Sampeyre

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: [1], 2, 3, 4
simolimo
00Thursday, December 18, 2003 8:28 AM
Sampeyre l’appalto lavori del secondo lotto per la seggiovia

Il sindaco: «Innovativo caso di forte finanziamento comunale»
E’ stato firmato in Municipio a Sampeyre il contratto d’appalto dei lavori del secondo lotto della seggiovia a due posti nel vallone Sant’Anna: il responsabile dell’Ufficio tecnico l’ha sottoscritto con la ditta trentina «Graffer». Il sindaco Roberto Dadone spiega: «Il finanziamento è stato assicurato in gran parte dal Comune, poi dalla Regione e per la differenza dai privati. E’ il primo caso di un intervento del genere. Siamo contenti: la nuova seggiovia permetterà il rilancio turistico del paese e della Val Varaita». Il termine dei lavori è fissato nel 2004. In passato c’erano state polemiche; il primo cittadino era intervenuto per spiegare l’opera. L’assessore che segue la seggiovia, Enzo Fina, ha spiegato: «C’erano problemi tecnici sulle fideiussioni. Dagli 880 milioni di vecchie lire previsti tra i privati, ne mancano 150. Per il progetto sono stati ridotti i costi».

(da "La Stampa" del 18/12)

Paolok2
00Friday, January 30, 2004 11:38 AM
Vandali elettronici contro il cannone che «spara» neve

Atto vandalico ai danni di un «cannone sparaneve» di proprietà del Comune. L’impianto è localizzato nei pressi della fermata intermedia della seggiovia che dal capoluogo conduce nel vallone di Sant’Anna. Il sindaco di Sampeyre, Roberto Dadone, spiega che «il danneggiamento è avvenuto, con ogni probabilità, tra mezzogiorno e l’una dell’altro giorno, in un momento in cui vicino al cannone non c’erano operai. Chi ha danneggiato il macchinario, non è uno sprovveduto, ma una persona esperta di elettronica. Noi abbiamo sporto denuncia ai carabinieri, che hanno avviato delle indagini. Il Comune è assicurato». Il primo cittadino di Sampeyre è dell’idea che «si tratta di un probabile dispetto. Le ragioni? Non si conoscono». Al momento, il danno è ancora da quantificare con precisione, ma Dadone sostiene che «si può dire sin d’adesso che a seguito dell’episodio vandalico i costi per la riparazione saranno rilevanti».

[SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27833]

da La Stampa
simolimo
00Friday, January 30, 2004 8:11 PM

Sì l' avevo letto anch' io...ma non avevo inserito l' articolo!

Chissà che cannone era?
[SM=g27833]

Alpitalia
00Monday, February 2, 2004 2:10 PM
L'ultima volta che sono passato da Sampeyre ho visto una cartina degli impianti che mostrava il progetto di costruire un nuovo impianto che portava dall'arrivo della nuova seggiovia fin verso il Colle di Sampeyre...ma la realizzaranno?
Paolok2
00Monday, February 2, 2004 5:11 PM

Trattasi del 2º lotto citato nell'articolo della stampa riportato da sm44 Simolimo; come potrai leggere sono stati fatti dei "tagli" [SM=g27825] [SM=g27825]

è prevista la realizzazione della seggiovia biposto “Varisella” da S. Anna-Pian Camartin e di una pista di discesa a servizio della seggiovia “Varisella”.





riporto uno stralcio del Bollettino Ufficiale n°47 del 20/12/2003

....di autorizzare ai sensi della legge regionale 09.08.1989 n. 45, la Ditta Comune di Sampeyre, con sede in Sampeyre (CN) c/o Municipio, ad effettuare le trasformazioni del suolo necessarie alla realizzazione del progetto denominato “Infrastrutturazione dell’area sciabile S. Anna - Pian Camartin 2º lotto funzionale” in Comune di Sampeyre (CN) già soggetto a procedura di V.I.A. ex art. 10 L.R. 40/98. Il progetto prevede la realizzazione di una seggiovia biposto e della pista di discesa, da realizzarsi in modo strettamente compenetrato e integrato ai fini funzionali, su una superficie di mq 77.000, di cui boscati mq 50.000, sui terreni iscritti al N.C.T. ai Fogli n. 69-71-72-73 mappali vari in Comune di Sampeyre, Località S. Anna - Varisella - Pian Camartin .........




