Ripartizione Diritti TV: modello inglese vs modello italiano

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Magnopèl
00Monday, March 7, 2016 10:38 PM


Personalmente ritengo decisamente migliore, proprio perchè più equilibrato, il modello inglese.
Se il Carpi quella volta che sale in A deve campare sempre con 2 spicci è normale che sempre un piccolo pesce rimarrà, quando magari invece in Società hanno persone competenti e idee vincenti che potrebbero essere messe in atto con qualche soldo in più.
La bravura della società deve stare altrove (sponsor, academy, partnership ecc.), secondo me, e il "peso" dell'avere più tifosi deve uscire fuori dalla parte del merchandising.
Se i tifosi juventini sono più di tutti supportassero la Società acquistando più prodotti tra tutti (= più soldi), cosa che appunto accade in Inghilterra.
Drenai71
00Tuesday, March 8, 2016 9:45 AM
sulla carta tutto bello, finchè però i pesci grossi con un metodo o con l'altro riescono a vincere.
quando poi succede, come in inghilterra quest'anno, che esce fuori la sorpresa, arrivano i capiscioni che chiedono una CL "chiusa" tipo NBA, in modo che i suoi proventi (che sono l'unica cosa che realmente conta) vadano comunque ai grandi club a prescindere dal risultato in premier.

in altre parole, la premier lasciamola come giardinetto per far divertire tutti, risorse (e incassi) di quelli che contano sono focalizzati sulla CL:
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:03 AM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com