Serie A alla riscossa

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
ℬaruch
00Friday, June 19, 2015 10:04 AM
Ormai il trend è abbastanza invertito: l'arrivo di capitali stranieri (con operazioni anche abbastanza incomprensibili) in tre società, lo stadio di proprietà della Juve, i successi europei. Fatto sta che dopo le prime avvisaglie (Tevez, Higuain, Callejon) e gli ultimi parametri zero (Torres), la Serie A sta tornando ad avere appeal e un potere d'acquisto valido, tanto che prima c'è stato il ritorno di un mister che credevamo perduto (Mancini), poi l'arrivo di giocatori di primo livello come Shaqiri e Salah, e ora si concludono colpi su colpi a suon di milioni: Jackson Martinez 35 milioni, Mandzukic 18 milioni, Miranda 13 milioni, Kongdobia 30 milioni, Bacca 25 milioni, e sono tanti i nomi grossi che girano, non più solo atleti a fine carriera (come Eto'o, e come ora Ibra, Dzeko e Van Persie) ma anche affermati o in rampa di lancio (da Oscar a Jovetic e Carrasco). Quest'anno la Serie A ha avuto 3 squadre che sono arrivate in semifinali europee, e già l'anno prossimo potrebbe riavere la quarta in Champions: l'Inghilerra, che non ne ha piazzata nessuna nei quarti, distano solo 3.1 punti di ranking, e sono già stat scavalcati dalla Bundesliga che pure (4.8 punti) è nel mirino italiano.

In tutto questo la domanda è: dove e come ci collochiamo noi? Cosa ci aspetta nel futuro a breve termine?
ReflexBlue74
00Friday, June 19, 2015 10:23 AM
Non bene ovviamente. Se non realizziamo qualche accordo commerciale importante rischiamo di scivolare indietro di diverse posizioni.
Nella prossima stagione, con l'impianto che abbiamo consolidato la scorsa estate, forse riusciamo ancora a tenere botta, ma ragionando in termini di breve/medio periodo le prospettive non sono esaltanti. In questo momento è tutto sulle spalle, robuste, di Tare. Non basta.
Mark Lenders (ML)
00Friday, June 19, 2015 11:04 AM
Io comunque aspetterei settembre per tirare le somme. Perché è vero sta entrando qualche buon giocatore non bollito, ma bisogna vedere chi seguirà Tevez e Gervinho. Per dire, quanti ne resteranno tra Pogba, Vidal, Higuain, Callejon, Kovacic, Pjanic, Biglia e Felipe Anderson? Poi che Milan e Inter a medio termine rialzino le penne mi pare inevitabile, però non la vedo necessariamente come una cattiva notizia. Lo scudetto della Lazio, amici, è un jolly: se dovrà succedere, succederà. Ma cinicamente parlando è molto più maturo uno scudetto della roma, è bene che si inizi a preparare un dopo-Juve, perché se continua così appena loro interrompono la serie di scudetti è peperonata, eh.
zweigelt und megafono
00Friday, June 19, 2015 2:04 PM
Berlusconi è del '36 e quindi potrebbe volersi regalare per il suo 80esimo compleanno lo scudetto, tanto per far vedere che la sua dinastia non è completamente defunta.
milan e inter hanno comunque l'annoso problema del tetto alla rosa, fattore che quest'anno va ad incidere pesantemente sul loro modus operandi. sono roster grassi e parzialmente in vacca che necessitano di un taglio pianificato.
la risalita delle milanesi pare preventivabile, ma poi bisogna vedere fino a che livello. del resto non esiste all'orizzonte un'ulteriore flessione, visto che entrambe sono reduci da annate irripetibili in negativo.
il napoli si è messo in tuta e quindi sarà una squadra molto più battagliera in campo, ma con sicuramente meno classe come valore dei singoli. sarri andrà fatto digerire alla piazza e soprattutto ai media. può scoccare una storia interessante, anche perché gli ultimi ricordi lasciati da rafa assomigliano a trigliceridi alti e che sballano un intero quadro clinico.
la fiorentina è riuscita a complicarsi la vita da sola, come nella più ampia e consolidata tradizione locale.
la juve è quella che si è mossa meglio, anche mettendo un'ottima pezza al caso tevez. l'unica controindicazione potrebbe essere la pancia piena, ma credo che i vecchi senatori abbiano dentro lo spogliatoio una serie di spie in grado di gestire eventuali fluttuazioni del termometro della fame.
della roma non parlo.
chiudo invece sul genoa: ho letto i conti della controllante e c'è da mettersi le mani nei capelli. o interviene il partner cinese di preziosi o i giochi rossoblù incominciano terribilmente a scricchiolare. è un supermercato (e in sé non sarebbe una novità), ma questa volta c'è un fastidioso sense of urgency.

