Rinnovereste De Vrij?

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Pages: [1], 2, 3
Mark Lenders (ML)
00Tuesday, November 10, 2015 2:19 PM
Rinnovereste De Vrij?
Credo che se mai avremo una chance di farlo, è adesso. Può sembrare paradossale offrire un aumento a un calciatore gravemente infortunato, anche per sue negligenze, e la cui ripresa agonistica è un'incognita. La roma con Strootman ci è riuscita, e nonostante il quadro clinico sia ancora peggiore io la considero una buona operazione. Sia se si vuole tenere il giocatore, sia se a un certo punto si decide di venderlo. È come in borsa: le azioni vanno comprate quando sono basse, no alte. Dirò di più: dopo il casino fatto quest'anno con la fascia, io società se riesco a rinnovarlo annuncio contestualmente che l'anno prossimo il nuovo capitano sarà lui.
alenboksic71
00Tuesday, November 10, 2015 2:36 PM
Una sola risposta.
Sì, domani. Anche oggi se possibile, fascia o non fascia.
est1900
00Tuesday, November 10, 2015 3:09 PM
Certamente sì.
Un giocatore determinante, per quanto indisponibile, già in organico va trattenuto ad ogni costo.

Buttiamo una fraccata di euri tra rinnovi a monumenti del calcio e Gabarron vari...
ReflexBlue74
00Tuesday, November 10, 2015 3:35 PM
Il principio è corretto, Sabatini già quando era alla Lazio adottava questa politica. Ci provò con Behrami, ma Lotito era molto più intransigente e fece saltare l'operazione. L'epilogo lo conosciamo.

Tra De Vrij e Strootman, prima del rinnovo, c'era una differenza: un significativo anno di contratto. La dirigenza della roma ha giocato sull'effetto riconoscenza, ma si è anche premunita nel caso in cui Strootman dovesse rientrare in piena forma tra la fine di questa stagione e l'inizio della prossima. Ipotizzano, quindi, che possa tornare uomo-mercato nella stagione 2016-2017, la sua quarta (se non avesse rinnovato) in giallorosso. E sappiamo benissimo, per esperienza vissuta, cosa significhi portare un giocatore importante al quarto anno di contratto.

De Vrij a giugno 2017, quella dell'ipotetico rilancio -lo speriamo tutti-, chiude la sua terza stagione, quindi in teoria saremmo ancora noi con il coltello dalla parte del manico. Detto questo, è sicuramente un'idea da sviluppare e, se possibile, concretizzare.

La fascia di capitano è invece un argomento sul quale stenderei un velo fino alla prossima estate. Troppi ne hanno fatti di casini.
Beograd1970
00Wednesday, November 11, 2015 9:44 AM
Cosa ne pensi della questione della fascia di capitano a Biglia?

"Questo è un discorso che non ho mai capito nel calcio europeo. Quando arrivai a La Coruna, la fascia di capitano andava al più anziano, poi magari non era un giocatore che incideva molto nello spogliatoio. Per me questo è un errore, la fascia va data a chi ha leadership in campo e nello spogliatoio. L’errore di tutte le squadre è dare la fascia di capitano al più anziano della squadra".

L.Scaloni 28/10/2015
Mark Lenders (ML)
00Wednesday, November 11, 2015 10:02 AM
Io pure penso che Biglia sia un capitano sbagliato. Ma quali sarebbero i leader della Lazio a cui dare la fascia? Candreva è uno che ha svoltato quando l'hanno tolto dal cuore delle squadre, è un bel caprone anarchico che deve essere circoscritto, disciplinato. Klose? Parliamo di giocatori in attività, suvvia. Mauri? Sí, Mauri ha dimostrato di essere un buon capitano. E piú di lui Ledesma. Ma ormai abbiamo nei loro ruoli gente piú giovane e piú forte, dargli la fascia significherebbe non prenderne atto e in qualche modo minare gli equilibri dello spogliatoio. Io Mauri manco l'avrei ripreso... E poi? Quello psicolabile di Radu? Quell'altro psicolabile di Marchetti? Parolo il travet? I bimbiminkia Keita e Anderson? L'unico poteva essere Cataldi, ma solo in presenza di una crescita tecnica adeguata...
Dico De Vrij perché è un leader tecnico, uno che nella squadra mi pare ben voluto da tutti e perché è un ragazzo intelligente, mi pare. E poi perché, al netto dell'infortunio, è quello che meglio incarna l'idea di una Lazio forte in prospettiva.
ℬaruch
00Wednesday, November 11, 2015 12:20 PM
A proposito di questo tema, ieri Milinkovic ha detto "nello spogliatoio l’ultima parola spetta sempre a Radu, è quello che milita in squadra da più tempo". 

