Prototipi EI

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
mikros
00Tuesday, August 26, 2003 12:51 PM
Salve a tutti e ben tornati dalle vacanze (per chi ci e' andato [SM=x75446])!
Tempo fa leggevo su vari numeri della Rivista Militare, degli interessanti articoli circa le sperimentazioni di alcuni prototipi da parte dell'Esercito, ma fino ad ora, non sono riuscito a trovare i risultati. Questi sono i mezzi:

1. "Otomatic": Artiglieria Contraerea. Si tratta di una torretta che contiene due radar, uno di scoperta ed un altro di tiro con telecamera coassiale, un sistema optronico per l'avvistamento e l'inseguimento dei bersagli e di un cannone di derivazione navale da 76/62, di costruzione nazionale ed unico al mondo, capace di 120c/min (due polpettine da 76mm al secondo!). La prima versione prevedeva il montaggio su uno scafo "Leopard". La seconda invece su scafo "Centauro".

2. "Pegaso": Artiglieria Terrestre. In sostanza e' un obice FH-70 da 155/39 (che bei ricordi!) montato sullo scafo di una "Centauro" alla stregua del semovente francese "Caesar" (da 155/52);

3. "RASCAL" (RAdar di Scoperta e Controllo Aereo Locale): Artiglieria Contraerea: un radar "orizzontale" (simile a quelli presenti sulle navi) su scafo M113;

4. "SHORAR 2" (SHOrt Range Acquisition Radar - Radar di scoperta e acquisizione per le basse e bassissime quote): un radar a parabola montato su scafo M113;

5. "VTLM" (Veicolo Tattico Leggero Multiruolo) - E' un programma di ricerca e sviluppo per l'acquisizione di un veicolo tattico leggero multiruolo, destinato al trasporto e alla protezione di unita' leggere pluriarma, utilizzabile come: Posto Comando, controcarri (TOW), autodifesa c/a, porta mortaio, porta feriti, radio, genio, NBC, Manutenzione/Soccorso. Si parlava di un 4x4 con capacita' di carico utile fino a 3 tonnellate. Ho visto pero' sul sito una Defender in versione commando: che si sia optato per un mezzo diffuso e ampiamente sperimentato?

C'era infine un casco speciale per gli utilizzatori dello "Stinger" che si chiamava "SIDABA" (SIstema di Distribuzione degli Allarmi di Bersagli Aerei). Il sistema funziona in questo modo. L'allertamento avviene mediante il casco che genera una differenza di segnale acustico fra i due auricolari fino a quando il suo asse longitudinale, e quindi la testa dell'operatore che lo indossa, non e' allineata con la direzione di provenienza della minaccia. L'articolo dice pure che e' un sistema adatto a tutti i sistemi contraerei spalleggiabili (essendo indipendente da essi) e di costruzione interamente nazionale.

Qualcuno sa se questi mezzi sono entrati in produzione o hanno fatto la stessa fine del "Firos 30"?

P.S.
Se il Webmaster lo permette, posso postare le foto tratte dalla Rivista Militare. [SM=x75464]
Pierantonio
00Tuesday, August 26, 2003 1:15 PM
Dei mezzi citati nessuno è in entrato in servizio escluso quello che indichi come VTLM. Esso è più noto come VLB. Questo veicolo dell'IVECO è attualmente alle fasi finali delle prove e dovrebbe essere accettato a breve.
Un link utile

www.analisidifesa.it/numero23/ai-4x4iveco2.htm

Questa è una sua foto recente nella configurazione praticamente finale:



Ciao

[Modificato da Pierantonio 26/08/2003 13.22]

30/B
00Tuesday, August 26, 2003 1:20 PM
Hummer
Molto simile alll'Hummer americana, ma avrà anche le stesse caratteristiche ?
Pierantonio
00Tuesday, August 26, 2003 1:28 PM
Il disegno è in effetti assasi simile ma le caratteristiche sono completamente diverse anche perché il veicolo italiano è blindato fin dalla nascita e con un particolare disegno della scocca per la difesa contro le mine.

Per quesnto riguarda il semovente PEGASO, se mal non ricordo, non era installato su di uno scafo CENTAURO ma su di un autocarro ASTRA 8x8 tipo quello utilizzato per l'autocarro scarrabile APS95. Si trattava solo di un tentativo di migliorare la mobilità dei cannoni.
Ciao
mikros
00Tuesday, August 26, 2003 1:55 PM
[SM=x75461] Nessuno?! [SM=x75461] Che sola cinque anni a cercare conferme e alla fine... [26] [SM=x75477]

Per quanto riguarda il "Pegaso", mi permetto di correggerti [SM=x75479] (poi non lo faccio piu'!). La foto sulla rivista rappresenta proprio un FH-70 sullo scafo della "Centauro" con tanto di didascalia: "Prototipo del semovente d'artiglieria "Pegaso", con bocca da fuoco da 155/39 su scafo blindo "Centauro" modificato" (in pratica senza torretta, con due vomeri posteriori).
Matteo D.
00Tuesday, August 26, 2003 3:41 PM
Centauro 155mm
Mi ricordo bene il prototipo della fusione tra la Centauro e l'FH70, una specie di M107 - M110 ruotato: credo che dopo le prove di mobilità(o immobilità ) non se ne sia più parlato; non ho mai visto e neppure sentito parlare di veicoli ruotati Astra 8x8 adibiti a Semoventi.

Saluti
Bezier
00Wednesday, August 27, 2003 12:37 PM
Ricordo che il Pegaso ha sparato per provare il sistema SAGAT, comunque il progetto Pegaso e' stato accantonato PENSO (dico solo penso) per il problema di sparare con grandi angoli, si era rivelato molto instabile!

Jellinek
00Wednesday, August 27, 2003 4:40 PM
e il 'VBL'
sot' aggeggio a chi lo daranno in dotazione?

avendo appurato a chi va' la PUma (che mi sembra un po' piu' 'bellicosa', i VBL chi se li...becca?

Vanno a rimpiazzare i VM protetti?
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:06 AM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com