Strana professione!

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
W126
00Thursday, December 2, 2010 8:04 PM
Non mi è mai sembrato molto importante dichiarare la propria attività,laddove esiste la passione,questa è al disopra e fortunatamente serve a distrarci dalle nostre preoccupazioni lavorative giornaliere.Comunque ai fini statistici,il mio modesto lavoro consisteva(ora sono purtroppo in pensione,dico purtroppo perchè svolgevo un'attività che mi piaceva)nella posa dei cavi telefonici sottomarini in qualità di progettista(non andavo sott'acqua!).
eboati
00Thursday, December 2, 2010 9:44 PM
interessante!

all'estero o in italia?
Ardospeed
00Thursday, December 2, 2010 10:11 PM
immagino che comunque ti recavi sul posto!
cinesino
00Thursday, December 2, 2010 10:51 PM
bella professione, soprattutto fondamentale al giorno d'oggi
W126
00Friday, December 3, 2010 8:00 PM
Il mio lavoro mi ha portato a operare in Paesi non troppo avanti con la tecnologia delle telecomunicazioni,ad esempio Grecia,Albania,Montenegro e altre aree mediorientali,ovviamente i Paesi occidentali non hanno certo bisogno della Telecom Italiana per i loro collegamenti!Comunque ho sempre cercato di abbinare al lavoro anche la conscenza del territorio e delle bellezze locali(non le donne dal momento che sono felicemente sposato!)che altrimenti non avrei avuto di certo l'opportunità di conoscere.Qualche collega mi dava dell'incosciente perchè mi offrivo volontario per queste missioni a volte anche un po rischiose per i Paesi che in qualche caso erano usciti da poco tempo da cruente guerre anche fratricide. Tornando a noi,indovinate quali erano le automobili più apprezzate in questi posti dove la robustezza unita all'affidabilità sono fondamentali,circolano ancora tante "codine" e le "barra 8"sono considerate auto moderne!
cinesino
00Saturday, December 4, 2010 7:52 AM
bell'esperienza. Se capita di inserire qualche foto di luoghi che hai visitato i nostri occhi ne trarrebbero giovamento
W126
00Monday, December 6, 2010 7:06 PM
E voilà! Ecco il sottoscritto impegnato su un isola Greca sul punto di arrivo del cavo proveniente dall'Italia(non posso essere più preciso per evidenti motivi di sicurezza),capitato nella stagione estiva l'abbigliamento più consono è quello illustrato.Nella foto in basso eccomi accanto ad un biplano da evoluzione sul quale sono stato ospitato per un voletto dimostrativo da far rizzare i capelli!







AngeloW109
00Monday, December 6, 2010 8:32 PM
Complimenti Gianpaolo!!!

Chissà quanti bellissimi posti hai visto...

Certo che sì, non andavi sott'acqua, ma per aria sì!!! Il giro su quel biplano deve esser stato da panico!

Belle foto comunque!

A presto

Angelo

W126
00Tuesday, December 7, 2010 7:45 PM
Ma,per la verità,non è tutto oro quel che luccica,qualche rischio l'ho veramente corso,come ad esempio la volta che in Montenegro sono stato fermato dalla polizia solo perchè scattavo delle foto dall'alto di una collina per la mia relazione sul punto di approdo del cavo.Alla fine dopo mille spiegazioni mi hanno rilasciato,ma da quel momento mi hanno messo un poliziotto in borghese alle costole,anche in albergo(per fortuna non nella stessa stanza!).
Ardospeed
00Wednesday, December 8, 2010 12:00 PM
cavolo molto interessante!
grazie per le foto! [SM=g28002]
Pianaz
00Wednesday, December 8, 2010 12:12 PM
Beh... visto che ti piace viaggiare e visto che sei in pensione...

fossi in te mi farei un bel giro d'europa con la tua Stella e tua moglie nei paesi che magari non hai visto per lavoro.

La pensione è un bel traguardo.. goditela alla grande che la libertà è il bene più importante!!





asso@
00Wednesday, December 8, 2010 4:23 PM
Fortunato chi c'arriverà.....
Sempre se me la molleranno....io sul libretto sono solo a quota 20....

Asso
W126
00Wednesday, December 8, 2010 7:56 PM
Ad essere sincero le riunioni di lavoro si tenevano a Milano,Parigi,Londra eppure ci sono 2 località che vorrei visitare,la prima è Mont st.Michel in Normandia e Istanbul la porta dell'oriente,mi affascina oltre che per le bellezze monumentali della città(Topkapì ecc..)per lo stretto dei dardanelliche separa il mondo occidentale dal medioriente.Mentre la prima località non è difficile da raggiungere con la mia "stellona",per l'altra è meglio un bell'aereo veloce e sicuro,ma oggi recarsi in Turchia non è molto sicuro,comunque un giorno o laltro si vedrà!
sportlightcoupe
00Thursday, December 9, 2010 4:25 AM
ISTANBUL

consigliatissima, gente cordiale e disponibile, una varietà enorme di punti d'interesse (dalla gastronomia all'arte, dalla storia plurimillenarie ad alcuni locali "in" considerati il top in Europa...)
E poi...Nicola batti un colpo se ci sei, ti ricordi "quanto" trovai "interessante" Istanbul ???


Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:47 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com