Paolok2
00Tuesday, February 3, 2004 2:43 PM
Si è svolto mercoledì 21 gennaio 2004, presso la sede della Comunità Montana Valli Po, Bronda e Infernotto, un incontro tra i vertici delle Comunità Montane delle Valli Po, Bronda e Infernotto, Valle Varaita, i Sindaci ed i rappresentanti delle stazioni sciistiche del Comprensorio Monviso Ski.

Un importante passo avanti verso questo polo unitario di stazioni sciistiche e sport della neve che, nonostante realtà gestionali differenti, cerca di imporsi al grande pubblico quale alternativa ai comprensori più blasonati.
Tema centrale dell’incontro è stata la definizione di un calendario di apertura per la stagione in corso che garantisca l’apertura a rotazione delle stazioni sciistiche delle Valli Po e Varaita nei giorni feriali, garantendo quindi un servizio continuativo.
Da quanto emerso le varie stazioni, compatibilmente con le condizioni di innevamento, osserveranno i seguenti calendari:

VALLE PO
Crissolo – apertura (dalle 9.00 alle 16.30) fino a fine stagione sabato, domenica, lunedì – tutti i giorni dal 19 al 24 febbraio e dall’8 al 12 aprile. Apertura a richiesta in altre giornate per gruppi di almeno 60 persone. I prezzi dello skipass vanno da un minimo di € 5.00 per i bambini fino a 6 anni a € 20.00 per il giornaliero adulti nei giorni festivi e prefestivi.
Pian Munè di Paesana – apertura (dalle 8.30 alle 16.30) fino a fine stagione sabato, domenica, lunedì e dal 21 al 24 febbraio. Dalle 12.30 alle 16.30 il mercoledì, giovedì e venerdì. I prezzi dello skipass vanno dal giornaliero gratuito per i bambini fino a 6 anni a € 15.00 per il giornaliero adulti nei giorni festivi e prefestivi.

VALLE VARAITA
Sampeyre – nel mese di gennaio seggiovia e sciovia al sabato e domenica, solo sciovia nei pomeriggi di lunedì, giovedì e venerdì. Nel mese di febbraio tutti gli impianti aperti durante la settimana. I giornalieri osservano orario di apertura dalle 9.00 alle 16.30 – i pomeridiani nel mese di gennaio partono dalle 13.30, dal mese di febbraio partiranno invece dalle 12.30.
Pontechianale e Bellino garantiscono l’apertura di tutti gli impianti dalle ore 9.00 alle 16.30 il sabato, domenica e festivi. Sono inoltre in via di definizione le aperture per il mese di febbraio.
Le tariffe degli impianti della Valle Varaita variano da un minimo di € 10.00 ad un massimo di € 16.00, riduzioni sono in atto per ragazzi fino ai 14 anni.



Paolok2
00Friday, October 1, 2004 10:34 AM

Due anni fa era toccato al lago di Pontechianale, ridotto ai minimi termini per consentire la manutenzione degli impianti di produzione di energia elettrica dell'Enel nell'Alta Valle Varaita: ora ad apparire come un cratere vuoto è il bacino artificiale di Sampeyre, prosciugato dei 170 mila metri cubi di acqua che conteneva per sostituire le paratoie che si trovano in fondo alla diga. E costruire un parcheggio con il terriccio che si trova sul fondale. «In accordo con l'Enel - spiega il sindaco Roberto Dadone -, 80 mila metri cubi di pietre e terra verranno utilizzati per realizzare un posteggio da 400 posti all'inizio della nuova seggiovia. D'inverno, servirà per gli sciatori. D'estate sarà a disposizione dei turisti che partecipano a eventi e manifestazioni. Un’opera che per il Comune è a costo zero». Il cantiere all'interno del lago durerà fino al 22 ottobre. La rimozione della ghiaia e dei detriti consentirà alla società elettrica di ripulire anche gli organi di scarico ed effettuare altri interventi di manutenzione. Per gli automobilisti della valle è uno scenario insolito che è diventato quasi un'attrazione: scendendo verso Frassino si fermano ad ammirare l'originale paesaggio.


