Sirio Firenze in resina

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Pages: [1], 2, 3
Erremodels
00Thursday, March 5, 2020 1:18 PM
Buongiorno,
sto lavorando ad un modello di tram Sirio Firenze da realizzarsi in resina.
Sono ancora in fase iniziale ed alcuni elementi (come eventuale motorizzazione o dettagli degli interni) non sono ancora stati presi in considerazione.
La stampa in resina consentirà di avere il modello in qualsiasi scala (almeno fino all'HO).
Presumibilmente sarà fornito in pezzi da montare ma non è esclusa la possibilità di averlo già pronto e dipinto.
Molto dipenderà anche dall'interesse e dalla possibilità di vendere i modelli per recuperare i costi di progettazione e produzione...
Naturalmente nulla toglie che si possa passare ad altre versioni, se c'è maggior interesse e collaborazione nella documentazione necessaria!

Al momento ho realizzato gli elementi principali di motrice e carrozze e sto passando ai dettagli di pannellature e accessori: il risultato lo potete vedere nel rendering in basso.
Se volete altre immagini, basta chiedere.

Se qualcuno è interessato... parliamone!
Grazie per l'attenzione.
ardesio1
00Thursday, March 5, 2020 10:21 PM
Io sono molto interessato a un modello in scala H0.
sono convinto che verrà benissimo. [SM=x346220]
Erremodels
00Thursday, March 5, 2020 10:35 PM
Grazie! Speriamo che si aggiungano altri interessati...

Intanto ecco qualche dettaglio in più aggiunto oggi.
Erremodels
00Saturday, March 7, 2020 5:07 PM
Poco interesse...
Peccato perché promette davvero bene!
Forse una foto a colori potrebbe stimolare più la fantasia..?
XJ6
00Sunday, March 8, 2020 12:20 PM

E' interessante. Quando prevedi di passare alla realizzazione vera e propria?
Erremodels
00Sunday, March 8, 2020 2:22 PM
Come vedi la modellazione è a buon punto. Mancano i dettagli sul tetto della seconda carrozza e il pantografo, qualche pannellatura e i dettagli più minuti (come bulloni e sportellini): ci vorranno un paio di settimane per completare il tutto.
Poi si passerà alla stampa di prototipazione con stampante a filo, anche per verificare gli incastri delle parti separate, e infine si potranno stampare le parti in resina.
A occhio e croce direi che in un paio di mesi potrei essere pronto a spedire ;)
XJ6
00Sunday, March 8, 2020 2:35 PM

Fatto quello fiorentino, dovrebbe essere abbastanza semplice realizzare anche quello Napoletano, credo. Ipotesi di costo?
ardesio1
00Sunday, March 8, 2020 2:40 PM
Erremodels, 07/03/2020 17:07:

Poco interesse...
Peccato perché promette davvero bene!
Forse una foto a colori potrebbe stimolare più la fantasia..?



Se nessuno lo vuole ne farai solo due. Uno a me e uno a te. Io ci tengo ad averlo.

[SM=g8806]
XJ6
00Sunday, March 8, 2020 2:46 PM

[SM=g1885122]

Tre
ardesio1
00Sunday, March 8, 2020 2:59 PM
XJ6, 08/03/2020 14:46:


[SM=g1885122]

Tre



[SM=x346220]
Erremodels
00Sunday, March 8, 2020 3:40 PM
Per i costi, naturalmente più siamo e più si possono abbassare...
Per ora siamo sui 200€, senza motorizzazione.

