Tommaso Rocchi

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Pages: [1], 2
cuchillo76
00Monday, December 12, 2016 7:40 PM

Era da un po' che volevo aprirci un topic. 
Ultimamente mi sono rivisto un po' di suoi gol sul tubo. E mi è venuta voglia di parlarne un po', ora che è da qualche anno che ha smesso di giocare con noi. A caldo non era giusto parlarne, spiegherò perché. 

Devo dire che quello che pensavo sul momento, lo penso ancora, cioè a dire che sia stato un centravanti molto sottovalutato, a cominciare dai suoi stessi tifosi che sognavano di meglio. 
Io penso, invece, che per i primi 4 anni (ci metto anche il controverso 2007-'08, dove seppur giocando quasi 50 partite stagionali, ha realizzato 19 gol, eguagliando il suo primato dell'anno precedente, sebbene con meno partite) sia stato un giocatore migliore della squadra in cui giocava. 
E in quei 4 anni ha fatto decisamente meglio, per dire, dei 4 anni migliori di Klose (volendo togliere il suo anno peggiore, dei 5 passati qui). 
Poi, dall'infortunio alle Olimpiadi di Pechino è iniziato il declino fisico e tecnico con una lieve impennata alla fine del 2010-'11 ma poca roba, però. Il vero Rocchi, appunto, è finito in quell'estate lì.  

E' stato, insomma, poco amato in relazione a quanto dato e poco apprezzato restando al mero dato tecnico.
Io, a giustificazione di tutto questo, do le seguenti spiegazioni: 

- Era un centravanti atipico nel fisico, nel senso che non era molto prestante e questo lo faceva sembrare più una seconda punta, uno da sfruttare più esternamente che non in mezzo all'area. Se vi ricordate, infatti, Mimmo Caso (suo sponsor e grazie al quale arrivò, visto che Lotito, in realtà, voleva prendere Maccarone e aveva praticamente chiuso) nel suo periodo lo aveva messo esterno sinistro, principalmente.

- Sapeva fare bene tutto ma non eccelleva davvero in nulla. E questo, per il tifoso, ma anche per il commmentatore attento è spesso un limite. Il non essere, insomma, uno riconducibile a un preciso prototipo di centravanti. Anche io, pensandoci bene, non riesco ad associarlo a nessun giocatore del passato o del presente. Mentre, ecco, vedi Belotti e pensi a Chinaglia o a Vieri; vedi Lapadula e molti concordano con Suppostina-Galliani che ricorda Boninsegna. Rocchi non ha mai ispirato paragoni. 

- Nonostante abbia segnato il gol-vittoria nella semifinale di andata di Coppa Italia con la Juve e quello splendido pallonetto pochi mesi dopo a Pechino, non viene associato ai titoli vinti. Zarate lo associ subito a quella Coppa Italia, perfino Matuzalem lo associamo alla vittoria di Supercoppa, Corradi, Fiore e "La Banda Mancini" alla Coppa Italia 2004, Lulic e quelli del 26 maggio non ne parliamo. A Rocchi non gli si riconosce "con immediatezza" il fatto di aver contribuito a due titoli. Forse perché, appunto, un gol era in semifinale e l'altro era "solo" il gol del raddoppio. Chissà. 

- Il problema della coesistenza tecnica e caratteriale con Zarate, che in quel momento era l'astro nascente, quello a cui nessuno doveva pestare i calli. Beh, non so quanto ci sia di vero, ma se fosse vero anche solo il 10% di ciò che veniva raccontato del periodo 2008-2011, avremmo spiegate molte cose. Ma pur non volendo credere a ciò che si diceva, il fatto che insieme non potevano coesistere (solo Ballardini non ebbe problemi a dirlo chiaramente di fronte a tutti) era sotto gli occhi di tutti. O almeno che la loro coesistenza era terribilmente più complicata rispetto a due coppie perfette come Rocchi-Pandev o Zarate-Pandev. 

- Il fatto che sia voluto restare anche quando non era più all'altezza per competere coi titolari. Era giusto che andasse via alla fine del 2010-'11, in bellezza, invece che restare altre 2 stagioni a rodersi il fegato in panchina. Anzi, un'altra stagione e mezzo visto la comica finale di quella mezza stagione all'Inter di Stramaccioni. 

