orientali come maestri asceti, dakini o pitri; e ai nostri giorni, adottando la maschera più consona alla nostra era spaziale: quella degli extraterrestri…(24). >>

maran-ata.avventista.it/732-2/angeli-in-astronave/



Credo che questo risponda anche alle tue perplessità sul legame che intercorre tra questi fenomeni.

_RewinD_
00Wednesday, May 4, 2016 5:20 PM
@FABIOSKY: Puoi fare degli esempi in riferimento ai vari casi da te esposti?
Lidiona
00Wednesday, May 4, 2016 6:38 PM
Re:
_RewinD_, 04/05/2016 17.12:

@Lidiona: Pensavo che l'argomento fosse chiaro a chi frequenta un forum di questo tipo.







Bè francamente non è un ipotesi che mi interessa e quello che non mi interessa non lo approfondisco. Vedo solo tanta confusione in questa teoria... penso che Vallèe non abbia avuto mai un'esperienza diretta ufologica nella sua vita..

"Prendendo in esame fenomeni che escono dall'ordinario umano, Vallée nota una similitudine fra certi fenomeni presenti nel folclore (come gli incontri con folletti o gnomi) e alcuni presunti fenomeni paranormali."

https://it.wikipedia.org/wiki/Jacques_Vall%C3%A9e

Folletti e gnomi? Sarebbe questo un importante collegamento? Ci può stare tutto ma non lo associo al paranormale.

Sono convinta invece che in passato (fino alla metà del xx secolo non esisteva l'ipotesi extraterrestre) molti fenomeni ufologici venivano attribuiti alla religione o a fenomeni folcloristici (vedi folletti e gnomi) questo ha ovviamente e inevitabilmente influenzato il pensiero di una piccola parte del mondo ufologico.
_RewinD_
00Wednesday, May 4, 2016 6:55 PM
Avevo editato quella frase proprio perché mi sembrava troppo diretta. Come mai l'hai ripresa?

Comunque nella biografia di Vallée che hai linkato si fa cenno a un suo avvistamento personale, ma cosa più importante alla sua grandissima carriera come ufologo. Il suo contributo allo studio del fenomeno, insieme a quello di Hynek, è indubitabile e riconosciuto a livello mondiale.
Lidiona
00Wednesday, May 4, 2016 7:32 PM
Re:
_RewinD_, 04/05/2016 18.55:

Avevo editato quella frase proprio perché mi sembrava troppo diretta. Come mai l'hai ripresa?


L'ho ripresa per evitare di generalizzare troppo, perchè questo serve solo a confondere.

_RewinD_, 04/05/2016 18.55:


Comunque nella biografia di Vallée che hai linkato si fa cenno a un suo avvistamento personale, ma cosa più importante alla sua grandissima carriera come ufologo. Il suo contributo allo studio del fenomeno, insieme a quello di Hynek, è indubitabile e riconosciuto a livello mondiale.





Senza dubbio è stato un grande ufologo,ovviamente all'epoca l'ipotesi che si potesse viaggiare per lunghe distanze era rigettata con fervido scetticismo, oggi sicuramente le cose sono cambiate e questo è dimostrato dal fatto che la maggiorparte della popolazione mondiale crede nell'ipotesi extraterrestre.
_RewinD_
00Wednesday, May 4, 2016 7:49 PM
La gente tende a credere a ciò che gli viene propagandato, e comunque, se hai letto tutto, la questione non è affatto relegata a folletti e gnomi, ma a "dèi, fauni e satiri; negli ambienti religiosi, con le apparizioni della Vergine…nel folclore popolare come fate e folletti; nello spiritismo come spiriti disincarnati; nell’esoterismo e in alcune religioni orientali come maestri asceti, dakini o pitri; e ai nostri giorni, adottando la maschera più consona alla nostra era spaziale: quella degli extraterrestri".

E inoltre:


Brad Steiger ha scritto a proposito degli UFO che "stiamo trattando con un fenomeno parafisico multidimensionale"[6]. John Ankerberg e John Weldon hanno scritto che "gli UFO non si comportano come visitatori extraterrestri" e che "potrebbero essere spiegati come un fenomeno spiritistico"[7].

Una variante dell'ipotesi interdimensionale è stata proposta da John Keel, che ha collegato gli UFO con creature soprannaturali da lui definite "ultraterrestri"



Questi fenomeni sono sempre esistiti nella storia dell'uomo, così come i rapimenti, ad esempio, da parte dei c.d. "Jinn" della cultura araba. Sono cose che si ripetono, assumendo di volta in volta le caratteristiche più adatte al luogo e al momento.
La definizione di "abitanti occulti del pianeta” che "sono sempre stati sulla Terra e hanno sempre interferito in vario modo nella vita degli uomini" mi sembra piuttosto plausibile.
Per quanto allo stato attuale questa ipotesi resti ancora indimostrata, come del resto è indimostrata l'ipotesi ET, la trovo molto più ragionevole della seconda. Non solo per le ragioni che ha esposto Vallée, ma anche perché non trovo un solo angolo di osservazione del fenomeno che abbia un senso in ottica ET. E a quanto pare anche Hynek, in ultimo, fu dello stesso avviso:


« Io comincio a sostenere sempre meno l'idea che gli UFO siano nella loro fisicità astronavi da altri pianeti. Vi sono troppe cose che depongono contro questa teoria. A me sembra ridicolo che intelligenze superiori viaggino per lunghissime distanze siderali per fare cose relativamente stupide come fermare le macchine, raccogliere campioni di terreno, e spaventare la gente. Credo che dobbiamo cominciare a riesaminare l'evidenza. Dobbiamo guardare più vicino a casa. »

Lidiona
00Thursday, May 5, 2016 12:43 PM
Re:
_RewinD_, 04/05/2016 19.49:

La gente tende a credere a ciò che gli viene propagandato, e comunque, se hai letto tutto, la questione non è affatto relegata a folletti e gnomi, ma a "dèi, fauni e satiri; negli ambienti religiosi, con le apparizioni della Vergine…nel folclore popolare come fate e folletti; nello spiritismo come spiriti disincarnati; nell’esoterismo e in alcune religioni orientali come maestri asceti, dakini o pitri; e ai nostri giorni, adottando la maschera più consona alla nostra era spaziale: quella degli extraterrestri".