La Stampa


ste
00Monday, November 1, 2004 10:03 PM
Ciao a tutti sono nuovo ma forse Simo mi conosce già in quanto sono un appassionato e frequntatore della Val Varaita.
Volevo comunicare, dopo un giro di perlustrazione effettuto in questo ponte dei santi che a Sampeyre è a buon punto la costruzione del secondo troncone della seggiovia biposto (pratcamente si parte dai 1460 mt di S.Anna fino a 1900 mt e passa.....): da agosto ad aggi sono stati montati tutti i piloni ed è già stato teso il cavo. Manca da finire i cestelli di manutenzione dei piloni, da coprire e penso da montare il motore della stazione di Valle non che di rifinire la stazione a monte. Praticamnte sembra un lavoro di poche settimane ma quello che non capisco è perchè sono arrivati così in ritardo? Se non finiscono per la nuova stagione, fra pochi giorni potrebbe cominciare a nevicare i lavori verrebbero sicuramente sospesi....., perchè non hanno pensato di iniziare prima in modo da riuscire a collaudare la nuova seggiovia per tempo? sarebbe un gran spreco di soldi per pochi giorni lavorativi persi! Ps.
Qualcuno ha altre informazioni riguardo l'apertura? Ma la pista è già pronta? Io tra gli alberi non sono riuscito a vederla...anche perchè ieri pioveva e c'era nebbia!
ciao.
Max120l
00Monday, November 1, 2004 11:29 PM
Ciao! Io sono un frequetatore della vicina valle Po e mi fa molto piacere sapere che abbiano quasi finito anche il secondo tronco! sm31
Riguardo alle domande che fai ne so poco o nulla...l'unica cosa che posso dirti è che, se è già stato stabilito chi la gestirà e se sono state risolte le varie questioni burocratiche, sono ancora in tempo per farla andare quest'anno, visto quello che dici riguardo l'avanzamento dei lavori![SM=g27811]
a presto


simolimo
00Thursday, November 4, 2004 9:48 AM
da "La Stampa" del 4/11/2004
Prezzi promozionali
e nuovo impianto
in alta Valle Varaita


Saranno pronti per il prossimo inverno i nuovi impianti di risalita dell’alta Valle Varaita. «I lavori di costruzione della seggiovia nel Vallone di Sant'Anna - spiega il sindaco Roberto Dadone - sono al 70 per cento. Il cantiere del secondo lotto dovrebbe terminare il 20 novembre. Se non nevicherà prima di quella data, saremo pronti per l'inaugurazione all'inizio della stagione invernale».
Sono già stati installati i tralicci e le rulliere del nuovo impianto: 4 km di seggiovie, da quota mille a 1879 metri. A metà del comprensorio è stato costruito anche un bar-ristorante, che sarà aperto tutto l'anno. A tracciare le piste è la ditta «Comotto» di Savigliano, progettista è il tecnico forestale Giorgio Colombo. Quest'inverno sono previste tariffe promozionali per abbonamenti e settimane bianche.

