Parlare lingue di altri paesi e sconosciute nei sogni

ZetaReticuli
00Wednesday, May 31, 2006 5:03 PM
Vi capita mai?
A me spessissimo...
L'ultima volta ieri notte...
Cantavo e leggevo delle canzoni russe e piangevo....
Altre volte invece la lingua è sconosciuta e ho incontrato spesso gente nei sogni ai quali ho parlato ma questi facevano finta di non capire quello che dicevo mentre sapevo che potevano capirmi... [SM=g27825]
acqua.viva
00Wednesday, May 31, 2006 11:23 PM
Re:
Io mi sveglio ricordando una parola strana, mi accorgo che è strana ma sò che nel sogno voleva dire una parola che conosco... solo che quella giusta per il sogno era dirla in quel modo strambo.

Mio figlio a volte parla nel sonno e lo senti pronunciare strane parole come un farfugliare sensa senso. Una volta entrando nella sua stanza per abbassagli la tapparella lo sento dire una frase di quel tipo e capisco che mi ha detto "non chiudere la finestra" ma le parole che ha usato erano un linguaggio strambo e per niente simile alle lingue che conosco.
Da quel giorno mi sono fatta l'idea che ci sia una lingua onirica simile a quella parlata dagli apostoli Pietro e Paolo il giorno di pentecoste: un linguaggio che tutti i popoli e nazioni possono capire (il dono delle lingue).
Mi sono convinta che il dono delle lingue sia questa lingua strana...
Molti cristiani pensanso si tratti di parlare altre lingue (conosciute o non) e che solo chi le conosce o ha il dono di interpretarle può capire: secondo questi se domani mi sveglio e parlo "russo" (anche solo quando prego) questo è dono delle lingue. Ma se fate attenzione il vangelo racconta che tutti capivano e si stupivano del fatto di essere provenienti da posti con lingue diverse ed ALCUNI li sentivano farfugliare e pensavano che Pietro e Paolo fossero ubriachi.
Il vangelo attesta quindi UNA sola lingua che QUASI tutti capiscono e che è farfugliare per chi, anziché cercare di capire, vuole analizzare il dettaglio delle parole che sta sentendo: non coglie in modo globale il discorso.
djazira
00Thursday, June 1, 2006 8:02 PM
lingue straniere
Capita a volte anche a me. La cosa strana è che mi ritrovo a parlare correntemente in inglese (lingua che capisco abbastanza ma che mi è prticolarmente ostica nel parlare) Quando questo avviene mi stupisco, mentre sto sognando, della mia capacità di parlare con tanta facilità. Ricordo che tanti anni fa, da bambina, mi svegliai una notte d'estate perchè mia madre era entrata nella mia stanza per chiudere le finestre perchè sbattevano per il vento e di essermi rivolta a lei parlando una lingua sconosciuta. Io insistevo ad esprimermi così e lei non capiva.....xenoglossia? [SM=g27833] Sembrava una lingua antica, se lo ricorda ancora mia madre l'episodio.
Non c'è mai stata molta normalità nella mia vita [SM=x431244]
BlueCap
00Thursday, June 1, 2006 10:58 PM
Reminescenza e xenoglossia.
[SM=g27829] Ora che ci penso potrebbe essere "semplicemente" una reminescenza di vite passate: soprattutto in certi stati di rilassamento può venire fuori il ricordo di un'altra lingua e parlarla spontaneamente. Ci sono migliaia di documenti che confermano che bambini anche piccolissimi parlano lingue che mai hanno potuto apprendere, tra i quali ricordo quello di una piccola bambina americana che disse alla madre "Vado a farmi suora"... in italiano!!!

La xenoglossia, se ricordo bene, avviene ad opera di Entità che agiscono direttamente sulle corde vocali di un medium, per parlare. È un fenomeno molto raro, perché di solito la comuicazione avviene a livello di pensiero ed è il medium a tradurle in parole. Quindi, difficilmente, a mio parere, si è trattato di ciò.
AcidHouse
00Friday, June 2, 2006 2:47 AM
quando sei in uno stato onirico puoi anche dire "ahhrfhfhfh" ed essere convinto di dire "andiamo a bere una birra".
Questo significa che se ti ricordi di parlare in modo sciolto una lingua straniera non hai necessariamente parlato quella lingua ma è possibile aver creato un nuovo villaggio che illusoriamente ci ha ricordato quella lingua e ci è sembrato familiare.

in ogni caso in mia opinione il fatto di gente che si sveglia e sa l'aramaico antico è qualcosa legato a una sorta mente comune o a vite precedenti...
la lingua comunque che tutti capiscono in mia opinione è qualcosa di più energetico che sonoro... cioè è il linguaggio della mente... le parole sono quasi un simbolo anzi... sono proprio un simbolo di un concetto... ad alti livelli di coscenza diventa inutile usare il mezzo di espressione dell'illusione ma si passa direttamente il concetto...
spesso prima di entrare in astrale arrivo a esprimere concetti senza usare il linguaggio... se vi è capitato capite quello che intendo :)



VENITE SUL CHANNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNN!!!!!
ZetaReticuli
00Friday, June 2, 2006 3:54 PM
Re:

Scritto da: AcidHouse 02/06/2006 2.47
la lingua comunque che tutti capiscono in mia opinione è qualcosa di più energetico che sonoro... cioè è il linguaggio della mente... le parole sono quasi un simbolo anzi... sono proprio un simbolo di un concetto... ad alti livelli di coscenza diventa inutile usare il mezzo di espressione dell'illusione ma si passa direttamente il concetto...