Sui rinnovi: sarebbe doveroso quello di De Vrij, mentre gli altri stringenti sarebbero Marchetti (2016) e Lulic (2017): che fareste con quelli? Al portiere va fatto se non altro per non perderlo a zero, ma ciò non toglie che un bell'investimento sulla porta non sarebbe malaccio. E poi c'è Candreva: sarebbe da cedere adesso prima che sia troppo tardi o è uno che deve restare perché potrà sempre dare una mano?
Mark Lenders (ML)
00Wednesday, November 11, 2015 12:30 PM
ℬaruch, 11/11/2015 12:20:


gli altri stringenti sarebbero Marchetti (2016) e Lulic (2017): che fareste con quelli? Al portiere va fatto se non altro per non perderlo a zero, ma ciò non toglie che un bell'investimento sulla porta non sarebbe malaccio.



Io non tirerei fuori neanche mezzo centesimo se prima non ho visto Guerrieri almeno per 15-20 partite.
Perché poi chi andremmo a prendere, a prezzi da Lazio? Uno meglio di Marchetti e Berisha? Possibile, ma anche no. E l'investimento grosso serve soprattutto per il centravanti.
Io scaricherei immediatamente Marchetti e andrei avanti con Berisha e Guerrieri: uno titolare in campionato, l'altro nelle coppe. A scelta.


ℬaruch, 11/11/2015 12:20:


gli altri stringenti sarebbero Marchetti (2016) e Lulic (2017): che fareste con quelli? Al portiere va fatto se non altro per non perderlo a zero, ma ciò non toglie che un bell'investimento sulla porta non sarebbe malaccio. E poi c'è Candreva: sarebbe da cedere adesso prima che sia troppo tardi o è uno che deve restare perché potrà sempre dare una mano?



Candreva è da cedere. Lo considero - insieme a De Vrij - il giocatore più importante che abbiamo in termini di rendimento, ma mi pare che gli sia passato l'entusiasmo e soprattutto, vista l'età, è ora o mai più.
Su Biglia già faccio un ragionamento diverso, ormai che non l'hai ceduto secondo me fai prima a tenertelo, perché: 1) ha 30 anni e quindi più di tanto non ti danno; 2) nel suo ruolo siamo scopertissimi, al contrario di quello di Candreva. Approfitterei, nel caso, per vedere anche Oikonomidis. Non esiste che questi due ragazzi perdano un anno, specialmente in un anno disgraziato come questo. Almeno la seconda stagione di Petkovic servì a lanciare il giovanissimo Keita...
est1900
00Wednesday, November 11, 2015 12:35 PM
I giovani si lanciano da soli....Se vali, nessun allenatore ti lascia fuori. Questo a Pioli credo di non poterglielo proprio rimproverare.

Se Guerrieri e Oiko non si sono ancora affacciati in prima squadra è perchè, evidentemnte, forniscono meno garanzie dei vecchi.

Poi sì, concordo, questo Marchetti (e lo dico con la morte nel cuore) non serve. E forse neanche meriterebbe rinnovo (tanto i 5mln che ti è costato li hai stra ammortizzati).

Sulla fascia, se non DV, che rimanga a Biglia (l'unico pseudo credibile). Senad mi piace perchè è l'unico a farsi sentire quando protesta ma è fin troppo plateale.