ste
00Thursday, November 4, 2004 10:47 PM
ottima notizia.........
caro Simo come al solito tra il dire e il fare..........buono sapere che il 70% dei lavori è stato fatto, e si vede! ma come si può pensare di rischiare di tenere ferma una seggiovia per un'altro anno solo sperando.... che non nevichi. Se non nevica entro il 20 di novembre a 1500 mt significa non poter quasi sicuramente aprire gli impianti all'8 di dicembre, a maggior ragione visto che li non hanno cannoni! A me pare un controsenso.
A parte ciò mi sembra sono sicuramente fortunati visto che da quà ad almeno settimana prossima non ci dovrebbero essere grosse perturbazioni in arrivo, ma in ogni caso mi puzza un po' quell'articolo molto promozionale; o sono dei veri fulimini nei lavori ma dubito che, tempo permettendo, riusciranno a finire la seggiovia in 2 settimane lavorative, tenuto poi conto dei pochi soldi che hanno a disposizione. Inoltre non capsico se la pista sia già stata preparata, io proprio non sono riuscito avederla dalla strada che sale verso il colle! o l'anno mimetizzata così bene nel bosco, oppure non hanno disboscato ancora completamente le zone interessate dal tracciato.
In fin dei conti rimango a malincuore molto pessimista, i lavori fatti di corsa all'ultimo momento, soprattutto gestiti dal comune non terminano mai nei tempi previsti. Spero di ricredermi!
Vi terrò aggiornati alla mia prossima visita a Casteldelfino!
Paolok2
00Monday, January 17, 2005 3:16 PM

Sabato scorso, 15 gennaio, è stato inaugurato il secondo lotto della seggiovia, con giornaliero gratuito per i presenti e biglietto omaggio da utilizzare in un altro giorno.

Se qualcuno avesse delle foto....[SM=g27819] [SM=g27819]


simolimo
00Wednesday, January 19, 2005 10:40 AM
da LA STAMPA del 19/1/2005
Nuova seggiovia
«Toroc assente»


E' sfociato in una polemica nazionale il «caso» dell'inaugurazione dei nuovi impianti sportivi invernali del paese della Valle Varaita. Alla cerimonia, sabato scorso, erano presenti centinaia di persone tra residenti e sciatori, c'erano anche parlamentari e amministratori locali. Mancavano, pur inseriti nella lista dei 140 invitati, soltanto gli esponenti del Toroc, l'ente organizzatore dei Giochi di Torino 2006.
Assenza che non è passata inosservata. Ieri, il deputato saluzzese Guido Rossi e il senatore cuneese Beppe Menardi hanno scritto al sottosegretario al Ministero per Beni culturali con delega allo Sport, e supervisore dei Giochi, Mario Pescante per denunciare l'accaduto. «A pochi chilometri dai luoghi olimpici - scrivono i due parlamentari -, si è persa un'occasione per far conoscere ad appassionati di sci e di montagna, e ai giovani delle scuole, un appuntamento così importante».
«Bastava inviare un funzionario del Toroc - spiega l'onorevole Rossi - e distribuire depliant e gadget olimpici. Torino 2006 andrebbe promosso proprio a partire dalle vallate confinanti con quelle del Torinese, che sono altrettanto degne di esser valorizzate da questo evento».
«Abbiamo invitato Pescante nel Cuneese - dice Menardi - a visitare le nostre valli, e le piccole stazioni, come Sampeyre, che non beneficeranno dei contributi olimpici».
«Stiamo facendo un grosso sforzo per rilanciare il turismo - racconta il sindaco di Sampeyre Roberto Dadone - . L'inaugurazione dei nuovi impianti è un fatto storico per il paese. Ora, possiamo offrire due seggiovie e due ski-lift, e prezzi promozionali. Con i primi 50 bambini sono tornate anche le settimane bianche. Nei prossimi giorni, ospiteremo 180 studenti delle scuole francesi e dell'Albese».
«Sono dispiaciuto dell’accaduto - risponde il vice presidente del Toroc, Pier Paolo Maza -, forse si è trattato di una disattenzione. Ma non abbiamo alcuna intenzione di snobbare le stazioni minori, soprattutto quelle piemontesi che vogliamo coinvolgere e promuovere con i Giochi del prossimo anno».

synapse7
00Tuesday, January 25, 2005 12:47 AM
avete per caso una cartina delle piste e degli impianti ?
Paolok2
00Friday, March 4, 2005 2:12 PM
Sabato e domenica aperto skilift e seggiovia (fino ad intermedia)

Per info: 0175.977148
Paolok2
00Thursday, April 14, 2005 10:44 AM
Dal Bollettino Ufficiale n. 15 del 14 / 04 / 2005


Codice 14.4
D.D. 28 dicembre 2004, n. 1012

Legge regionale 9 agosto 1989, n. 45 - Autorizzazione al Comune di Sampeyre (CN) - in parziale sanatoria - ad effettuare modificazioni del suolo necessarie alla realizzazione in variante di una pista da sci di discesa in località "Sant’Anna -Varisella - Pian Camartin" del Comune di Sampeyre

(omissis)

Il Direttore regionale
Nino Berger




simolimo
00Tuesday, May 17, 2005 10:36 PM
IMPIANTI DI INNEVAMENTO DI AISONE E FESTIONA



Inserisco qui la notizia anche se non si riferisce propriamente a Sampeyre, ma sempre alla Val Stura.

