Streghe si nasce o si diventa?

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: 1, [2]
Fenris I
00Friday, May 30, 2003 2:17 PM
Direi che Tao con quello che ha scritto ha sintetizzato nonchè poeticizzato il succo del discorso!
Bella risposta...anche esteticamente![SM=g27811]
Yemanja1
00Saturday, May 31, 2003 2:55 PM
Caro fratellino..........
e se le cose fossero predestinate ma poi ognuno di noi esercitasse il proprio "libero arbitrio?" [SM=x101182] eheheheeheh
Con amore yem

P.S.
Spero che la serata ia stata un successo........[SM=x101184]




arielbianca
00Saturday, May 31, 2003 5:35 PM
Sono daccordo Yem.[SM=x101183]
Destino e Volonta' ecco le nostre armi.
Poi ognuno sia libero di percorrere la strada che crede sia migliore per se.
Libero di provare,libero di sbagliare,libero di trovare il Piacere.
Aglaia
00Saturday, May 31, 2003 7:33 PM
"Streghe" (o elfe, nane, fate, silfidi..) si diventa quando si ha il coraggio di essere liberi e si ha il coraggio di usare la luce che si ha dentro di sè.
YOU CAN BE ANYTHING YOU WANT TO BE...
MAGUS ALTAIR
00Sunday, June 1, 2003 7:07 AM
Avrei voluto rispondere
Poi però ho letto il post di Arielbianca...
...ha detto tutto [SM=g27811]

Mille benedizioni

Altair
arielbianca
00Sunday, June 1, 2003 9:33 AM
Magus...
Si impara ogni giorno,con piccoli sforzi,leggendo,meditanto e ascoltando anche...le parole di Maestri che forse non si rendono conto di quanto sapere riescano a trasmettere.[SM=x101213]

Ariel che si prostra [SM=x101214]
MAGUS ALTAIR
00Sunday, June 1, 2003 9:35 AM
!
Altair basito... [SM=x101214]
JAckMI
00Monday, June 23, 2003 2:50 AM
Primo messaggio...anche se magari inizierò a stare un po' sul cazzo
Ciao a tutti ed in particolare a Febo..

SOno qui per caso, una coincidenza ed una bella chiaccherata in chat con Febo mi hanno spinto a cercare qualcosa di più..

Ho letto con gran piacere i vostri commenti, e devo dire che , DA TOTALE IGNORANTE IN MATERIA, sono perplesso su mille cose.

E' forse normale che un neofita sia perplesso, sopratutto quando ci si affaccia ad un campo come questo, certamente distante da una visione semplice e diffusa delle cose.

Io pure ho sempre avvertito l'esistenza di qualcosa di "più", e ancora non so se questa è la maniera più corretta per me nell'intepretare queste sensazioni..

Tuttavia ho avuto l'impressione che la maggior parte dei racconti sulle proprie esperienze e percorsi sia un poco viziata da un voluto "lirismo" che da una sostanza di fondo

Senza fraintendere, non giudico minimamente, sembra però che il desiderio di raccontare e raccontarsi, tenda un poco ad un misticismo su cose che forse sono un abbastanza comuni...

gioire del sole e della natura, degli animali e del mare, sono cose belle ma siamo così in pochi a goderne??? Ciè siamo così speciali? non credo...

Non vedo perché chi è cresciuto in un ambiente cattolico sia stato schiavo...io non sono cattolico credente(cioè lo sono per educazione seppure blanda) ma non credo che per avvicinarsi a qualcosa di diverso dalla dottrina cattolica si debba essere una sorta di giovanna d'arco inversa...

Suvvia... se avete fatto la comunione sicuramente non ci avete creduto troppo e forse pensavate più ad un regalo..avrete sicuremnte fatto felici nonne e zie (già è qualcosa) ma sicuramente non siete stati rovinati per la vita....

ancora non so come interpretare questa corrente (anche perchè poco conosco), ma schematizzando allo stato attuale l'idea di un panteismo mi affascina e mi è congeniale...

Non so che scopo ha quello chre ho detto, sono solo pieno di curiosità ed opinioni e discutere e discutersi fa solo bene!

Spero non maleintepretiate le mie osservazione...non sono critiche, semplicemete piccole perplessità..spero di iniziare delle belle chiaccherate qui.

nico
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:37 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com