Prove di Fuga

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
!Crezzina!
00Sunday, December 16, 2007 8:35 AM
Vincono Inter e Juventus, Roma bloccata a Livorno.

L’Inter inanella un’altra vittoria in campionato, portandosi a +5 in classifica sulla Roma, rivale più accreditata per lo scudetto. Gli uomini di Mancini, partiti col freno tirato, soffrono il Torino nei primi minuti, per poi dilagare con le reti di Ibrahimovic (su rigore, contestato dai granata), Cruz, Jimenez (con un pregevole diagonale da fuori area) e Cordoba. 4-0 il risultato finale; Ibrahimovic, ammonito, salterà il Cagliari.

Si ferma la Roma che all’Armando Picchi si imbatte su un Livorno tosto e quadrato. Il risultato finale è di 1-1, deciso nei primi minuti del match: a De Rossi in rete al 5’ p.t. di testa, risponde Diego Tristan al 6’ p.t. , che approfitta di uno sbaglio grossolano di Doni. Spalletti a fine partita pare rammaricato per il risultato finale, figlio dell’incapacità degli attaccanti giallorossi di creare scompiglio nell’area avversaria: “il possesso palla non è bastato, perchè il gioco non è stato finalizzato al meglio”- ha dichiarato poi De Rossi.

La Juventus c’è: anche contro l’Atalanta riesce a portare a casa i tre punti, riducendo il distacco dalla Roma, seconda in classifica. La partita è stata decisa a quattro minuti dalla fine grazie ad un gran gol di Pavel Nedved da fuori area ( per il ceco è il primo centro in questa tormentata stagione). Dopo aver sfornato prestazioni esaltanti, quindi, la “Vecchia Signora” si è dimostrata anche cinica al punto giusto.

L’Udinese si conferma squadra da Champion’s sfornando un’ottima prestazione anche contro la Sampdoria: finisce 3-2 per i padroni di casa, che strappano la vittoria negli ultimi cinque minuti del match. Eccellente la prestazione di Quagliarella- ex di turno- autore di una splendida doppietta. Di Natale ha siglato il gol del momentaneo primo pareggio per l’Udinese, sotto per le reti realizzate da Bellucci e Maggio.

Pomeriggio di gran gala ad Empoli, dove i padroni di casa affondano il Cagliari grazie a quattro gol del gioiellino Pozzi. Sardi mai in partita, stanchi e demotivati e tenuti sempre sotto pressione dalle giocate dei giocatori della squadra toscana. Il gol della bandiera è stato siglato da Conti.

Negli anticipi del sabato, il Palermo affonda 2-0 la Fiorentina (che non vince dal 3 Novembre) . Lazio – Catania finisce 2-0. Il posticipo tra Napoli e Parma finisce 1-0 con un bel gol di Zalayeta.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:33 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com