Detto questo, per me rimane uno dei giocatori molto importanti di questo nuovo millennio. Lo metto sopra a tanti giocatori che godono di maggiore considerazione, senza voler fare per forza i nomi di tutti. 

Ecco, giusto per chiudere con una considerazione di grande attualità. Già sarei contento se Immobile mi garantisse i gol e le prestazioni (perché Rocchi faceva anche le prestazioni, non solo i gol) di Rocchi del suo primo quadriennio.

Voi che ne pensate?  




ReflexBlue74
00Tuesday, December 13, 2016 1:21 PM
cuchillo76, 12/12/2016 19.40:


Voi che ne pensate?



Che hai detto tutto tu.  

Centravanti efficacissimo, lineare, pulito. Piedi buoni per dialogare con i compagni e cervello raffinato per infilarsi nelle maglie difensive avversarie. I famosi tagli di Rocchi, quante volte li abbiamo evocati in tempi di magra? E l'aggressione sul primo palo, spesso chiusa con il colpo di testa?

Bene nei derby. Con cinque gol nei derby, quattro su azione, è uno dei nostri migliori marcatori di sempre.
Ottimo e sottovalutato anche il suo score in Europa: 12 gol in 28 partite, di cui 4 in CL. Una doppietta in una delle serate più belle dell'epoca Lotito, quando paragonare Meghni a Zidane non fu una bestemmia.
Numeri di tutto rispetto, da far impallidire un'icona del gol come Beppe Signori.

Però non ha mai incendiato i cuori. Carattere schivo, ma lontano dall'integrità monastica di Ledesma. Comunicatività balbettante. Sempre l'impressione che fosse dietro a tramare, ad aizzare i compagni più esuberanti, a fare pressioni sugli allenatori forte dell'appoggio dei senatori: da Di Canio a Mauri e c. Il rientro in campo, un po' a sorpresa -e deleterio-, in un paio di derby sembrava confermare il suo peso oscuro all'interno dello spogliatoio.
Polemiche a mezza bocca anche in occasione di un rinnovo contrattuale che stentava a concretizzarsi, se non ricordo male nel 2006 o 2007.

Ah, i rigori. 'tacci sua.

Drenai71
00Tuesday, December 13, 2016 3:11 PM
un centravanti senza il tiro io non riuscirò mai ad amarlo.
e poi per colpa sua (nel senso di volergli trovare per forza un posto) rossi rovinò la sua miglior lazio.
ReflexBlue74
00Tuesday, December 13, 2016 3:34 PM
Non è che pure Klose c'avesse sta gran pezza.
Drenai71
00Tuesday, December 13, 2016 4:16 PM
difatti tutto sommato non è che pure klose fosse uno che scaldava i cuori.
cuchillo76
00Tuesday, December 13, 2016 6:53 PM
Re:

ReflexBlue74, 13/12/2016 15.34:

Non è che pure Klose c'avesse sta gran pezza.



Devi sapere, Reflex, che dalle immagini riprese dentro gli spogliatoi prima di Toro-Lazio, Baruch ha chiaramente sentito Farris dire a Keita "Tira in porta, che c'hai la sassata!"
Beh, a parte che dire a Keita di avere la sassata è come dire a Marchetti di essere un pararigori o a Biglia un giocatore integro, ma poi il caso ha voluto pure che davanti a Hart nel primo tempo tirò quella ciavattata che ricordiamo tutti.
Ma ciò detto, per me da quel momento non c'è pezza, non c'è necca, non c'è zaccagnata, non c'è missile, scaldabagno, mina, siluro o cilubbia (cit. satanasso)...
C'è solo la "sassata" Farris-Keita...


Tornando a Rocchi, una curiosità e una considerazione.

La curiosità è che non ha mai sbagliato un rigore in campionato.
Già, la cosa incredibile è che li sbagliò tutti (5 in tutto, mi pare) tra Coppa Italia e Coppe Europee.

La considerazione è che poi, in realtà, Rocchi che distrugge la Lazio 2008-'09 per me è stato vero in alcuni snodi cruciali ma resta il fatto che, sul campo, Zarate dimostrò di avere delle eclissi interminabili e non possiamo dare la colpa a Rocchi di esserci stato quando Zarate cadeva nei suoi lunghi periodi di letargo.
Ovvio che il pensiero di tutti noi va al derby d'andata 2010-'11 dove fu stravolto l'assetto che aveva portato a 22 punti in 9 partite per far giocare Rocchi, che non partiva titolare da 6 partite, se non sbaglio. Però, ecco, non dimentichiamoci che poi nei momenti decisivi, anche quand'era panchinaro, le sue zampate sono state spesso determinante.  
 


cuchillo76
00Tuesday, December 13, 2016 6:58 PM
Re:

Drenai71, 13/12/2016 16.16:

difatti tutto sommato non è che pure klose fosse uno che scaldava i cuori.