La lingua che tutti capiscono ( per tutti intendo anche gli animali) è una telepatica inconscia.
Questa non avviene a livelli altissimi di mentale, come quella conscia, che però gli animali non hanno
AcidHouse
00Friday, June 2, 2006 7:55 PM
Re: Re:

Scritto da: ZetaReticuli 02/06/2006 15.54

La lingua che tutti capiscono ( per tutti intendo anche gli animali) è una telepatica inconscia.
Questa non avviene a livelli altissimi di mentale, come quella conscia, che però gli animali non hanno





[SM=g27831]


non ho capito assolutamente niente di quello che intendi dire [SM=g27831]
Scusa ma sono rincoglionito dal lavoro oggi [SM=g27828]

Bigfoot!
00Sunday, June 11, 2006 8:52 PM
Re:
Qualche mese fa mi è capitato per molte notti di seguito di sognarmi mentre spiegavo qualcosa di scientifico a degli individui in una lingua per me incomprensibile...come se fossi un relatore di una conferenza scientifica.
Il tema scientifico l'ho solo 'intuito'....sensazione.


Scritto da: ZetaReticuli 31/05/2006 17.03
Vi capita mai?
A me spessissimo...
L'ultima volta ieri notte...
Cantavo e leggevo delle canzoni russe e piangevo....
Altre volte invece la lingua è sconosciuta e ho incontrato spesso gente nei sogni ai quali ho parlato ma questi facevano finta di non capire quello che dicevo mentre sapevo che potevano capirmi... [SM=g27825]

.Serenity.
00Sunday, June 18, 2006 4:00 AM
Due giorni fa mi è successo di sognare un posto che non ho mai visto (la palestra di un mio amico, non siamo della stessa città) e di parlargli, dopo essere andata a prenderlo, in Inglese...
Dopodichè per tutta la durata del sogno (dopo poi si è tramutato in una sorta di sogno lucido) ho continuato a parlare in inglese, con molta scioltezza, solo che era come se non mi stessi simpatica per come parlavo..

Un'altra cosa assurda e che non ricordavo, ma che ora m'è tornata alla mente, è che intorno ai 7-8 anni (sono sempre stata una bambina a cui piaceva leggere, da piccola) ho sognato un filone di DNA, e io leggevo, toccandolo, questo DNA.. e mi sembrava così buffo vedere che quello che voleva significare quella serie interminabile di colori e parti unite, erano favole per bambini piccoli, che leggevo proprio in quel modo che dite voi, senza un preciso significato ed andavo più ad intuirli i concetti, più che leggerli o parlarli...

Non potrebbe essere che i bimbi piccoli, quando usano i loro modi di comunicare, utilizzino un qualche "linguaggio primitivo"? [SM=g27818]

[SM=g27829]
andriaobe
00Sunday, June 18, 2006 1:10 PM

Interessante e grazie per le spiegazioni.
Per puro caso ieri notte ho svegliato il mio fratellino (beh insomma ha 15 anni) che si era addormentato sul divano e non voleva andare a letto. Si è alzato dicendomi delle parole sconnesse che non capivo. Oggi gli ho chiesto spiegazioni ma non si ricordava nulla.

* Mi è capitato spesso di parlare in inglese nei miei sogni, un inglese sciolto, rapido e perfetto, decisamente migliore di quello che so parlare. E' possibile che durante il sonno emergano delle capacità che ci permettono di fare questo, per esempio ricordare parole che normalmente dimentichiamo e formulare frasi perfette? [SM=g27833]
morgana_UK
00Thursday, September 1, 2011 11:30 AM
Parlare una lingua strana nel sonno
Si ragazzi ci ho fatto caso anche io, stanotte il mio ragazzo per l'ennesima volta ha parlato in quella lingua, sembrava farfugliasse ma in qualche modo capivo che stava dicendo qualcosa di sensato, non mi ricordo mai cosa dice ma ho in mente di registrarlo. Qualcuno sa qualcosa in piùriguardoq uesti avvenimenti?????
Maila1
00Thursday, September 1, 2011 2:34 PM
segue da Lì...(mi son scordata di inserirlo nell'url)


Morgana,cosa ti fa pensare che sia una lingua sconosciuta?
Non potrebbe essere solo un farfugliare ?
Se riesci ad avere una registrazione, mi piacerebbe tanto sentirla.
cuta
00Monday, August 21, 2023 12:11 AM
Salve,
sono un vecchio amico di ZetaReticuli e mi chiamo Luca.
Sto cercando di mettermi in contatti con lei, se mi potete aiutare scrivetemi a lucamezzolla@gmail.com

Grazie mille
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:07 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com