Hai fatto un miscuglio praticamente. Hai mischiato folclore popolare religione, esoterismo e perchè no mettiamoci pure gli extraterrestri! La cultura popolare da secoli di storia discerne questi fenomeni, ovviamente ancora molto misteriosi ma abbastanza ben delineati, non puoi fare di tutta l'erba un fascio!

_RewinD_, 04/05/2016 19.49:



Per quanto allo stato attuale questa ipotesi resti ancora indimostrata, come del resto è indimostrata l'ipotesi ET, la trovo molto più ragionevole della seconda.



La tua ipotesi non è assolutamente dimostrabile al contrario di quella extraterrestre che può essere dimostrata.

_RewinD_, 04/05/2016 19.49:



Non solo per le ragioni che ha esposto Vallée, ma anche perché non trovo un solo angolo di osservazione del fenomeno che abbia un senso in ottica ET. E a quanto pare anche Hynek, in ultimo, fu dello stesso avviso:


« Io comincio a sostenere sempre meno l'idea che gli UFO siano nella loro fisicità astronavi da altri pianeti. Vi sono troppe cose che depongono contro questa teoria. A me sembra ridicolo che intelligenze superiori viaggino per lunghissime distanze siderali per fare cose relativamente stupide come fermare le macchine, raccogliere campioni di terreno, e spaventare la gente. Credo che dobbiamo cominciare a riesaminare l'evidenza. Dobbiamo guardare più vicino a casa. »




Rewind questa frase di Hynek non mi pare che sposi l'ipotesi parafisica quindi non puoi affermare che Hynek era dello stesso avviso basandoti su questa frase.
_RewinD_
00Thursday, May 5, 2016 5:00 PM
Re: Re:
Lidiona, 05/05/2016 12.43:


Hai fatto un miscuglio praticamente. Hai mischiato folclore popolare religione, esoterismo e perchè no mettiamoci pure gli extraterrestri! La cultura popolare da secoli di storia discerne questi fenomeni, ovviamente ancora molto misteriosi ma abbastanza ben delineati, non puoi fare di tutta l'erba un fascio!


Io non ho fatto proprio niente, gli autori di quella ipotesi li ho già citati, e si tratta di seri studiosi del fenomeno, non di appassionati qualunque.


La tua ipotesi non è assolutamente dimostrabile al contrario di quella extraterrestre che può essere dimostrata.


E ti ripeto che l'ipotesi non è mia, e che io non ho nessuna necessità né impellenza di dimostrare alcunché.


Rewind questa frase di Hynek non mi pare che sposi l'ipotesi parafisica quindi non puoi affermare che Hynek era dello stesso avviso basandoti su questa frase.



Ecco qua:


« Io comincio a sostenere sempre meno l'idea che gli UFO siano nella loro fisicità astronavi da altri pianeti. Vi sono troppe cose che depongono contro questa teoria. A me sembra ridicolo che intelligenze superiori viaggino per lunghissime distanze siderali per fare cose relativamente stupide come fermare le macchine, raccogliere campioni di terreno, e spaventare la gente. Credo che dobbiamo cominciare a riesaminare l'evidenza. Dobbiamo guardare più vicino a casa. »

Hynek cominciava a riferirsi a un possibile legame tra certi avvistamenti UFO e fenomeni psichici; dato che molti resoconti UFO sembravano più pertinenti a racconti di poltergeist e ad altri tipi di manifestazione psichica, piuttosto che "oggetti solidi fatti di hardware con bulloni e scocche saldate". "Questa è una delle ragioni," aggiunse "del perché io non possa accettare l'ovvia spiegazione degli UFO come visitatori dallo spazio più esterno"[7].

it.wikipedia.org/wiki/Josef_Allen_Hynek



A me sembra inequivocabile il fatto che anche Hynek rigettasse l'ipotesi ET. E mica si basava su un solo caso, o su un singolo avvistamento personale, ma su 28 anni di serio studio del fenomeno.
Volete ignorare l'evidenza e restare aggrappati alla flebile speranza che su questo mondo ci siano dei visitatori da altri pianeti? Fatelo, ma nel mondo scientifico nessuno li sta cercando qui. Al contrario si continuano ricerche completamente diverse, e che mirano a ben più lontano.
Lidiona
00Thursday, May 5, 2016 5:57 PM
Re: Re: Re:


Rewind questa frase di Hynek non mi pare che sposi l'ipotesi parafisica quindi non puoi affermare che Hynek era dello stesso avviso basandoti su questa frase.

