Quanto spreco!

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
MorePanic
00Friday, March 5, 2004 12:46 PM
Tre films, pure brutti, per accaparrarsi 11 schifosissimi oscar!
Almeno Ben Hur o Titanic erano un opera unica, indivisibile e se me lo permettete, sicuramente, dei BEI films!!!
Come cazzo ritenete credibili delle checche con le orecchie a punta o dei nani grassi e puzzolenti o un vecchiaccio pederasta sedicente mago ma che di magie non ne fa manco mezza?
cià aborti
JohnnyJo
00Friday, March 5, 2004 12:54 PM
za-zaaaaaai
My preciouuuuuuus.........
my treasssssssssssssure....
che vinco se indovino il film? :D
Lustord
00Friday, March 5, 2004 4:16 PM
EH?
Se con la sua insolenza vuole dimostrare d'essere superiore a tale capolavoro cinematografico,allora, mi dica pure qual'è l'ultimo film di cui lei ha preso la briga di girare e di montare!?!forse lei porta il nome di Tarantino o di Gustave Le Roue?o forse è il figlio segreto di Frank Wintring? Mi dica?Si vada a vedere i film di Schicchi e Co. che almeno lì ci può trovare qualche spunto per quando è da solo nelle freddi notti d'inverno!!![SM=g27826]
barone:rosso
00Friday, March 5, 2004 4:53 PM
beh ti assicuro che a suo tempo gli 11 Oscar a Ben Hur fecero gridare allo scandalo più di qualcuno e ancor oggi è ritenuto un mezzo "polpettone"... per non parlare di Titanic... se l'Academy rappresentasse un il metro per dare giudizi di qualità, quante vagonate di Oscar avrebbe dovuto ricevere gente come Kubrick o Chaplin che - non me ne vogliano i fan di Wyler e Cameron - sono parecchi passi più in là?

riguardo all'indivisibilità dei film... spezzo una gamb... una lancia in favore di Peter Jackson... "Il Signore degli Anelli" non è un film diviso in 3 parti, ma una trilogia, ed in questo rispetta appieno l'opera di Tolkien da cui è tratta...

bar:b:one
giretto
00Saturday, March 6, 2004 1:52 PM
ma come si fa a non rimanere sbalorditi dalla grandiosità dell'opera,molto probabilmente il film più bello di tutti i tempi, come si può rimanere insensibili a tale maestosità? ma è evidente che morepanic sia stato/a affascinato/a da
natale in india e non da il signore degli anelli

[Modificato da giretto 06/03/2004 17.30]

Gandalf
00Saturday, March 13, 2004 5:03 PM
IO TI MALEDICO MOREPANIC!CHE TI POSSA VENIRE UN IMPOTENZA FULMINANTE!! E TU,LUSTORD,CHI CAZZO SONO LE ROUE E WINTRING!
ANCHE A TE L'IMPOTENZA!AH AH AH!!!
lustord
00Wednesday, March 17, 2004 10:58 PM
hei tu!!!
[SM=g27821] hei tu!!!fermati un attimo dalla frastornata vita di città e odi per una volta il grazioso cinguettio degli augelli, l'allegro mormorio delle foglie e dei prati accarezzati dal dolce alito del vento primaverile: e in questo arcano linguaggio della natura tu,certamente, potrai sentire anche il mio messaggio d'amore:
[SM=g27832] MA VAI A FAR LA GIù ONDE CHIAPPE STRINGONO,CHE A VOLTE(un pò per diletto e un pò per devozione,come nel tuo caso)VIEN FATTO PREDA DI UNA FORZA SU E GIùOSA!!!RICORDATI DI ME :LUSTORD SIGNORE DEL MALE ,DELLA MORTE E DELLE FRITTELLE!!!

ps:e se non conosci LE ROUE E WINTRING: non credi che dovresti farti un pò di cultura??[SM=g27834]
...[SM=g27816] ...
doomhands
00Friday, March 19, 2004 10:58 PM
Mhm...
Indubbiamente sono stati tre film eccellenti,purtroppo però è diventato una specie di fenomeno di massa per modaioli.Magari la settimana prima erano andati a vedere Natale in India, e poi si trovano a commentare le imprese tolkiane...Spero solo che (come tutte le mode)scompaiano tutte quelle attenzioni, e che rimanga soltanto un ricordo di tre ore e mezzo passati al cinema con la "tipa",rimanendo però impresso nella mente dei veri appassionati.
MorePanic
00Tuesday, March 23, 2004 5:49 PM
Mappork....
Ma non è vero!
SGHERZAVO! è belissimo!
IL Signore delle mOsche è belissimo, ma anche il signore delli anelli perchelli magico, affabulanto e menestrellato...
Au-ghì au-ghì ausculta lo stridor dei zoccoli sul selciato e lo acclamir de lame! E' fantaulente, è maustrellante, è spirirdoso...[SM=g27829]