Sul resto, come detto da ML, stendo un velo pietoso.
ReflexBlue74
00Wednesday, November 11, 2015 12:47 PM
Ridendo e scherzando, Oikonomidis ha vent'anni suonati (beato a lui), come Keita -che è esploso, morto e risorto-, Kishna e Milinkovic Savic.
Strana la scelta di tenerlo a Roma. Un giramondo come lui forse andava piazzato in un onesto campionato europeo, svizzera, belgio, paesi scandinavi...
Mark Lenders (ML)
00Wednesday, November 11, 2015 1:02 PM
Re:
est1900, 11/11/2015 12:35:

I giovani si lanciano da soli....Se vali, nessun allenatore ti lascia fuori. Questo a Pioli credo di non poterglielo proprio rimproverare.



Ah quindi il minutaggio di Keita ti sembra una cosa normale?
L'anno scorso prima di mettere Cataldi (di cui poi non ha più fatto a meno DOPO) ci ha messo un girone, e non solo per gli infortuni...

Io tutta questa fiducia in Pioli non ce l'ho mai avuta e meno che mai ce l'ho adesso. Soprattutto ho zero fiducia nella sua capacità di imporsi sulla società.
Avevamo Oikonomidis come quarto ma è stato preso Kishna: necessità tecnica o necessità di fare un affare con Raiola?
E per quanto riguarda il portiere peggio ancora: c'è Marchetti in scadenza e non puoi metterlo fuori altrimenti lo perdi a zero, e c'è Berisha - uomo di Tare se ce n'è uno - a cui va stretto il ruolo di secondo. Imporre Guerrieri significherebbe andare contro la società, in questo momento. E credo che sia per questo che non succede, più che per il valore del ragazzo (che l'anno scorso è stato giudicato terzo migliore di un campionato Primavera in cui giocava pure Donnarumma e miglior portiere dei playoff) o per le prestazioni (invero mediocri) dei due titolari...
Beograd1970
00Wednesday, November 11, 2015 2:02 PM
Re:
ReflexBlue74, 11/11/2015 12:47:

Ridendo e scherzando, Oikonomidis ha vent'anni suonati (beato a lui), come Keita -che è esploso, morto e risorto-, Kishna e Milinkovic Savic.
Strana la scelta di tenerlo a Roma. Un giramondo come lui forse andava piazzato in un onesto campionato europeo, svizzera, belgio, paesi scandinavi...



Non vorrei dire una bestialità ma non è che restando anche in questa stagione acquisisce i tre anni necessari per la lista UEFA?

Detto questo tra il finale col genoa in casa e la trasferta in Norvegia si son perse diverse occasioni eclatanti per utilizzarlo.
alenboksic71
00Wednesday, November 11, 2015 2:17 PM
Premettendo che il problema della fascia per me è solo simbolico, direi che la cerchia delle persone a cui darla si è di molto ristretta. O Biglia (almeno con spessore internazionale) o Biglia.
De Vrij non è padrone della lingua (cit.), Candreva, Marchetti e Radu vabbè, Klose non ci sarà, Lulic non ci sarebbe.
Secondo me già a gennaio, se la stagione fosse considerata andata ormai, ci sarebbe da ripensare sul futuro di Lulic, Marchetti e Candreva.
ReflexBlue74
00Wednesday, November 11, 2015 2:33 PM
Re: Re:
Beograd1970, 11/11/2015 14:02:



Non vorrei dire una bestialità ma non è che restando anche in questa stagione acquisisce i tre anni necessari per la lista UEFA?

Detto questo tra il finale col genoa in casa e la trasferta in Norvegia si son perse diverse occasioni eclatanti per utilizzarlo.



Ah, probabile. Toccherebbe capire come si concilia quest'esigenza tecnica con un possibile prestito a stagione in corso.
L'amico megafono ci potrebbe venire in soccorso.