Ecco qua:

« Io comincio a sostenere sempre meno l'idea che gli UFO siano nella loro fisicità astronavi da altri pianeti. Vi sono troppe cose che depongono contro questa teoria. A me sembra ridicolo che intelligenze superiori viaggino per lunghissime distanze siderali per fare cose relativamente stupide come fermare le macchine, raccogliere campioni di terreno, e spaventare la gente. Credo che dobbiamo cominciare a riesaminare l'evidenza. Dobbiamo guardare più vicino a casa. »

Hynek cominciava a riferirsi a un possibile legame tra certi avvistamenti UFO e fenomeni psichici; dato che molti resoconti UFO sembravano più pertinenti a racconti di poltergeist e ad altri tipi di manifestazione psichica, piuttosto che "oggetti solidi fatti di hardware con bulloni e scocche saldate". "Questa è una delle ragioni," aggiunse "del perché io non possa accettare l'ovvia spiegazione degli UFO come visitatori dallo spazio più esterno"[7].

it.wikipedia.org/wiki/Josef_Allen_Hynek

A me sembra inequivocabile il fatto che anche Hynek rigettasse l'ipotesi ET. E mica si basava su un solo caso, o su un singolo avvistamento personale, ma su 28 anni di serio studio del fenomeno.
Volete ignorare l'evidenza e restare aggrappati alla flebile speranza che su questo mondo ci siano dei visitatori da altri pianeti? Fatelo, ma nel mondo scientifico nessuno li sta cercando qui. Al contrario si continuano ricerche completamente diverse, e che mirano a ben più lontano.




Bè se tu ti limiti a leggere wikipedia ti sembrerà sicuramente inequivocabile!

La frase che hai riportato è datata 1976, vatti a leggere cosa ha scritto nel 77
http://www.cufos.org/books/The_Hynek_UFO_Report.pdf

ed in particolare in fondo a pagina 9 leggiamo (Hynek discute con il segretario generale delle Nazioni Unite a proposito di viaggi interstellari):

"Il segretario generale si fermò, appoggiò indietro la sua sedia e disse:" quelli che a noi possono sembrare anni potrebbero essere giusto un giorno o due per altri".
E così può essere. Noi sappiamo così poco del vasto universo, mentre noi siamo posti sul nostro piccolo punto di osservazione, la terra, quelle cose che vanno al di là della nostra immaginazione possono di fatto essere possibili
".

Ne vuoi ancora Rewind?

P.S.Quando mi riferisco alla tua ipotesi intendo quella da te sostenuta e non ad una tua presunta ipotesi personale.
_RewinD_
00Thursday, May 5, 2016 6:46 PM
Re: Re: Re: Re:
Lidiona, 05/05/2016 17.57:



"Il segretario generale si fermò, appoggiò indietro la sua sedia e disse:" quelli che a noi possono sembrare anni potrebbero essere giusto un giorno o due per altri".
E così può essere. Noi sappiamo così poco del vasto universo, mentre noi siamo posti sul nostro piccolo punto di osservazione, la terra, quelle cose che vanno al di là della nostra immaginazione possono di fatto essere possibili
".


E questo secondo te escluderebbe il fatto che: "sembra ridicolo che intelligenze superiori viaggino per lunghissime distanze siderali per fare cose relativamente stupide come fermare le macchine, raccogliere campioni di terreno, e spaventare la gente" e che "molti resoconti UFO sembravano più pertinenti a racconti di poltergeist e ad altri tipi di manifestazione psichica, piuttosto che "oggetti solidi fatti di hardware con bulloni e scocche saldate""?
Le evidenze sono queste. Ignorare la maggior parte del fenomeno per focalizzarsi solo su quello che ci fa comodo, a me non sembra un buon metodo d'indagine. Se una piccola parte della casistica può far pensare agli extraterrestri, tutto il resto fa pensare ad altro. Si può essere onesti e riconoscerlo, oppure andare avanti per la propria strada e fregarsene della verità.
A ciascuno la sua scelta.


_RewinD_
00Thursday, May 5, 2016 7:09 PM
Quanto ai "miscugli", poi, direi che la definizione calzi a pennello alle strampalate teorie di coloro i quali, sulla base di congetture personali, tentano di riscrivere la storia e le religioni in chiave tecnologico-modernista. Mi riferisco a Sitchin, von Daniken, Kolosimo, Rael, Biglino, Malanga, e via dicendo.
Tutto legittimo, per carità, io sono per la libertà di espressione, ma la storia è la storia, e la religione non parla di tecnologia, ma del rapporto tra noi e Dio, del mistero della vita, tutte cose alle quali, questi signori, non hanno dato alcuna spiegazione.
Lidiona
00Thursday, May 5, 2016 7:38 PM
Re: Re: Re: Re: Re:
_RewinD_, 05/05/2016 18.46:


E questo secondo te escluderebbe il fatto che: "sembra ridicolo che intelligenze superiori viaggino per lunghissime distanze siderali per fare cose relativamente stupide come fermare le macchine, raccogliere campioni di terreno, e spaventare la gente" e che "molti resoconti UFO sembravano più pertinenti a racconti di poltergeist e ad altri tipi di manifestazione psichica, piuttosto che "oggetti solidi fatti di hardware con bulloni e scocche saldate""?



A me sembra che tu stai aggirando il discorso. Cmq forse dovevo tradurre tutta la pagina e il concetto ti sarebbe stato più chiaro, questo è un episodio ricordato da Hynek e citato nella prefazione del suo libro (pubblicato nel 1977, la frase da te riportata risale al '76) ed in particolare, citando il suddetto discorso Hynek ci tiene a precisare che lui al tempo era scettico, rimembrando questa conversazione riflette sulla possibilità dei viaggi interstellari e non la esclude affatto anzi la reputa anche possibile al contrario di quanto hai affermato tu nel post precedente. Insomma indirettamente è come se volesse dire che il suo pensiero segue quella direzione.
E' inutile che continui a citarmi wikipedia dove chiunque può scrivere quello che vuole, leggi quello in inglese e vedrai che è molto diverso da quello in italiano che descrive Hynek come un negazionista incallito.
_RewinD_, 05/05/2016 18.46:


Le evidenze sono queste. Ignorare la maggior parte del fenomeno per focalizzarsi solo su quello che ci fa comodo, a me non sembra un buon metodo d'indagine. Se una piccola parte della casistica può far pensare agli extraterrestri, tutto il resto fa pensare ad altro. Si può essere onesti e riconoscerlo, oppure andare avanti per la propria strada e fregarsene della verità.
A ciascuno la sua scelta.