Anche il napoletano è fattibile, certo. ☺
Erremodels
00Saturday, March 14, 2020 7:38 PM
Erremodels
00Saturday, March 14, 2020 7:42 PM
Ancora qualche dettaglio sull'imperiale delle carrozze (la parte più complicata per mancanza di buone fotografie)
ardesio1
00Sunday, March 15, 2020 12:02 AM
Bellissimo! [SM=x346220]
Augusto1
00Sunday, March 15, 2020 12:26 PM
Mi prenoto per quello napoletano!
Augusto1
00Sunday, March 15, 2020 12:31 PM
Ho chiesto su facebook altre adesioni.
Augusto1
00Sunday, March 15, 2020 12:56 PM
Anche Alessandro Leonetti quello di Napoli.
tram2966
00Sunday, March 15, 2020 12:56 PM
Presente , interessato scala H0 motorizzato modello Napoli
Erremodels
00Sunday, March 15, 2020 1:13 PM
Bene: il Napoli non dovrebbe essere molto differente.
Nel frattempo, se qualcuno ha o può reperire schemi tecnici o foto dettagliate dall'alto, sarebbero di aiuto per stringere i tempi.
Grazie e a presto per nuovi aggiornamenti.
Augusto1
00Sunday, March 15, 2020 3:01 PM
Anche Andrea D'Alterio per il Sirio Napoli.
Augusto1
00Sunday, March 15, 2020 5:24 PM
Anche Francesco Esposito per Sirio Napoli.
Augusto1
00Sunday, March 15, 2020 6:47 PM
Aggiungo Vincenzo Simonetti per il Sirio Napoli
Erremodels
00Sunday, March 15, 2020 8:04 PM
Bene! Così tante richieste per il Sirio Napoli che quasi quasi mi converrebbe cambiare subito progetto!! 😅😅

Intanto alziamo il pantografo... 😁


ardesio1
00Sunday, March 15, 2020 8:40 PM
Essendo napoletano oltre a quello di Firenze ne prenoto due sirio napoletani se decidi di farlo.
Erremodels
00Monday, March 16, 2020 3:37 PM
max5726, 16/03/2020 15:16:

Erremodels, 05/03/2020 13:18:

Buongiorno,
sto lavorando ad un modello di tram Sirio Firenze da realizzarsi in resina.
Sono ancora in fase iniziale ed alcuni elementi (come eventuale motorizzazione o dettagli degli interni) non sono ancora stati presi in considerazione.
La stampa in resina consentirà di avere il modello in qualsiasi scala (almeno fino all'HO).
Presumibilmente sarà fornito in pezzi da montare ma non è esclusa la possibilità di averlo già pronto e dipinto.
Molto dipenderà anche dall'interesse e dalla possibilità di vendere i modelli per recuperare i costi di progettazione e produzione...
Naturalmente nulla toglie che si possa passare ad altre versioni, se c'è maggior interesse e collaborazione nella documentazione necessaria!

Al momento ho realizzato gli elementi principali di motrice e carrozze e sto passando ai dettagli di pannellature e accessori: il risultato lo potete vedere nel rendering in basso.
Se volete altre immagini, basta chiedere.

Se qualcuno è interessato... parliamone!
Grazie per l'attenzione.



Interessate.... hai considerato / ideato qualcosa per poterlo eventualmente motorizzare? se sì, come?

Informerò il mio gruppo modellistico di questa iniziativa.
grazie

Max

Per il motore e la trasmissione in sé non dovrebbero esserci grossi problemi (salvo che le dimensioni potrebbero sacrificare lo spazio per i seggiolini interni): un motorino e due ingranaggi sono fattibili...
I dubbi sono sull'elettronica di controllo: a meno di non limitarsi al movimento base (niente luci etc.) bisognerà utilizzare qualcosa di già pronto. Stiamo comunque pensando a vome utilizzare Arduino...
Però se qualcuno ha esperienza o suggerimenti è il benvenuto!
max5726
00Monday, March 16, 2020 4:28 PM
Ciao, essendo un modello tramviario, così come accade per altri modelli tramviari e per quelli ferroviari, la potenza necessaria a far muovere il motore è esterna, e si trasferisce al modello attraverso le rotaie (isolate tra sé) e le ruote (idem). Oggi esistono microscopici circuiti (i cosiddetti decoder DCC) che, sempre alimentati esternamente, dànno la possibilità di funzionamenti realistici, non solo per lo spostamento del modello, ma anche per suono illuminazione ed accessori (con micromotori, alcuni modelli in scala H0 alzano ed abbassano il pantografo).
Quindi la mia domanda precedente sottintendeva questo scenario, nella soluzione più semplice (come sui classici trenini elettrici) il regolatore sarebbe esterno e le ruote preleverebbero la corrente necessaria al motore.