Certo che per un ragazzo che si è fatto valere in primavera e che rientra stabilimente nel giro delle nazionali del suo paese, arrivare a 21 anni senza aver esordito in un campionato professionistico -se rimane a Roma la prospettiva è concreta- non è un bel biglietto da visita.
ReflexBlue74
00Friday, December 9, 2016 3:49 PM
Si parla di un interesse concretissimo da parte del Manchester united: 35 milioni di euro. Il ragazzo ha un contratto che scade del 2018 e non sembra disposto a rinnovare.

Data come postulato ineluttabile l'esigenza strategica di vendere i pezzi migliori per finanziare il rafforzamento della rosa e corroborarla di nuovi stimoli, faccio due considerazioni.

1) Mi sarei aspettato un briciolo di riconoscenza in più, considerando che su due stagioni e mezza in pratica ne ha giocata una sola. Immaginavo un prolungamento fino al 2020 e cessione nel 2018, con vantaggio per le nostre casse.
2) Se come mi/ci hanno detto nel ginocchio ha una bomba orologeria innescata, meglio venderlo il prima possibile. Con la nostra atavica sfiga sai com'è...

La seconda annullerebbe la prima, e quindi brava la società e sti cazzi di De Vrij. [SM=g27989]
Mark Lenders (ML)
00Friday, December 9, 2016 7:59 PM
Vabbe' ma che De Vrij fosse andato era chiaro. Se doveva rinnovare aveva già rinnovato da un pezzo, e sulla gratitudine non insisterei troppo. La gratitudine puoi considerarla quando stai valutando tra scelte comparabili: Lazio o Manchester United che scelta è? Perché dovrebbe perdere un altro anno qua?
Piuttosto mi fa ancora incazzare l'idea che ci restavano due derby da giocare con De Vrij e adesso ce ne resta solo uno. Complimenti vivissimi a Inzaghi.
ℬaruch
00Saturday, December 10, 2016 12:09 PM
Partiamo però da un assunto: se Stones va al City per 56 milioni, 35 milioni per De Vrij equivalgono al prezzo scontato almeno del 50%. Detto questo, io pure mi sarei aspettato un rinnovo prima della cessione, ma non mi sorprende il contrario. Aggiungo un'altra cosa: se sappiamo già che partirà, magari anche a causa dei problemi fisici, Hoedt deve giocare il più possibile, perché si presume che sarà lui quello che prenderà il posto di De Vrij. Su De Vrij, spero che quando sarà andato via il ricordo delle sue due partite toppate non prevarichi oltremisura quello della sua classe e dell'eccitazione in diretta nel giorno del suo arrivo a Roma
Mark Lenders (ML)
00Saturday, December 10, 2016 1:36 PM
ℬaruch, 10/12/2016 12.09:

Partiamo però da un assunto: se Stones va al City per 56 milioni, 35 milioni per De Vrij equivalgono al prezzo scontato almeno del 50%. Detto questo, io pure mi sarei aspettato un rinnovo prima della cessione, ma non mi sorprende il contrario. Aggiungo un'altra cosa: se sappiamo già che partirà, magari anche a causa dei problemi fisici, Hoedt deve giocare il più possibile, perché si presume che sarà lui quello che prenderà il posto di De Vrij. Su De Vrij, spero che quando sarà andato via il ricordo delle sue due partite toppate non prevarichi oltremisura quello della sua classe e dell'eccitazione in diretta nel giorno del suo arrivo a Roma



