Popoli indigeni, verso quale futuro ?

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Nebaska
00Friday, November 23, 2007 9:13 PM
A molti il termine “popoli indigeni” evoca un’idea romantica, esotica, fin troppo semplicistica.

La definizione più diffusamente utilizzata è quella adottata dalla Convenzione n. 169 del 1989 della International Labour Organization che individua due categorie di popolazioni indigene: i “popoli tribali” che si distinguono per le condizioni sociali, culturali, economiche da altri gruppi della comunità nazionale; e i popoli che vivono in paesi liberi che sono considerati come indigeni poiché discendono da popolazioni che abitavano una determinata regione geografica al tempo della conquista, della colonizzazione.

Ma a cosa servono tali definizioni? La risposta è decisamente di tipo legale e cioè a determinare il possesso della terra e dei diritti umani.

Quando la Convenzione 169 sarà ratificata da ogni stato che l’ha votata, i popoli indigeni potranno finalmente affermare incondizionatamente i loro diritti. Non potranno più essere sfrattati dalle loro terre e avranno pieno diritto all’autodeterminazione.

Inoltre, ogni decisione dei governi dovrà essere negoziata direttamente con le popolazioni interessate. Sia che si tratti di progetti di mega dighe, di disboscamento e di produzione di materie prime su territorio indigeno.

La Convenzione garantisce anche misure speciali per proteggere le culture, le istituzioni, l’ambiente, il lavoro dei popoli tribali.

Finalmente, qualcosa cambierà per i 350 milioni di indigeni di tutto il mondo poiché come afferma Survival International ” con essa verranno riconosciuti i diritti collettivi come pure si innalzeranno gli standard di rispetto”, proprio come avvenne 60 anni fa con la Dichiarazione internazionale dei diritti dell’uomo.

Australia, Nuova Zelanda, Canada, Stati Uniti e Russia si sono opposti con vigore all’approvazione della Dichiarazione, votando contro. Un’ occasione perduta per riscattarsi da colpe pesanti, come quelle di sfruttamento, discriminazione e genocidio perpetrato per secoli ai danni dei popoli indigeni.

(Maurizio Torretti Fonte: www.lifegate.it)
Akela il solitario
00Sunday, November 25, 2007 12:29 PM
Speriamo bene, perché l'aprovazione dei diritti dei popoli indigeni è un grande passo... Era quasi scontato che gli Stati Uniti votassero contro, con l'approvazione della dichiarazione dei diritti dei popoli indigeni avrebbero dovuto restituire molte aree ai nativi, e soprattutto, non avrebbero più potuto imporsi su di loro...
Dovrò informarmi di più sull'argomento, voglio leggere la lista dei paesi che ha firmato a favore di questa convenzione.
lupetta821
00Tuesday, December 4, 2007 11:53 PM
Io penso che gli indigeni abbiano molto da insegnarci, e molto poco abbiamo noi da insegnare a loro...
Akyaky
00Saturday, December 22, 2007 11:33 AM
Certo che hanno votatoi contro...
Quoto lupetta, e incrocio le dita.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:13 AM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com