STORIE DI SPETTRI E DI FANTASMI...

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
ROCKY77
00Tuesday, September 16, 2008 7:26 PM
dopo aver letto il post del nostro moderatore siculo sulla casa presunta stregata mi è venuta in mente un'idea...

immaginiamo di essere in uno di quei filmacci americani... nei quali un gruppo di teen-agers raccolti vicino ad un fuoco, nella solita notte buia&tempestosa, si raccontano storie di paura.

non le solite leggende metroppolitane ma cose realmente accadute! o forse no...

aspetto il vostro intervento! [SM=g8166]
Mercury1993
00Tuesday, September 16, 2008 10:02 PM
Re:
ROCKY77, 16/09/2008 19.26:

dopo aver letto il post del nostro moderatore siculo sulla casa presunta stregata mi è venuta in mente un'idea...

immaginiamo di essere in uno di quei filmacci americani... nei quali un gruppo di teen-agers raccolti vicino ad un fuoco, nella solita notte buia&tempestosa, si raccontano storie di paura.

non le solite leggende metroppolitane ma cose realmente accadute! o forse no...

aspetto il vostro intervento! [SM=g8166]




Questo che vi propongo è un documentario VERO sulla storia di... no guardate da soli



è tutto vero , vi saluto amici !!
ROCKY77
00Wednesday, September 17, 2008 6:57 PM
[SM=g8081] [SM=g8081] [SM=g8081] [SM=g8081]
Mercury1993
00Wednesday, September 17, 2008 8:02 PM
Re:
ROCKY77, 17/09/2008 18.57:

[SM=g8081] [SM=g8081] [SM=g8081] [SM=g8081]




Anche la mia reazione fu quella
Ikoncino
00Saturday, September 27, 2008 4:16 PM
io non lo guardo grazie..ma vicino a parma dove ho abitato c'era una casa...e ogni sera il proprietario sentiva il pianoforte della taverna suonare...ma era vedovo...e tutte le volte che correva a vedere in taverna trovava lo spartito..proprio di QUELLA musica per terra aperto..il mistero è ancora irrisolto...
Drago Mavericks
00Monday, September 29, 2008 12:09 PM
Prima di compiere 19 anni, ero affascinato dal mondo dell’occulto.

A 12 anni iniziai la collezione enciclopedica de “L’ignoto”
A 14 anni cominciai a giocare con la tavoletta ouija.
A 16 anni guardai Profondo Rosso.

Mi soffermo sulla tavoletta ouija, famosa in tutto il mondo.
Difficile dire se possa trattarsi di autosuggestione, di elettromagnetismo mentale, di pura realtà o di semplice finzione.
Però la monetina si sposta veramente.
La tavoletta ouija (dalla genesi antichissima) fu anche presente nel film “L’esorcista”.
Comunque vi do un consiglio: non giocateci mai.
E semmai foste così dementi da farlo, non bruciatela mai.
Mai bruciare la tavoletta ouija!
Secondo un antica leggenda, infatti, qualora venisse bruciata, bisognerebbe soltanto sperare di non sentirla piangere.
In caso contrario, infatti, la morte vi fulminerebbe in 48 ore.
Sarà vero?
Meglio non scoprirlo…


Mercury: il video shock del presunto fantasma di Teresa Fidalgo è un falso.
Non puoi scrivere “è tutto vero” quando in realtà, per quanto bene sia fatto, è una stupida montatura cinematografica.
Quando muore una persona, nella vita reale, si menziona pure il cognome di essa (al fine di testarne l’attendibilità).
Troppo semplice, infatti, citare solamente il nome.

Non è tutto vero.
Al contrario: è tutto falso.
ROCKY77
00Monday, September 29, 2008 6:51 PM
raccontaci di più sulla storia della tavoletta, sarà famosa in tutto il mondo ma io non so cosa sia.
Ikoncino
00Monday, September 29, 2008 9:29 PM
Re:
ROCKY77, 29/09/2008 18.51:

raccontaci di più sulla storia della tavoletta, sarà famosa in tutto il mondo ma io non so cosa sia.




confermo..vogliamo di più..anche se mi hai messo paura per cui non la toccherò MAI [SM=g8298]
Drago Mavericks
00Tuesday, September 30, 2008 11:38 AM
D’accordo, ve ne parlo.

La tavoletta ouija risale al XVIII secolo (circa).
Si usa per contattare gli spiriti.
In un certo senso, funge da tramite fra questo mondo e l’altro.