Quando De Vrij sarà andato io spero che col ricordo perderemo meno tempo possibile. Lo dico da amante di De Vrij e lo dico avendogli tutto sommato perdonato sia Leverkusen che l'altra. Qual era l'altra, a proposito? Vedi, ho già dimenticato.
Quando De Vrij sarà andato, anzi prima ancora che vada, io vorrei che la Lazio comprasse un altro De Vrij. O altri due. O altri tre, dipende da quanto ce lo pagano. Per "un altro De Vrij" intendo un giocatore altrettanto giovane e altrettanto promettente. Che realisticamente costerà la cifra che pagammo per Stefan. So benissimo che non tutte le ciambelle riescono col buco, ci mancherebbe. Ma per me "un altro De Vrij" è anche Milinkovic-Savic, che purtroppo non sta affatto ripagando l'invstimento fatto su di lui. Ma non fa niente, è sempre giusto tentare con quel tipo di profili. Ed è quello che dobbiamo continuare a fare. Provare a comprare giocatori giovani che potrebbero rivelarsi di prima fascia, anziché andare su quelli meno giovani ma troppo "di categoria". Cioè: più De Vrij, più Milinkovic, più Felipe Anderson, più Keita e meno Parolo, meno Immobile. Meglio un De Vrij in più e due in meno di quelli da 3-4 milioni, le scommesse vere e proprie: i Kishna, i Lupo Alberto, questi qua. La scommessa può essere Morrison o Patric o Hoedt, che ti costano zero. Se devi spendere 4 o 5 allora spendi 10 e vaffanculo, questo è il concetto.
boks xv
00Saturday, December 10, 2016 2:50 PM
Re:
Mark Lenders (ML), 10/12/2016 13.36:



 Qual era l'altra, a proposito ?



Chievo.

L'ingratitudine sarebbe il mancato rinnovo, non il voler andare al Man Utd.
Comunque, è troppo fragile. Vendiamolo va, prima che sia troppo tardi...


Sì Mark però così stamo sempre da capo a dodici, con "ragazzini" da far crescere, che devono maturare, che bisogna "aspettare", cui si deve "dar tempo".
E così non fai mai una "squadra", sei sempre un campo scuola.
ReflexBlue74
00Saturday, December 10, 2016 2:52 PM
Con il contratto in scadenza nel 2018 ci apprestiamo a trattare in condizioni di inferiorità, con la prospettiva di incassare "solo" dieci milioni in più rispetto a quanto il Napoli -e ripeto il Napoli- ha pagato Maksimovic. E ripeto Maksimovic.
Sarebbe bastato anche un prolungamento di un solo misero anno.
Questa era la bieca riconoscenza che mi sarei aspettato da De Vrij. Facce ride pure a noi per una volta, no?
Mark Lenders (ML)
00Saturday, December 10, 2016 3:15 PM
boks xv, 10/12/2016 14.50:


Sì Mark però così stamo sempre da capo a dodici, con "ragazzini" da far crescere, che devono maturare, che bisogna "aspettare", cui si deve "dar tempo".
E così non fai mai una "squadra", sei sempre un campo scuola.



Sono due discorsi differenti. Se parliamo di come la Lazio dovrebbe essere, valga il discorso fatto l'altro giorno con cuchillo: io di essere subalterno alla roma mi sono rotto i coglioni da tempo, e il fatto che loro ancora non riescano a vincere non mi ripaga dei tanti, troppi anni passati sotto in classifica, delle tante, troppe domeniche passate a dovermi preoccupare più dei loro risultati che dei nostri, né tantomeno della deriva che hanno preso i derby da dopo il 26 maggio 2013.
Se invece parliamo di come la Lazio è, io credo che anche una gestione mediocre come questa possa tentare di essere meno mediocre. Come esempio ho preso la nostra attuale punta di diamante, un giocatore che sta tutto sommato facendo bene e ripagando in modo più che onesto i 9 milioni investiti su di lui. Ma sono proprio gli Immobile che ti inchiodano al quinto-sesto posto. Sono i Parolo. Questi giocatori qua, di rendimento, sono quelli che ti consentono di marcare una differenza con gli avversari inferiori, ma sono anche quelli che quando incontri la squadra più forte la partita non te la risolvono mai. Perché gli manca la tecnica. Quindi quello che dico io è: se bisogna "risparmiare" su qualcosa, dando per immutabile l'entità degli investimenti, risparmiamo sull'età, sull'esperienza, sulla fama, ma non risparmiamo sulla tecnica. Più giovani destinati a crescere in fretta (e De Vrij mi sembra che non ci abbia messo molto a maturare), meno marpioni affidabili ma tecnicamente mediocri. Questo era il senso.
cuchillo76
00Monday, December 12, 2016 10:23 AM
Per 35 milioni, De Vrij lo vendo e dico pure grazie.
Penso che in ogni leggenda metropolitana ci sia una quota-parte di verità. Alla leggenda, quindi, sentita già prima del suo arrivo a Roma, che De Vrij abbia dentro un ginocchio la farina di frumento frammista alla farina di segale, purtroppo ci credo.

