Soggiorni solidaristici: istanza di Amici dei Bambini al Ministero delle Politiche Sociali

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
vanni-merlin
00Tuesday, October 17, 2006 12:26 AM
Soggiorni solidaristici: istanza di Amici dei Bambini al Ministero delle Politiche Sociali


di AiBi (francesca.mineo@amicideibambini.it)

16/10/2006



Annullare le Linee Guida adottate nel 2005 dal Comitato per i minori stranieri, laddove non escludono la partecipazione ai bambini abbandonati.

E' quanto chiede l'associazione Amici dei Bambini che ha presentato oggi un'istanza al Ministero delle Politiche Sociali da cui dipende il Comitato per i Minori stranieri. L'associazione, intervenuta nella vicenda di Maria a fianco dei legali della famiglia Giusto è stata legittimata ad agire dalla Corte d'Appello di Genova, in nome dell'interesse diffuso derivante dal diritto di migliaia di bambini abbandonati alla famiglia.

Amici dei Bambini prosegue dunque con una serie di azioni legali per tutelare l'infanzia abbandonata che arriva in Italia attraverso i cosiddetti “soggiorni solidaristici”, attraverso un pool di esperti composto da docenti universitari e avvocati del proprio ufficio Diritti dei Minori.

Attraverso l'istanza Amici dei Bambini ha richiesto:

1. l'annullamento delle Linee Guida 2005 per i “soggiorni solidaristici”, affinché da questi siano esclusi i bambini abbandonati;

2. l'annullamento delle Linee Guida laddove non stabiliscono parametri idonei per selezionare “programmi solidaristici di accoglienza temporanea” e famiglie ospitanti;

3. l'immediata sospensione dei soggiorni solidaristici per i bambini abbandonati, affinché per loro sia previsto un programma specifico di accoglienza in famiglia.


“E' inammissibile che sul suolo italiano entrino migliaia di bambini abbandonati, rimangano un paio di mesi in famiglia per poi essere rispediti negli orfanotrofi del loro Paese – dice Marco Griffini, presidente dell'associazione Amici dei Bambini - Il caso di Maria è solo la punta di un iceberg che coinvolge ogni anno migliaia di minori senza famiglia: per questo Amici dei Bambini chiede al Comitato per Minori Stranieri che siano esclusi dai viaggi solidaristici i minori abbandonati – per i quali invece la destinazione è la famiglia”.




da: www.vita.it/comunicati/index.php3?COMID=2108
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:13 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com