Klose non scaldava i cuori?

E' stato amato, adorato, mitizzato, venerato, idolatrato, osannato, glorificato...

Sono mancati Mosé e Aronne, poi c'era tutto.


ReflexBlue74
00Tuesday, December 13, 2016 7:23 PM
Re: Re:
cuchillo76, 13/12/2016 18.53:


Devi sapere, Reflex, che dalle immagini riprese dentro gli spogliatoi prima di Toro-Lazio, Baruch ha chiaramente sentito Farris dire a Keita "Tira in porta, che c'hai la sassata!"

Beh, a parte che dire a Keita di avere la sassata è come dire a Marchetti di essere un pararigori o a Biglia un giocatore integro, ma poi il caso ha voluto pure che davanti a Hart nel primo tempo tirò quella ciavattata che ricordiamo tutti.
Ma ciò detto, per me da quel momento non c'è pezza, non c'è necca, non c'è zaccagnata, non c'è missile, scaldabagno, mina, siluro o cilubbia (cit. satanasso)...
C'è solo la "sassata" Farris-Keita...



Era incocciato di Falanghina. Baruch, intendo.


cuchillo76, 13/12/2016 18.53:


La curiosità è che non ha mai sbagliato un rigore in campionato.
Già, la cosa incredibile è che li sbagliò tutti (5 in tutto, mi pare) tra Coppa Italia e Coppe Europee.




Guarda, sbagliò di sicuro in campionato contro il Cagliari calciando al lato.
E subito dopo si accodò Zarate che però se lo fece parare. Da... Marchetti.  


Mark Lenders (ML)
00Tuesday, December 13, 2016 8:09 PM
cuchillo76, 12/12/2016 19.40:


 


...





Era da un bel pezzo che non mi trovavo così d'accordo e su così tante cose con un post. Hai detto tutto tu, per l'appunto.
Quindi posso solo dire a Drenai che senza il tiro non si segnano 100 e passa gol in Serie A: il tiro non è solo la suatta candreviana, e quelli di Rocchi erano dei precisissimi colpi di stiletto.
Avercelo adesso, il miglior Rocchi... Immobile gli farebbe una sontuosa panca.
cuchillo76
00Wednesday, December 14, 2016 10:21 AM
Azz...Il rigore contro il Cagliari in quel pomeriggio grottesco lo avevo completamente rimosso.
Ricordo che quella partita la sbloccò e sull'1 a 0 per noi eravamo quinti in classifica e sembrava potessimo ambire addirittura a uno dei 4 posti come due anni prima.
Poi ci fu la doppietta di Jeda (di testa!) e i gol di Acquafresca e Matri che sembravano una coppia formidabile. Matri, in effetti, farà una buona carriera, Acquafresca smise letteralmente di segnare una volta finito il suo rapporto con Cagliari.
Come hai ricordato, dopo l'1 a 4 ben due rigori sbagliati.

E insomma...sono, quindi, 6 i rigori sbagliati (Cagliari, Monza, Sampdoria, Dinamo Bucarest, Werder Brema, Real Madrid). Mamma mia.
Chi può averne sbagliati così tanti? Forse Signori, ma tirandone un centinaio... [SM=g27987]
ReflexBlue74
00Wednesday, December 14, 2016 2:19 PM
Re:
Quando comprammo Marchetti pensavo fosse un pararigori proprio in virtù di quell'episodio e delle sue caratteristiche tecniche: reattivo e spericolato. Eh, infatti..

cuchillo76, 14/12/2016 10.21:

E insomma...sono, quindi, 6 i rigori sbagliati (Cagliari, Monza, Sampdoria, Dinamo Bucarest, Werder Brema, Real Madrid). Mamma mia. Chi può averne sbagliati così tanti? Forse Signori, ma tirandone un centinaio... [SM=g27987]



Uscendo fuori dal pianeta Lazio, credo che Totti ne abbia sbagliati 6 -se non di più- in una stagione, una decina di anni fa. Non so se ti ricordi, ma li cannava praticamente tutti, pure tre o quattro di fila.
cuchillo76
00Wednesday, December 14, 2016 8:43 PM
Furono 6 errori dal dischetto nella stagione 2006-'07, tra l'altro molto positiva per lui.