Ma rifateve occhi e cervello
curatevi con compresse di Lynch
supposte di Von Trier
e salassi de Olmi!!!!!
Gnorantes!
doomhands
00Wednesday, March 24, 2004 8:57 PM
wat s?
ai dont spik wot du yu hav ritt...Io mi domando se More Panic chi ce và al suo funerale?A proposito di morte,fra poco esce quel nuovo film della disney(ma che adesso mi sfugge il nome) con ambientazione horror-grottesca, in cui c'è anche Eddy Murfin...Dovrebbe essere interessante.
ps:il signore delle mOshe è stato girato lo stesso da Peter Jackson?
MorePanic
00Thursday, April 1, 2004 6:48 PM
Non lo so
il signore delle mosche è dello stesso regista di peter jackson
che è interpretato dallo stesso attore del direttore della fotografia di Ronin...
Ma pensa che lo script dei primi sette capitoli di matrix è lo stesso dei bigliettini da visita del lattaio di Martin scorsese...'ncredibile nevvero?

Chi lo sa chi è il regista de "Il Signore Delle Mosche"?
Illuminateci, luciferateci...[SM=g27837]
barone:rosso
00Friday, April 2, 2004 11:02 AM
...mi pare sia William Goldblum...

(e questa è classe ragazzi...)

barone:Bartezzaghi.it
Maya
00Saturday, April 3, 2004 2:08 AM
CHI STA UCCIDENDO IL CINEMA?!?
Ciao!
Credo che lo spettatore possa dire qualsiasi cosa sul cinema, pensare che un film sia un'opera d'arte o che il tale regista sia genialmente creativo.
Dei registi che avete citato sono degni di essere chiamati tali solo Kubrik, Chaplin, Von Trier (anche se la storia del dogma rasenta il ridicolo) e Tarantino (la cui unica genialata è stata quella di avere rimescolato, a suo modo, una serie di generi cinematografici già esistenti).
Per il resto sia chiaro che le teorie estetiche e la critica cinematografica non tengono conto di produzioni filmiche di facile visione ed alto consumo.
Gli oscar premiano le loro produzioni, ossia tutto ciò che è frutto dell'industria hollywoodiana, tutto ciò che è conforme agli stretti canoni del prodotto hollywoodiano (tranne le eccezioni che, ovviamente, non fanno altro che confermare "la regola"). Industria, commercio, record d'incassi.
Cos'altro credete che vi propinino questi furbacchioni dell'immagine di Amaricani? Questi abili manovratori della visione e delle menti?
Informatevi sull'altra faccia, sulle molteplici facce del cinema americano indipendente, scovate i suoi film, capirete dov'è l'arte cinematografica. Perché è della settima arte che stiamo parlando... Non di prodotto commerciale da intrattenimento.

Il cinema è visione-immagine, rappresentazione della verità (che non è la realtà nuda e cruda).
Non è evasione.
doomhands
00Saturday, April 3, 2004 11:17 PM
L'arte di fare l'arte
Inizio sottolineando l'ignoranza di Morepanic...il regista del signore delle mOsche è niente popò di meno che il vescovo di Montefraschi in persona ,con l'aiuto di un certo Manson che ha curato la scenografia e gli effetti scenici...

Scherzi a parte, sono pienamente d'accordo con Maya ritenendo,che,il cinema di oggi abbia perso il vecchio significato come in tutti i campi dove è richiesta la creatività e dove circolano soldi.
Come ad esempio anche nel mondo della pubblicità e della musica, dove è richiesta una continua produzione di materiale innovativo ed originale.La creatività è frutto anche di diversi modi di interpetrare ciò che percepiscono i nostri sensi,e se questi sono influenzati,controllati da mezzi di comunicazione capaci di trasformare opinioni in una vera e propia etica comune a tutto il mondo, schiavizzato dall'industrializzazzione e dal commercio. Quindi la creatività è costretta,in ogni caso, ad affievolirsi sempre di più o a cadere nel banale.
Allora non c'è da meravigliarsi se il cinema sta morendo...
Korg
00Wednesday, April 7, 2004 2:00 PM
Epopea a "Tave"
[SM=g27811] E' plausibile che siano in molti a non conoscere il nome di Gustave Le Roue."Tave" (all'inglese, come ama firmarsi nei suoi romanzi)infatti, rappresenta un punto di arrivo, ma soprattutto un nuovo modo di concepire l'arte cinematografica. Nelle sue opere riesce a raccogliere l'essenza della società, proponendela in modo distorto ma quanto più conforme alla realtà.Non mi divago troppo sull'argomento, in quanto ci sarebbero varie tematiche da affrontare...Fatto sta che Gustave Le Roue è , al momento, uno dei più grandi registi "underground".. infine, vorrei dire ,mi fa piacere che qualcuno oltre me, conosca l'arte di Gustave Le Roue..[SM=g27824]
Lustord
00Wednesday, April 14, 2004 3:10 PM
sono tornato
[SM=g27828] korg...hai letto l'ultimo libro di Tave le roue?"il sapore dell'odio" quello del 2002? non è propio nuovo però da quel libro ne farà un film che dovrebbe uscire proprio a fine anno![SM=g27837]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:13 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com