Con la morte nel cuore, ma 35 milioni non sono pochi per un giocatore che ha una criticità che non possiamo fingere che non esista.
Poi, magari, ce magneremo le palle per averlo dato via a questa cifra ma il calcio è fatto di questi rischi.
Drenai71
00Monday, December 12, 2016 11:27 AM
se in estate salutano sia devrij che keita potremmo avere per la prima volta un budget da "grande" per il mercato. minimo 50 milioni. chiaro che hai due buchi in piu da colmare, ma sarei molto curioso di vedere come ci muoveremmo.
cuchillo76
00Monday, December 12, 2016 12:07 PM
Resta il fatto, però, che finché avrai ingaggi calmierati a 2 milioni al massimo, difficile prendere giocatori "da grande squadra".
Questo rimane il problema più grosso.
Er Matador
00Monday, December 12, 2016 12:38 PM
Se lo avessimo ceduto per quella cifra dopo la prima stagione, quando non si sapeva - noi, almeno - dei suoi problemi, sarebbe scoppiata una rivolta.
Oggi le sue condizioni sono note, il rischio che ci si rompa fra le mani come un biscotto diventa troppo elevato e la squadra ha imparato a sopravvivere senza di lui.
Pochi (rispetto a ciò che poteva essere) o tanti (rispetto al presente), maledetti e subito.
Drenai71
00Monday, December 12, 2016 12:40 PM
vero, ma credo che nemmeno si cerchino. voglio dire, anche avendo 50 milioni da spendere, penso che non punteremmo comunque il grosso nome da 50, ma si cercherebbero 5 giocatori da 10.
se non ricordo male ne parlammo tempo fa facendo il parallelo fra lazio e napoli in riferimento all'acquisto di higuain.
ReflexBlue74
00Monday, December 12, 2016 3:07 PM
Per prendere cinque giocatori da dieci milioni Tare ci impiega un paio di ere geologiche.

Battute a parte, è l'unica strada efficace e percorribile, anche se, senza i ricavi di una o due partecipazioni consecutive di CL, sarà molto complicato incrementare la cifra tecnica complessiva di quest'ultimo triennio.

Per salire di un gradino, nel nostro caso significherebbe raggiungere Roma e Napoli, ci vuole estrema lungimiranza e una buona dose di fortuna. Cioè una nidiata di giovani talenti, più o meno coetanei, che ti esplodono tutti insieme nel giro di un biennio. Quello che accade alla maledetta Udinese di Guidolin: Handanovic, Sanchez, Inler, Asamoah, Isla, Armero, Benatia... più la ciliegiona Di Natale.

La norma invece è che per un Milinkovic e un Wallace che maturano, ci sono un De Vrij e un Keita che se ne vanno. Togli di qua e metti di là.
Magnopèl
00Thursday, December 15, 2016 11:13 PM
Mi sa che è lui che ci fa un buono. (in risposta alla domanda del topic)
ReflexBlue74
00Tuesday, March 7, 2017 12:44 PM
Secondo la Gazzetta l'olandese starebbe per accordarsi con l'Inter. I cinesi, forti del contratto in scadenza nel 2018, offrirebbero quindici/venti milioni, mentre Lotito ne pretenderebbe almeno trenta.
Vediamo se va a finire che le merde vendono Manolas in Premier a quaranta milioni e noi ne prendiamo poco più della metà per De Vrij.
Drenai71
00Tuesday, March 7, 2017 2:05 PM
cattivone lotito che pretende di fare il prezzo delle cessioni!

nello stesso articolo, per strootman (piu vecchio, stesso infortunio alle spalle, stessa scadenza contrattuale) la valutazione è 40 milioni.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:26 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com