Devo dire, invece, che negli ultimi anni è andato molto ma molto meglio. E' migliorato molto con la vecchiaia. Li tira meglio.

Gli errori totali in carriera mi sa che sono 18, immagino su più di 100 tirati...
Mark Lenders (ML)
00Thursday, December 15, 2016 9:48 AM

cuchillo76, 14/12/2016 20.43:

Furono 6 errori dal dischetto nella stagione 2006-'07, tra l'altro molto positiva per lui. Devo dire, invece, che negli ultimi anni è andato molto ma molto meglio. E' migliorato molto con la vecchiaia. Li tira meglio. Gli errori totali in carriera mi sa che sono 18, immagino su più di 100 tirati...



Diciamo la verità, li tira molto bene. Perché tira sempre forte, a parte qualche raro cucchiaio non fa quasi mai il fighetto. Pur potendoselo permettere. Tira forte e guarda il portiere, non come Sinisa che tirava forte e basta.
Poi sbagliarne un tot è fisiologico, pure Del Piero (altro grande rigorista) ne ha sbagliati diversi:  https://www.youtube.com/watch?v=7YfH87cwZyg

 


cuchillo76
00Thursday, December 15, 2016 12:00 PM
Sì, li tira molto bene ma ha avuto un periodo di vera crisi circa 10 anni fa. Senza dimenticare - e come potresti dimenticartene proprio tu [SM=g27989] ? - che il rigore più importante tirato con la maglia del club, lo ha sbagliato. Parlo, ovviamente, del rigore decisivo della Supercoppa italiana 2008. Ripeto, negli ultimi 4 anni (dopo il rigore parato da Buffon nel Roma-Juve di Luis Enrique) abbondanti non ricordo più errori e li ricordo tutti calciati bene. Però, ecco, proprio per gli anni di crisi dal dischetto, non me la sento di definirlo uno con la carriera da grande rigorista. Penso alle dieci migliori doti di Totti mostrate in quasi 25 anni di carriera in serie A, e non ci metto la qualità dal dischetto.
est1900
00Thursday, December 15, 2016 12:14 PM
Confermo: avete detto tutto voi.
Dalla strana percezione che i laziali hanno del loro quinto bomber di sempre, alla sua straordinaria capacità di movimento senza palla, all'approssimativa capacità di battere calci di rigore.
A livello personale, al netto di qualche paturnia keitiana (ricordo che mugngnò una volta una che venne messo in panca, per tacere della pantomima fatta a Livorno con Lotito per la questione contratto) l'ho sempre stimato moltissimo.
Per intenderci, se mi chiedeste chi ho amato di più tra Rocchi e Klose non avrei dubbi a scegliere il primo.

Visto che concordiamo tutti su tutto, che ne dite di ricordarci i suoi gol più belli?

I miei:

1) Cagliari-Lazio 0-2
2) Lazio-Sampdoria 2-1
3) Lazio-Roma 1-2 2010 ( inserire bestemmia preferita).


ℬaruch
00Thursday, December 15, 2016 1:29 PM
Re: Re: Re:
ReflexBlue74, 13/12/2016 19.23:


Era incocciato di Falanghina. Baruch, intendo.



Confermo anche questo   

Anche io mi ritrovo con amore per Rocchi>amore per Klose e miglior Rocchi>miglior Immobile. In generale, ho un debole per la Lazio di lancio di Ledesma e gol di Rocchi, con le varianti Pandev-Mauri-Zarate. A proposito di Zarate, ricordo sempre che dopo il rigore sbagliato a Udine, Rocchi fu l'unico tra compagni e staff ad andare a rincuorare Zarate, nonostante fosse stato proprio lui a conquistare rigore ed espulsione con una grande giocata. Zarate si riprese e per poco non ce la faceva vincere. Rocchi poi l'ho amato anche perché avevo un pregiudizio negativo su di lui, come forse ce l'avevamo tutti anche per quei 9 acquisti in un giorno. Inoltre i suoi gol nei derby hanno un peso specifico ancora più alto se si pensa che con la Lazio in Serie A ha segnato più gol solo a poche squadre (credo Cagliari, Palermo e forse Lecce). Sui gol più belli: quello a Cagliari sicuramente, ma anche quello del 5-0 all'Udinese, contro una squadra che però aveva mollato. Secondo me è anche bello il gol del 3-1 al primo derby, quell'anticipo di testa su Pelizzoli in uscita fu un mix di istinto e genio che non va sottovalutato
Mark Lenders (ML)
00Thursday, December 15, 2016 1:38 PM
cuchillo76, 15/12/2016 12.00:

Però, ecco, proprio per gli anni di crisi dal dischetto, non me la sento di definirlo uno con la carriera da grande rigorista. Penso alle dieci migliori doti di Totti mostrate in quasi 25 anni di carriera in serie A, e non ci metto la qualità dal dischetto.



Ah no, su questo non sono d'accordo. Anche solo per i numeri (credo che nessuno abbia segnato quanto lui su rigore in Serie A) tra i grandi rigoristi ci va di diritto.
Potremmo partite con lo spin-off: per voi chi sono i cinque migliori rigoristi e i cinque peggiori del calcio italiano? Totti è fra i primi? Rocchi fra i secondi? E Niang? 
ReflexBlue74
00Thursday, December 15, 2016 2:50 PM
I gol che avete citato -Samp, Udinese, Cagliari- sono sicuramente spettacolari ed evidenziano doti tecniche non comuni, ma mi piace segnalare quelli che rappresentano il marchio di fabbrica di Tommaso Rocchi: la velocità di pensiero prima dell'esecuzione.
Il primo in campionato contro il Brescia, stop a seguire e diagonale; il colpo di testa in anticipo che lascia sulle gambe Kuffour; il taglio sul primo palo per il 2-0 contro il Milan, anticipato, tra l'altro, da un bel velo che favorì il numero di Hernanes per il vantaggio.

Ecco, se mi chiedessero di raccontare in un'immagine Tommaso Rocchi gli farei vedere questo.
Posizionamento intelligente, taglio chirurgico, freddezza e abilità nel tocco non banale.

Minuto 1:29 per chi avesse fretta.





A proposito, ma la rasoiata al volo di Liverani? Ne vogliamo parlare?
ℬaruch
00Thursday, December 15, 2016 2:54 PM
I migliori, o almeno i primi 5 che mi vengono: Maradona, Signori, Baggio (nonostante Pasadena), Del Piero, Shevchenko. Tra i peggiori Niang ci va senz'altro, ora 5 non me ne vengono ma di sicuro Hamsik ne ha sbagliati un migliaio
ReflexBlue74
00Thursday, December 15, 2016 3:40 PM
Vialli e Mancini ne hanno sbagliati un fottio. Il Mancio era proprio negato.

Eccellenti e dimenticati rigoristi del passato erano Magrin, De Agostini (sul quale pesa il celeberrimo errore a Firenze) e Virdis. Ho letto da qualche parte che il sardo ne ha sbagliato solo uno in tutta la carriera. Pure Di Bartolomei era gagliardo, ma è cosa nota.

Platini con la Juve ne ha sbagliati solo 2 su 21. Amoruso pensavo fosse quasi infallibile, invece su transfermakt ho scoperto che ne ha sbagliati 8 su 28.

Ma voi ricordate un penalty fallito da Jugovic?
est1900
00Thursday, December 15, 2016 5:05 PM
Occhio anche ai liberi dai piedi buoni.
Cruz, Bia, Cravero, tutti eccellenti rigoristi.

Tornando a Rocchi, per me la conclusione del gol contro il Chievo è più suggestiva che bella.
Secondo me lì tocca col destro per evitare di colpire di sinistro.
Mark Lenders (ML)
00Thursday, December 15, 2016 5:23 PM
est1900, 15/12/2016 17.05:

Occhio anche ai liberi dai piedi buoni. Cruz, Bia, Cravero, tutti eccellenti rigoristi.