Sono stati appaltati gli impianti di innevamento di AISONE e FESTIONA, facenti parte anch' essi delle Opere di Accompagnamento.

Le opere edili, che prevedono la presa in pozzi di subalveo e poi le tubazioni e le stazioni di pompaggio sono stati appaltati alla Sisap di Vottignasco per Aisone e alla Milano di Passatore (CN) per Festiona. Le parti meccaniche (aste, cannoni) sono state appaltate (si erano presentate 6 ditte) in entrambe le località alla SUFAG per un importo di 125.000 € ad Aisone e 141.000 € a Festiona.



Suggs71
00Wednesday, October 5, 2005 11:39 PM
Ciao a tutti.
Sapete se la seconda parte della seggiovia come anche gli impianti sciistici del Monte Nebin (dall'arrivo del secondo tronco) sono stati fatti?

Sapete se esiste una cartina migliore di quella che appare nel sito della comunità montana...visto che è piccola piccola....e non si capisce molto...uff.

In ogni caso questa opera per Sampeyre è importantissima visto che ormai era da 20 anni che se ne parlava (addirittura si parlava di far partire una seggiovia nelle vicinanze del cimitero di Sampeyre...che aveva provocato irritazione dei sampeyresi e se non sbaglio una dalla Borgata Martini...).
Tanti progetti che oggi finalmente sono arrivati a questa bella realtà: bella la pista e invitante il muro...finale.
sm47
simolimo
00Thursday, October 6, 2005 12:28 AM
Allora, 2 risposte flash:

1) di cartina, per quel che ne so, esiste solo quella![SM=g27813]

2) il secondo tronco c'è...il terzo no!

Ciao!

Suggs71
00Friday, November 4, 2005 8:37 PM
sm44 Per far notare come si trattano ... i possibili turisti.

Io tre giorni fà ho spedito tramite il sito della comunità montana delle richieste.
Ebbene, forse perchè non usano lo strumento internet (e allora perchè mettono un "contattaci?"), forse perchè sono abituati ad avere contatti epistolari classici, ma non ho ancora avuto risposta.

Certamente potrei essere troppo esigente, ma cavolo...allora perchè scegliere una forma veloce di comunicazione come internet. Non ho poi fatto domande trascendentali...ho solo chiesto dei numeri di telefono e delle risposte specifiche su cose poi non particolari o top secret.

Io cmq a Sampeyre ci andrò lo stesso visto che è un'abitudine andarci essendo tanti anni che ci vado anche se ultimamente ho scelto altri posti causa lontananza da dove abito,ma se è un possibile utente potenziale turista normalmente si dovrebbe porre maggior attenzione....

Ripeto, poi potrebbe esser che sono esageratamente esigente.... [SM=g27820]:
simolimo
00Friday, November 4, 2005 9:39 PM
Eh Eh non ti scandalizzare! A Limone (alla LIFT) rispondono alle mail da un annetto a questa parte...figurati!! [SM=g27822] [SM=g27824]
Suggs71
00Saturday, November 5, 2005 9:34 PM
Allora siamo a posto.... [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828] sm81 sm73
Suggs71
00Saturday, November 12, 2005 4:59 PM
ho letto sul sito che chiude la seggiovia di Ponte....definitivamente (a quanto pare).
Ho anche letto...queste dichiarazioni che riporto, prese da quello che Simolimo ha messo sul sito:
" E’ certamente un danno enorme per l’intero territorio - dice il vicepresidente della Comunità montana, Dino Matteodo - e mi auguro che si possa ancora tentare una soluzione attraverso trattativa privata. E' una luce che si spegne e che andrà riaccesa al più presto - aggiunge Alberto Anello, assessore al turismo dell'ente montano - è una pessima notizia che inciderà negativamente sull’economia di tutta la valle "