E’ composta, in senso logico, da ogni lettera dell’alfabeto inglese.
Le lettere sono ubicate intorno alla tavoletta nel modo seguente: in alto, a destra, in basso, a sinistra (oppure in forma circolare, oppure in forma ovale).
In mezzo alla tavoletta, si trovano alcuni simboli: B (bene), M (male) – M (maschio), F (femmina) - SI’, NO, FORSE – 1234567890

Ponete al centro dell’ouija una monetina (oppure un bicchiere).

Attendete…

La monetina inizierà a muoversi da sola e risponderà alle vostre domande spostandosi sulle lettere, sui simboli e sui numeri.

Girano parecchie leggende macabre attorno all’ouija board.

Eccovi una sintesi:


Mai usare la tavoletta ouija da soli

Qualora il puntatore, o la monetina, o il bicchiere, si muovessero in direzione dei 4 angoli cardinali della tavola, siete nei guai

Mai usare l’ouija board in un cimitero oppure in un luogo nel quale si sia verificata una morte violenta

Mai buttare una tavoletta ouija (essa vi tormenterà)

Mai bruciare una tavoletta ouja; se dovessi udire il suo pianto, morirai nelle 36 ore successive

Mai posizionare sull’ouija una moneta d’argento


Io l’ho usata dai 14 ai 16 anni.
Poi ho smesso.
Non l’ho mai comprata.
L’ho sempre disegnata su un pezzo di cartone.
E la cosa impressionante è questa: funziona veramente!

Come ciò sia possibile, francamente non lo so.
Autosuggestione?
Può darsi…
Verità occulta?
Può darsi…

Comunque vi consiglio di lasciar perdere.





Rock: adesso che ho avuto l'intelligenza d'incollare la tavoletta ouija sul tuo forum, (prima di eliminarla) ti consiglio di rileggerti il punto 4 sulle macabre leggende...

[SM=g8360]


Ikoncino
00Tuesday, September 30, 2008 1:55 PM
bella!! (la conclusione..non la tavoletta...)
che paura!!!! ma dei pezzi di cartone che te ne sei fatto????
ROCKY77
00Wednesday, October 1, 2008 8:37 PM
ringrazio il mago dell'occulto per la spiegazione, esaustiva come sempre, e per i moniti lasciati ai posteri.

tavoletta e "istruzioni per l'uso" resteranno dove sono... un pò perchè ci tengo alla pelle ed un pò perchè non sono ancora pratico nell'eliminare i messaggi dal forum!

l'argomento è interessante, se sei a conoscenza di altri fenomeni raccontaceli... li aspetto volentieri!

ne racconto uno io... nel lontano inverno del 1960, verso sera, un gruppo di miei parenti (tre sorelle ed un fratello) stavano giocando con una moentina ed un foglio di carta con le lettere dell'alfabeto... la monetina si spostava sulle lettere componendo dei nomi ma quella sera 'pareva non funzionare, fin quando non compose il nome della terza sorella che però viveva in un'altra città a più di 100km di distanza.
nel momento in cui compose il nome la sorella fece il suo ingresso in sala... era tornata a casa per passare qualche giorno con la famiglia!!!!
non aveva avvertito, era arrivata col treno e di certo i cellulari non esistevano...
sono tutti in vita e mi raccontano spesso di questo fatto, cosa ne pensi? come lo chiameresti questo fenomeno?

a presto!
Drago Mavericks
00Thursday, October 2, 2008 1:32 PM
Mah…
Io sono cresciuto con i miei nonni.
Persone semplici che hanno vissuto con le proprietà terriere: orto, uliveti, piantagioni, etc…
Di storie raccontatemi (da parte loro) ne ho ascoltate di cotte e di crude.

Ve ne racconto un paio.

Una vicina di casa dei miei nonni, una notte di 20 anni fa, udì svolazzare nella propria camera da letto un volatile.
In seguito al canto, capì che si trattava di un uccello considerato nefasto in Sicilia: la cucciuvè (uccello del malaugurio).
Pensò che quel volatile, addirittura presente in camera da letto (e nel cuore della notte), rappresentasse un cattivo presagio.
Turbata, disse al marito di non partire l’indomani col treno.
Tuttavia il marito partì.
Si verificò un incidente ferroviario ed il marito morì a distanza di 24 ore.
L’episodio, ovviamente, ha riguardato una famiglia del paese dei miei nonni.