Invece di citarmi la casistica in generale, citami dei casi che possono essere interpretati come legati all'ipotesi parafisica e così ci possiamo confrontare sui fatti, in questo modo non andiamo da nessuna parte perchè tu dici una cosa ed io ne affermo un' altra.
http://www.nicap.org/magonia.htm
Questi sono alcuni dei casi studiati da Vallèe e Hynek, riportane qualcuno che può essere collegato alla parafisica secondo il tuo punto di vista e ne possiamo parlare.
_RewinD_
00Thursday, May 5, 2016 8:04 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Lidiona, 05/05/2016 19.38:


A me sembra che tu stai aggirando il discorso. Cmq forse dovevo tradurre tutta la pagina e il concetto ti sarebbe stato più chiaro, questo è un episodio ricordato da Hynek e citato nella prefazione del suo libro (pubblicato nel 1977, la frase da te riportata risale al '76) ed in particolare, citando il suddetto discorso Hynek ci tiene a precisare che lui al tempo era scettico, rimembrando questa conversazione riflette sulla possibilità dei viaggi interstellari e non la esclude affatto anzi la reputa anche possibile al contrario di quanto hai affermato tu nel post precedente. Insomma indirettamente è come se volesse dire che il suo pensiero segue quella direzione.
E' inutile che continui a citarmi wikipedia dove chiunque può scrivere quello che vuole, leggi quello in inglese e vedrai che è molto diverso da quello in italiano che descrive Hynek come un negazionista incallito.


Wikipedia cita una fonte, e la fonte è questa:

Curtis Fuller, Proceedings of the First International UFO Congress, Warner Books, New York, 1980

Sei in grado di smentirla?

Hynek ha negato o no l'ipotesi ET?

"negazionista incallito" mi sembra fuorviante, dato che sembra riferirsi al fenomeno in generale.
Il fenomeno esiste, non è questo in discussione. Qui si sta discutendo della sua natura.


Invece di citarmi la casistica in generale, citami dei casi che possono essere interpretati come legati all'ipotesi parafisica e così ci possiamo confrontare sui fatti, in questo modo non andiamo da nessuna parte perchè tu dici una cosa ed io ne affermo un' altra.
http://www.nicap.org/magonia.htm
Questi sono alcuni dei casi studiati da Vallèe e Hynek, riportane qualcuno che può essere collegato alla parafisica secondo il tuo punto di vista e ne possiamo parlare.


Li hai già citati tu, cos'altro dovrei riportare?
La richiesta potrebbe essere facilmente rigirata: portami tu dei casi che avvalorano la "tua" ipotesi.
Lidiona
00Thursday, May 5, 2016 9:55 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
_RewinD_, 05/05/2016 20.04:


Wikipedia cita una fonte, e la fonte è questa:

Curtis Fuller, Proceedings of the First International UFO Congress, Warner Books, New York, 1980

Sei in grado di smentirla?

Hynek ha negato o no l'ipotesi ET?

"negazionista incallito" mi sembra fuorviante, dato che sembra riferirsi al fenomeno in generale.
Il fenomeno esiste, non è questo in discussione. Qui si sta discutendo della sua natura.


Hynek era scettico riguardo al fenomeno ed è lui stesso ad ammeterlo. A proposito della nota che hai sopra citato è ovvio che posso smentirla. "Curtis Fuller, Proceedings of the First International UFO Congress, Warner Books, New York, 1980" questo libro si riferisce al First International UFO Congress che si è svolto nel 1977, peccato che viene riportata solo una frase di Hynek quando ti posso riportare il discorso tutto per intero.. non ti rilegare solo all'italiano [SM=g28002] ti riporto la parte più saliente, spero si capisce è con google traduttore:

"Nel 1977, in occasione del Primo Congresso Internazionale UFO a Chicago, Hynek ha presentato i suoi pensieri, nel suo discorso "Quello che io credo veramente sugli UFO". "Credo", ha detto, «che il fenomeno UFO nel suo complesso è reale, ma non voglio dire necessariamente che è solo una cosa. Dobbiamo chiederci se la diversità degli UFO osservati ... per tutta la primavera dalla stessa base fonte, così come fenomeni atmosferici che provengono tutte nell'atmosfera ", o se differiscono" come una pioggia differisce da una meteora, che a sua volta differisce da una doccia raggi cosmici ". Non dobbiamo chiedere, Hynek ha detto, semplicemente, che l'ipotesi può spiegare la maggior parte dei fatti, ma piuttosto che ipotesi può spiegare i fatti più sconcertanti. [13]

Per quanto riguarda le ipotesi di intelligenza extraterrestre (ETI) e l'intelligenza extradimensionale (EDI), Hynek ha continuato, "Non ci sono prove sufficienti per difendere sia". Come prova per l'ipotesi ETI, ha citato i casi che coinvolgono radar buona prova di qualcosa di solido, così come i casi di prove fisiche. Poi si rivolse a difendere l'ipotesi EDI: in aggiunta alle osservazioni di materializzazione e smaterializzazione, ha citato il fenomeno "poltergeist" sperimentato da alcune persone dopo un incontro ravvicinato; le fotografie di UFO, a volte in un solo fotogramma, e non visto da testimoni; il cambio della forma di fronte a testimoni; la questione sconcertante di comunicazione telepatica; che in incontri ravvicinati del terzo tipo, le creature sembrano essere a casa in gravità e l'atmosfera terrestre; il silenzio improvviso, alla presenza del mestiere; levitazione di automobili o persone; e lo sviluppo di alcuni dei capacità psichiche, dopo un incontro. «Abbiamo due aspetti di un fenomeno o di due diverse serie di fenomeni?" Chiese Hynek. [14]

