Porta a Porta-------Matrix......... La sfida-

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Selvaggia60
00Monday, November 16, 2009 2:22 PM
Era il lontano 22 Gennaio 1996 quando su RAI UNO in prima serata andava in onda la puntata inaugurale di Porta a porta.La rubrica televisiva di approfondimento delle tematiche politiche e di attualità condotta da BRUNO VESPA(anche ideatore del talk show)che da allora ne è rimasto al timone.Sono passati 13 anni ,ma la porta di Vespa continua ad aprirsi a ospiti di ogni genere che comodamente seduti sulle fatidiche poltroncine bianche iniziano confronti che quasi sempre si accendono facendo salire i toni del contradditorio.Una sigla di apertura famosissima(la colonna sonora del film Via col vento)e una conduzione pungente che sa dove pizzicare per stimolare la discussione.In più occasione Porta a porta ha fatto ascolti record per un programma in seconda serata.
Selvaggia60
00Monday, November 16, 2009 2:28 PM
Matrix
Mediaset ha lanciato,per contro Matrix,un pò più giovane:era il 2005 quando Enrico Mentana,ideatore e conduttore del programma,iniziò il suo salotto di dibattiti.Salotto,che il giornalista ha diretto fino al 2009,quando la rottura con il direttivo Mediaset lo portò a cedere lo scettro del comando ad Alessandro Vinci,attuale conduttore del programma di Canale 5.
Selvaggia60
00Monday, November 16, 2009 2:35 PM
Matrix va in onda tre sere a settimana,sempre in seconda serata,e in ogni puntata è trattato un tema di prima pagina di stretta attualità,di cronaca,politica o spettacolo,con ospiti in studio e numerosi filmati.In particolare,le prime due sere sono dedicate all'attualità,quella del venerdì a temi più leggeri.

Due trasmissioni simili una contro l'altra chi vincerà?
DITE LA VOSTRA.
Emily...
00Wednesday, November 18, 2009 3:58 PM
Speriamo nessuna delle due
...di voci del padrone ne abbiamo abbastanza!!!
Selvaggia60
00Wednesday, December 2, 2009 1:38 PM
I misteri si sa,raccolgono sempre curiosi,scettici e polemici.Di qualunque genere essi siano.Parliamo diVoiager ai confini della conoscenza per la Rai e,per Mediaset,di Mistero.Il primo programma è nato nel 2003 ed è condotto da Roberto Giacobbo che ne è anche autore.A
partire dal 2009 va in onda anche con il patrocinio del ministero dei Beni Culturali. Misteri,profezie,fantasmi,alieni e leggende sono solo alcuni dei temi trattati.Giacobbo,giornalista ed esperto di comunicazione,ha sicuramente un aspetto molto professionale,sebbene la sua iniziale formazione non sia legata a questioni scientifiche.Ma se l'è cavata alla grande tanto da pubblicare nel 2009 il libro:2012 la fine del mondo?che in meno di due mesi ha raggiunto le 15 edizioni collocandosi al vertice delle classifiche nazionali.
Selvaggia60
00Wednesday, December 2, 2009 1:46 PM
Dall'altra parte abbiamo un fantastico Enrico Ruggeri che passando dalla musica ai misteri più assurdi ha dimostrato ecletticità,coraggio e intraprendenza.Ha saputo calarsi nel ruolo di conduttore molto bene,mostrando una curiosità personale che,indubbiamente i telespettatori hanno apprezzato.Da quest'anno,poi,è sceso ancora più in campo recandosi in prima persona nei luoghi dei misteri presentati riuscendo a trasmettere ancora meglio la complessità di alcune situazioni.


DITE LA VOSTRA.....
sesquiossidodip
00Wednesday, December 2, 2009 2:00 PM
Se fossi Wanna Marchi chiederei i danni....
In confronto a quello che dicono Voyager e Misteri che sono,non esito a dirlo, le più grandi raccolte di STUPIDAGGINI (ripeto, STUPIDAGGINI)dai tempi del Barone di Munchausen, quello che vendeva Wanna Marchi era una medicina da Ministero della Sanità.
In fondo era solo acqua e sale, non rendeva PIU' stupidi gli stupidi.
Misteri è un'azienda privata, vende ciarlataneria e nessuno può dirle niente, ma che a Giacobbo, col pubblico denaro, sia consentito di arricchire (giusto, 15 edizioni) diffondendo stupidaggini abissali (RIBADISCO, E LO RIBADIREI DI FRONTE A CHIUNQUE):

STUPIDAGGINI ABISSALI!

Diffondendo ignoranza schietta, è scandaloso.
Perchè bene o male la gente un minimo di autorevolezza ad una trasmissione RAI in prima serata la attribuisce.
E gabellare oscenità come quelle di Voyager iinsinuando (ad uso dei mentecatti) che POTREBBERO avere valenza scientifica, lo ripeto, dovrebbe essere perseguibile per legge.
Mi incazzo come una bestia quando mia moglie paga il canone RAI, ma l'anno prossimo glielo impedirò, caschi il mondo...
kiaradiluna.
00Wednesday, December 2, 2009 2:06 PM
su voyager...

ho visto una sola volta questo programma sui misteri perchè parlavano di torino...che sarebbe uno dei vertici del triangolo magico Praga-Londra-Torino.....ho sentito una sfilza di affermazioni e ipotesi senza nemmeno la coerenza nei collegamenti delle frasi, che si richiede a qualsiasi esposizione di ragionamento...

se tanto mi da tanto, qualsiasi argomento trattato da questa trasmssione si basa su sensazionalismo di bassa lega, volto a tenere davanti allo schermo gli spettatori in vista della pausa pubblicitaria
viridiana.
00Wednesday, December 2, 2009 3:25 PM
Vedo pochissimo la tv perchè trovo che la maggior parte di ciò che offre siano scemenze per giunta travestite da cultura, informazione e approfondimento..meglio , molto meglio, un buon cd o un libro
Selvaggia60
00Tuesday, December 8, 2009 12:05 PM
Parliamo dell'appuntamento Domenicale di Rai Uno con A sua immagine e del programma di Mediaset(Canale 5)Le frontiere dello Spirito.
Teologi di grande calibro che si confrontano con due modalità molto diverse nel cercare di raccontare e spiegare la Bibbia e il Vangelo.
Per la Rai abbiamo padre Raniero Cantalamessa,francescano cappuccino già professore ordinario di Storia delle origini cristiane e Direttore del Dipartimento di Scienze Religiose dell'università Cattolica.Dietro la sua barba bianca e il suo sorriso pacifico e rassicurante c'è una grande capacità,consolidatasi negli anni,di spiegare con enfasi ed entusiasmo i misteri di Dio.Bisogna però,fare i conti con il suo "avversario"che è un altro personaggio incredibile.
Selvaggia60
00Tuesday, December 8, 2009 12:13 PM
Monsignor Gianfranco Ravasi,Arcivescovo cattolico,biblista,teologo italiano,ebraista e archeologo.Insomma un altro uomo che di cultura e capacità espressiva ne ha fatto una missione per tutta la sua vita.Quindi,se è vero che la televisione è diventata un pò un insieme di confusione,politica,polemiche,reality e litigate per alzare lo share..è anche vero che con programmi come questi dà la possibilità di conoscere testi che fanno parte dell'uomo da sempre.E la curiosità,così come la conoscenza,prescinde dai credo religiosi.
CHI SCEGLIETE?
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:06 AM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com