Ora mi chiedo, ma questi signori l'hanno saputo all'ultimo momento che le seggiovie hanno una vita tecnica e devono fare dei collaudi...o speravano non so, nell'intervento divino....? sm39 sm39 sm39
simolimo
00Saturday, November 12, 2005 5:34 PM
No, no!! Lo sapevano bene e hanno fatto MOLTO per non farla chiudere! LA storia è lunga (se leggi un po' di articoli nella "rassegna stampa" dovrei capirci qualcosa..), solo che..."MANCO'LA FORTUNA, NON IL VALORE"!!! [SM=g27819] [SM=g27820]: [SM=g27819]
funtus
00Saturday, November 12, 2005 7:14 PM
mi sto incuriosendo a questa localita.....
c e un sito ufficiale?? con cartina piste??xche nn so veramente nulla!!!
Paolok2
00Saturday, November 12, 2005 10:16 PM
Ordine....ordine...fuori dalla cartella di Sampeyre...pussate via, andate in quella di Pontechianale!! sm39 sm39

Suggs71
00Saturday, November 12, 2005 10:39 PM
A proposito di sampeyre, conoscete qualcuno dell'ufficio della comunità montana per avere una cartina con gli impianti presenti non iper mini come quella sul sito della comunità montana? sm73
funtus
00Sunday, November 13, 2005 2:05 AM
paolo.....nn x contraddirti....
ma io voglio info proprio su sampeyre!!!!pontechianale ho gia la cartina!!!
Suggs71
00Sunday, November 13, 2005 2:18 PM
Su sampeyre, ti posso già dire io...qualcosa....heheheheh [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]

Ridente paese all'inizio della alta valle varaita, sui 990 mt. (la principale piazza, Piazza della Vittoria, si trova sui 1000 mt.), si trova inserita in un bel paesaggio.

Da visitare la chiesa, proprio sulla piazza, con dei bellissimi affreschi molto antichi "scoperti" per dei restauri.
Da notare, sempre il vecchio portone della chiesa, e da ricordare anche le numerose falegnamerie con i particolari e tipici mobili rustici.

Per i golosi, invece ci sono le buonissime "ravioles" ovvero specie di gnocchi con già nell'impasto il formaggio tipico della valle, toma, conditi con burro fuso, panna e toma fusa. Buonissimi...ma poi bisogna stare a dieta per tre mesi....

Se, si circola nelle vie princiapali (due praticamente) esiste una panetteria con una bellissima esposizione di cioccolato bianco, fondente, al latte e con nocciole. Buonissimo il pane (i bastoni, simili alla baguette).

Invece per lo sci, fino a pochi anni fà esistevano due sciovie per principianti la Paola 1 e Paola 2. Oggi, da quello che so, anche una seggiovia.

Sono tre anni che non ci vado...sigh quindi non so dire di preciso come sono queste nuove piste.

Infine, per i "golosi di liquori" da ricordare il Dragonet, il Genepy e il Saint Veran.... sm85

sm31

Don't worry,be happy



IL GENOA E' ROCK, LA ZAMP E' LENTA, ANZI LENTISSIMA!!!

"Maestro che cos'è l'immaginazione? L'immaginazione, o figlio, è tutto ciò che serve a riempire di significato lo spazio tra le parole "io" e "tua moglie"."

[Modificato da Suggs71 13/11/2005 14.19]

Max120l
00Sunday, November 13, 2005 11:45 PM
sono passato oggi da Sampeyre, la val Varaita in veste autunnale è davvero stupenda!
Nevicava dai 1800 mt in su, a 2000mt circa 5 cm a terra.
Le seggiovie sono 2, in sequenza dal paese fino a circa 2100 mt nel vallone dela borgata di S. Anna.
altro non so....per ora!
ciao ciao
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:23 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com