Sogni di SILENCEISE

Silenceise
00Thursday, March 19, 2009 8:25 AM
apocalypse?

La scorsa notte ho fatto dei sogni lucidi consecutivi.

Nel primo mi trovavo in mezzo ad una sparatoria in un grattacielo, non saprei dire in quale città. Dal grattacielo dov'ero io si poteva vedere chiaramente la città bassa sottostante ed un altro gattacielo di fronte. La battaglia si svolgeva correndo verso il tetto, e una volta respinti gli ostili, sono tornato verso il basso.

- cut -

Ho una macchina fotografica in mano e sono vicino ad una festa; la festa è un compleanno di qualcuno della mia famiglia (o almeno io la riconosco così ma fisicamente sono tutti sconosciuti). Ad un certo punto sono all'esterno della casa in cui mi trovavo e casualmente mi trovo a fotografare il cielo, è un pò coperto da nuvole ma si vede anche il cielo, ed è l'imbrunire. Improvvisamente irrompono nei cieli due aerei inseguiti da "qualcosa" che non riesco a identificare. Scatto delle foto ad alta velocità così da fissare la scena. Nella foto risultano essere due velivoli a disco (tipo ufo [SM=x431223]). Nei momenti successivi cerco di spiegare ad alcuni parenti ciò che avevo visto e discutiamo anche di alcune manovre rischiose che hanno messo in pericolo gli aerei terrestri.

- cut -

Sono in una specie di villa in collina, l'architettura è particolare, ma non la identifico subito come qualcosa di già visto. Sono ad un matrimonio e stiamo organizzando le varie parti della cerimonia, soprattutto la cena. Mentre discuto con quello che so essere mio padre(anche qui fisicamente non lo è), sullo sfondo dalla finestra vedo una scena: nella città lontana qualche chilometro si alza una grande nube di fumo, indico a mio padre perchè guardi; la nube si alza velocissima, assume la forma di fungo! Mio padre mi dice di chiudere subito gli occhi (so che è per non farli bruciare), improvvisamente un rumore di schianto fortissimo, come l'urlo mostruoso di una creatura gigante! il sogno finisce.


Le parti non saprei come collegarle tra loro, sembrano dei flashback. Il livello di lucidità era quasi reale. Inoltre mi domando come ho fatto a sentire l'esplosione della bomba atomica non avendone (fortunatamente) mai sentita nessuna. Sono convinto che l'immaginazione in un sogno sia limitata comunque a cose sentite viste o facilmente immaginabili, e questa sembrava molto troppo realistica.

Come ho ricollegato più tardi da sveglio la villa in cui mi trovavo nella terza parte era in stile giapponese o cinese. Anche alcuni elementi della prima parte lo erano. Forse mi trovavo in una città in giappone?

sil

p.s. volevo aggiungere che dopo il violento scoppio mi sono coperto la faccia con le mani e mi tenevo forte la testa, ho ancora in mente la posizione. Al mio risveglio sentivo la pressione della mano sulla testa e il mio corpo era paralizzato. la mano destra con cui mi tenevo era vicino alla spalla, come se avesse seguito il corpo sottile, ma non era quella a tenermi la testa.

Questo elemento mi fa supporre che forse non è stato solo un Sogno Lucido, proprio per queste sensazioni e per tutti gli elementi dell'esperienza che non potevo immaginare.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:20 AM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com