Terzo polo non se ne parla più

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Attilio
00Saturday, November 13, 2004 11:06 PM
Fra i tanti articoli di stampa nel Novembre del 2003 usciva anche un nota sul quotidiano "La Sicilia" dal titolo "Castiglione spinge il <<il terzo polo>> -
Invero dopo le elezioni Europpe del c.a. 2004 che ha portato il buon Castiglione già vice presidente della Regione Siciliana, nelle dorate poltrone Europe( stipendi da fare rabbrividire il meno invidioso dei poveri)a me pare che lo stesso non spinge ora proprio un bel nulla: La stessa cosa vale per tutti quei movimenti che al tempo si erano tanto prodigati per il decollo di questo positivo progetto. Possibile che si é trattata di una squallida campagna strategica con il conseguenziale arresto del paventato processo di sviluppo economico che il nostro territorio invece meriterebbe?
Un saluto e grazie al portale per l'ospitalità-Attilio
salvo63
00Wednesday, December 29, 2004 8:11 PM
Re:
Scritto da: Attilio 13/11/2004 23.06
---------------------------
> Fra i tanti articoli di stampa nel Novembre del
> 2003 usciva anche un nota sul quotidiano "La Sicilia"
> dal titolo "Castiglione spinge il <<il terzo polo>> -
> Invero dopo le elezioni Europpe del c.a. 2004 che ha porta
> to il buon Castiglione già vice presidente della
> Regione Siciliana, nelle dorate poltrone Europe(
> stipendi da fare rabbrividire il meno invidioso
> dei poveri)a me pare che lo stesso non spinge ora
> proprio un bel nulla: La stessa cosa vale per tutti
> quei movimenti che al tempo si erano tanto prodigati
> per il decollo di questo positivo progetto. Possibile
> che si é trattata di una squallida campagna strategica
> con il conseguenziale arresto del paventato processo
> di sviluppo economico che il nostro territorio
> invece meriterebbe?
> Un saluto e grazie
> al portale per l'ospitalità-Attilio

---------------------------
Molti di quelli che si oppongono al terzo polo sciistico nel versante NordOvest commettono un grossolano errore di valutazione, pensano e affermano che con un terzo polo il numero degli sciatori resterebbe pressocchè invariato, con l'unica differenza che gli stessi potrebbero dividersi su tre stazioni anzicchè due. Mi vien facile pensare che le persone che sono portavoci di tali opinioni non siano veramente in grado di valutare cosa gli sta intorno, ma non solo, probabilmente non hanno neache la capacità di ascoltare e conoscere, io nel mio piccolo conosco molte decine, forse centinaia, di persone appassionate di sci , ma che non si sognano di salire sull'Etna a sciare, perchè lo hanno fatto una volta e non lo riprovano più per il resto della loro vita. Perchè ? Semplicissimo, per le pessime condizioni di ricettività che la nostra unica stazione offriva prima dell' Ottobre 2002 . Pechè parliamoci chiaro, sull'etna parlare di turismo o di sci è pura fantasia con le nostre strutture non possiamo far altro che far scappere tutti, possiamo restare solo i "patiti", i nostalgici, gli amatori puri, coloro che pur di una discesa anche sempre nella stessa pista son disposti a tutto , perchè amano, cosa ? La montagna, l'Etna, lo sci , e si tappano gli occhi su quanto c'è intorno . Per gli altri non c'è posto, anzi non ci sono strutture, strade, parcheggi, ristoranti, servizi e quant'altro il turista necessita. Cosa avevamo invece, quattro ridicoli impianti di risalita ed un parcheggio per autobus che riempiva piano Provenza la domenica e che alla faccia dell'ecologia lo lasciava saturo di immondizia. E si , perchè l'orda selvaggia della domenica cosa vuoi che lasci in un luogo privo di cassonetti ? Ma che dico privo di cassonetti, privo di tutto , tranne di inutili e mai rispettatti ne fatti rispettare divieti di non sporcare. Lo sciatore invece non sporca e lo si nota risalendo per le piste, più su si va meno sporcizia c'è. Perchè ? Sono diminuite le persone? Sono cambiate le persone? No , sono sciatori, sono amanti della montagna, ne hanno il pieno rispetto, perchè da lei ne traggono un alito vitale. Quelli seduti alle scrivanie, non lo capiranno mai, facciano i loro conti , le loro statistiche, le loro valutazioni di mercato , ma a che servono... se poi manca il contatto con la realtà.

Salvo Finocchiaro [SM=g27825]


25 aprile 2004

Mody73
00Thursday, December 30, 2004 12:30 AM
Domanda semplice semplice!
Una domanda semplice semplice!Ma perche l'Assesorato al Turismo o chi per lui,non promuovono la riabilitazzione di tutta l'area circostante Piano Provenzana,affinchè la ricettività sia almeno accettabile?I secondi se non i primi a giovarsi di una tale rivoluzione sarebbero loro!E sotto il profilo ecomico e se vogliamo anche di prestigio!Ma se mancano i cassonetti,Signori miei cosa vuoi che costino un paio di cassonetti!(E qui si sfiora il ridicolo!!!)Con tutti gli stanziamenti che fanno per progetti che alla lunga risultano inutili...e poi si parla di terzo polo..ma pensino prima a ripristinare Linguaglossa e Nicolosi,se fra un decennio questo avverrà,forse e dico forse si potrà pensare ad un'altra stazione...Auguroni al sito e a tutti i visitatori dello stesso...MODY
vincenzo77
00Tuesday, January 4, 2005 11:23 PM
Signori ma guardiamoci intorno!
Il terzo polo fara' la stessa fine del ponte di Messina.

Vincenzo
vincenzo77
00Tuesday, January 4, 2005 11:23 PM
Signori ma guardiamoci intorno!
Il terzo polo fara' la stessa fine del ponte di Messina.

Vincenzo
giga
00Tuesday, January 25, 2005 6:08 PM
Re:
Scritto da: vincenzo77 04/01/2005 23.23
---------------------------
> Signori ma guardiamoci intorno!
> Il terzo polo fara' la stessa fine del ponte di
> Messina.
>
> Vincenzo
---------------------------
[SM=g27826] forse dovremmo tutti noi fare un po' di autocritica, ono?

la forza di richiamare i turisti della sicilia e inversamente proporzionale alla gestione che si fa della stessa.

potremmo vivere di solo turismo e invece....troppe chiacchere,bisogna agire, ognuno di noi pensi come.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:47 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com