Infine, ha introdotto una terza ipotesi. "Ritengo del tutto possibile", ha detto, «che una tecnologia esistente, che comprende sia il fisico e lo psichico, il materiale e mentale. Ci sono stelle che sono milioni di anni più vecchi del sole. Ci può essere una civiltà cioè milioni di anni più avanzata rispetto dell'uomo. si è passati da Kitty Hawk alla luna in circa settanta anni, ma è possibile che una civiltà milioni di anni, potrebbe sapere qualcosa che noi non sappiamo ... ipotizzo un ' la tecnologia M & M 'che comprende i regni mentali e materiali. i regni psichici, in modo misterioso a noi oggi, può essere una parte normale di una tecnologia avanzata. "



Anche in inglese se hai qualche dubbio:


"In 1977, at the First International UFO Congress in Chicago, Hynek presented his thoughts in his speech "What I Really Believe About UFOs". "I do believe", he said, "that the UFO phenomenon as a whole is real, but I do not mean necessarily that it's just one thing. We must ask whether the diversity of observed UFOs ... all spring from the same basic source, as do weather phenomena, which all originate in the atmosphere", or whether they differ "as a rain shower differs from a meteor, which in turn differs from a cosmic-ray shower." We must not ask, Hynek said, simply which hypothesis can explain the most facts, but rather which hypothesis can explain the most puzzling facts. [13]

Regarding hypotheses of extraterrestrial intelligence (ETI) and extradimensional intelligence (EDI), Hynek continued, "There is sufficient evidence to defend both". As evidence for the ETI hypothesis, he mentioned the cases involving radar as good evidence of something solid, as well as the cases of physical evidence. Then he turned to defending the EDI hypothesis: in addition to the observations of materialization and dematerialization, he cited the "poltergeist" phenomenon experienced by some people after a close encounter; the photographs of UFOs, sometimes in only one frame, and not seen by witnesses; the changing of form in front of witnesses; the puzzling question of telepathic communication; that in close encounters of the third kind, the creatures seem to be at home in Earth's gravity and atmosphere; the sudden stillness in the presence of the craft; levitation of cars or people; and the development by some of psychic abilities after an encounter. "Do we have two aspects of one phenomenon or two different sets of phenomena?" Hynek asked. [14]

Finally, he introduced a third hypothesis. "I hold it entirely possible", he said, "that a technology exists, which encompasses both the physical and the psychic, the material and the mental. There are stars that are millions of years older than the sun. There may be a civilization that is millions of years more advanced than man's. We have gone from Kitty Hawk to the moon in some seventy years, but it's possible that a million-year-old civilization may know something that we don't ... I hypothesize an 'M&M' technology encompassing the mental and material realms. The psychic realms, so mysterious to us today, may be an ordinary part of an advanced technology."

https://en.wikipedia.org/wiki/J._Allen_Hynek


Insomma mi sembra chiaro il discorso no (che proviene dalla stessa fonte sempre da te sopra citata e cioè Curtis Fuller, 1980)? Hynek considera entrambe le ipotesi, anzi,avanza addirittura una terza ipotesi: tecnologia extraterrestre con poteri mentali.
_RewinD_
00Thursday, May 5, 2016 11:23 PM
Non ti capisco. Prima pretendi di screditare Vallée come ufologo, adesso pretendi di togliere ad Hynek le parole di bocca e di incentrare tutto il discorso su questo. Allora, queste sono le parole di Hynek:


To me, it seems ridiculous that super intelligences would travel great distances to do relatively stupid things like stop cars, collect soil samples, and frighten people. I think we must begin to reexamine the evidence. We must begin to look closer to home.
J. Allen Hynek

www.qotd.org/search/single.html?qid=52845



Il discorso completo invece l'ho trovato qui: books.google.it/books?id=ywwi03XiPTAC&pg=PT135&dq=hynek+closer+to+home&hl=it&sa=X&ved=0ahUKEwjQjJL158PMAhVJiRoKHWwsByUQ6AEINzAC#v=onepage&q=hynek%20closer%20to%20home...





Quindi la connessione tra UFO e fantasmi c'è, e mi dispiace per chi non la vede.

Tornando ai casi da te citati, visto che altri non ne hai portati, ne prendo due.. "a caso":


Mar., 1954 Santa Maria (Brazil). Rubem Hellwig was driving
1700 when he saw a football-shaped machine, the size of a
Volkswagen, on the ground. He walked toward it and
met two men of slim build, normal height, their faces
brownish, wearing no helmets. One was inside the
object while the other collected grass samples. They
spoke to Hellwig in a strange language, and yet he
said he understood they were asking for ammonia.
He directed them to a nearby town. The craft van-
ished silently and instantly with blue and yellow
flames. (1; Humanoids 33)



A te sembra possibile che degli alieni con la faccia marrone, senza nemmeno un casco per respirare, vadano in giro a raccogliere campioni di erba e chiedano al primo che passa dell'ammoniaca?