Uno dei miei rigoristi preferiti era uno stopper e non aveva neanche i piedi buoni (giocò anche nella Roma e il suo primo pallone toccato in giallorosso fu un tiro finito in fallo laterale).
Parlo di Moreno Ferrario, più o meno siamo tutti coetanei e dovreste ricordarlo. Era il rigorista del Napoli premaradoniano. Li tirava tutti di potenza sotto all'incrocio. E' difficile tirare il rigore alto ma non TROPPO alto, molto più semplice il rasoterra. Ecco, lui invece li metteva tutti sotto al "sette". O almeno questo è il mio ricordo di bambino davanti a Novantesimo Minuto...
Drenai71
00Thursday, December 15, 2016 5:34 PM
la serie piu impressionante di rigori perfewtti che io ricordi fu di rosina con la maglia del torino. poi non so che gli sia successo con gli anni si è impipito anche come rigorista al contrario di cio che accade di solito (come ad esempio a totti).


a quanto pare c'è qualcun altro che l apensa come me :) e ci ha fatto pure il video (che non so postare):
https://www.youtube.com/watch?v=7WcrmLVjAok


ReflexBlue74
00Thursday, December 15, 2016 6:29 PM
Statistica relativa alla serie A. Minimo dieci rigori.

SANTOS 17 - 16 - 1

VIVOLO 17 - 16 - 1

VIRDIS 17 - 16 - 1

SUAZO 14 - 14 - 0

BALOTELLI 14 - 14 - 0

MORO 10 - 10 - 0

D'AGOSTINO 10 - 10 - 0

E' stata redatta alla fine del 2013, quindi Balotelli era ancora immacolato. Suazo è rimasto immacolato. D'Agostino non lo so. Virdis lo ricordavo anch'io. Santos che cazz'è?
Drenai71
00Thursday, December 15, 2016 6:49 PM
qualcuno ha provato a fare una classifica all time dei rigoristi, non ho capito bene come ha pesato i dati, comunque i risultati stanno qua:

docs.google.com/spreadsheets/d/168rzRgSND5D5yLoqou-fOOBW-a2pztZbOIYk7WCv7Kw/edit#gid=20...
ReflexBlue74
00Thursday, December 15, 2016 7:27 PM
Stupenda. L'ordine non l'ho capito neanch'io, ma i dati sembrano attendibili.



E nella classifica ho pescato un altro eccellente rigorista della nostra serie A, l'atalantino Evair.

cuchillo76
00Thursday, December 15, 2016 7:27 PM
Re:

Mark Lenders (ML), 15/12/2016 17.23:



E' difficile tirare il rigore alto ma non TROPPO alto



Quando viene bene questo tipo di rigore è in assoluto il mio rigore preferito, che è poi il rigore di Ledesma contro il Napoli e il Genoa in campionato e contro la Samp in Coppa Italia.
Tre rigori in fotocopia, semplicemente perfetti. 

La cosa incredibile è che sbagliò il suo unico rigore (contro l'Udinese, partendo Hernanes dalla panchina) tirandolo in tutt'altro modo: angolato e basso ma non rasoterra. 

A ogni modo, quando mi chiedono cos'è il rigore perfetto, rispondo, semplicemente, Ledesma contro la Samp nella finale di Coppa Italia. 

Poi, vabbé, c'è il rigore con la caviglia morbida che s'irrigidisce solo alla fine, che è quello made in Maradona e che alla Lazio ho visto fare solo una volta, ossia a Cravero in Lazio-Fiorentina 8 a 2 (rigore del 3 a 0). 


Mark Lenders (ML)
00Thursday, December 15, 2016 8:50 PM
est1900
00Thursday, December 15, 2016 8:55 PM
Ma il rigore di Oddo al derby non è anch'esso da "caviglia bloccata"?
A proposito del grande Massimo, devo dire che adoravo il suo modo di calciare i rigori, osservando fino all'ultimo il movimento del portiere.
Che è un po' il modo di calciare di quella merdacacataaforza (cit porga) di Perotti e di (tremate...) Mendieta.
cuchillo76
00Friday, December 16, 2016 10:37 AM
Vero, il rigore di Oddo al derby è stato con caviglia morbida che poi si blocca al solo contatto col pallone. Anche se con un movimento meno plateale di Diego Armando o anche solo di Cravero in quell'occasione citata.

Oddo a me piaceva molto (ed ebbe una statistica impressionante con noi) ma se vi ricordate bene, il suo unico errore (col Cagliari, glielo parò Zucchina-Chimenti) era stato abbondantemente annunciato almeno da un paio di rigori entrati fortunosamente nei tentativi immediatamente precedenti. In particolare, ricordo il rigore di Toro-Lazio 0 a 4. Insomma, si stava plasticamente avvicinando all'errore. Poi, dopo, ricominciò a tirarli bene.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:03 AM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com