come ci collochiamo noi? domanda da riproporre ogni 15 giorni, direi, marcando strettamente l'attualità. manca sempre una fetta di fatturato derivante da accordi commerciali e qui abbiamo una gamba corta.
ℬaruch
00Saturday, July 4, 2015 11:14 AM
Sono passati 15 giorni. Noi siamo sempre gli stessi, arranchiamo sul Mont Ventoux del mercato e dobbiamo alzarci in piedi sui pedali, mentre gli altri che avevamo staccato (ad eccezione della Fiorentina che è sulle gambe) sono più freschi e guadagnano secondi su secondi al cronometro

Le milanesi in particolare stanno collaborando alternandosi a tirare la rincorsa (leggi: competizione proficua sul mercato) e vanno verso 11 titolari di questo genere:

Diego Lopez
De Sciglio Hummels Alex Antonelli
Montolivo Witsel Bertolacci
Menez
Bacca Luiz Adriano

Handanovic
Montoya Miranda Murillo Zukanovic
Medel Kondogbia
Perisic Hernanes Salah (Jovetic)
Icardi

La roma ha ufficializzato Falque e tratta seriamente Dzeko, oltre ai rientri da verificare (Strootman e Castan, più Romagnoli): al momento è comunque messa meglio di noi nei chilometri che separano dal traguardo. Il Napoli, dopo qualche borraccia d’acqua in faccia, e con Reina che fa quasi mezza squadra, ha preso o sta prendendo due dei migliori centrocampisti della Serie A, Valdifiori e Allan, nomi poco emozionanti ma prestazioni costantemente convincenti
Drenai71
00Saturday, July 4, 2015 7:29 PM
secondo me il milan non giocherà così (nè come ipotizzava la gazzetta un paio di giorni fa). se giocasse così non mi farebbe paura, sono quasi tutti male utilizzati.
bacca e luis adriano sono giocatori quasi uguali, giocheranno insieme solo in casi eccezionali, inoltre c'è gente che con altre due punte si troverebbe male (menez incluso che trequartista non è).
secondo me dopo un pò sinisa andrà werso qualcosa tipo così (4231):

difesa (da sistemare ancora, vedremo che uscirà fuori alla fine)
2 fra dejong/poli/J Mauri/montolivo/X (possibile acquisto ulteriore)
menez-bertolacci-bonaventura
1 fra Bacca/L Adriano

con elshaarawi riserva dei 3 in posizione esterna e montolivo/menez che possono alternarsi a bertolacci in mezzo.

l'inter invece sta muovendosi con molto piu criterio, al momento è quella piu migliorata rispetto all'anno scorso. non so dove all'improvviso abbiano trovato le risorse dopo anni di basso cabotaggio, ma questo è un altro discorso.
ℬaruch
00Saturday, July 4, 2015 7:58 PM
Invece io credo che le due punte pesanti giocheranno insieme. Cioè, credo che sia proprio questo il motivo per cui Berlusconi ha puntato su Mihajlovic, perché con la Samp faceva un tridente pesante con Okaka, Eto’o e Eder, e questo Milan è figlio del progetto di Berlusconi, che vuole un gioco offensivo fatto da giocatori offensivi. Pare continuino a trattare anche il ritorno di Ibra... Tra l’altro il 4-3-1-2 è stato certificato da Mihajlovic in conferenza di presentazione

Piuttosto mi chiedo: ma Honda non ci farebbe comodo, a determinate condizioni economiche (prestito con diritto di riscatto)?
Drenai71
00Saturday, July 4, 2015 8:18 PM
però sia bacca che luiz adriano sono giocatori d'area. sì tecnici ma nessuno dei due rende bene lontano dalla porta come possono fare eto'o e eder. e a dire la verità nessuno dei due va bene nemmeno come sportellatore apripista alla okaka... se volevano replicare quel tipo di tridente hanno preso i giocatori sbagliati IMO.

e in ogni caso menez dietro 2 giocatori da area di rigore è completamente inutile. e non c'è spazio per esterni come appunto honda/elshaarawi, e nemmeno per bonaventura a meno di riciclarli come centrocampisti (ma a quel punto comunque devi levare menez e diventa un 442). boh a me sembra che con gli acquisti fatti il 4312 sia proprio il modulo meno indicato.

quanto a ibra, chiaramente renderebbe l'attacco in sè per sè molto piu funzionale in coppia con uno degli altri due, ma lascierebbe intatte le mie perplessità sul modulo.
Drenai71
00Saturday, July 4, 2015 8:19 PM
ah quanto a honda, secondo me è uno dei papabili come eventuale completamento del nostro organico (il famoso attaccante che può fare l'esterno) qualora si decidesse di dar via keita, magari con uno scambio di prestiti. altri papabili potrebbero essere elshaarawi e palacio.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:52 AM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com