Oct. 11, 1954 Taupignac (France). Three men driving near Tau-
1930 pignac got out of their car to observe an intense red
sphere in the sky. Then they discovered a round ma-
chine with a dome, 6 m diameter, giving off a yellow-
red light, 200 m away at 10 m altitude. It was motion-
less and silent. It suddenly moved horizontally for a
short distance and landed behind a woods. Two
witnesses went closer and saw four dwarfs, 1 m tall,
who seemed busy with the machine. The creatures
rushed inside when the witnesses arrived within 15 m.
The witnesses wae blinded by a sudden burst of light,
blue, then orange, then red, and the object took off
vertically at fantastic speed. (Personal)



E qui ti sembra possibile che 4 nanetti alti 1 metro se ne vadano in giro su un disco volante e si fermino in un bosco per ripararlo? Cioè, arrivano da chissà dove nell'universo, e si fermano qui, in un bosco? [SM=g9349]

Sulla forma delle presunte "astronavi" siamo già passati dal "pallone da football" al "disco con cupola"...

Andiamo avanti?
FABIOSKY63
00Friday, May 6, 2016 3:52 PM
...irrilevanze...

@RwD
"...e si fermano qui, in un bosco?.."

se TI si rompe l'automobile TU DOVE ti fermi?!?... [SM=g8945]


"..."pallone da football" al "disco con cupola"..."

paese che vai usanze che trovi no?!?... [SM=g8193]



"...We must begin to look closer to home..." (J.A.H)

maaa non è che per caso tu, citando ciò, hai l'ardire di "interpretare" -NELLA SUA INTEREZZA- le sintetiche parole di una mente COME quella di J.A.H. attraverso le tue stitiche et logorroiche -che è un controsenso tipico del tuo essere troll di mestiere- capacità interpretative?!?... [SM=g8322]


dietro QUELLA frase c'è -per chi la sa interpretare- "un poema di vita" tratto dalla personale RICERCA della VERITA'! quella al di là dei "doveri" e delle "apparenze" che, ovviamente, un debunkeretto likaiolo delegittimatore "a cottimo" [SM=g8149] [SM=g8298] -tra l'altro sicuro di lavorare di fino- come te NON può lontanamente cogliere nelle sue PIU' articolate sfumature d'intendimento...e PRETENDI, ma tu pensa, di far "intendere nel giusto modo" agli altri CIO' che NON sei in grado di interpretare nella sua REALE pienezza?!?... [SM=g8945]


anche Vallé è andato MOLTO oltre le sue dichiarazioni!..e i silenzi a volte, i suoi di più, sono MOLTO significativi... [SM=g27985]


e smettila di cercare di delegittimare "gli altri" che SI VEDE! e NON è questo comportamento che "può insegnare" qualcosa di positivo ed utile ad una NUOVA società fatta di nuove generazioni che dovranno "finire" di RIPULIRE questo mondo!..da TUTTO, non certo poco, quello che lo IMPIASTRA e confonde gli animi e la mente!.. [SM=g9589]


"...fa lo stesso..." (tua cit. discussione Valmalenco)

fa lo stesso?!? ah!ah!ah! E CERTO CHE FA LO STESSO!!!... per chi lo può capire, certo... [SM=g8945]


augh! [SM=g8128]
_RewinD_
00Friday, May 6, 2016 4:11 PM
FABIOSKY63, 06/05/2016 15.52:


maaa non è che per caso tu, citando ciò, hai l'ardire di "interpretare" -NELLA SUA INTEREZZA- le sintetiche parole di una mente COME quella di J.A.H.


No, infatti ho citato il discorso intero, e guarda caso con quelle parole intedeva dire esattamente quello che ho detto io: che l'ipotesi ET è fuffa e quella parafisica no.

Tornando ai discorsi seri, per chi ha voglia di ragionare e non di fare cabaret.

Uno degli errori più comuni, nel campo dei fenomeni spiritici, è quello di associarli ai classici fantasmi col lenzuolo in testa, o comunque a delle apparizioni eteree, scarsamente consistenti. Eppure la casistica, in particolare da metà '800 in poi, ci dice che non è affatto così. Apporti, materializzazioni ectoplasmatiche, fenomeni luminosi (sfere e altro), raps (colpi medianici), fino a vere e proprie baraonde con spostamento di mobili, sbattimento di finestre, stoviglie che volano e si infragono ovunque, sono tutte manifestazioni frequenti.
Il fenomeno, dunque, assume delle caratteristiche nettamente fisiche.
Ora, è chiaro che uno scienziato possa non essere ben informato su queste cose, ma la "fisicità" delle manifestazioni (ufologiche) non è affatto una discriminante per l'ipotesi parafisica.
Lidiona
00Friday, May 6, 2016 4:30 PM
Re:
_RewinD_, 05/05/2016 23.23:

Non ti capisco. Prima pretendi di screditare Vallée come ufologo, adesso pretendi di togliere ad Hynek le parole di bocca e di incentrare tutto il discorso su questo. Allora, queste sono le parole di Hynek:


To me, it seems ridiculous that super intelligences would travel great distances to do relatively stupid things like stop cars, collect soil samples, and frighten people. I think we must begin to reexamine the evidence. We must begin to look closer to home.
J. Allen Hynek

www.qotd.org/search/single.html?qid=52845



Il discorso completo invece l'ho trovato qui: books.google.it/books?id=ywwi03XiPTAC&pg=PT135&dq=hynek+closer+to+home&hl=it&sa=X&ved=0ahUKEwjQjJL158PMAhVJiRoKHWwsByUQ6AEINzAC#v=onepage&q=hynek%20closer%20to%20home...





Quindi la connessione tra UFO e fantasmi c'è, e mi dispiace per chi non la vede.