Saluti

Max

p.s. sto montando proprio adesso la motrice della Ferrovia Alto Pistoiese, poco più che un tram, chiusa nel 1965: sto sperimentando un carrello commerciale con il motore a bordo, che lascia libero lo spazio interno....
Erremodels
00Monday, March 16, 2020 4:36 PM
Sì, è proprio quello a cui stiamo lavorando.
Per il sistema di alimentazione non ci sono problemi (un po' di trenini ce li ho!!)
Dobbiamo solo studiare un po' i moduli dcc per capire come integrarli nel sistema...

Tra l'altro vivo a Pistoia: conosco quella ferrovia e mi piacerebbe lavorarci su!!
max5726
00Tuesday, March 17, 2020 2:36 PM
@erremodels
Ciao, ti ho inviato una mail...

saluti

Max
Erremodels
00Tuesday, March 17, 2020 7:31 PM
Grazie a tutti coloro che mi hanno scritto in privato per suggerimenti e sostegno...

Intanto vi mostro qualche altra immagine in 3d del modello e poi vi segnalo il problema principale per quanto riguarda la motorizzazione: nell'ultima immagine potete vedere uno spaccato con il modulo (in marrone) che porta motore e ingranaggi inserito nella prima carrozza (verde).
Purtroppo le dimensioni (usando un motorino standard) sono tali da impegnare quasi tutto lo spazio disponibile!
Per tale motivo non sarà possibile mostrare l'allestimento interno...
Non credo ci siano soluzioni, se non quella di inserire il blocco nella carrozza centrale, ma ogni suggerimento come sempre è il benvenuto.
max5726
00Tuesday, March 17, 2020 11:07 PM
Ciao, mi permetto di suggerirVi qualche soluzione alternativa....
oltre a quella che vi ho scritto via mail (che oltretutto non è disponibile con lo stesso passo del Sirio....).
- Suggerisco vivamente di rendere motori almeno un paio di assi, e su questi montare almeno 2 anelli di aderenza in gomma per aumentare la forza di trazione.
- E' molto probabile che si possano trovare motorini più piccoli di quello mostrato nel rendering, io ne ho trovati di dimensioni circa 8-9 mm., parallelepipedi e cilindrici con buona coppia all'albero.
- Sulle automotrici ed elettromotrici fermodellistiche si usa anche un solo motore, montato sotto al piano di calpestio ma tra i carrelli, non sopra: questo, se del tipo a doppio alberino, lo si può collegare con un albero a giunti snodati ad entrambi i carrelli attigui: va comunque tenuto conto degli spostamenti radiali e vericali, una variante di quanto sopra è quella di porre l'asse dello snodo lato carrello in corrispondenza del perno di rotazione dello stesso....
- Un'altra soluzione potrebbe essere quella di fare un carrellino simile a quello che Vi suggerivo nella mail, ma con passo giusto: non escludo che con questa soluzione il motore rimanga sotto la linea dei finestrini, lasciando libera trasparenza laterale all'osservatore: questa soluzione non è isostatica, ma è possibile farla con qualche decimo di gioco verticale sugli assi, in modo tale da compensare le variazioni d'altezza del binario fino ad un certo limite.

Vi invierò alcune foto di un carrello che ho progettato e costruito secondo quanto descritto all'ultimo punto: questo è anche isostatico, dato che ha un bilanciere incernierato sull'asse del telaio del carrello: è pensato e dimensionato per ingranaggi con modulo 0,4, adesso si trovano facilmente anche i modulo 0,3 per ridurre le dimensioni, anche se devono essere montati in maniera molto più precisa e senza giochi.

Saluti

Max
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:44 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com