Ritmi circadiani controllati dal cortisolo

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
vanni-merlin
00Sunday, April 1, 2007 7:54 PM
Ritmi circadiani controllati dal cortisolo

In uno studio su zebrafish individuato il cortisolo come chiave per il funzionamento degli "orologi periferici" dell'organismo


Nei modelli animali, il cortisolo, un ormone steroideo, regola i ritmi circadiani di divisione cellulare. Questo è quanto si apprende da una ricerca pubblicata online sulla rivista PLoS Biology.
Finora si sapeva che il controllo centrale dei ritmi circadiani dell'organismo è realizzato tramite rilascio di diversi ormoni ed è situato nel cervello. Recenti ricerche però hanno dimostrato che esistono anche dei centri di controllo periferici che scandiscono i cambiamenti che ogni giorno avvengono all'interno delle cellule.
Questi sistemi sono fondamentali per la salute dell'organismo, infatti, perchè avvenga una crescita normale e per evitare che si formino tumori, è necessario che la scansione temporale della divisione cellulare rimanga sotto stretto controllo.
Ora grazie ad uno studio di Nicholas Foulkes e colleghi del Max-Planck-Institut per la biologia di Tubinga si è compreso meglio il modo in cui i due sistemi di controllo si coordinano tra loro. Hanno analizzato ceppi di pesci della specie Danio rerio (zebrafish) con difetti nella produzione di ormoni e hanno scoperto che il fattore chiave per il funzionamento degli orologi periferici è l’ormone cortisolo.


Fonte: Molecularlab.it (28/03/2007)

Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:08 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com