Rewind, ha ragione Fabiosky che stai trollando ed io l'ho notato già da un pò e francamente mi sono stancata anche di risponderti, mi fai perdere solo tempo. Ma con che coraggio ti presenti con questo libro, nel quale non viene citato l'intero discorso ma solo qualche stralcio!
Per il resto.. ma vatti a rileggere i post [SM=g27994]

Ti lascio con questa bella frase tratta da "The Hynek ufo report" prima pubblicazione 1978 scritta di suo pugno e non da fonti di seconda e terza mano, se non sai l'inglese non è un problema mio resta nella tua ignoranza:

_RewinD_
00Friday, May 6, 2016 4:47 PM
E allora ti do la prima mano: www.centroufologiconazionale.net/documenti/UFOtheotherhypot...

Ti basta, questa?


UFO: The Others Hypotheses (by J. A. Hynek)

In the Cincinnati Horizons Magazine of October 1975 Hynek said: (If we were to be space visitors) "We might
condition them slowly, make appearances, and do strange things...But we surely wouldn't travel the great distance
involved to do prankish things like stopping cars and frightening animals. It would make no sense."

The October 4, 1975 issue of Nature contained an interview by Ian Ridpath, quoting Hynek: "...not support the idea that
UFOs are nuts-and-bolts spacecraft from other worlds....It seems ridiculous that any intelligence would come from such
great distortions to do reportedly stupid things like stopping cars and frightening people. And there are too many
reports."

Hynek was quoted in the June 26, 1976 Daily News of Chicago: "(Are UFOs interplanetary?....) Not likely. It's just too
far a distance to travel....We couldn't possibly do it with our technology. Of course, there might be a more
technologically advanced civilization out there. Maybe they could travel here, but it probably wouldn't be in anything
like a flying saucer....We just don't have enough information to answer that. Whether they are from outer space, or
something even more bizarre than that, like visitors from a parallel reality...."

A June, 1976 published interview in FATE Magazine No. 315, Hynek had a lot to say: "...(Life in the universe) it does
not follow that this explains UFOS in the sense of nuts-and-bolts hardware which is as far as most scientists are willing
to go....(why) done entirely on the physical plane?....communication and exploration....not in the ordinary sense....There
are other planes of existence ___ the astral plane, the etheric plane and so forth....that space and time are essentially
interchangeable. Suppose it was possible to travel in time rather than in space...The new puzzle pieces are being given
to us by the whole parapsychological scene ___ ESP, telepathy, the Uri Geiler phenomena, psychic healing and
particularly psychic surgery....They clearly are parts of another jigsaw puzzle...there's going to have to be an interface
between these two pictures and this is part of that psychic revolution....This relates to the whole UFO picture; I have
come to believe UFOs are part of the larger paranormal picture which has two aspects...physical effects occur
apparently without physical causes....'psychic construct' is a loaded term....modern UFO investigators tend to slough it
off....doesn't belong in our UFO wave. But it does...related to other paranormal phenomena and possibly is part of a
slow conditioning process....this psychic construct has the ability to imitate, camouflage or mimic...if you once talk
about consciousness and intelligence existing apart from protoplasm....it has paranormal aspects but certainly but
certainly it has very real physical aspects...We haven't come up with an answer. People always seem to want answers
and I keep telling them, look, it's a research problem. In research you don't know the answers."

Furthermore, an interview with Hynek published in the April, 1977 OUI Magazine (Jerome Clark, Carl Macki), Hynek
made his theories much clearer: "One might even begin to speculate that the UFO itself, even though it manifests
physical effects, may not be completely physical. We don't know. We don't really know, when a UFO is 'seen,' if there
is an actual image on the retina....a relationship might be discovered eventually, but in the poltergeist phenomenon we
have something that has physical effects without being physical itself....the subject is much more complex than any of
us imagined when we first got started in it. It's naïve to expect a simple solution....something that is far more complex
than mere hallucinations or apparitions. UFOs, although they may have no physical reality, can and do affect
matter....the universe is not all that simple. Mystics, for example, have always talked about how matter vibrates at
different rates of speed, but the scientist doesn't know what the mystic is talking about....there is a lot that the spaceship
concept doesn't explain about UFO phenomena. You have to disallow or neglect and overlook all sorts of things if you
accept the idea that nuts-and-bolts craft are coming here from outer space....the so-called extraterrestrial
hypothesis....We're going to have to broaden our scope and admit other things into our playing field of science....But it
would be wrong if we pursued that path to the exclusion of everything else. If the evidence suggests that there is a
paranormal dimension to the phenomenon, we're going to have to pursue that."

At a 1977 International UFO Congress in Chicago, Hynek said: "I hold it entirely possible that a technology exists
which encompasses both the physical and the psychic, the material and the mental....there may a civilization that is
millions of years more advanced than man....million-year-old civilization may know something that we don't....I
hypothesize an 'm and m' technology encompassing the mental and material realms. The psychic realms, so mysterious
to us today, may be an ordinary part of an advanced technology."

_RewinD_
00Friday, May 6, 2016 5:24 PM
Io ho chiesto di argomentare, seriamente, a favore dell'ipotesi che si ritiene più giusta.
Tu sei arrivata prevenuta, dicendo che le altre ipotesi (oltre alla tua) nemmeno ti interessano.
L'altro è arrivato, come al solito, parlando di nulla.
Boh, non fate prima a dire che non ve ne frega niente dell'argomento in generale?
Hynek, visto che tutto si è ridotto a lui, almeno è stato onesto su questo: ha detto in sostanza che non ha una spiegazione, e che per sostenere l'ipotesi ET occorre o ignorare gran parte del fenomeno, oppure aggrapparsi ad un'altra ipotesi ancora (quella degli alieni psichici), che però, a mio modesto avviso, continua a non spiegare i comportamenti assurdi dei presunti alieni. Quegli stessi comportamenti che ha citato lui.

