SAMPEI OPPURE SEMPAI??????

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
fandral
00Thursday, January 31, 2008 10:52 PM
YANOEL ggio agli occhi del vagabondo nel deserto.
SEMPAI giunge agli occhi dei presenti. Poggiata sulla spalla, tiene una poderosa e massiccia canna da pesca.
YANOEL [spiaggia]Ferma ora i passi, quell'incedere lento lo caratterizzava quando mille pensieri gli passavan per la mente...aveva cominciato a mettere i guanti...perchè poi? Il flusso di pensieri viene interrotto dall'improvviso arrivo di un ser>>
YANOEL con una canna da pesca, pescare con la neve? UN pò impossibile.
SEMPAI si avvicina alla riva, puntando la canna a terra, appoggiata come un'amante alla propria spalla. L'intrepido pescatore si scalda le mani strofinandole l'una contro l'altra.
YANOEL [spiaggia]Decide di soddisfare la sua curiosità...che quel pescatore sappia avvicinare i pesci con qualche strano sortilegio, si avvicina così salutando per palesare la sua presenza''Sid ser''
SEMPAI - sssshhhhh, messere, allontanate la cacciagione ittica. Le carpe della neve sono molto attente ai suoni [osserva sommessamente], Sid a voi.
YANOEL [spiaggia]Le braccia icnrocia sul petto, chianando leggermente di lato la testa''..carpe della neve?''sussurra scettico, che strana persona era quella che ave adi fronte.
SEMPAI raccoglie uno strato di neve, quindi ne fa piccole palline e le lancia in acqua come a pasturare, intonando con la bocca un rumore sordo, come un boccheggio goffo da triglia.
YANOEL [spiaggia]Malgrado tutto sapeva come muoversi per pescare''..mi perdoni, ma quelle sarebbero le esche?''dimanda sempre più stranito indicando le palline di neve che lui usava per giocare con i figli.
SEMPAI - Radici agliate, le carpe della neve ne vanno ghiotte... anche io del resto, e così in cottura arrivano già parzialmente speziate. [sempai mostra un paio di radici, estraendole da una tasca]
YANOEL [spiaggia]Strano ser..purtroppo per lui è tarda e non può trattnersi oltre o farebbe tardi ad altri impegni''Buona pesca, ser..spero di incontrarla ancora..siete una persona davvero curios''un inchino rivolge come ulteriore saluto prima di allonta>
YANOEL narsi a rgradi passi diretto alla cittàdella.
SEMPAI ricambia il saluto con serietà e attenzione, distraendosi poi con un simpatico motivetto mentre fissa all'amo un pezzo di radice.Sistemata l'esca mima più volte alcuni gesti, riscaldando i muscoli interessati all'uso della massiccia canna da pesca

SEMPAI slancia prepotentemente la canna verso le ignote profondità marine, un gesto ormai esperto perfezionato da anni e anni di esercizio. Pazientemente si rilassa, svuotando la mente nella speranza di riempire lo stomaco.
SEMPAI fiuta l'aria come una faina, come a sentire l'odore della preda.
SEMPAI stringe a se la canna da pesca, avendo notato strane vibrazioni provenire dall'acqua. Forse è stata solo la tensione, forse lo stomaco che brontola...
SEMPAI osserva il galleggiante affondare improvvisamente, e risponde controbilanciando con il suo peso la tensione sulla canna da pesca. Un'ombra oscura pare muoversi sotto le acque.
SEMPAI - Da questo momento tu non sei più una carpa, sei innalzata al ruolo di pietanza di Sempai! [inveisce contro la preda]
SEMPAI incitato dal proprio urlo di battaglia: *Tispezzolepinne!* , pone tutta la sua forza nel sollevare la canna da pesca, la neve si mischia al suo sudore nello sforzo sovrumano.
SEMPAI per un breve momentoil tirare dell'amo par sollevare l'intero manto d'acqua, che improvvisamente si lesiona facendo saltare l'immensa carpa della neve verso la riva.
SEMPAI abbandona la canna alla gravità, attendendo la carpa come un lottatore attende il suo avversario piombargli addosso.
SEMPAI viene schiacciato dal peso della creatura ittica, ma nel cadere a terra la afferra stringendola a se con braccia e gambe. La carpa non sembra gradire, e agitandosi si trovano a rimbalzare qua e la per la riva.
SEMPAI si lamenta per i colpi subiti, ma non demorde e mantiene la presa salda.
SEMPAI infine il caos si quieta e si trovano abbracciati come due amanti sfiniti dopo.... dopo. Sempai molla la presa, cercando di recuperare il fiato per poter portare via la valorosa preda.



che dire una ruolata spassosa questo e il vero senso del gioco diverirti e basta [SM=x970053]
=Macstar=
00Friday, February 1, 2008 9:35 AM
grande Sampei, ehm Sempai, che carina sta ruolata!


[SM=x970243]
Sempai W. Hunter
00Friday, July 4, 2014 10:00 AM
Dopo qualche anno cercavo di capire che fine avesse fatto il mondo di Avalon... e sono capitato su questa mia vecchia ruolata che nemmeno più ricordavo.

Ho provato ad immagginarmela ora, con le nuove regole e ruolata con i verbi al condizionale. Una schifezza. [SM=g27816]

Meno male che qualcuno ha il coraggio di farlo notare... in On [SM=x970090] :

BACHECA PUBBLICA DI AVALON

TRAVALONZEL
(03/07/2014 13.43.35)

Tale scritto è posto all'attenzione delle persone più pericolose e crudeli che vi posino gli occhi.

Vi prego,annientatemi, esiliatemi, torturatemi. I miei vecchi occhi non possono vedere la gente agire con il dubbio di un continuo fallimento. "Farei, agirei, strozzerei, m'annoierei", un popolo di indecisi, corrotti e piegati al condizionale per limitare lamentele comunque inarrestabili, in quanto essi stessi sono poveri stolti incapaci di accettare la realtà. Ovvero che maggiori regole si impongono quando la popolazione è immatura e incapace di autonomia. Ma sommare l'immaturità alla complessità non porta a nulla di buono. Se non per quei pochi che dominano, seppur anch'essi immaturi.
Vedo persone chiuse per ore nelle loro stanze, terrorizzate all'idea di passeggiare libere, imapurite dalle lungaggini burocratiche che ogni azione arreca. Un popolo che, leggendo nelle cronache, era libero e fiero, ma ora vive come un fantasma di se stesso guardando dalla finestra e nascondendosi dietro una tenda. No, questa non è evoluzione. L'evoluzione non è complicare, evolversi significa rendersi migliori, più liberi, più felici. Vi prego, sterminatemi, ma non lasciate che il mio corpo riposi in queste terre, buttatelo nel mare. Ringrazio anticipatamente le onde, perchè ovunque mi porteranno, sarà un posto migliore.

--------

Chissà chi è costei? [SM=x970090]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:04 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com