Un altra storia (altrettanto vera).
Nel paese in cui mi trovo, esiste un sordomuto.
Da 40 anni ad oggi, non proferisce parola alcuna.
Essendo invalido, viene curato e sorvegliato dai genitori.
Una notte, improvvisamente, si svegliò, si alzò, si accostò al padre e disse: “preparati che devi morire”, poi tornò a letto e si addormentò.
Il padre morì dopo 2 giorni.
Testimone oculare dello strano episodio fu la madre.

Certo: la mente umana è ancora tutta da esplorare.
Però rimane il fatto che sono episodi davvero inquietanti.

Rock: se i tuoi parenti hanno giocato con la monetina su un foglio intriso di lettere, hanno sicuramente giocato con l’ouija.
Difficile dare una spiegazione logica al tuo racconto: forse telepatia (da parte loro) o forse non so…

Ikoncino: all’epoca dei fatti non ero a conoscenza delle leggende sull’ouija; per cui le tavole usate sono state buttate (ed una fu addirittura bruciata); ma di anni ne son passati…

Comunque, in merito all’ouija, voglio raccontarvi un episodio al quale ho assistito personalmente: protagoniste sono state 5 ragazze (che facevano parte del mio gruppo d’amici).
Giocando con l’ouija, si sono messe a cazzeggiare, cioè a fare domande stupide e inutili.
In un certo senso, stavano pigliando in giro il “presunto spirito”.
Delle 5 ragazze, 4 mollarono la presa dalla monetina (un po’ intimorite).
L’ultima, invece, perseverò.
Al momento di staccare il dito, la monetina le rimase appiccicata sulla punta per qualche secondo.
Riuscì a scrollarsela di dosso picchiando ripetutamente la mano contro il tavolo.
Dopo esserci riuscita, la punta del dito risultò ustionata.

All’epoca dei fatti, forse, avevo 15 anni o 16 anni, però ricordo tutto.

Comunque sono argomenti interessanti.
Forse è anche per questo motivo che seguo sempre Voyager (è un bel programma).
Ikoncino
00Friday, October 3, 2008 4:01 PM
ah...ma allora la monetina la devi tenere in mano?? non ho capito...
comunque hai rischiato grosso [SM=g8166]
ROCKY77
00Tuesday, October 7, 2008 9:18 PM
bellissimo topic, altre storie????
Ikoncino
00Tuesday, October 7, 2008 9:23 PM
purtroppo no...a parte quella del pianista fantasma nulla
Drago Mavericks
00Saturday, December 13, 2008 2:22 AM



La storia che sto per raccontarvi è abbastanza macabra.
Pare sia accaduta negli anni 20 del novecento, esattamente in Siberia (ex Unione Sovietica).
Un team di geologi e di scienziati, a capo del Dr. Azzacove, avrebbe trivellato il sottosuolo terrestre sino a lambire una profondità di 9 miglia, pari a 14 chilometri circa, a causa di esperimentazioni plurime aventi per oggetto lo studio dell’asse terrestre (o di materie affini).

La trivellatrice, d’improvviso, avrebbe accelerato enormemente la propria velocità di roteazione, a testimonianza del fatto che pareva fosse stata urtata la “porta” d’una cavità sconosciuta.
I sensori della temperatura, qui, avrebbero evidenziato un incremento notevole (quanto inverosimile) di calore, sino a 2.000 gradi della scala Fahrenheit!

Venne calato un microfono, al fine di rilevare la presenza di qualche rumore.
Tale microfono, tuttavia, avrebbe registrato le lamentazioni e le urla disperate delle anime dannate.

In seguito a tale “scoperta”, nella quale avrebbero cooperato scienziati norvegesi e sovietici, il presunto Dr. Azzacove avrebbe insinuato tale affermazione: “ Come comunista non credo nella Bibbia, ma come scienziato credo nell’inferno “.

Vi propongo, con un briciolo di scetticismo (poiché non credo nella veridicità storica di questo racconto), il video che avrebbe registrato la voce straziante delle anime infernali.




ROCKY77
00Saturday, December 13, 2008 12:42 PM
terrificante!!!
Ikoncino
00Sunday, December 14, 2008 3:22 PM
io non ho guardato il video.... [SM=g8360] però che paura!! [SM=x1706322]
sei proprio pazzo drago!!! [SM=x1732076]
Drago Mavericks
00Tuesday, February 10, 2009 5:33 AM
Ricordate la mia sintesi circa le macabre leggende sull’ouija board?
Ricordate il punto 2?
Ecco ciò che potrebbe accadervi…

Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:28 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com