FABIOSKY63
00Friday, May 6, 2016 5:41 PM
...irrilevanze...

"... la "fisicità" delle manifestazioni (ufologiche) non è affatto una discriminante per l'ipotesi parafisica..."


e perché!?! dovrebbe?!?... [SM=g9423]

secondo te il fatto che alcune manifestazioni nel mondo del paranomale, ufologia compresa, provengano o possano provenire dalle capacità Esp -il parafisico- umane tolgono una qualche valenza alla presenza REALE E fisica allogena et aliena -che peraltro alcuni di Loro hanno capacità Esp superiori alle nostre!?!- su questo pianeta?!?.. [SM=g27985] [SM=g8945]


ti faccio un esempio, te lo faccio visualizzare...come si fa coi bimbi... [SM=g27985]





in questa foto pubblicata in internet, circa 8\10 anni fa, compare un presunto fantasma alle spalle del ragazzo...la foto è scattata da un suo amico con il cellulare, se ben ricordo... [SM=g27985]

dimmi, tu cosa pensi e vedi in questa foto? c'è qualcosa che ci possa indurre a pensare SOLO al fenomeno "parafisico" o c'è ALTRO che ci possa far ragionare su una "natura" DIFFERENTE del presunto fantasma e\o di quant'altro riguardi la foto in oggetto?..

questo è uno dei TEST che io personalmente faccio ai ricercatori "ufo" e\o del "paranormale" per comprendere il loro modo di ragionare e QUANTO siano SCEVRI DA CONDIZIONAMENTI "partitici" e\o "parrocchiani"!?!... [SM=g27985]


vediamo CHI SEI, ma veramente, ora! proviamo QUESTO "numero di cabaret"...hai TUTTO il tempo che vuoi, PER ME TANTO E' LO STESSO... [SM=g8182]


ah!dimenticavo, un aiutino...questa foto E' VERA, nel senso che è GENUINA -anche se questo file, quelli pubblicati, NON è un RAW- per una BEN precisa ragione.. [SM=g27985]


auguri... [SM=g8128]
_RewinD_
00Friday, May 6, 2016 6:30 PM
FABIOSKY63, 06/05/2016 17.41:


secondo te il fatto che alcune manifestazioni nel mondo del paranomale, ufologia compresa, provengano o possano provenire dalle capacità Esp -il parafisico- umane tolgono una qualche valenza alla presenza REALE E fisica allogena et aliena -che peraltro alcuni di Loro hanno capacità Esp superiori alle nostre!?!- su questo pianeta?!?..


E tanto per cambiare millanti cose a caso (la presenza "reale e fisica" di "allogeni et alieni" e le capacità "Esp superiori" di "alcuni" di loro)... [SM=g8945]
_RewinD_
00Friday, May 6, 2016 7:00 PM
Qui non si tratta di screditare, ma di dire la verità.
FABIOSKY63
00Saturday, May 7, 2016 12:34 AM
...evidenze...

"...millanti cose a caso..."

mai visto un pirla del genere! ah!ah!ah! dimostri NON alzare mezza tacca sull'asticella e ci fai pure il sapiente... [SM=g8920]

ributtando la palla di là ah!ah! da tipico "pallettaro allena sgarzoli"... [SM=g9423]

è chiaro -aussì- che ha da fare SOLO chi ti permette di stare qui e darti "un'occasione" che stai utilizzando solo nel blaterare inutilità gratuite e DI COMODO che hanno il SOLO UNICO scopo di "decantare" un QUALSIASI SERIO argomento si possa affrontare... [SM=g27985]

è evidente -aussì- che NON sei in grado -sei una tastiera parlante- NEMMENO di affrontare un semplice test! NON è questo che vuoi perché NON rientra nei tuoi "scopi"...figuriamoci se un TROLL debukerino "pagato" come te può ACCERTARE QUI' ciò che c'è o NON c'è in un caso REALE come quello della foto appena postata! eh!eh!eh! impossibile... [SM=g27985]

e questo -aussì- "...Qui non si tratta di screditare, ma di dire la verità..." è l'apoteosi ah!ah!ah! della minchiaggine ACCERTATA DOPO quanto e COME detto, ritratto, e BEN rigirato nel calderone "dell'inutile" che hai messo sul fuoco finora... [SM=g28002]


bravo! qualche altro "sforzo" cotale e sfiorerai la prima mezza tacca sapienziale...ancor prima eh!eh! di arrivare al vaso... [SM=g8888]


[SM=g8128]
_RewinD_
00Saturday, May 7, 2016 11:06 AM
Più che altro non si capisce quale sia la tua di utilità in questo forum, come altrove. Più che insulti e illazioni senza fondamento non dici. E mica ti si chiedono delle prove, lo sappiamo bene tutti che in questo campo non ce ne sono, ma un po' di argomentazione, per le tue affermazioni paraboliche, sarebbe il minimo.
Se anche hai debunkerato qualche foto (perché solo questo hai fatto), il resto è tutta fuffa.
Io quanto meno ho tentato, e ci sto ancora provando, di capire, e di chiarire. Ma a te questo non interessa, e ti accontenti di fare casino, sulla base di pseudo certezze personali, che però non hai neanche il coraggio di dire.
Buon divertimento, allora, cos'altro dirti?
_RewinD_
00Saturday, May 7, 2016 11:21 AM
Evidentemente a chi ti tiene vai bene così.
Lidiona
00Saturday, May 7, 2016 11:51 AM
Basta OT e considerazioni personali su altri utenti [SM=g9765]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:09 AM.
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com